Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Cattaneo precisa sui posti continuità assistenziale

Riportiamo alcune precisazioni del Presidente del Consiglio regionale del Piemonte Valerio Cattaneo sui posti di continuità assistenziali assegnati dalla Giunta Cota al VCO, dopo alcune polemiche dei giorni scorsi.
Verbania
Cattaneo precisa sui posti continuità assistenziale
"Così come annunciato all'inizio del mese, il 4 febbraio la Giunta Cota ha approvato la delibera che riorganizza sul territorio piemontese i posti di continuità assistenziale e di post acuzie, assegnando all'ASL del VCO 140 posti complessivi (75 a Miazzina e 45 per il territorio, oltre alla conferma per i 20 posti presso la Sacra Famiglia di Verbania); e questa è stata ed è una buonissima notizia per la nostra comunità che oggi viene giustamente ripresa e ricordata da alcuni amministratori locali, come ad esempio dal Sindaco di Premosello Chiovenda Giuseppe Monti.

Non certo per spirito di polemica, ma per semplice amor di verità, vorrei solo ricordare che in vicenda tutti hanno fatto la propria parte, a cominciare certamente dagli amministratori dell'Ossola, così come anche del Cusio e del Verbano, per arrivare ai consiglieri regionali del territorio, al Presidente Roberto Cota e all'Assessore regionale Ugo Cavallera.

In un clima, sia pur comprensibile di anti-politica, quando ci sono dei problemi è sempre colpa dei politici o dei rappresentanti delle istituzioni; mentre quando i problemi vengono risolti, i meriti sono sempre di altri o di nessuno...

In ogni caso, non tanto per me, ma anche per i colleghi consiglieri regionali espressione della realtà del VCO, Roberto De Magistris, Michele Marinello e Aldo Reschigna (in rigoroso ordine alfabetico e non di schieramento!), mi pare giusto ricordare l'attenzione e l'impegno che ciascuno di noi ha dimostrato in questa vicenda, fin dal primo incontro con i sindaci che organizzai a Torino già lo scorso mese di ottobre. E sin da quel momento tutti insieme ci eravamo assunti precisi impegni che abbiamo rispettato fino in fondo!

Mi preme anche sottolineare che il Presidente Cota e l'Assessore Cavallera, che ringrazio per la aver preso seriamente in carica questa partita, non sono limitati a dare un "contentino" al VCO, assegnando complessivi 140 posti all'ASL locale che è la terza in tutta il Piemonte per numero di posti di continuità assistenziale, riconoscendo all'Ossola, al Cusio e al Verbano massima attenzione in considerazione della particolarità del territorio. E questo non è successo per caso...

Sia chiaro che abbiamo fatto solo ed esclusivamente il nostro lavoro e non ci si aspetta certo di essere ringraziati per questo, ma forse nemmeno di essere regolarmente additati come bersagli quando esplodono i problemi e completamente ignorati quando vengono risolti...

Detto questo, continueremo a svolgere al meglio il nostro ruolo, fino all'ultimo giorno."
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
21/10/2017 - Intensi controlli contro reati predatori
21/10/2017 - BellaZia: La Torta Tenerina
20/10/2017 - Pallavolo Altiora esordio casalingo
20/10/2017 - Paffoni Fulgor Omegna in cerca del poker
20/10/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora prima trasferta
Verbania - Politica
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti