Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Cronaca

Il Maggia di Stresa al Bocuse d'Or Italia

Il Bocuse d’Or è un prestigioso concorso internazionale di cucina, che porta il nome di uno dei miti viventi della cucina francese. È nato nel 1987 da un’idea di Paul Bocuse, chef tre stelle Michelin. Da quell’anno si è sempre sviluppato, arrivando ad abbracciare nell’edizione in corso, anche il continente africano.
Fuori Provincia
Il Maggia di Stresa al Bocuse d'Or Italia
La sua è una struttura piramidale, composta da selezioni nazionali, continentali e finale mondiale. Per gli Chef di tutto il mondo il Bocuse d’Or rappresenta un vero e proprio campionato del mondo, il cui paese vincitore viene riconosciuto come massima espressione della gastronomia di alto livello.

Per scegliere il meglio fra i professionisti italiani è stata creata da poco l’Accademia Bocuse d’Or Italia, presieduta dallo chef tre stelle Michelin Enrico Crippa e diretta da Luciano Tona. Si tratta di un primo e innovativo “Centro Nazionale per la Cucina di Eccellenza”, un luogo in cui il Team Italia possa prepararsi al meglio per le successive selezioni del Bocuse d’Or. Il primo impegno della neonata Accademia sarà quello di individuare lo chef che rappresenterà il nostro Paese: i candidati prescelti si sfideranno il giorno 1 ottobre 2017 all’interno di un padiglione appositamente disegnato per l’occasione nel centro della città di Alba; sullo stesso modello di concorso che troveranno nelle successive fasi del Bocuse d’Or. In 5 ore e 35 minuti dovranno preparare due piatti e presentarli ad una giuria composta da vari chef Italiani tra i più importanti. al termine della giornata verrà eletto il vincitore il quale avrà l’onore di guidare la squadra italiana alla selezione europea.

Questa nuova iniziativa coinvolgerà l’intero panorama gastronomico italiano, a partire dagli istituti alberghieri, in questo caso piemontesi: Trino Vercellese, Giolitti Torino, Apro Alba e Stresa. È stato proprio Luciano Tona a volere fra gli attori la scuola di Stresa, che aveva già conosciuto per una passata collaborazione con Alma, prestigiosa scuola di sala e cucina di Colorno (PR). Così la scuola di Stresa sarà presente, parte attiva con sei ragazzi di sala, tre ragazzi di cucina e quattro ragazzi di accoglienza. Due i docenti accompagnatori: Roberto Abbondio per cucina e Gerlando Onolfo per sala e ricevimento.

Sarà certo un’esperienza stimolante e formativa per tutti gli attori dell’evento: docenti, studenti, chef partecipanti, giornalisti, cuochi, camerieri…



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
16/07/2018 - Bona su passaggio alla Lombardia
14/07/2018 - Goletta dei Laghi: laghi Maggiore e Orta inquinati
12/07/2018 - Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia
12/07/2018 - Guardia Costiera: visita dell'Ammiraglio sul Lago Maggiore
11/07/2018 - Regione Piemonte approvato odg per autonomia differenziata
Fuori Provincia - Cronaca
06/07/2018 - Bagnante annega nel lago
04/07/2018 - Cade un cavo elettrico treni bloccati
02/07/2018 - Online Piemonte Bike
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti