Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

Canoni Idrici: il 100% va al VCO

Approvato in Consiglio Regionale un ordine del giorno del Movimento Cinque Stelle, collegato all’assestamento di Bilancio, a prima firma Gian Paolo Andrissi e Davide Bono, per destinare il 100% dei canoni idrici alla provincia del Verbano Cusio Ossola. Di seguito la nota del M5S Piemonte.
Fuori Provincia
Canoni Idrici: il 100% va al VCO
Il nostro documento proponeva l’assegnazione immediata a partire dal primo gennaio 2018, ma attraverso un emendamento del Pd ha inserito un tavolo di concertazione per arrivare all’obiettivo.

Questo è il modo di operare del Movimento 5 Stelle: andare al sodo e portare ai cittadini soluzioni concrete. Siamo scettici sull’iniziativa referendaria del passaggio del VCO alla Lombardia sia perché, guarda caso, cade proprio sotto elezioni e poi perché proposto delle stesse forze politiche che hanno creato i problemi economici-finanziari di cui si sta parlando. Tra l’altro i tempi di attuazione del passaggio alla Lombardia sarebbero lunghissimi e con risultati dubbi. Difficile pensare che una provincia di 160 mila abitanti possa essere valorizzata meglio in una Regione di 10 milioni di abitanti.

Quindi, se è vero che apprezziamo ogni forma di democrazia diretta, è altrettanto vero che, se l’obbiettivo è risolvere i problemi, noi stiamo lavorando affinché, da subito, i cittadini del VCO possano avere concreti vantaggi. Proprio come già avviene per le province di Sondrio e di Belluno, la specificità montana del VCO deve essere riconosciuta con la cessione del 100% dei canoni idrici. Il Movimento 5 Stelle organizzerà a breve un incontro tecnico informativo per approfondire la questione.



26 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lupusinfabula Magari.....
lupusinfabula
15 Novembre 2017 - 17:35
 
Magari a Sinistro non va bene neppure questa visto che è un' iniziativa dei M5S.....
Vedi il profilo di privataemail Re: Magari.....
privataemail
15 Novembre 2017 - 20:57
 
Ciao lupusinfabula

Ahahah
Resta comunque il fatto che un ODG non costa nulla mentre un referendum quanto costerebbe? Qualcuno lo sa?
Questo referendum fa il paio con la fusione di Cossogno, tanti slogan ma nessuno studio di fattibilità ci vogliono portare in entrambe i casi a referendum senza darci la possibilità di votare consapevolmente.
Ma un business plan serio dove si vanno a sviscerare obbiettivi e benefici ben precisi non ci sono, e rischiamo di fare la fine delle province con la riforma Del Rio. Ma i numeri non li avremo perché poi rischiano di essere smentiti nei fatti. Resta sempre la cattiva abitudine di pensare alle future elezioni anziché alle future generazioni
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Magari.....
SINISTRO
15 Novembre 2017 - 21:51
 
Ciao lupusinfabula

oppure nemmeno a chi li sostiene: basta vedere cosa pensa Davigo (presunto paladino dei penta-grillini) della loro legge appena approvata in Parlamento sulla tutela di chi denuncia un collega o superiore per peculato o abuso d'ufficio.
Vedi il profilo di paolino Re: Re: Magari.....
paolino
16 Novembre 2017 - 09:43
 
Ciao SINISTRO

decidersi però. ma come,Davigo non era mica organico ai 5S,con tutto un contorno di sdegno e vergogna per questo magistrato che fa politica ecc?? ora coi fatti dimostra (non che ce ne fosse bisogno,ma forse per chi è eternamente in malafede sì) che sono tutte scemate,e allora piuttosto che niente diventa "presunto paladino"... che tristezza!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: Magari.....
SINISTRO
16 Novembre 2017 - 22:05
 
Ciao paolino

hai ragione, stesso discorso dovreste fare per Travaglio ed il compianto Rodotà.... Coerenza, questa sconosciuta....
Vedi il profilo di paolino Re: Re: Re: Re: Magari.....
paolino
17 Novembre 2017 - 10:06
 
Ciao SINISTRO

????
Vedi il profilo di robi 1Hanno paura..
robi
17 Novembre 2017 - 17:10
 
Il Piemonte inteso come Torino ha paura di perdere il vco dopo che ha saputo del referendum. Ma non basterà una mancetta per farci sentire più piemontesi. In Lombardia si avrebbe molto di più e cosa più importante non dovrei fare due abbonamenti regionali per il treno. Dunque votate per andare in Lombardia! Fatelo per me!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: Re: Re: Re: Magari.....
SINISTRO
18 Novembre 2017 - 12:27
 
Ciao paolino

ma come, avete già dimenticato che per Travaglio & Rodotà c'è stato lo stesso atteggiamento? Prima osannati e poi ripudiati!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Hanno paura..
SINISTRO
18 Novembre 2017 - 12:29
 
Ciao robi

vorrei tanto fosse come tu dici, però saremmo considerati, probabilmente, un po' come l'ultima provincia di confine, come di serie B.
Vedi il profilo di lupusinfabula Già fatto
lupusinfabula
18 Novembre 2017 - 14:46
 
Ho già firmato per l'indizione del referendum per l'annessione del VCO alla Lombardia; ho fatto un piacere a Robi, ma sono altresì nettamente convinto che sulla sponda lombarda ci sia molta più attenzione verso certi settori, e lo dico a ragion veduta.Meglio essere l'ultima provincia di confine della Lombardia che essere l'ultima del Piemonte.Basta guardare ai canoni idrici: la Lombardia li ha girati interamente alla provincia di Sondrio perchè provincia di confine; al VCO da Torino hanno promesso ( si badi bene, promesso....) solo le briciole. Vogliamo poi parlare dell'attenzione che ha la Lombardia per tutti i problemi legati alla sicurezza? Noi siamo indietro anni luce!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Già fatto
SINISTRO
18 Novembre 2017 - 15:36
 
Ciao lupusinfabula

mah, sarà pure così, ma credo che oramai il referendum sia diventato un'ulteriore forma di protesta che va di moda....
Vedi il profilo di robi Re: Già fatto
robi
18 Novembre 2017 - 17:09
 
Ciao lupusinfabula
ringrazio per l'appoggio. A parte gli scherzi non ho ancora firmato per mancanza di tempo ma lo faccio presto. Per il resto sono completamente d'accordo. Ultima provincia? L' ossola, Stresa, l'intero lago maggiore? La Lombardia con Maroni si è già detta favorevole. Mica sono squinternati come i piemontesi. Sarebbe un vantaggio per tutti...meno che per la nostra attuale regione. Ed infatti ora si stanno svegliando e gli si cominciano a stringere i glutei. Troppo tardi
Vedi il profilo di Giovanni% 1Consiglio per la raccolta delle firme
Giovanni%
19 Novembre 2017 - 15:49
 
Consiglierei di raccogliere le firme con banchetti senza colori di partito. Tanta gente è poco propensa ad avvicinarsi e partecipare quando vede le bandiere dei partiti.
Vedi il profilo di privataemail Consiglio prima di indire un referendum
privataemail
19 Novembre 2017 - 19:18
 
Il vco non ha più un becco di un quattrini e si vogliono spendere 400 mila euro per un referendum? Personalmente non ho ancora un'idea precisa sul tema, perché a mio avviso si dovrebbero prima valutare tutti i pro ed i contro, serve uno studio approfondito, ad esempio a livello burocratico con il cambio di Regione gli uffici andranno tutti riorganizzato, diverse procedure e gestionali, cambio di documenti di ogni genere. Economicamente quali sono i pro ed i contro? Perché non crederete di avere solo i pro, la Sanità quanto differisce realmente? I contratti dei dipendenti sono diversi? In Lombardia la privatizzazione del servizio sanitario è molto più spinta. Per i trasporti di fatto nelle ferrovie siamo già in parte nella Lombardia, cosa cambierà realmente? Siamo certi che in automatico ci sfornano i canoni idrici? Quei soldi fanno gola anche alla Lombardia. L'iter quanto tempo durerà? Chi sarà alla guida della Lombardia quando verrà presa la decisione? Maroni ha fatto le sue promesse? Il prossimo governo della Regione le manterrà? Ecco forse prima di sconvolgere un territorio sarebbe ora che Se ne studino gli effetti, diversamente rischiamo un disastro sulla falsa riga della riforma Del Rio
Vedi il profilo di robi Re: Consiglio prima di indire un referendum
robi
20 Novembre 2017 - 08:20
 
Ciao privataemail
C'è un preciso iter con modi e tempi. Nessun pericolo.
Vedi il profilo di Giovanni% Re: Consiglio prima di indire un referendum
Giovanni%
20 Novembre 2017 - 10:31
 
L'interconnessione con la Lombardia è evidente.
Torino è sempre stata lontana e ogno contatto è terminata con la separazione con Novara.
Questa volta i partiti di cetro-destra hanno ragione.
Consiglio ancora uan volta di organizzare anche BANCHETTI LAICI (senza bandiere di partito) per la raccolta delle firme.
Vedi il profilo di privataemail Re: Re: Consiglio prima di indire un referendum
privataemail
20 Novembre 2017 - 23:15
 
Ciao robi
Qualcuno ha dettagli in merito? O dobbiamo essere favorevoli semplicemente perché Torino è più distante di Milano? Ripeto si mette in moto una macchina che stravolgerà il territorio e nessuno conosce i dettagli neppure i promotori
Vedi il profilo di Giovanni% Ma quali dettagli e studi approfonditi!
Giovanni%
21 Novembre 2017 - 09:02
 
Qualcuno chiede dettagli e studi approfonditi. Mi viene da ridere. Mi sembra il discorsino che fanno gli studenti e scolaresche quando gli fanno giocare il gioco di ruolo educativo del "piccolo politico".
La richiestona di approfondimenti pparentemente sembra un discorso serio e fondato ma se lo valutiamo bene è del tutto campato in aria.
la verità e che non siamo mai stati in Lombardia, non si possono detreminare le politiche di un prossimo Consiglio Regionale e le valutazioni non possono arrivare al singolo conticino, forma contrattuale ecc. ma estrapolarsi sulle evidenze come le reti sociali e territoriali e la vicinanza con i nodi di interesse.
Vedi il profilo di Giovanni% Peggio di adesso!
Giovanni%
21 Novembre 2017 - 09:24
 
Quancuno ha esposto il timore di divernare un'appendice periferica della Lombardia.
Ma ora cosa siamo?
Siamo già periferici.
Torino è lontana e decadente. Ogni tanto arrivano, non si sa come e perchè, qualche decisione sui canoni idrici e presunti progetti ospedalieri.
Il nostro futuro piemontese più probabile è quello di rientrare nel territorio di area vasta del QUADRANTE. Un pastrocchio di territori diversi e non integrati speciamente nei confronti del VCO. Nell'ambito del Piemonte c'è quasi la certezza di diventare PERIFERIA DELLA PERIFERIA.
Vedi il profilo di privataemail Re: Ma quali dettagli e studi approfonditi!
privataemail
21 Novembre 2017 - 14:24
 
Ciao Giovanni%
Quindi ne deduco che Se tu decidessi di voler entrare in società con una quota minoritaria, con un partner molto più potente, non staresti a cavillare? Basta che accetti di inglobarti e poi quello che sarà é a sua discrezione? Non sai che ritorno economico e benifici avrai, non hai idea dei cambiamenti logistici ed organizzativi e neppure le tue mansioni, ma ti accontenti di appartenere a quella società che magari è in bancarotta e deve tagliare? Io no
Vedi il profilo di paolino benvenuto Trap
paolino
21 Novembre 2017 - 17:35
 
come ai tempi di "mai dire goal",sono arrivati i commenti di Trapattoni per i quali servirebbero i sottotitoli! frasi senza senso,tutte slegate,soggetti mancanti...grande Trap!!
Vedi il profilo di robi 1Re: benvenuto Trap
robi
22 Novembre 2017 - 08:03
 
Ciao paolino
Peccato che ogni tanto fai uscire il tuo lato peggiore. Eppoi meglio Trap di tanti Maifredi...
Vedi il profilo di Giovanni% 2Re: benvenuto Trap
Giovanni%
22 Novembre 2017 - 10:41
 
paolino,
pussa via!
Vedi il profilo di lady oscar Re: Ma quali dettagli e studi approfonditi!
lady oscar
22 Novembre 2017 - 12:51
 
Ciao Giovanni%. Scusa se mi permetto di contraddirti ma ogni cambiamento va perlomeno fatto e presentato uno studio su come, perché con pro e contro e con DATI che attestino la bontà della proposta. Questo vale per tutto, dallo spostamento della linea degli autobus a quello delle classi da una scuola a una altra, per fare degli esempi. Ciao.
Vedi il profilo di paolino Re: Re: benvenuto Trap
paolino
22 Novembre 2017 - 19:39
 
Ciao robi

pure lui però,se la cerca!
non puoi metterti su un piedistallo a pontificare e poi infilare una serie di strafalcioni e nonsense colossale,dai... però ci ha dato una notizia fondamentale:non siamo mai stati in Lombardia.
e soprattutto,non dobbiamo estrapolarci sulle evidenze. qualsiasi cosa voglia dire!

ah,Maifredi idolo assoluto! leggiti la storia di quando vendeva champagne...un personaggio.
Vedi il profilo di robi Re: Re: Re: benvenuto Trap
robi
24 Novembre 2017 - 09:27
 
Ciao paolino
Eh Vabbè. Certo che non si devono fare le cose così. Ma l'iter è talmente lungo e complesso che c'è tempo per organizzare tutto. In fondo siamo territorio lombardo. Le province come istituzioni sono nulla. Il passaggio sarà tra regioni e i comuni dovranno procedere al passaggio in Lombardia concordando le modalità con le altre istituzioni. Non mi pare una cosa impossibile. Non vorei che la diatriba diventasse politica con il Piemonte di sinistra e la Lombardia di destra. Non c'entra nulla. Spero sia chiaro che se lo avesse proposto Reschigna in persona sarei stato d'accordo. Si tratta di entrare in una delle regioni più ricche e sviluppate d'Europa e non possono essere giochetti politici come invece sembrano voler fare il Pd e anche i 5 stelle con i canoni idrici a modificare le cose. Qui ne va del non futuro.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
14/12/2017 - MilanoInside: Panettone che passione
13/12/2017 - Regione: ospedale unico VCO trovati i fondi
12/12/2017 - Paffoni Fulgor Basket continua la cavalcata
12/12/2017 - Verbania Rugby vince ed è in vetta
11/12/2017 - Cantante della Solidarietà: 1000kg di pasta all'Opera San Francesco
Fuori Provincia - Politica
09/12/2017 - Manovra: l’appello delle Province ai Deputati
04/12/2017 - Approvata la legge forestale nazionale
21/11/2017 - Fondazione Centro Eventi il Maggiore via libera dalla Regione
15/11/2017 - Poste annuncia stop tagli e chiusure
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti