Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Chifu e Immovilli: Il Maggiore e sicurezza

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei consiglieri comunali, Adrian Chifu e Michael Immovilli, riguardante l'annosa questione dei certificati di sicurezza del Teatro Il Maggiore.
Verbania
Chifu e Immovilli: Il Maggiore e sicurezza
La Prefettura con il consenso dei Vigili del Fuoco e del Comune di Verbania per compiacere il Sindaco Marchionini ha dato l’ennesima deroga con scadenza Maggio 2018 con la “scusa” che i lavori previsti procedono regolarmente. Premesso che lavori previsti dal progetto dell’ing. Lalomia non raggiungono gli standard della sicurezza secondo le normative ministeriali antincendio per un teatro, i lavori procedono ma il rischio continua ad esserci e l’adeguamento alle normative di legge alla fine sarà solo parziale come risulta dal CPI approvato dalla Giunta.

Ma quali lavori si stanno facendo? L’ing. Lalomia aveva previsto lavori per 150.000 € e aveva dato precise indicazioni sulla esecuzione e sulle competenze previste per le imprese che dovevano realizzarli. Esce nel giugno 2016 il bando per l’affidamento dei lavori con la determina n. 920 del 14-06-2017 del RUP , responsabile Unico del Procedimento Ing. Comola , ma questa determina fino al 7 novembre 2017 da un controllo effettuato dai Consiglieri Comunali non è risultata essere presente sul sito del Comune nelle Determinazioni Dirigenziali ma solo c’era come numero progressivo il numero 920 come una evidente prenotazione ,ennesima grave irregolarità.

Nel frattempo il RUP con la determina n. 1350 del 25-08-2017 aveva affidato i lavori con il massimo ribasso , nonostante la importanza dell’intervento, ad una Cooperativa di Elettricisti di Torino per di più con un ennesimo subappalto. Il Consigliere Immovilli con una regolare richiesta di accesso agli atti ha chiesto copia del bando e dell’offerta tecnica dell’impresa aggiudicataria ma il RUP ha negato i documenti per iscritto ennesima irregolarità impedendo di fatto al Consigliere Comunale ogni possibilità di verifica.

Al consigliere Michael Immovilli non è restato altro che fare l’ennesimo esposto il 7 Novembre 2017 al Comando Provinciale della Finanza per coinvolgere formalmente Procura di Verbania e Corte dei Conti, segnalando anche la irregolare procedura seguita da alcuni dirigenti del Comune di Verbania di pubblicare direttamente sul sito le loro determine , addirittura di prenotare semplicemente un numero e di pubblicare anche come in questo caso la determina mesi dopo.Questa prassi è stata più volte segnalata non solo in numerosi esposti ma anche al Segretario Comunale, senza alcun esito. Intanto la Commissione ha continuato a dare deroghe.

Ma chi della commissione , non del Comune , ha controllato le specifiche del bando preparate dall’ing. Lalomia confrontandole con l’offerta tecnica della Cooperativa e il rispetto delle sue caratteristiche professionali della Cooperativa che ha anche subappaltato ad altri lavori non specificati dal RUP nel verbale di affidamento?. Affidamento motivato solo dal massimo di ribasso.

Chi ha controllato e verbalizzato che gli impianti , tutti , siano stati verificati a norme antincendio come chiaramente indicato nel progetto dell’ing. Latomia per il CPI ?Chi della commissione ma non del comune .ha anche controllato che le poltroncine , i rivestimenti etc siano a norme antincendio per un Teatro , TEATRO REALIZZATO NON A NORME ANTINCENDIO ?I Vigili del Fuoco deputati dal Ministero ad effettuare i Controlli per poter dare il loro assenso alla esecuzione a norme e quindi alla Agibilità hanno ricevuto dal RUP tutta la documentazione necessaria.? Chiaramente no visto il progetto dell’ing. Latomia per il CPI. COSA STA FACENDO IL COMUNE PER VERIFICARE COME CHI NON HA CONTROLLATO PER CHIEDERE I DANNI? Tutti i consiglieri di minoranza da destra a sinistra hanno chiesto la nomina di una commissione di inchiesta per accertare le responsabilità.

Ma intanto si danno le deroghe perché i lavori procedono secondo la Commissione soddisfacentemente , ma QUALI LAVORI? Il Sindaco di un Comune è RESPONSABILE della Sanità Pubblica e della Sicurezza ma a Verbania Silvia Marchionini con l’appoggio del PD e il silenzio di Prefettura e Procura procede in barba alla Sicurezza come per il Maggiore e il Parcheggio all’ex gasometro.

Si inventa però gravi rischi per la sicurezza dei cittadini per far abbattere in fretta e furia con l’intervento del Dirigente Vittorio Brignardello , suo consulte a Cossogno quando era Sindaco , L’EX Casa del Lavoro e la Villa Squassoni affidando i Lavori e il premio della Volumetria liberatasi alla stessa impresa. Sempre con l’assenso del PD e il Silenzio della Procura.

Visto le decisioni “dell’ultima ora” che riguardano i rappresentanti per le elezioni politiche si pongono delle richieste precise anche a questi ultimi: Brignoli, Cristina, Pedroli, Montani, Borghi, Albertini, Songa, Zariani, sulla situazione del Comune di Verbania, in particolare al Maggiore, al parcheggio dell’ ex Gasometro, alla sistemazione della Piazza F.Bandiera, al Movicento, all’abbattimento dell’ ex casa del lavoro e di Villa Squassoni, con affidamento diretto, alla sistemazione della Villa Rusconi e Clerici, al nuovo porto, al forno crematorio. Questi sono i temi del territorio cittadino, ma anche sulla reale possibilità di costruire posti di lavoro, al progetto dell’area di Fondotoce considerata comunque territorio protetto.

Consiglieri Comunali Forza Italia Berlusconi
Adrian Chifu
Michael Immovilli



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti