Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Cannobio : Cronaca

Ciclista tedesco appeso ad un albero in val Cannobina

L’uomo era scivolato nella zona di Cavaglio Spoccia
Cannobio
Ciclista tedesco appeso ad un albero in val Cannobina
La strada della valle Cannobina non è sicuramente una delle più sicure e facili del mondo.

Più di una volta si sono verificati incidenti su quasi l'intero tratto.

Chiunque abita a Cannobio ha ricordi di persone o conoscenti che hanno avuto incidenti su questa strada.

Oggi, per l'ennesima volta, si è sfiorata la tragedia.

Un ciclista tedesco, è scivolato e ha rischiato di fare un volo di decine di metri, dalla strada alle acque del torrente Cannobino, ma grazie ad un albero, è riuscito a salvarsi e a chiamare aiuto.

Sono subito intervenuti i carabinieri della stazione di Cannobio, oltre ai volontari del soccorso alpino di Cannobio e quelli della valle Vigezzo.

Per fortuna, a parte il grande spavento, l'uomo non ha subito altri danni.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Cannobio
16/12/2017 - Piccole ma grandi Donne
15/12/2017 - Una frazione di secondo
15/12/2017 - La Corrida della Solidarietà
13/12/2017 - Cannobiese - Fontaneto 1-0
08/12/2017 - "Il Natale dei semplici"
Cannobio - Cronaca
19/11/2017 - "Echi d'Inverna e Tramontana"
10/11/2017 - Comuni Ciclabili: bandiera gialla a Cannobio
18/09/2017 - A Cannobio sventola… la bandiera gialla
02/09/2017 - Rubano moto: presi
09/08/2017 - ASLVCO rinnova convenzione con la Fondazione Comunità Attiva
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti