Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Presentata la Lista PD che sostiene Marchionini

Presentata ufficialmente la lista dei 32 candidati del Partito Democratico nella lista per le elezioni comunali di Verbania del 25 maggio.
Verbania
Presentata la Lista PD che sostiene Marchionini
Diciotto uomini e quattordici donne.
Ecco l’elenco completo con un breve curriculum.

Brignoli Diego
56 anni, Artigiano. Volontario al Gruppo Abele negli anni 80, Presidente CNA dal 1990 al 1993, Consigliere comunale dal 1999 al 2006, Presidente del Consorzio dei Servizi Sociali dal 2004 al 2012, attualmente Consigliere Provinciale.

Alba Giovanni
66 anni, spostato, tre figli, pensionato per molti anni dirigente del comune di Verbania, attualmente componente della segreteria provinciale del PD.

Baggini Maria Paola
54 anni , vive a Verbania, Impiegata presso Confartigianato Imprese. Madre di due figli, è stata campionessa italiana di canoa, nonchè campionessa provinciale di corsa in montagna. Impegnata in attività di volontariato, attualmente consigliere alla Società Sportiva di canoa Polisportiva Verbano di Suna, è donatore Avis e socio attivo nella sezione del CAI di Pallanza.

Baj Gloria
36 anni, residente a Verbania . Architetto libero professionista. Ha due figli.

Bonfanti Cristiana Nanda
44 anni, milanese di nascita e verbanese di adozione, laureata in Comunicazione e Società presso l’Università degli Studi di Milano, esercente a Intra e volontaria presso la Biblioteca Civica Pietro Ceretti, non ha mai ricoperto cariche pubbliche

Bonisoli Federico
55 anni, Laurea in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica del S. Cuore di Milano. Coniugato con tre figli.Dirigente Amministrativo A.S.L. VCO, Direttore della Struttura Complessa Gestione delle Forniture e della Logistica. Incaricato quale di Direttore del Dipartimento Amministrativo e di Supporto Direzionale

Bonzanini Marco
49 anni. Coniugato, due figli, diplomato presso ITIS Cobianchi, Impiegato. Da anni animatore di associazioni di volontariato. Dal 2006 al 2009 membro del Consiglio di amministrazione della casa di riposo Maurizio Muller di Verbania. Dal 2009 al 2013 consigliere comunale nel gruppo PD.

Bozzuto Anna
45 anni, laurea in Economia, Gestore Small Business presso la filiale Intesa Sanpaolo di Pallanza. Tesoriere del Circolo PD di Verbania, membro dell’Assemblea provinciale. Consigliere nel Direttivo AVIS di Verbania, corista del Coro Polifonico San Vittore, collabora con l’associazione Lampi sul Teatro.

Brezza Riccardo
23 anni, segretario PD Verbania. Membro dell’assemblea nazionale del Partito Democratico dal 2013.
Studente di Scienze Politiche presso l’Università degli studi di Torino. Impegnato nell’associazionismo laico e cattolico in città, nell’AGESCI e in LIBERA, vicino ai temi dell’educazione alla cittadinanza, della legalità e della partecipazione democratica.

Catena Cardillo Alberto
70 anni, pensionato, ex parrucchiere e podologo. Già consigliere comunale nel 1999-2009, impegnato nel PD dalla sua nascita. Per 20 anni segretario ed insegnante scuola F.A.A. VCO. Attualmente insegnante corsi Enaip Omegna.

Contini Rossella
56 anni, medico chirurgo, specializzato presso Università degli Studi di Torino in Chirurgia Generale, dal 1992 Dirigente I° livello Divisione Otorinolaringoiatria ASL VCO, dal 2010 incarico di alta specializzazione in chirurgia oncologica testa collo.

De Ambrogi Alice
33 anni, Laurea in Scienze Politiche e Master in Sociologia e gestione dello Sport, dipendente CONI Servizi Spa, già tra i soci fondatori dell’Associazione 21 Marzo che ha promosso la nascita del Presidio di Libera nel VCO, è stata componente della Segreteria Provinciale della Sinistra Giovanile del VCO, tennista praticante.

Lo Duca Davide
Davide Lo Duca, 38 anni, sposato con due figli. Laurea e master. Cooperatore sociale con esperienze di lavoro all’estero (Afghanistan, Pakistan e Inghilterra). Dal 2013 Consigliere della Casa della Resistenza e membro della segreteria cittadina del Pd; fondatore e referente di Libera nel Vco tra il 2007 ed il 2009.

Ferrari Giordano Andrea
52 anni. Laureato in Architettura. Sono padre di Eleonora FERRARI e Federica FERRARI, marito di Carmen GARONE ( Insegnante ). Lavoro da otto anni come Funzionario al Catasto. In passato per venti anni sono stato Tecnico Comunale a Cannobio, Casale CC., Gozzano, Pieve V. Zubiena.
Esperienza come Consigliere Comunale a Cannero Riviera e Trarego Viggiona.

Ferraris Marinella
53 anni, nata a Verbania, diploma Maturità Scientifica, Impiegata di Banca. Madre di due figlie di 21 e 17 anni

Forni Massimo
52 anni, Legale Rappresentante nonché Direttore presso la Società Cooperativa Sociale Isola Verde, Consigliere per il Consorzio delle Cooperative Sociali del VCO, rappresentante per il VCO di LegaCoop Sociali, appassionato di scialpinismo, istruttore sezionale per la scuola del CAI.

Franzetti Marinella
60 anni, partecipa alla costituzione della Cooperativa S80, dal 1997 presidente del Gruppo Abele di Verbania Onlus . A livello professionale ha collaborato con “Gruppo Abele di Verbania Onlus”, in qualità educatore in progetti all’interno della Casa Circondariale di Verbania .

Giovagalli Alessandra
49 anni, diplomata presso l’istituto Ferrini nell’anno 1984, impiegata geometra per 20 anni attualmente svolge l’attività di geometra in libera professionista, socia gruppo di acquisto solidale G.A.S. Verbania, non ha mai avuto incarichi politici.

Maglitto Liliana
50 anni, abita a Suna ,Laurea Magistrale, dipendente ASLVCO , dirigente delle Professioni Sanitarie presso l’ Ospedale Castelli di Verbania; rappresentante SITRPO/Direzione Sanitaria in seno alla rete Antiviolenza ASLVCO. Docente Corso di Laurea in Infermieristica presso l’Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro.

Moretti Greta
26 anni, studentessa di Giurisprudenza, membro della segreteria provinciale del Partito Socialista, Coordinatrice della Consulta Laica del VCO, è volontaria presso associazioni a scopo umanitario e collabora alla promozione di eventi che mirano a diffondere la cultura ecologista.

Papini Alessandro
42 anni, libero professionista. Già consulente ADICONSUM e Sindacato inquilini SICET , da anni attivo nel volontariato. Docente c/o Centri di formazione Professionale, membro Assemblea Provinciale PD e Direttivo dell’Ass. ADESSO VCO.Consigliere uscente Comune di Falmenta

Pera Valeria
35 anni, una figlia, è attualmente impiegata in un’azienda di vendita e noleggio camper. Giornalista pubblicista dal 2005, ha lavorato fino al 2013 per la redazione Vco de La Stampa e in passato per Eco Risveglio. Adora i romanzi, il rock e i viaggi fai-da-te.

Piana Giovanni
51 anni, due figli, risiede a Verbania, operaio presso la Usag a Gemonio, già segretario del circolo PD Varese centro,.

Rago Michele
60 anni, residente a Verbania, funzionario della Regione Piemonte, con esperienza di Consigliere Comunale ed Assessore al Comune di Verbania.

Ruffato Paola
44 anni fa. Moglie di Marco e mamma di Maddalena e Francesco. Diploma di educatore e di counsellor. Lavora come educatore con persone che hanno difficoltà cognitive e fisiche. Ama la montagna e cucinare.

Tartari Marco
31 anni, laureato in Informatica e socio dell’azienda Emisfera di Verbania dove lavora come Software Analyst. Già Segretario dell’organizzazione giovanile e Presidente, è membro dell’Assemblea Provinciale PD oltre che collaboratore del gruppo PES al Parlamento Europeo. Impegnato da anni in diverse associazioni, è tra i fondatori del presidio di “Libera” associazione contro le mafie

Tradigo Damiano
42 anni, commerciante. Impegnato nel volontariato per la promozione dei diritti civili. Presidente di ADESSO!VCO, Associazione politico culturale nata per promuovere e sostenere le idee di Matteo Renzi
Nello scorso dicembre è stato eletto nell’Assemblea Nazionale del Partito Democratico.

Scalfi Nicolò
32 anni, ex atleta della nazionale italiana di canoa e del gruppo sportivo delle fiamme gialle, oggi istruttore e allenatore di un delle più titolate associazioni sportive della Città. Dal 2013 membro della segreteria del PD Verbanese.

Vallone Cinzia
41 anni, Presidente del CAI Pallanza dal 2010 al 2014. E’ Docente di Contabilità e Bilancio all’Università di Milano Bicocca. E’ consulente di Bilancio Sociale e si occupa di Piccole Medie Imprese, in particolare di Passaggio Generazionale. Le sue ricerche vertono sul Turismo e sulle Aziende Familiari

Varini Pier Giorgio
65 anni, biologo in pensione, ex docente di Biochimica e Microbiologia presso l’ITI Cobianchi, consigliere comunale uscente eletto nella lista del PD, vice presidente del consiglio stesso. Ha collaborato con il CNR di Pallanza producendo una ventina di pubblicazioni scientifiche. È stato presidente della società Pallavolo Altiora.

Zappa Massimiliano
39 anni, architetto. Dal 2001 al 2005 progettista e direttore dei lavori presso BMS
Progetti (società di ingegneria) a Milano e responsabile tecnico per il General Contractor Garboli Conicos. Dal 2005 svolge la professione anche in Svizzera (incarico di responsabile di cantiere per un nuovo inceneritore.

Zappoli Gianluca
24 anni, residente a Verbania, neo laureato in Biotecnologie Sanitarie/molecolari. Da ottobre 2013 ha affiancato Silvia Marchionini nel suo comitato per la candidatura a Sindaco di Verbania.
 Fonte di questo post



34 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Rizzo Benito Ex
Rizzo Benito
15 Aprile 2014 - 09:47
 
Tanti ex nella lista del PD; ex communisti, ex socialisti, ex democristiani e tanti figli d'arte ....... É il nuovo che avanza.
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti strano...
Emanuele Pedretti
15 Aprile 2014 - 10:45
 
Non c'è ancora lo spam di RB...
Vedi il profilo di aurelio tedesco curiosità
aurelio tedesco
15 Aprile 2014 - 10:52
 
chi sono gli ex comunisti?
Vedi il profilo di Anonimo omonimia
Anonimo
15 Aprile 2014 - 13:24
 
sarà un caso di omonimia o incompatibilità per due con lo stesso nome ( e funzioni ... ) in lista a Verbania e Ghiffa ?

http://verbanonews.it/index.php/categorie/primo-piano/1215-insieme-per-ghiffa-ecco-la-lista-di-matteo-lanino

chissa chi trova il "doppione" ?
Vedi il profilo di marco Tartari Marco
marco
15 Aprile 2014 - 13:58
 
Certo che candidarsi in due città diverse .. fa molto prima repubblica.

Speriamo in una luccicante carriera che lo possa portare a ricoprire più poltrone possibili.

Largo ai giovani?
Vedi il profilo di carluccio lista civica
carluccio
15 Aprile 2014 - 14:14
 
Ma poi a Ghiffa è candidato in una lista civica mentre a Verbania nel PD...alla faccia della correttezza!!!Il significato di una civica è chiaro, persone non iscritte ai partiti. Complimenti.
Vedi il profilo di Nadia Gambardelli Il nuovo vecchio
Nadia Gambardelli
15 Aprile 2014 - 15:10
 
Complimenti, sproloqui di rinnovamento di politica della trasparenza, di interesse esclusivo per il bene della città ecc. ecc...... E poi....... Siamo alle solite! Dovunque comunque pur di acchiappare la poltrona. La sinistra, tutta, non ce la fa proprio ad abbandonare le linee guida di sempre, tentano di farsi passare per novità, con trasparenza ed un nuovo modo di fare politica ma gratta gratta, gira rigira spuntano quelli che usciti dalla porta rientrano dalla finestra. Quelli che, mi siedo non importa dove, ma mi siedo e poi si vedrà. Spero che le persone che cercano veramente di salvare questa città, si rendano conto di cosa rischiano votando PD e Carlo Bava, in caso contrario poveri noi.
Vedi il profilo di aurelio tedesco Nadia
aurelio tedesco
15 Aprile 2014 - 15:13
 
e chi sarebbe la novità?
Vedi il profilo di Antovel Polare Novità ?
Antovel Polare
15 Aprile 2014 - 15:47
 
Credo che la novità arrivi con Restelli e il suo movimento apartitico. Da poco seguo le serate di Bava e Restelli, ma sono convinta che il candidato del Movimento Civico Insubria abbia le caretteristiche per unire tutti cittadini di Verbania sia essi siano di destra di sinistra o di centro.
Vedi il profilo di Patrick Per Nadia
Patrick
15 Aprile 2014 - 16:06
 
Nadia hai perfettamente ragione, tutti i politici si presentano "rinnovati" e poi corrone per la poltrona non importa dove sia l'importante è che sia comoda....TUTTI A CASA !!!!!!!!!!
Vedi il profilo di Giovanni Commenti scritti a caso
Giovanni
15 Aprile 2014 - 18:17
 
Persone come Nadia sembta che critichino per inerzia. È di moda l'antipolitica e basta scrivere qualcosa "contro" a casaccio.
Noto invece tanti giovani e persone che possono dare qualcosa alla città. Ricordo che la sinistra in città ha una grande tradizione amministrativa. Eravamo o no prima di Zac il comune con tanti primati virtuosi.
Vedi il profilo di Antovel Polare Antipolitica
Antovel Polare
15 Aprile 2014 - 18:48
 
Signor Giovanni si è chiesto perché è di moda l'antipolitica !!!???!!! Non sarà mica forse perché i politici di sinistra e di destra hanno sempre fatto i propri interessi a scapito dei cittadini (e per politici intendo anche quelli nostrani !).
Vedi il profilo di paolino troppo giovani,troppo vecchi,troppo alti..
paolino
15 Aprile 2014 - 18:49
 
manca solo qualcuno che accusi Marchionini di aver messo troppi mancini nella lista,e poi l'elenco dei commenti "tanto per dire qualcosa" è completo.
Vedi il profilo di Nadia Gambardelli per Giovanni
Nadia Gambardelli
15 Aprile 2014 - 19:10
 
Non sono contro nulla e nessuno, mi limito a prendere atto di quello che sento e leggo. E’ indubbio che il candidato del PD tiene il piede in due scarpe tanto per star tranquillo, altrettanto indubbio che nelle liste del PD ci sono persone espressione della vecchia guardia politica, Carlo Bava si presenta alternativo ed anche lui ha in lista qualche personaggio già noto e qualcuno che ha saltellato da destra a sinistra. Cristina Mirella si allea con la Lega e fin qui nulla di strano, ma fa la buonista ed apre a Chifu . I pentastellati escono con una proposta che se a prima vista potrebbe sembrare interessante in realtà provocherebbe solo ingovernabilità oltre ad essere anticostituzionale. Di Gaggiotti onestamente so poco, non mi sembra di aver letto molto. Di Paracchini, persona di indubbia capacità ho perso le tracce. Resta Restelli che sino ad ora si dimostra coerente e tiene i piedi ben piantati in terra, con un programma di avvio al risanamento a parer mio serio e possibile, buon inizio per la futura, si spera crescita di questa povera città. Vorrei fa notare a Giovanni che la grande tradizione amministrativa della sinistra ci ha accompagnati sino a questo punto, ritengo che 4 anni di altra amministrazione non siano sufficienti a provocare tutti i danni di questa città. E’ ora di cambiare e pensare finalmente ad una sana amministrazione fuori dalle logiche di tutti i partiti.
Vedi il profilo di Antovel Polare Sintesi
Antovel Polare
15 Aprile 2014 - 19:19
 
I politici , TUTTI, è meglio che vadano a casa !
Vedi il profilo di Giovanni Ancora nulla
Giovanni
15 Aprile 2014 - 22:27
 
X Nadia & C.
Ancora non leggo argomentazioni. Tutte affermazioni generiche fondate sul nulla.
Vi do un piccolo aiuto, delle tracce.
Chi appartiene al vecchio? Perché i già noti della sinistra non vanno bene? Che cosa avrebbe fatto la sinistra di male? In quale situazione ci avrebbe portato.
Ho letto i soliti lamenti portati nell'aria alla "non c'è più la mezza stagione".
Vedi il profilo di catamar cosa avrebbe fatto la sinistra di male????
catamar
16 Aprile 2014 - 08:45
 
..eccetto l'ultima tormentata legislatura ha sembre governato la sinistra a verbania......infatti siamo in totale declino....e con questi che governeranno sprofonderemo sempre di più.....
Vedi il profilo di Nadia Gambardelli La sinistra del paraocchi
Nadia Gambardelli
16 Aprile 2014 - 08:49
 
Capisco dover difendere una posizione sig. Giovanni, ma dire che la sinistra non ha nessuna colpa nell'attuale situazione della città è come dire (esagero nell'esempio) che hitler tutto sommato era un bravo ragazzo. Tutti a dare la colpa di quanto sta succedendo a 4 anni di amministrazione... E gli altri 70? Chi c'era ad amministrare? Chi c'era quando si è deciso di abbattere il teatro in piazza don minzoni, costruendo un eco mostro giusto per dire abbiamo fatto qualcosa? Chi ha massacrato un'intera generazione di imprenditori, a favore di grandi aziende (scappate tutte), per poi scoprire che senza queste piccole realtà si era arrivati alla canna del gas e come li ha sostituiti? Ma con la provincia (ricchezza reale o derivata?)... Chi non ha salvato il vip dal fallimento ma avrebbe voluto costruire un teatro il cui costo sarebbe caduto interamente sulle tasche dei cittadini? (Non mi dica che il CEM è peggio, li almeno i soldi sono dell'Europa). A livello paesaggistico, chi ha permesso una costruzione indiscriminata ovunque e comunque massacrando il monte rosso e mangiando km e km di terra? Questa è la sinistra che non ha colpe, immacolata e che lei difende. Ripeto, avere una posizione e difenderla è giusto, deridere qualcuno buttando sabbia negli occhi è da sciocchi.. Veda lei dove vuole stare. Inoltre per quanto riguarda i vecchi della politica, vorrei aggiungere che sia di destra sia di sinistra sono troppo legati all'interesse dei partiti piuttosto che a quello dei cittadini, diversamente non ci troveremmo nell'attuale situazione. Buona giornata
Vedi il profilo di Filippo Marchi Plauso per Nadia
Filippo Marchi
16 Aprile 2014 - 09:08
 
Concordo pienamente: solo persone con idee preconcette possono far finta di credere (mentendo probabilmente a loro stessi) che Verbania 5 anni fa fosse la migliore città del mondo e oggi sia la peggiore. Quelli che oggi parlando di necessità di turismo sono gli stessi che dicevano "non vogliamo una città di camerieri". Ecco, meglio una città di disoccupati, come l'hanno ridotta andando dietro alla scellerata politica della grande presenza industriale, fa niente se inquinante, fa niente se cancerogena
Vedi il profilo di morrison nadia gambardelli
morrison
16 Aprile 2014 - 09:41
 
il suo esempio con Hitler non è esagerato , ma da dementi .... un conto è qualcuno che ha secondo lei rovinato una cittadina di 30.000 abitanti... un conto è chi ha fatto morire nei campi di concentramento almeno 10 milioni di persone ... abbia un po di decenza...
Vedi il profilo di Nadia Gambardelli Morrison
Nadia Gambardelli
16 Aprile 2014 - 09:59
 
Caro morrison, ho detto subito che il mio esempio sarebbe stato esagerato, ma era per sottolineare come il mito della sinistra integerrima sia falso. Se di tutto il mio commento l'unica cosa su cui mi critica (offendendo) è il mio paragone, vuol dire che ho colpito nel segno. Dandomi della demente crede di sminuire il mio commento? No.. Porta solo la discussione a un livello più basso.. Il suo probabilmente... Cordialmente
Vedi il profilo di renato brignone effettivamente
renato brignone
16 Aprile 2014 - 10:30
 
certe cose non si possono commentare, e questo è già dare troppa visibilità a posizioni "fuori da ogni logica" ... e se lo dice un supercommentatore... :)
Vedi il profilo di morrison nadia
morrison
16 Aprile 2014 - 10:31
 
non sarebbe l'unica cosa da criticare nel suo commento ... ma è bastato il suo paragone per far capire a che livello è. Le ripeto un conto è criticare una amministrazione un conto è far paragoni fuori luogo completamente .. Lei si è offesa? pensi ai 50 milioni di morti della seconda guerra mondiale solo in europa .... pensi che anche a Verbania ci sono persone ancora in vita che hanno perso amici , genitori, parenti .. grazie all'uomo con i baffi e ai suoi servi fascisti e non centra assolutamente niente con il Cem o l'asfaltatura di una strada... #nadiastaiserena
Vedi il profilo di Pietro Quanti commenti...
Pietro
16 Aprile 2014 - 11:14
 
Buona lista, non perfetta ma buona. Brava Silvia, avrai certamente mediato ma il risultato è buono. Il resto è solo aria fritta di qualche astioso perditempo.
Vedi il profilo di Nadia Gambardelli Modalità paraocchi on
Nadia Gambardelli
16 Aprile 2014 - 11:26
 
Vedo che la pratica di prendere un pezzo del discorso di una persona e basare un'intera risposta su questo (vista l'incapacità di controbattere probabilmente), è diffusa.. Il mio paragone era negativo su entrambe le parti, che stiate tentando di stravolgerlo per poter aver ragione è penoso. Ma non voglio essere io a togliervi un attimo di gloria da dietro uno schermo #tranquillistoserena

P.s anche i miei nonni e mio zio hanno vissuto e combattuto durante la guerra, ma non li uso per sviare su una discussione. Se vogliamo parlare di contenuti parliamone, altrimenti spero che il paraocchi sia comodo.
Vedi il profilo di Verbaneserealista Morris ma...
Verbaneserealista
16 Aprile 2014 - 11:31
 
...perchè inventarsi falsi morti ? Abitiamo nella patria dei terroristi partigiani, uomini ( uomini ? ) che hanno trucidato parenti, amici e concorrenti politici in virtù di una liberazione che di fatto si è dimostrata un'occupazione.
Verbania è stata fascista, non ha mai ceduto ai vili terroristi arroccati sui colli ...
Vedi il profilo di morrison NADIA
morrison
16 Aprile 2014 - 11:35
 
allora lei non ha capito... non mi interessa controbattere le sue posizioni sull'amministrazione che lasciano il tempo che trovano ... lei dovrebbe chiedere scusa per i paragoni assurdi.. e ammettere di aver sbagliato..
P.S. scrive voi .. siete .. state.. cosa pensa che le stia scrivendo un gruppo di persone??
Vedi il profilo di morrison verbanese realista
morrison
16 Aprile 2014 - 11:37
 
questo è uscito dall'uovo di pasqua aperto in anticipo
Vedi il profilo di Verbaneserealista morrison
Verbaneserealista
16 Aprile 2014 - 11:39
 
Lei invece da un uovo rimasto sottoterra per anni ?
Vedi il profilo di von ludendorff MOrris-OFF
von ludendorff
16 Aprile 2014 - 11:47
 
Non appena il Fuhrer o il Duce vengono utilizzati in un ragionamento che non esprima chiaramente e palesemente una totale condanna ecco che, come per magia, tutto il ragionamento diventa totalmente inaccettabile. Così come qualsiasi ragionamento critico verso i partigiani e le loro azioni - tutte, NESSUNA esclusa - viene trattata alla stregua di una blasfemia ingiuriosa e triviale. Caro (partigiano) Jim.... cambia disco!!!
Vedi il profilo di paolino 1suggerimento
paolino
16 Aprile 2014 - 13:11
 
forse sarebbe bene sospendere i commenti a questo articolo,mi sembra che il buon senso e il buon gusto siano smarriti completamente.
si è partiti dalla lista Marchionini e si è arrivati a deliri su Hitler... meglio chiudere qui.
Vedi il profilo di Marco Tartari candidatura Ghiffa e Verbania
Marco Tartari
16 Aprile 2014 - 20:14
 
Buona sera,
visto che qualcuno nell'anonimato mi ha tirato in causa, credo sia giusto fare chiarezza.
La mia candidatura a Ghiffa e Verbania nasce dal conseguente impegno civico e politico nelle città in cui vivo e lavoro da diversi anni.

Pur essendo prevista e legittima la candidatura in due Comuni, ho riflettuto a lungo sull'opportunità politica di candidarmi:
non certo per chissà quale gioco di potere o ruolo all'interno delle amministrazioni al voto, né tanto meno per interesse economico o per fare il politico di professione (una ce l'ho già e mi dà grandi ed ineguagliabili soddisfazioni).
Il mio impegno bensì è finalizzato a dare un contributo ideale in continuità con il lavoro fatto in questi ultimi anni di attività politica gratuita (continuerà ad essere così anche se eletto) nel Partito Democratico e per offrire esperienza e professionalità ai cittadini e per il bene comune.

Essere parte di una lista civica non è incoerente poiché è da tempo che ho deciso di scegliere da che parte stare.
Mi sembra solo un modo strumentale per etichettare il lavoro serio, gratuito e disinteressato.

A differenza di altri candidati che polemizzano, vorrei occupare il mio tempo e quello dei cittadini per risolvere problemi e creare opportunità per questo territorio, a partire dagli ultimi.

Saluti a tutti.
Marco

Vedi il profilo di Alberto Furlan Elezioni
Alberto Furlan
16 Aprile 2014 - 20:20
 
Visto, ho sempre avuto ragione, facce nuove e vestiti vecchi, anzi, talmente vecchi che non servono neppure per fare stracci!
Vedi il profilo di renato brignone Caro Marco, questione di sensibilità
renato brignone
16 Aprile 2014 - 20:50
 
Abbiamo evidentemente sensibilità diverse. É indubbio che ci si candidi in virtù di una visione di "bene comune" , ma la doppia candidatura , anche fosse per fare "più bene " non sta in piedi. Se ti eleggessero da entrambe le parti che farai? Se facessi l'assessore da una parte potresti essere consigliere dall'altra, la legge lo consente, ma che messaggio si trasmetterebbe. Almeno si trattasse di due liste civiche (pur sapendo che spesso sono liste politiche mascherate), ma una é una lista di partito... Insomma, ci mancherebbe altro che non lo facessi per una visione collaborativa e di servizio, ma tante volte scegliere prima é un messaggio migliore. Solo un punto di vista.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
23/03/2017 - Lega Nord su progetto Interconnector
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Giornate FAI di primavera a Trobaso
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
22/03/2017 - The pic of the week - Cavandone
Verbania - Politica
21/03/2017 - Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa"
21/03/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
20/03/2017 - FdI-AN su centro accoglienza
20/03/2017 - Incontro del Movimento Democratico e Progressista
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti