Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Con Silvia per Verbania, minoranze e conflitti

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Con Silvia per Verbania, inerente l'atteggiamento delle minoranze e l'eredità al Canile di Verbania.
Verbania
Con Silvia per Verbania, minoranze e  conflitti
Mercoledì scorso, durante il Consiglio Comunale è andato in scena il teatrino, ormai consueto e ampiamente collaudato da alcuni consiglieri di minoranza, della scommessa delle opposizioni sul numero legale. Come ormai accade da tempo, la linea politica delle minoranze, destra, sinistra e centro, sembra essere diventata l'ossessione di far mancare il numero legale. Sprecando tempo e risorse pubbliche, come se si trattasse di un gioco e non di responsabilità. È vero che la maggioranza ha maggiori responsabilità, ma chi siede in consiglio comunale dovrebbe contribuire con metodi e contenuti all'amministrazione della città, e non " giocare" al disfattismo, come di fatto oggi accade.

È persino ovvio constatare come possa accadere che qualche consigliere di maggioranza possa avere problemi personali, familiari, lavorativi e che, quindi, non possa essere sempre presente alle sedute consiliari. La responsabilità è collettiva, e le minoranze devono assumersi la loro.

La nostra lista civica non ha mai fatto mancare la presenza dei suoi due consiglieri in consiglio e, anche in occasione dell’approvazione del Bilancio di previsione 2019 e di quello triennale, è riuscita in extremis a riportare il numero legale che le opposizioni volevano non si raggiungesse impedendo, scientemente quanto irresponsabilmente, l’approvazione del punto più importante per l’economia cittadina, a danno quindi di tutti i cittadini verbanesi compresi quelli che con il loro voto hanno portato in Consiglio Comunale gli stessi gruppi di opposizione.

Ciò che oggi vogliamo sottolineare è questo atteggiamento disfattista e anche polemico, fine a sé stesso, soprattutto da parte di alcuni consiglieri. Se non piace ciò che viene detto, si ricorre all'insulto sessista (zitelle inacidite, riferito all'amministrazione comunale, costituita soprattutto da donne), oppure si tacciano gli amministratori accusandoli di dire le bugie o di essere poco preparati o attenti.

E allora, a proposito di bugie, di cose sottaciute e “disattenzioni”, ci tocca precisare che, sulla vicenda dell'eredità sul Rifugio del Cane (per noi il Canile di Verbania sito in via Plusc), il consigliere di "Una Verbania Possibile" ha taciuto, nel suo accorato intervento nel consiglio comunale del 9 gennaio scorso, il suo palese conflitto d'interessi, quello cioè, tra professione privata ed incarico pubblico. Non si può, in sede di commissione consiliare e di dibattito consiliare, prendere la parola su una questione nella quale l'Avvocato Zanoia avrebbe dovuto, per correttezza, astenersi dal partecipare e dal dire la propria opinione perché non si può essere, allo stesso tempo, avvocato difensore dell'associazione Amici degli Animali e rappresentante dell'interesse pubblico!

Che dovizia di particolari ha esibito l'avvocato durante il dibattito, grazie al quale ha scientemente influenzato la decisione di alcuni consiglieri di minoranza come anche di maggioranza, cosa che assolutamente non sarebbe dovuta avvenire per mano del Consigliere di Minoranza Zanoia.

Questo per correttezza e onestà politica , oltre che intellettuale, nei confronti di tutti i cittadini verbanesi, non solo di quelli elettori della sua lista. Nei contenuti, secondo alcuni consiglieri, l'amministrazione comunale avrebbe dovuto rinunciare ad una possibile eredità sul canile solo per il timore di sprecare risorse nella causa (300 euro di contributo unificato, a fronte di un'eredità cospicua), tacendo il fatto che l'avvocato che difende il comune nelle cause sia una dipendente comunale! E che, per legge, se le passività supereranno le attività, il Comune potrà rinunciare, perché l'accettazione dell'eredità è stata fatta con beneficio d'inventario, non perdendo quindi denari pubblici comunque vada.

Ci si chiede come si faccia ad affermare che si debba rinunciare a delle risorse sul canile solo perché si deve difendere a tutti i costi la vicinanza con un'associazione animalista: anche un bambino capirebbe che deve prevalere l'interesse pubblico, sempre e comunque! Qualsiasi buon padre di famiglia cercherebbe di portare a casa il più possibile, e non rinunciare. Siamo convinti che innestarsi nella causa che è iniziata presso il Tribunale di Milano potrà portare a chiarire a chi spetta l'eredità e portare risorse per i cani randagi della città. Sono loro i destinatari dell'eredità, secondo l’Avvocatura Comunale. Solo al Tribunale spetta il compito di decidere.

Con Silvia per Verbania



15 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen 12 dubbi
Hans Axel Von Fersen
15 Gennaio 2019 - 12:23
 
Innanzitutto ringrazio anticipatamente per la risposta in quanto certo di riceverla da parte del gruppo “Con Silvia” che non s’è mai sottratto al dibattito, ecco il dubbio: non mi risulta che un avvocato (in questo caso quello dipendente del comune) possa esercitare in qualsiasi foro (in questo caso Milano) senza “appoggiarsi” ad un avvocato “del posto” che sicuramente non lavora per la gloria. Secondo dubbio ma quasi sicuramente sono male informato: non mi risultava che un dipendente di qualsiasi soggetto, potesse rappresentare il proprio datore in giudizio ma evidentemente mi sbaglio io
Vedi il profilo di renato brignone Incorreggibili!
renato brignone
15 Gennaio 2019 - 14:44
 
1 più volte ho detto che dalla giunta capita di ascoltare bugie, ho sempre documentato e mai ho ricevuto denunce per questo... e il Sindaco non è parco nel ricorrere agli avvocati, tanto non li paga lei... 2 anche quelli della lista civica spesso non sono in commissioni, e anche a causa loro alcune commissioni sono “andate buche” . 3 del PD mancavano 5 persone, non una o due, vogliamo davvero far credere che il problema sono le minoranze? … 4 L’abuso c’è stato, infatti poi è stato sanato. Quello che contesto è che la maggioranza sia disposta a votare per rendere possibile ciò che senza la variante non lo sarebbe e quindi riportare il tutto alle precedenti condizioni (quelle dell’abuso) . Si può fare ? SI , è giusto farlo? Credo proprio di NO… Ma i sapientoni sono gli amici di Silvia … PS ricevere lezioni di credibilità da chi si è dovuto scusare con i giornalisti per le cose che scrive risulta piuttosto surreale http://www.verbaniafocuson.it/n1283487-i-livelli-dei-politici-locali-ai-tempi-del-colera.htm . Potrei continuare a lungo ,.. e quando replicheranno lo farò certamente :)
Vedi il profilo di robi 2Che bel teatrino
robi
15 Gennaio 2019 - 18:42
 
Complimenti a tutti per lo squallido teatrino, nessuno escluso, che ci state propinando. Come se a noi fregasse di cause e avvocati. Ma un bel diluvio che vi spazzi via (politicamente Intendo) definitivamente no? Ma che vi paghiamo a fare? A litigare come comari? Ma dai....
Vedi il profilo di renato brignone 1Re: Che bel teatrino
renato brignone
15 Gennaio 2019 - 20:25
 
Ciao robi

Ma voi chi? Felice di non interessarti, ma con ogni evidenza il mondo non è un blog e il pensiero di uno o 100 utenti vale per i suoi contenuti, in questo caso , zero 😊
Vedi il profilo di Con Silvia per Verbania 1Re: 2 dubbi
Con Silvia per Verbania
15 Gennaio 2019 - 21:20
 
Ciao Hans Axel Von Fersen,
per quanto riguarda la sua prima prima obiezione l'Avvocato Simone, responsabile dell'Avvocatura Civica del Comune di Verbania, è cassazionista e come tale non ha l'obbligo di appoggiarsi a nessuno avvocato esterno per costituire in giudizio il Comune di Verbania nella causa in oggetto presso il Tribunale di Milano. Per la seconda, l’Avvocatura, nell’ambito della autonomia e di indipendenza che caratterizzano l’esercizio della professione forense, rappresenta e difende in giudizio il Comune nelle cause amministrative, civili, di lavoro, penali, e tributarie in cui l’Ente sia parte, predisponendo ed assumendo tutti gli atti processuali a tal fine necessari.
http://www.comune.verbania.it/Amministrazione/Avvocatura

Saluti
Vedi il profilo di robi 1Re: Re: Che bel teatrino
robi
16 Gennaio 2019 - 06:40
 
Ciao renato brignone
Voi compreso tu, caro Renato. Che in quanto a provocare e impuntarti su cose che non interessano a nessuno sei maestro. Non te ne faccio una colpa personale ma onestamente questa classe politica eletta a Verbania la ritengo alquanto mediocre e incompetente. Spero vivano venga rieletto nessuno. Te compreso. Senza offesa.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Che bel teatrino
SINISTRO
16 Gennaio 2019 - 09:00
 
Ciao robi

concordo, sembra di assistere ad una partita di bussolotti... Ad ogni modo, io non darei ulteriormente corda ad un'eterna campagna elettorale.... Poi inutile chiedersi come mai molti non votano e alcuni, per la verità pochi, coerenti abbandonano il campo: http://www.verbaniamilleventi.org/luigi-songa-si-dimette-da-fratelli-ditalia/
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Incorreggibili!
SINISTRO
16 Gennaio 2019 - 09:01
 
Ciao renato brignone

Non si salva proprio nessuno...(?!)
Vedi il profilo di SINISTRO TEATRINI & DINTORNI....
SINISTRO
16 Gennaio 2019 - 09:10
 
http://www.verbaniamilleventi.org/e-la-lega-replica-al-grande-nord/
Vedi il profilo di renato brignone 1Re: Re: Re: Che bel teatrino
renato brignone
16 Gennaio 2019 - 09:38
 
Ciao robi

che io valga poco, nemmeno lo discuto, ma non hai capito quel "voi" , ti cito: "...che ci state propinando. Come se a noi fregasse di cause e avvocati..." . Un plurale in cui ti dai un tono eccessivo. Scendi dal pero che non sei certo migliore di nessuno stante il livello dei tuoi commenti :-)
Vedi il profilo di robi 2Re: Re: Re: Re: Che bel teatrino
robi
16 Gennaio 2019 - 16:31
 
Ciao renato brignone Nemmeno ti che dovresti difendere gli interessi della città e non i tuoi per essere rieletto sei migliore ...amico mio. Più che dal pero dovresti scendere dalla cadrega del consiglio. Sei solo un teatrante.
Vedi il profilo di renato brignone 1Re: Re: Re: Re: Re: Che bel teatrino
renato brignone
16 Gennaio 2019 - 19:14
 
Ciao robi chi ha detto che devo essere rieletto? chi ti dice che col mio agire non difendo gli interessi della città? sicuramente io ci provo e non faccio il saputello come molti dei commentatori che sanno sempre tutto ma ... fanno altro, tu per primo. Di sicuro , almeno io uso il plurale se parlo per il gruppo e il singolare quando mi assumo personalmente le mie responsabilità, tu usi il plurale un po' a sproposito e per darti "un tono" (lasa stà , non è il caso ) :-)
Vedi il profilo di robi 2Re: Re: Re: Re: Re: Re: Che bel teatrino
robi
16 Gennaio 2019 - 23:02
 
Ciao renato brignone
Sì. Certo. Gli interessi della città. Quando ti vedo in tv a pontificare sul nulla solo per vanità e vanagloria me ne dispiace. Ma non l'ho con te in particolare..onestamente conti poco nella vita pubblica di Verbania. Io non conto nulla ma di certo non mi rendo ridicolo pensando di essere intelligente. Davvero. Nulla di personale. Ma politicamente non sei nulla. Con affetto.
Vedi il profilo di renato brignone 1Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Che bel teatrino
renato brignone
17 Gennaio 2019 - 08:20
 
Ciao robi

Magari saresti un ottimo consigliere, chi lo sa. Di sicuro io ci provo, magari hai ragione , e come i pensionati che guardano i cantieri potresti fare meglio, ma non lo fai. Conosco bene i miei limiti e provo a lavorarci su, di sicuro se nella vita mi fermassi di fronte a critiche pregiudiziali e decisamente poco argomentate, non avrei mai concluso niente. Continua pure a guardare il cantiere credendosi migliore, non è questione personale, lo fate in tanti, se poi un giorno ti metterai alla prova ti auguro di essere come vorresti fossero quelli che critichi 😉
Vedi il profilo di SINISTRO 1HATERS....
SINISTRO
17 Gennaio 2019 - 10:24
 
alla riscossa....



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti