Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Comunicato stampa ufficiale sulle elezioni della Provincia del VCO

Risultato elezioni provinciali di secondo grado: Presidente Stefano Costa; Consiglieri Damiano Delbarba, Rino Porini, Pier Giorgio Varini, Gianni Morandi, Alessio Lorenzi, Rosa Rita Varallo, Lucio Pizzi, Silvia Tipaldi, Matteo Marcovicchio, Riccardo Brezza.
Verbania
Comunicato stampa ufficiale sulle elezioni della Provincia del VCO
Con il termine delle operazioni di scrutinio, svolte nella mattinata odierna dalla Commissione Elettorale Provinciale, si è proceduto alla contestuale proclamazione del Presidente della Provincia e dei dieci Consiglieri Provinciali eletti con il voto ‘di secondo livello’, al quale i Sindaci e i Consiglieri Comunali del Verbano Cusio Ossola sono stati chiamati nella giornata di ieri.

Dall’elaborazione del voto ‘ponderato’ risultano dunque eletti alla Presidenza Stefano Costa (candidato unico, Sindaco di Baceno e Consigliere provinciale uscente, con 63.392 voti ponderati) e quali Consiglieri Provinciali Damiano Delbarba (lista Progetto VCO, Consigliere Comunale Domodossola, voti ponderati 8.014); Rino Porini (lista La Provincia per il Territorio, Consigliere Comunale Germagno e Consigliere Provinciale uscente, voti ponderati 6.358); Pier Giorgio Varini (lista Progetto VCO, Consigliere Comunale Verbania, voti ponderati 6.122); Giovanni Morandi (lista Progetto VCO, Sindaco Gravellona Toce, voti ponderati 6.038); Alessio Lorenzi (lista La Provincia per il Territorio, Consigliere Comunale Varzo e Consigliere Provinciale uscente, voti ponderati 6.030); Rosa Rita Varallo (lista Progetto VCO, Consigliere Comunale Omegna, 5.936); Lucio Pizzi (lista La Provincia per il Territorio, Consigliere Comunale Domodossola, voti ponderati 5.746); Silvia Tipaldi (lista Progetto VCO, Sindaco Calasca Castiglione, voti ponderati 5.721); Matteo Marcovicchio (lista La Provincia per il Territorio, Consigliere Provinciale uscente, voti ponderati 5.368); Riccardo Brezza (lista Progetto VCO, Consigliere Comunale Verbania, voti ponderati 4.109).

Non risulta assegnato nessun Consigliere alla lista Lago e Monti, che si è fermata a 6.016 voti ponderati, mentre 45.154 sono stati i voti ponderati complessivi per la lista Progetto VCO e 28.748 per la lista La Provincia per il Territorio. Per completezza informativa sul risultato elettorale si rimanda ai due verbali di proclamazione degli eletti allegati.

“Ringrazio per la fiducia che mi è stata accordata, se non in modo trasversalmente politico, sicuramente con il contributo del voto degli amministratori delle diverse aree territoriali della nostra Provincia. Il momento, è purtroppo risaputo, è di estrema difficoltà per questo Ente che – al di là della sua riprogettazione amministrativa con la partita ancora aperta della definitiva assegnazione di deleghe e funzioni – vive una stagione di emergenza per quanto riguarda la sua sussistenza finanziaria, che si traduce nel rischio di non poter assicurare servizi primari, che rientrano nelle sue competenze specifiche, quale la mobilità dei cittadini sulle strade provinciali, per le quali bisogna reperire risorse sufficienti per garantire, con l’inverno ormai alle porte, lo sgombero neve e la salatura” ribadisce il neo Presidente Stefano Costa.

“Già da subito gli eventi hanno richiesto una mia immediata operatività con la partecipazione, insieme al neo Consigliere Provinciale Gianni Morandi, al tavolo del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza, convocato in Prefettura per affrontare le emergenze causate in Valle Strona e Valle Cannobina dall’ondata di maltempo di queste ore, mentre domani mattina – fa sapere Costa – ci sarà una prima riunione di maggioranza, con i sei consiglieri eletti della lista Progetto VCO, per partire con una rapida ricognizione dei problemi che necessitano di essere affrontati senza nessuna dilazione. Intanto credo che il punto su cui insistere sia pensare e agire in termini di unità di territorio, in uno scenario di profondo rinnovamento amministrativo, per poter cogliere opportunità in grado di arrestare l’involuzione di questi anni ”.



18 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Lamorte Carmine Provincia???
Lamorte Carmine
14 Ottobre 2014 - 09:47
 
Ma la tanto sbadierata aolizione delle province? Allora è stata tutta una balla colossale e presa in giro! Altro non è stato che un modo per elegerrsi tra di loro e mantenere diritti e privilegi senza neppure fare finta di chiedere ai cittadini di votarli! Alla faccia della democrazia. Per me "Abolizione delle province" avrebbe significato che i comuni prendevano in mano le quattro cose di cui si occupavano in provincia. Cosa faranno questi neo consiglieri provinciali oltre a ritirare l'eventuale (spero lo facciano per amore del territorio) gettone di presenza??
Vedi il profilo di eraldo baldioli truffa
eraldo baldioli
14 Ottobre 2014 - 09:55
 
non mi rapresentano non li abbiamo votati, altra legge truffa
Vedi il profilo di Giovanni Ma almeno informatevi
Giovanni
14 Ottobre 2014 - 15:20
 
Bla bla bla
Per abolire le province bisogna modificare la Costituzione.
In attesa del termine del lungo iter di modifica costituzionale si è provveduto a questa modifiva PROVVISORIA che ha ridotto l'apparato politico di questi enti che ricordo non potevano essere aboliti con semplice legge.
L'abolizione delle province è in programma e non è questo l'assetto voluto per sempre.
Non sono un renziano ma almeno informatevi, leggete!
Vedi il profilo di lady oscar infatti
lady oscar
14 Ottobre 2014 - 15:44
 
Tutti dicono la stessa cosa: Ci stanno prendendo x i fondelli -per l ennesima volta-.
Vedi il profilo di lupusinfabula Sintomatico
lupusinfabula
14 Ottobre 2014 - 16:27
 
Sintomatico della partitocrazia in cui siamo costretti a vivere è il fatto che la terza lista unica NON espressione di partito ma trasversale perchè formata da TUTTI i Sindaci dei paesi da Verbanai al Confine, e presentata proprio per dare un segno di distacco dall'egemonia dei partiti, non ha ottenuto di poter eleggere neppure un consigliere: e questo anche perchè già prima si erano studiati la bega del voto-ponderato:capito? Non una persona un voto come avviene in ogni democrazia, ma il voto di Tizio pesava più del voto di Caio.Bravo Baldioli, il termine giusto è quello che ha usato Lei: truffa.
Vedi il profilo di aurelio tedesco lupus
aurelio tedesco
14 Ottobre 2014 - 16:41
 
non entro nel merito degli enti di primo o secondo livello , dal mio punto di vista le province dovevano rimanere enti di primo livello e rimanere come tutti gli organi elettivi. il valore di un voto uguale a uno in questo caso non è proponibile perchè i consiglieri che avevano diritto al voto rappresentavano i cittadini aventi diritto al voto dei comuni dove erano stati eletti. Ora se viene eletto un consigliere comunale ad Aurano (paese a caso non so nemmeno se esiste il consigliere in quel paese) rappresenta circa 30 cittadini, mentre un consigliere eletto a Verbania rappresenta circa 400 cittadini è stato fatto questo calcolo .. poi può piacere o non piacere, ma questo è
Vedi il profilo di renato brignone Significativo
renato brignone
14 Ottobre 2014 - 17:08
 
Il risultato del segretario del pd verbanese... Ci sarà un significato recondito? :-)
Vedi il profilo di lupusinfabula Per Aurelio
lupusinfabula
14 Ottobre 2014 - 18:27
 
Esatto, a me ( e a molti altri con cui ho parlato) non piace: se si fosse permesso al popolo di votare un voto sarebbe valso come un voto; non è che il consigliere di VB è mglgiore o più titolato di quello di Aurano! Con questo sistema il consigliere di Aurano, se non inserito in partito, non avrà mai speranze di essere eletto. Io la vedo come un'ingiustizia.
Vedi il profilo di eraldo baldioli per aurelio
eraldo baldioli
14 Ottobre 2014 - 19:08
 
certo che queste tue affermazioni ti squalificano e dimostri di essere inserito a pieno titolo tra quei politicanti "basta la cadrega" sono contento che siete andati per conto vostro "noi si che eravamo per il nuovo" con trasparenza
Vedi il profilo di Michele Certo che era una balla l'abolizione province!!!
Michele
14 Ottobre 2014 - 21:22
 
Ma qualcuno ci aveva creduto?!?
Vedi il profilo di Giovanni Ma non avete capito nulla?
Giovanni
15 Ottobre 2014 - 00:28
 
Ancora con questa storia della balla dell'abolizione delle province. E' UNA NORMATIVA PROVVISORIA IN ATTESA DELL'ABOLIZIONE DEFINITIVA CHE SI ATTUA CON L'ITER DI REVISIONE COSTITUZIONALE IN ATTO.
Ma prima di fare inutili polemiche non vi informate?
Vedi il profilo di eraldo baldioli allora giovanni
eraldo baldioli
15 Ottobre 2014 - 12:35
 
allora non sono polemiche inutili, è solo che questi politici sono dei mafiosi ed è ora di finirla perchè il popolo comincia essere stufu, anche l'abolizione delle province è anticostituzionale e dobbiamo ricordarci che abbiamo la più bella costituzione al mondo per tanto non và cambiata ma applicata, e poi firmati per esteso perchè chi non ha il coraggio delle proprie idee resta in un vigliacco
Vedi il profilo di aurelio tedesco per eraldo
aurelio tedesco
15 Ottobre 2014 - 13:49
 
Forse mi sono spiegato male. Sono contrario all'abolizione delle province , sono contrario al fatto che siano diventati enti di secondo livello e di conseguenza al modo di elezione dei nuovi consiglieri e del nuovo presidente .Detto questo , rispondendo a Lupus ,ho solamente spiegato il conteggio dei voti come avveniva ed era normale che fosse così nel momento in cui la provincia sia diventato ente di secondo livello e votano solo i consiglieri comunali . Che mi si dica che io mia sia inserito in mezzo a quei "politicanti che basta la cadrega"... beh su questo ne avrei molte da dire : Non ho mai svolto o ricoperto incarichi istituzionali , pur essendo stato candidato a queste e alle passate elezioni comunali non mi sono fatto campagna elettorale personale e non mi sono nemmeno votato (credo di avere avuto sette preferenze se non ricordo male). Ho accettato la candidatura alla camera nelle elezioni del 2013 con Rivoluzione Civile solo perchè il mio nome fu indicato da 3 federazioni ,oltre la mia ,del partito al quale sono iscritto e perchè sarei stato messo in fondo alla lista . Subito dopo le elezioni ho dato le dimissioni da segretario provinciale del mio partito e nonostante respinte al mittente le ho confermate e ,non dico a Verbania, ma in altri luoghi ,ho rifiutato di entrare in c.d.a. Dunque caro Eraldo.. quando parli di cadreghe con me sbagli un pochino . poi concordo naturalmente con te che la nostra Costituzione nata dalla Resistenza è una delle più belle in assoluto e non è mai stata applicata...
Vedi il profilo di Don le bugie hanno le gambe corte
Don
15 Ottobre 2014 - 21:48
 
Riguardo alla menzogna dell'abolizione delle province, bastava che il ganassa renzi con tutta la su corte ed i media ruffiani non strombazzassero ai 4 venti di averle abolite, in quanto alla fase 2 per l'abolizione vera lo vedremo, ma conoscendo la casta ho i miei dubbi che rinuncino ai loro privilegi, di certo ad ora hanno solo abolito il diritto dei cittadini a nominare i propri rappresentanti politici. Il tutto senza risparmiare quasi nulla aldilà dei gettoni di presenza, ma visti i recenti scandali sui rimborsi ed arricchimenti personali, dove per citarne uno il fancazzista politico Formigoni a cui vengono sequestrati beni per oltre 40 milioni, io mi domando e vi domando come ha fatto ad accantonare tante ricchezze, avendo fatto solo il politico e per quanto alti gli stipendi non gli avrebbero permesso di accumulare tale patrimonio
Vedi il profilo di Giovanni X Eraldo
Giovanni
16 Ottobre 2014 - 06:41
 
Non capisco cosa scrivi. Dici che la nostra Costituzione è la più bella del mondo trallallero trallalà! Allora perché non vuole che non venga applicata.
Tu come tanti vi riempite la bocca di cose che non conoscete. le Province sono previste in Costituzione, E' in corso il procedimento di modifica che è lento più lento in quanto questo è proprio previsto dalla Costituzione che lei piace (trallallero trallallà) senza mai averla letta.
I politici sono quello che sono come lei genericamente e qualunquisticamente ha affermato, ma molte volte ci sono comunque delle spiegazioni a un ordinamento giuridico che appare strano e articolato.
P.S: ancora con questa storia del nome e cognome. Ma lei si crede un prode firmandosi per esteso? Siamo su internet, si aggiorni!
Vedi il profilo di eraldo baldioli per giovanni
eraldo baldioli
16 Ottobre 2014 - 10:41
 
a parte che è molto difficile capirla per come sccrive, dimostrando ignoaranza legga attentamente quello che io scrivo
"per tanto non và cambiata ma applicata" la costituzione io l'ho letta ed èproprio per questo ritengo che non vada cambiata, e per quanto riguarda la firma per esteso io la metto perchè mi ritengo una persona onesta e non ho paura di esprimere il mio pensiero, mloto probabile che lei non sia una persona onesta
Vedi il profilo di Giovanni X Eraldo Baldioli
Giovanni
16 Ottobre 2014 - 14:56
 
Sei tu che non hai capito nulla.
Il concetto che ho espresso è chiarissimoanche se, a causa della scrittura su smartphone, mi è sfuggita una forma perfetta di scrittura e mi scuso. Pure nei tuoi post noto refusi.
Cercherò di spiegarmi in maniera elementare.
Hai scritto un pensiero inutile e qualunquista. Hai genericamente scritto che i politici sino questo e quello (e fin qui siamo tutti d'accordo). Poi di che la Costituzione è bella e quindo non va cambiata. Ma che c'entra tutto questo con il dibattitto sulle disciplina provvisoria delle province? Nulla. Solo qualunquismo senza contenuti.
Vedi il profilo di Giovanni Onestà
Giovanni
16 Ottobre 2014 - 14:58
 
Non sarei onesto in quanto utilizzo nikname su un blog? per piacere...



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
16/10/2017 - Alternanza scuola lavoro
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
16/10/2017 - All'Amatori Verbania area vicino pista d'atletica
16/10/2017 - Evento prof. Galimberti: la posizione degli organizzatori
16/10/2017 - E-book "Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo"
Verbania - Politica
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti