Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Campagna vaccinazione antinfluenzale

Prende il via il prossimo 27 ottobre 2014, e avrà termine il 12 dicembre 2014, l’annuale campagna di vaccinazione antinfluenzale gestita dall’ASL VCO.
Verbania
Campagna vaccinazione antinfluenzale
I medici di Medicina Generale e i Pediatri saranno i principali attori nello svolgimento della campagna, vaccinando i loro assistiti appartenenti alle categorie a rischio stabilite dal ministero della Salute e dagli organismi Sanitari Regionali.

La SOC Igiene e Sanità Pubblica, oltre a coordinare la campagna, avrà anche un ruolo operativo aprendo ambulatori straordinari dal 3 novembre al 18 dicembre nelle sedi di Omegna, Verbania e Domodossola come sotto specificato:

Verbania: ambulatorio Igiene Sanità Pubblica
Viale Sant’Anna n. 83
Lunedì – Martedì – Mercoledì – Giovedì dalle ore 11,30 alle ore 12,30

Domodossola: ambulatorio Igiene Sanità Pubblica
Via Scapaccino n. 47
Lunedì – Martedì – Mercoledì – Giovedì dalle ore 10,00 alle ore 11,00

Omegna: ambulatorio Igiene Sanità Pubblica
Via IV Novembre n. 294
Lunedì e Mercoledì dalle ore 10,00 alle ore 11,00


Dopo tale data le vaccinazioni antinfluenzali saranno eseguire previo appuntamento negli ordinari orari di ambulatorio nelle tre sedi operative.

L’accesso agli ambulatori per l’esecuzione della vaccinazione è diretto.

I soggetti di età pari o superiore ai 65 anni dovranno, ai fini della identificazione e registrazione statistica, esibire un documento di identità.

Tutti gli altri utenti potranno essere vaccinati esibendo il tesserino di esenzione ticket o la richiesta del medico curante completa del codice di esenzione.

Il numero complessivo di dosi acquistate per la campagna antinfluenzale 2014-2015 è di 27.000 unità, corrispondente alla quantità di vaccino acquistato nell’anno precedente.

Come negli anni scorsi – ricorda il Dott. Edoardo Quaranta, lo sforzo organizzativo e l’impegno del personale offre agli utenti la possibilità di vaccinarsi per permettere la immunizzazione del maggior numero di soggetti a rischio. Noi stessi restiamo però i primi custodi della nostra salute seguendo quelle misure di igiene e protezione individuale suggerite e sollecitate dal Ministero della Salute: una buona igiene respiratoria (coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce) e l’isolamento volontario in casa possono contribuire a contenere la diffusione dell’influenza, come e soprattutto lavarsi spesso le mani. Sebbene tale gesto sia sottovalutato, esso rappresenta sicuramente l’intervento preventivo di prima scelta, ed è pratica riconosciuta, dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, tra le più efficaci per il controllo della diffusione delle infezioni anche negli ospedali.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/01/2017 - Calendario distribuzione sacchi bianchi
22/01/2017 - Sciopero regionale dei trasporti
22/01/2017 - Spazio Bimbi: Scuola: Aperte le iscrizioni per l' A.S. 2017/2018
21/01/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora ospita Romentino
21/01/2017 - Emergenza Abruzzo: soccorsi da Piemonte e Canton Ticino
Verbania - Cronaca
20/01/2017 - Eletto nuovo CdA del CSSV
20/01/2017 - Raccolta rifiuti per i non residenti: isola ecologica dedicata
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti