Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Riportiamo l'intero testo della lettera di dimissioni di Damiano Tradigo

"La chiarezza e la correttezza nei rapporti fra le persone, sono il presupposto necessario per una buona e fattiva collaborazione", cosi inizia la lettera di Damiano Tradigo
Verbania
Riportiamo l'intero testo della lettera di dimissioni di Damiano Tradigo
Dal Blog di Renato Brignone riportiamo la scansione della lettera di dimissioni di Damiano Tradigo.

Vi lasciamo alla lettura dell'intero testo

Immagine 2
 Fonte di questo post



26 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Claudio E' il renzismo
Claudio
29 Ottobre 2014 - 19:40
 
Bè che vi aspettavate? E' il renzismo che si afferma anche a livello comunale..."Io sono io e voi non siete un cazzo"...
Vedi il profilo di Claudio Conti Renzi è di un altro pianeta!
Claudio Conti
29 Ottobre 2014 - 21:40
 
Questi commenti che fanno assomigliare la Sindaca di Verbania a Renzi si commentano da soli. Sono solo dei complimenti alla sindaca di Verbania la quale non ha nulla di Renzi . Dico nulla. Renzi ha fatto anche il sindaco di Firenze, prima di paragonare, informarsi un pochino, non dico tanto, solo un pò. Altrimenti uno fa solo propaganda politica!
Vedi il profilo di vincenza dimissioni Tradigo
vincenza
29 Ottobre 2014 - 22:25
 
Per sincerità devo dire che, in base alle cose che scrive Tradigo per le sue dimissioni, sono uno dei motivi che mi avevano indotta a scegliere nelle primarie, Diego Brignoli..... ! Comunque ammirazione per la decisione presa da Tradigo, anche se mi dispiace perdere un valido elemento in questa giunta!
Vedi il profilo di Annes per Claudio Conti
Annes
29 Ottobre 2014 - 22:37
 
non ho ben capito il concetto.
Come sindaco cosa avrebbe fatto Renzi?
Se conosce qualche fiorentino provi a chiedere....poi capirà perché qui
Si paragona la sindachessa con l'ex sindaco di Firenze.
Forse sian stati abituati a tanto immobilismo negli anni passati che ora, a vedere tanta mobilità, ci si spaventa!!
Certo è che con la mobilità bisogna andarci piano perché la luce in fondo al tunnel non è l'uscita ma un treno con le luci accese!
Vedi il profilo di paolino sindaca trash
paolino
29 Ottobre 2014 - 22:38
 
definizione di trash: emulazione fallita di un modello alto.
il modello alto (pensa te..) è il penoso decisionismo renzista,un combinato di grossolana ignoranza e arrogante supponenza.
Marchionini,forte dell'esperienza maturata a Cossogno (no dico Cossogno,mica pizza e fichi) sente di avere LA verità in tasca.
se non fosse che ci sono risvolti spiacevoli,a breve anche giudiziari,ci sarebbe tanto da ridere.
Vedi il profilo di Lochness Azzzzzz ......
Lochness
29 Ottobre 2014 - 23:36
 
Lettera pesantissima e di una gravità inaudita. Se tutto il PD cittadino avesse gli attributi di Tradigo manderebbe immediatamente a casa questa sciagurata amministrazione e se la sindaca avesse un minimo di dignità personale e politica dopo la pubblicazione delle motivazioni delle dimissioni dell'ex assessore rassegnerebbe IN TEMPO ZERO LE SUE DIMISSIONI!!!!!
Vedi il profilo di Luciano Azzzz 2
Luciano
30 Ottobre 2014 - 00:32
 
Sono pienamente d'accordo. Se il sindaco, lette le motivazioni di Damiano, anziché dichiarare che "le dimissioni sono immotivate" si facesse un rapido esame di coscienza e in tempo zero FORMALIZZARE LE DIMISSIONI. Solo in tal modo potrebbe recuperare un pizzico di credibilità!
Vedi il profilo di Rodich VOGLIO; POSSO E COMANDO!
Rodich
30 Ottobre 2014 - 09:00
 
in tempi non sospetti avevo scritto che questa Amministrazione sarebbe durata al massimo per 5/6 Consigli Comunali e poi bummmm avendo avuto modo di poter toccare con mano la "personalità" della Sindachessa durante un incontro con la "mia"lista civica, dopodichè ho coniato(copiato() lo slogan: voglio, posso e comando ed eccoci qui in attesa(lo predìco) di un nuovo Commissario,almenochè ,Sua Signoria non prenda atto delle denunce di Tradigo e ne tragga le conseguenze
Vedi il profilo di Claudio Conti Renzi ha ben amministrato come sindaco!
Claudio Conti
30 Ottobre 2014 - 09:34
 
Renzi decide e la Marchioni decide: allora sono uguali! Non è così: bisogna entrare nel merito delle decisioni! Non basta decidere per dire che si fa bene; occorre entrare nel merito della decisione per valutare se è buona o cattiva in riferimento a qualcosa. Ognuno ha i parametri suoi. Io ho i miei per dire che la Marchionini non ha nulla a che vedere con Renzi. Renzi ha ben amministrato Firenze! Il fatto che il suo vice Nardella sia stato eletto dopo di lui lo dimostra. Questa è la mia opinione e non è obbligatorio condividerla! Si attacca Renzi che, ripeto, non ha nulla a che vedere con il sindaco di Verbania per prendere i voti al PD di adesso.
Vedi il profilo di Ciro il Grande Tradigo, uomo con le palle!
Ciro il Grande
30 Ottobre 2014 - 09:40
 
Sig. Tradigo, quanto scritto Le fa onore. Apprezzo il suo coraggio, la sua determinazione (spero) e anche lungimiranza. La scelta di abbandonare la nave prima che affondi le porterà grossi benefici al prossimo giro. Mi chiedo: Brignoli, ottenuta la poltrona, si è messo a tappetino? E gli altri assessori che fanno: ubbidiscono supinamente? E il Pd dov'era in questi mesi? Infine, inizio a pensare che la scelta del sindaco di circondarsi di sole donne non sia affatto casuale. Mi raccomando, Tradigo, tenga fede alle decisioni prese!
Vedi il profilo di Rodich appunto
Rodich
30 Ottobre 2014 - 10:08
 
Piccolo appunto sulle affermazioni di Ciro ...Brignoli non ha ottenuto la poltrona, secondo me lo hanno semplicemente neutralizzato con lo scarto con cui a "perso poteva benissimo fare il vice Sindaco o il capo gruppo Pd non le sembra?
Vedi il profilo di Ciro il Grande Autorevoli, autoritari, deboli e coraggiosi
Ciro il Grande
30 Ottobre 2014 - 11:15
 
Vede, sig. Rodich, In politica distinguo tre "generi" di persone: gli autorevoli destinati al successo (Reschigna) che, in quanto tali, non hanno bisogno di fare gli autoritari, gli autoritari destinati al fallimento (Marchionini) che, in quanto non autorevoli, hanno bisogno di apparire decisionisti e quelli non autorevoli e non autoritari destinati alla sopravvivenza che, in quanto tali, scelgono di servire il padrone di turno. Brignoli forte del consenso elettorale ottenuto, avrebbe potuto "guidare" la rivolta dall'interno in attesa di tempi migliori, ormai prossimi. Le sue debolezze l'hanno portato a cadere in trappola, accettando l'unica poltrona offerta e rimasta libera. Il coraggioso Tradigo, svincolandosi dalla giunta, ha battuto tutti sul tempo. Complimenti ancora
Vedi il profilo di Virgilio Ma fino a quando
Virgilio
30 Ottobre 2014 - 11:29
 
Si tollererà la dittatura del monarca silvia? Spero che il PD si svegli e ponga fine a questa agonia verbanese!
Vedi il profilo di Lochness Azzzzz 3
Lochness
30 Ottobre 2014 - 11:42
 
Virgilio, come dice il proverbio, chi vive sperando muore ca........ Siccome io si che sono democratico, lascio libera scelta sul completamento della rima!!
Vedi il profilo di Giovanni Totale assenza di comunicazione
Giovanni
30 Ottobre 2014 - 11:47
 
Sia sindaco Zacchera che l'oppositore Zanotti svolgevano in vario modo una intensa comunicazione politica verso il cittadino.
Zacchera indicava il suo disegno e il programma amministrativo e Zanotti magari lo criticava duramente ma da entrambi i fronti c'erano argometazioni, visioni e progetti ESPOSTI al cittadino.
Ora non c'è più nulla di tutto questo. No si capisce più nulla.
L'AMMINISTRAZIONE SI E' CHIUSA IN SE' STESSA.
Ho nostalgia di questo recente passato.
Vedi il profilo di Valerio Dimissioni
Valerio
30 Ottobre 2014 - 11:50
 
Ma se siete tutti tanto bravi a fare politica, perché invece di limitarvi a sparare a zero sull amministrazione non vi siete proposti alle elezioni? Magari avreste potuto vincere e governare voi la città, così avremmo visto i risultati. Non voglio entrare nel merito delle decisioni del sindaco anche perché non sono un politicante come voi, ma sono dell'idea che ci vince abbia diritto e dovere di decidere chi avere al suo fianco e che linea tenere, e se non sta bene libero di andarsene. Poi dov'eravate nella passata amministrazione? Andava tutto bene tutto prefetto? O è solo invidia perché questa ci mette la faccia e prova a fare qualcosa non nascondendosi dietro corvi falchi lettere anonime ecc...Buona giornata 😆
Vedi il profilo di sibilla cumana valerio....
sibilla cumana
30 Ottobre 2014 - 18:57
 
questa ci mette la faccia........e i verbanesi ci mettono.....dove finisce la schiena e cambia nome!
Vedi il profilo di Gianmaria e il PD Verbanese cosa dice (e fa)?
Gianmaria
30 Ottobre 2014 - 21:32
 
Leggendo i vari commenti vien fatta l'equiparazione fra Marchionini e Renzi. Certo il metodo, anzi metodo mi pare una parola troppo alta, allora il "piglio" è molto simile: annuncio decido e comando e chi non è d'accordo o si adegua o fuori dalle scatole. Ma al sottoscritto pare che sia una semplificazione che non aiuta del tutto a capire. Anche perché Damiano Tradigo è di esplicita fede renziana e, leggiamo, voluto dalla segreteria provinciale (anch'essa renziana) del PD. A me pare che in tutta questa vicenda vengano fuori 1. Un aspetto caratteriale del sindaco che mi pare di enorme fragilità, il non esser capace di confrontarsi con opinioni e pareri diverse dalle sue; il che per un politico mi pare gravissimo.Fragilità che viene mascherata dal decisionismo. 2. Una assoluta inconsistenza politica del PD Verbanese che, pur avendo una maggioranza bulgara in Consiglio Comunale (maggioranza amplificata dal premio di maggioranza che lo sovrarappresenta rispetto al voto e pertanto agli orientamenti dei verbanesi) ha sempre fatto quadrato su qualsiasi decisione del sindaco (magari mugugnando "a microfono spento").
A questo punto visto che le dimissioni di Tradigo sono un fatto pubblico è in primo luogo dovere morale e politico del PD verbanese affrontare le questioni poste da Tradigo: 1. Per quale motivo si è creato un superdirigente a cui si danno poteri eccezionali e di cui si coprono tutte le magagne e gli errori? 2. Tradigo fa una affermazione pubblica gravissima: parla di altri luoghi dove si prendono decisioni che non sono né la giunta, né il Consiglio Comunale, né il partito. Vorrei che non si faccia finta di niente ma che si affronti a viso aperto questa questione, posta da un esponente importante del loro partito.
Avrei anch'io da fare molte domande (ma conto poco). Ne faccio una sola: qual è stato il criterio di selezione e scelta del nuovo segretario comunale che, come in molti hanno potuto verificare, non ha alcuna esperienza di Comuni superiori ai 15mila abitanti e tantomeno di un capoluogo di provincia. Che non ci si limiti a dire, "Tradigo ha sbagliato, o receda o lo sostituiamo con un altro" e poi avanti come prima. Il peso politico di quanto è avvenuto e avverrà a Verbania è tutto sulle spalle del PD locale. Mi auguro si dia una mossa.
Vedi il profilo di robi Mo bastaaaaaaaaaaa!!!!!!
robi
30 Ottobre 2014 - 22:00
 
Francamente ne ho piene le balle di questa storia. Il dott. Tradigo parla come il peggiore dei Brignone. Ma prima di mettere il sedere sulla sedia conosceva o no la Marchionini? Perchè ha sfornato questa lettera insultante invece che andarsene in silenzio ammettendo di non essere capace a fare l'assessore? La spaccatura del PD verbanese fa il pari con quella nazionale. Due modi completamente diversi di fare politica. uno legato ai vecchi schemi di inciuci e ordini di partito, l'altro di gente decisa e dura che vuole lasciarsi alle spalle il vecchiume di una politica asfittica e inconcluidente. Decidiamoci. O vogliamo un sindaco che decide, o vogliamo un apparato di partiti che cincischia e discute dell'aria fritta. Mo basta veramente!
Vedi il profilo di cesare Interessante storia
cesare
30 Ottobre 2014 - 22:19
 
Sono curioso di sapere come andrà a finire . Se la sindachessa tira dritto il PD rischia una forte perdita di consensi, se il PD lascia la maggioranza e si va ad NW elezioni può sperare di vincere senza la Marchionini.
La situazione sta bene alla destra che spera in una cottura a fuoco lento ,più tempo passa e maggiori saranno le possibilità di rivincere le elezioni.
La cazzata del PD ? Ha gestito male le primarie estendendo il voto anche ai non iscritti , marchionini ha vinto a Trobaso con i voti di nonni e nonnine di destra. cazzata nr 2 , ha lasciato annullare Brignoli .
Vedi il profilo di Luigi Il PD che fa?
Luigi
30 Ottobre 2014 - 22:24
 
Ho letto con interesse quanto scritto dall'ex assessore. Certe frasi sono dei macigni contro il Sindaco e contro il suo metodo poco ortodosso di amministrare, senza coinvolgere né consiglieri, né assessori. Mi pare che siano accuse gravissime e mi stupisco che nessuno del PD intervenga. La reazione più logica, per dimostrare un minimo di dignità, dovrebbe essere quello di sfiduciare il sindaco. In tal modo si potrebbero fissare le nuove elezioni a primavera, onde evitare un altro commissariamento. Verbania ha già tanti problemi, e non ci voleva certo un sindaco despota, che privilegia un dirigente, pur a conoscenza degli atti discutibili dallo stesso emanati, a discapito di altre professionalità! È veramente inaudito quanto sta succedendo. A mia memoria non si è mai vista una situazione così precaria, solo dopo poco più di 100 giorni di mandato amministrativo. Vi è da rilevare che in quest'ultimo periodo le comunicazioni del sindaco sono state diverse e ad effetto, peccato che fossero solo finalizzate ad attirare l'attenzione su di se'. A proposito che ne è stato del contratto che doveva essere firmato il 21.10.14 tra il comune ed Adigest x il canile x la somma di€ 58.800? E' strano quanto affermato dal sindaco, atteso che il costo del personale era ed e' quasi il doppio di quanto indicato nel bando. Ad oggi non è stato firmato ed è stato appurato che la determina del famoso super protetto dirigente era illegittima. Ve ne sarebbero altre di "magagne" da evidenziare. Per favore, intervenite e fate cessare questo stillicidio .... e ripristinate la legalità
Vedi il profilo di renato brignone Sempre fantastico
renato brignone
30 Ottobre 2014 - 22:35
 
Il peggior Brignone é di gran lunga meglio del miglior Robi .... Forse é questo che lo rende tanto acido :-)
Vedi il profilo di Lucio Il nuovo che avanza!
Lucio
31 Ottobre 2014 - 06:32
 
Ma x carità toglieteci "il nuovo che avanza". Condivido l'analisi di Cesare. Se il PD non fa nulla e tollera questa situazione, lasciando il comune in balia del despota, alle prossime elezioni il sindaco sarà di un altro schieramento, che nel frattempo si sta organizzando. È giocoforza, perché i verbanesi sono davvero stufi di avere a che fare con amministratori che non mantengono le promesse elettorali.
Vedi il profilo di robi verbanianotizie non è verbania
robi
31 Ottobre 2014 - 07:39
 
Se Verbania è rappresentata da verbanianotizie, allora il Sindaco se ne dovrebbe andare, ed anzi non avrebbe neppure dovuto essere eletta, a discapito della Lista Bava. Ci stamo parlando addosso come in un club privato, facendo e disfando sa soli. Vogliamo davvero chiedere bai verbanesi cosa pensano del Sindaco e della Giunta? Le opposizioni che tanto sbraitano e abbaiano dovrebbero organizzare un bel referendum tra i cittadini e chiedere se vogliono ancora questo Sindaco o preferiscono andare ad elezioni. Vi anticipo il risultato: vi manderebbero a quel paese. Mi dite poi che alternativa politica abbiamo? Le opposizioni hanno preso pochissimi voti e non riuscirebbero a governare neppure se si mettessero assieme. Va bene che gente come il miglior Brignone pur di andare al potere venderebbe il deretano, ma francamente una giunta composta da 5 stelle, FI, Lega, Sinistra radicale e Parachini sarebbe ridicola.
Ora si stanno riorgnizzando? Su quali basi? Hanno un programma pronto in caso di elezioni? Vorrei proprio vederlo. Fino ad ora le opposizioni tutte hanno prodotto un bel tubo di niente, se non fare casino su argomenti che non interessano niente a nessuno. Si sono occupate del lavoro, dei frontalieri, dei pendolari? No, no e no. E stando al miglior Brignone valgono più i cani dei pendolari. Ma visto che non lo hanno invitato alla riunione di Arona , non ci è andato. Si sarà offeso.....
Se l'alternativa siete voi, allora meglio un "dittatore" che un'armata brancaleone di politicamente incompetenti.
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti x Robi
Emanuele Pedretti
31 Ottobre 2014 - 08:20
 
E comunque CB del comitato CB si augurava che Marchionini vincesse...
Vedi il profilo di PSI Segreteria Provinciale Tradigo Dignità e Coerenza
PSI Segreteria Provinciale
31 Ottobre 2014 - 18:16
 
DIMISSIONI TRADIGO
Il fatto di essere stati i primi e più lungimiranti profeti politici,
nelle valutazioni sul comportamento della Marchionini,
non porta altro a questa segreteria PSI che tristezza e preoccupazione,
per la città di Verbania e i Cittadini Verbanesi.
Damiano Tradigo, con fiera e apprezzabile dignità e coerenza,
si è messo irrevocabilmente da parte. Lo apprezziamo.
La presunzione, il pensiero di onnipotenza del Sindaco,
le scelte non condivise, la mancanza di competenze specifiche,
il mancato coinvolgimento di tutte le componenti
politiche e democratiche di un gruppo,
portano alla disgregazione, al contrasto, all'errore.
Portano miseramente lontani da qui risultati,
proposti e promessi per cui in tanti abbiamo lavorato.
E' però ancora forse possibile un più umile e avveduto approccio
una ripartenza, con il necessario coinvolgimento
di tutte quelle componenti politiche e di tutti i soggetti,
di tutte le individualità che hanno portato il CentroSinistra
a vincere le elezioni a Verbania.
Ogni componente ha portato un cestino di voti ( grande o piccolo )
Ogni componente può portare oggi ben differenti cestini
di capacità e contenuti proposte e metodi ( piccoli o grandi )
Per fare questo è però necessaria umiltà e intelligenza.
Azzerare e Ripartire, se possibile. Oppure tornare alle urne.
Buona Fortuna VERBANIA
PSI Segreteria Provinciale VCO



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/07/2017 - Pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni: bene Verbania
24/07/2017 - Lega Nord su Commissione Urbanistica
24/07/2017 - Sicurezza in città: maggiore presenza della Polizia Locale
24/07/2017 - Cinema sotto le stelle: "Forza Maggiore"
24/07/2017 - Luoghi d’arte e di fede concerto a S. Giuseppe
Verbania - Politica
23/07/2017 - FDI AN risponde al PD su Commissione Urbanistica
22/07/2017 - Per lo stadio Pedroli nessun rischio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti