Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Specificità montana, Forza Italia: "No alle fughe in avanti"

Il Gruppo consiliare Forza Italia "dice no alle fughe in avanti di chi vorrebbe acriticamente portare in discussione il disegno di legge sulla Specificità montana all'interno del nostro consiglio comunale"
Verbania
Specificità montana, Forza Italia: "No alle fughe in avanti"
Dopo una settimana di passione nella quale il Pd, che governa la Regione, la Provincia e i Comuni di Verbania, Omegna e Domodossola, è riuscito nel mirabile intento di spaccare il territorio sul delicato tema della riorganizzazione della rete ospedaliera, ecco che ora attraverso il proprio parlamentare locale riesce a ripetere l’opera presentando un disegno di legge sulla specificità montana, sostenuto da 5 comuni ossolani, ma sul quale sia la segreteria provinciale del Pd sia anche autorevoli esponenti di quel partito, quali il sindaco di Verbania, sembrano essere estremamente prudenti.

Una prudenza che, a quanto leggiamo, sarebbe dovuta al mancato coinvolgimento nell'elaborazione del disegno di legge sia della segreteria provinciale del Pd sia - a maggior ragione - della comunità provinciale tutta, dal momento che il disegno di legge è frutto di un'iniziativa mediatica concordata con soli 5 Comuni dell'Ossola.

In questo contesto Forza Italia dice no alle fughe in avanti di chi vorrebbe acriticamente portare in discussione il disegno di legge all'interno del nostro consiglio comunale, prescindendo dal metodo, che mai come in questo caso è fondamentale. Bisogna prima coinvolgere le tre realtà territoriali, Verbano, Cusio ed Ossola, nell'elaborazione una proposta seria e convincente, che appunto tenga conto del contesto particolare del Vco, una provincia che fa parte di una regione a statuto ordinario.

Il rischio è di compiere svarioni sul piano dei contenuti: la legge attuativa dello statuto del Trentino Alto Adige, dalla quale sarebbero stati attinti i maggiori contributi per il disegno di legge Borghi, riguarda infatti una regione a Statuto speciale alla quale è riconosciuta un'autonomia del tutto particolare dalla nostra Costituzione. Non si può dunque mettere insieme realtà diverse che, pur avendo magari le stesse specificità, vedono la propria autonomia risiedere in fonti normative assai differenziate. Da qui l'esigenza di evitare fughe in avanti alla ricerca spasmodica della bandierina o della visibilità quotidiana, ma attenzione e riflessione in un confronto serrato per una proposta seria, coerente e condivisa.

Grazie per la cortese pubblicazione e cordiali saluti.
Gruppo consiliare Forza Italia - Verbania



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
17/10/2017 - Carabinieri: controlli intensi nel weekend
17/10/2017 - Corsi: New sound – new life
17/10/2017 - Letture filosofiche "Timore e tremore"
17/10/2017 - Laboratorio teatrale
17/10/2017 - Giornata Mondiale della Menopausa
Verbania - Politica
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti