Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Sport

Altea Altiora 3/1 su Cuorgnè

Quando l’imperativo era vincere conta poco il “come”, Altea Altiora doveva uscire dal Palasport di Cuorgnè con i tre punti in tasca e l’ha fatto.
Fuori Provincia
Altea Altiora 3/1 su Cuorgnè
Vero che non ha disputato una gara di alto livello ma quando la posta in palio scotta l’importante era vincere e Traversi&C chiudono 3/1 la pratica guadagnando punti fondamentali che proiettano i verbanesi a +7 dalla zona rossa!

Con il recuperato Mattia Betteo che riprende il suo posto al centro della rete, Franzini sceglie di non rischiare fin da subito Castanò, anch’esso recuperato dall’infortunio avvenuto nel derby ma non ancora al top della forma.

I padroni di casa torinesi mettono subito pressione a muro alla squadra verbanese che fatica a trovare sbocchi in attacco, complice anche un servizio non efficace coach Franzini vede scappar via Alto Canavese e a metà del primo set sceglie di rischiare Castanò per Borghini.

Il set ormai compromesso è chiuso 25.16 per Cuorgnè.

Al cambio di campo Altea riparte con la formazione tipo, tre attacchi consecutivi di Castanò dimostrano che l’infortunio è alle spalle e la squadra può subito affidarsi ai suoi attacchi. Alto Canavese dal canto suo inizia ad esser “leggera” in attacco e spesso preda della difesa de libero Stefanetta. Verbania pareggia i conti 22.25

Con la gara ripresa Altea inizia a carburare, Liera e Traversi fanno sentir la loro voce in attacco mentre i padroni di casa lentamente si spengono 19.25

Quarto parziale in assoluto dominio verbanese chiuso per 15.25 e proiettano la squadra subito ad un’altra sfida-salvezza importantissima: sabato al Pala Manzini arriva il Caluso.

1° DIVISIONE INTEPROVINCIALE:“FRIDAY NIGHT” A GATTINARA, MA BRINDANO I SESIANI.

Con coach Calcaterra nelle inedite vesti di primo allenatore, se ci poteva essere una scossa, a giudicare da risultato e parziali questo non è avvenuto, e il Volley Gattinara ha disposto con facilità dei verbanesi in partita solo nel finale del primo parziale e poco più.
25-21, 25-8 e 25-17 i parziali di un match ben arbitrato dal biellese Motto che ha detto poco se non quello che i tecnici verbanesi sanno benissimo e cioè di una cronica difficoltà da parte di tutto l’organico a buttare in campo tutto quello che si ha dentro.
I relativi obiettivi del Campionato di 1° divisione non giustificano affatto scoramento e abulia come si è visto anche a Gattinara.
Speriamo che nel prosieguo della stagione qualcosa cambi anche per gratificare i giocatori non Under che lavorano per disputare una stagione con qualche soddisfazione in più di quelle giunte finora.
Mercoledì 21 gennaio alle Ranzoni arriva il Gaglianico con inizio alle ore 20.30.

GIOVANILI: IL CHALLENGE VERBANIA/NOVI TERMINA 0-2 MA TANTE NOTE LIETE IN CASA ALTIORA.
BELLA PROVA DELL’U 15 CHE TIENE IN CAMPO I NOVESI PER 1 ORA E 40’ PRIMA DI CEDERE 1-3.
L’U 17 COSTRINGE AL 4° SET LA CAPOLISTA PRIMA DI CEDERE 3-1.

Quando si dice che il lavoro paga: l’impegno del gruppo di U 15, ridotto nei numeri (10 atleti) incomincia a dare i primi frutti.
Domenica mattina Novi ha dovuto sudare parecchio per portarsi a casa i tre punti dalle Ranzoni.

Con soli 8 atleti a disposizione (Rossi assente e Mauro a casa senza documento di identità), coach Calcaterra ha fatto di tutto per farsi capire dai suoi e per combinare uno scherzetto di carnevale anticipato ai ragazzi di Sartirana.
E la cosa stava anche riuscendo, salvo che poi la tenuta mentale degli U 15 Altiora è andata in riserva con tanti saluti ai sogni di quinto set.

15-25, 25-23, 19-25 e 21-25 sono i parziali del match che è comunque stato divertente e combattuto anche grazie ai tanti errori dei novesi.
Comunque Verbania si porta a casa qualche sicurezza in più in vista della trasferta di Alessandria di domenica prossima dove l’obiettivo è il primo successo fuori casa della stagione.

Era il big match della giornata, al Pala Ranzoni la Pallavolo Altiora sfidava la capolista Novi Ligure e tra le mura di casa Archetti & C erano ancora imbattuti.
Ci sono voluti 4 set però per gli alessandrini per avere la meglio dei padroni di casa che hanno sfoderato una bella prova per quasi tutta la gara tenendo sul filo del rasoio l’esito finale (1-3).

La Pallavolo Altiora inizia molto concentrata spingendo al massimo al servizio e costringendo agli straordinari Repetto & C che faticano ad avere la meglio. I turni al servizio di Sella e Pavesi lanciano i verbanesi che chiudono 25.23 il parziale.
Al cambio di campo è il capitano novese Repetto che sale in cattedra, picchia duro in battuta in salto e attacca da tutte le parti del campo, Verbania fatica ad arginarlo e cala di precisione in ricezione (19.25).

Il terzo set è sicuramente il più entusiasmante con Archetti & C che provano in tutti i modi a strappare il set, battuta e muro funzionano bene. Verbania ha in mano la palla del possibile 24.21 ma purtroppo viene attaccata fuori, subentra un pò di paura in attacco e Novi ringrazia 23.25.

Nel quarto purtroppo cala l’agonismo e la concentrazione, Repetto è infermabile al servizio, Verbania alza bandiera bianca alla capolista: 13.25.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
27/03/2017 - Giovane verbanese diplomata Scuola Internazionale di cucina
27/03/2017 - Insubika Nuoto al Trofeo Senago Nuoto
26/03/2017 - Gelato World Tour: dal VCO alla Finale Mondiale
26/03/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta 3-1
26/03/2017 - Fondi europei: Il GAL Laghi e Monti a Bruxelles
Fuori Provincia - Sport
25/03/2017 - Zucco ritorno sul quadrato con il “botto”
25/03/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora a Torino
24/03/2017 - Altea Altiora va ad Acqui
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti