Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Marcovicchio: "Assumere subito per salvare i reparti"

"Quattro medici ostetrici e sei infermieri per il Dea, subito e solo per cominciare". Così l'inizio del comunicato del Consigliere Provinciale, Matteo Marcovicchio, alla notizia delle 600 nuove assunzioni nella Sanità Piemontese.
Verbania
Marcovicchio: "Assumere subito per salvare i reparti"
La notizia che la Regione può tornare ad assumere personale data ieri dall’assessore regionale Saitta non deve far perdere tempo. La situazione negli ospedali di Domo e di Verbania è critica. Il personale manca e i servizi, puntualmente erogati, sono garantiti solo con la massima disponibilità degli operatori e chiudendo un occhio sulle ferie arretrate.

Già nell’estate 2013 s’era rischiata la paralisi del Dea del San Biagio per la mancanza di infermieri e l’emergenza s’era risolta con nuove assunzioni a tempo determinato. Poi i contratti sono scaduti e non sono stati rinnovati, lascando un vuoto.

Ora che la Regione ha deciso di allungare di un anno la decisione sulla chiusura di un Dea – che continuo a ritenere inutile, scellerata e deleteria per il Vco – ha il dovere morale di garantire la piena efficienza dei due reparti. E, a cascata, dell’Ostetricia-Ginecologia perché nonostante nessuno lo dica, è chiaro che l’ospedale che avrà il Dea si garantirà, a scapito dell’altro, questo e gli altri reparti legati alla medicina di urgenza.

Mentre pare che, finalmente e dopo aver scatenato la guerra dei territori e dei sindaci, il governatore Chiamparino sia intenzionato a venire nel Vco a dire qualcosa sulla sanità, sarebbe ora che si ragionasse sull’organizzazione degli ospedali e sulla gestione del personale.

Sto raccogliendo dati e segnalazioni di gravi problemi, come turni ravvicinati di dodici ore, nessun giorno di ferie goduto nel 2014, ferie arretrate risalenti addirittura al 2013, soldi sperperati con medici ingaggiati a gettone. Quando avrò un quadro definitivo presenterò questi numeri e porterò all’attenzione di tutti i disservizi reali che subisce il personale e, di conseguenza, noi tutti nell’accesso ai servizi.

Mi sembra un buon punto di base per discutere e per capire dove e come migliorare. Resto dell’idea, che sosterrò fino alla fine, che per un territorio come il nostro è indispensabile avere due Dea, due punti di cure di urgenza-emergenza facilmente raggiungibili da chiunque si trovi nelle nostre valli.

Non pretendo reparti o specialità all’avanguardia, ma la garanzia che se avrò un malore improvviso sarò curato, stabilizzato ed eventualmente trasferito altrove anziché girovagare in ambulanza per tutto il nord del Piemonte.

Matteo Marcovicchio - Consigliere provinciale



5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen penso che...
Hans Axel Von Fersen
14 Marzo 2015 - 08:56
 
Marcovicchio invece di interessarsi di problemi della Regione, di cui non ha alcun ruolo, dovrebbe impegnare le proprie energie per la risoluzione dei problemi della Provincia in virtù del suo ruolo di consigliere.
Vedi il profilo di cesare Pensa bene
cesare
14 Marzo 2015 - 09:31
 
Scusa ma il problema interessa la nostra provincia o no? Non comprendo la tua puntualizzazione fuori luogo.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen innegabile
Hans Axel Von Fersen
14 Marzo 2015 - 14:28
 
Innegabile che sia problema anche della provincia, come del comune, come del consiglio di quartiere, come della pro-loco. Ma come diceva la mia nonna (in svedese nella versione originale): "Ofelè fa il to mestè" penso che ognuno debba impegnarsi sulle problematiche per cui è stato nominato (notare la finezza: nominato non eletto dal popolo).
Anche la conservazione delle antiche città dell'Iraq è un problema che interessa la provincia ma lascerei che sia l'UNESCO ad occuparsene.
Vedi il profilo di cesare Anche i 2 Dea
cesare
14 Marzo 2015 - 15:34
 
Anche i Due DEA è un problema della Regione , dobbiamo lasciarli fare senza intervenire come stiamo facendo ora ?
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen DEA
Hans Axel Von Fersen
14 Marzo 2015 - 15:52
 
Direi che dovrebbero essere i colleghi di partito di Marcovicchio che siedono in Regione a occuparsene magari congiuntamente a lui. Espandere la propria azione politica al di fuori del proprio mandato, non mi sembra una scelta azzeccata. Ma, per chiuderla, saranno gli elettori a giudicare. La mia opinione conta molto poco.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
18/10/2017 - Il Polo del Riuso di Verbania
18/10/2017 - Successo per il Gran Gala del Cuore
17/10/2017 - Carabinieri: controlli intensi nel weekend
17/10/2017 - Corsi: New sound – new life
17/10/2017 - Letture filosofiche "Timore e tremore"
Verbania - Politica
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti