Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Presi gli aggressori di Luca

Sono stati identificati, e denunciati in libertà, gli aggressori di Luca Moriggia. Sono tre ragazzi minorenni stranieri.
Verbania
Presi gli aggressori di Luca
I fatti si sono svolti sabato 2 marzo 2013, quando alla richiesta di una sigaretta, Luca senza aver tempo di rispondere che non fuma, era stato aggredito con calci e pugni dai tre giovani.

Durante lo straordinario controllo, messo in atto lo scorso week end dai militari dell'arma dei Carabinieri, i tre aggressori sono stati individuati, e con loro anche un giovane italiano responsabile di una aggressione simile avvenuta domenica 3 marzo.

Durante i controlli, soprattutto nel centro di Intra, i Carabinieri hanno inoltre, controllato 180 persone, 47 veicoli, elevato 25 contravvenzioni al codice stradale, 5 persone sono state denunciate per ubriachezza, 3 locali pubblici sono stati sanzionati per un totale di 3500€ di ammende amministrative.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
20/01/2017 - Minivolley Cup 2017 torna a Verbania
20/01/2017 - Verbania sostiene il portale europeo casarinnovabile.it
20/01/2017 - Eletto nuovo CdA del CSSV
20/01/2017 - Raccolta rifiuti per i non residenti: isola ecologica dedicata
19/01/2017 - Fabbricati rurali, online l’elenco degli immobili da regolarizzare
Verbania - Cronaca
19/01/2017 - Un aiuto per Omar
19/01/2017 - ASL VCO su revoca finanziamento Fondazione Cariplo
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti