Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

rapina

Inserisci quello che vuoi cercare
rapina - nei post
Arrestato autore della rapina a Fondotoce - 1 Dicembre 2016 - 15:03
I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Verbania, hanno concluso nella giornata odierna le attività inerenti l’esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale dì Verbania, nei confronti di D. R. G., diciottenne cittadino Romeno, responsabile a vario titolo della rapina consumata il 29 agosto ai danni del Bar Lago Maggiore, a Fondotoce.
Sgominata banda del "Gratta e Vinci" - VIDEO - 1 Ottobre 2016 - 11:15
I Carabinieri del Comando Provinciale di Verbania, con i colleghi dell’Arma di Cormano (MI) e Milano, hanno concluso le attività inerenti l’esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Verbania, nei confronti di sette persone di cittadinanza Italiana e Romena.
rapina la sala giochi arrestato - 5 Settembre 2016 - 17:33
Nel corso della notte appena trascorsa, il dipendente n.o.r. dei carabinieri ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un 29/enne ucraino, incensurato, ritenuto responsabile del reato di rapina.
Sgominata a Verbania banda dedita a rapine e furti in villa - 15 Gennaio 2016 - 10:40
I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Verbania hanno notificato, a due cittadini albanesi, un ordinanza di custodia cautelare in carcere, poiché ritenuti responsabili di rapina in villa, furti in abitazione, furti di autovetture e ricettazione di refurtiva, commessi nei mesi di giugno e luglio 2015 nelle provincie di Verbania, Novara e Varese.
Carabinieri: arresti per rapina - 1 Gennaio 2016 - 16:24
Al termine di un’articolata attività di indagine i militari del NOR e della Stazione Carabinieri di Verbania hanno denunciato in stato di libertà 3 giovani, per rapina.
Marcovicchio: "Terrorismo, sicurezza, immigrazione" - 18 Novembre 2015 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Matteo Marcovicchio, Consigliere Provinciale, dal titolo "Terrorismo, sicurezza, immigrazione".
rapinatore di Halloween condannato - 5 Novembre 2015 - 16:55
L'uomo, originario della Basilicata, aveva tentato una rapina ad uno sportello bancomat di Pallanza, nella serata del 31 ottobre.
Dopo la rapina un grazie ai Carabinieri - 21 Luglio 2015 - 16:01
Riceviamo una mail dall'uomo rapinato la scorsa settimana a Intra, che ci chiede di pubblicare un ringraziamento per l'operato dei carabinieri di Verbania giunti in suo aiuto.
Carabinieri: 2 arresti per rapina a Intra - 17 Luglio 2015 - 17:49
La dipendente aliquota radiomobile dei carabinieri di Verbania, ha tratto in arresto due italiani per rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di denaro contraffatto.
Cittadino straniero denunciato per rapina - 14 Aprile 2015 - 16:50
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa dei Carabinieri di Verbania, su un furto avvenuto la scorsa settimana
Truffa da 40Kg d'oro in Ticino - 12 Aprile 2015 - 11:19
Clamorosa truffa mercoledì a Mendrisio, due malviventi hanno sottratto a un tedesco almeno 40 chili in lingotti, in cambio di denaro falso.
Carabinieri: finge rapina deferito - 25 Febbraio 2015 - 17:24
La stazione dei carabinieri di Cannobio, in collaborazione con la dipendente aliquota operativa di Verbania, ha deferito in stato di libertà un 38/enne di Cannobio, ritenuto responsabile di simulazione di reato.
Furti a Mergozzo - 24 Febbraio 2015 - 16:23
Riceviamo e pubblichiamo, una mail di un lettore che ci segnala il notizie di furti in paese.
Trentenne rumeno fermato dai Carabinieri - 19 Novembre 2014 - 11:30
Durante le operazioni di controllo del territorio, i Carabinieri di Cannobio arrestano un Rumeno che doveva scontare 15 anni di carcere in Germania
Carabinieri tre denuncie per rapina - 11 Novembre 2014 - 09:41
I militari del N.O.R. della Compagnia Carabinieri di Verbania, al termine di una articolata indagine, hanno identificato e denunciato in stato di liberta’, due uomini per rapina e una donna per favoreggiamento.
rapina - nei commenti
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 25 Novembre 2016 - 06:38
la tv spazzatura serve....
Sarà stata anche tv spazzatura. Non è certo lo stile politicamente corretto, borghesetto, fighetto, democratichetto di Fazio ma almeno queste cose saltano fuori. L'Italia è anche il paese in cui, dalla trasmissione di ieri, è saltato fuori ad esempio che un omicida albanese ergastolano è uscito dopo 8 anni e ora la moglie dell'imprenditore italiano massacrato dopo una rapina ha ha paura di vendette. Queste cose, oltre al fatto che l'immigrazione è una risorsa e che senza immigrati non avremmo PIL o pensione, si devono sapere. Come delle violenze a Torino nell'ex villaggio olimpico occupato da migliaia di africani che lo stanno mettendo a ferro e fuoco. Va bene tutto, ma come diceva quello, nessuno è fesso. Forse... Comunque per chi si ricorda Samarcanda del primo Santoro era l'apoteosi del trash e del populismo. Ma siccome era di sinistra passava per una trasmissione di ehm, "impegno sociale". Si sa che il popolo alto è di sinistra mentre il popolo bue è di destra. Preferisco essere bue, populista e trash piuttosto che un peloso radical chic. ..
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 13 Novembre 2016 - 13:58
Esempi
Sugli esempi che hai fatto sono perfettamente d'accordo, ma nessuno di essi riveste specificità penalmente rilevante, al più si tratta di violazioni amministrative che nulla hanno a che vedere col certificato penale sul quale si è incentrata questa piacevole discussione.Che poi in certe realtà gli stessi dirigenti dei tribunali abbiano dato disposizione perchè certi reati "pesanti" abbiano delle corsi preferenziali su reati meno importanti è altrettanto vero. Ma gli stessi dirigenti non hanno mai detto che in quei posti quel tipico reato non è un reato. Esemplifico: se forze dell'ordine sono chimata per un furto e contemporaneamente per una rapina in corso con ostaggi, è ovvio che daranno la precedenza del loro intervento alla rapina: ma non per questo il furto non è più un furto.
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 13 Novembre 2016 - 09:45
Lupus e i santi
No, Lady nessun santo a casa mia: ma anche nessun pregiudicato. E poi mi pare che stiamo parlando di uno stato estero che chiede il certificato penale a stranieri che colà vogliono andare a lavorare e non di aziende italiane che lo chiedono agli italiani (anche se sarebbe opportunol). Ritengo opportuno che chi in Svizzer aspira d un posto di addetto alle pulizia in una scuola non abbia sul certificato penale condanna per abusi sessuali, così come se voglio andare a pulire i cessi in una banca svizzera è opportuno che sul certificato penale non abbia condanne per furto o rapina. Tutto qui.
Senzatetto tedesco denunciato per molestie - 18 Agosto 2016 - 13:35
Re: Re: Hans von
Ciao Peppino Io ritengo di debba migliorare la qualità della vita con meno crimini contro la società e meno rumori. Poi sotto una certa soglia non si riuscirà ad andare perché senza inquinamento si moriva ugualmente di tumore e senza "ricchezza" ospiti in carcere già ce n'erano ma io vorrei che di tumore si debba morire non a causa dell'inquinamento e che non debba subire una rapina da una gang di latinos
Carabinieri: arresti per rapina - 3 Gennaio 2016 - 03:24
denuncia per rapina
Leggete attentamente l'articolo "Al termine di un’articolata attività di indagine i militari del NOR e della Stazione Carabinieri di Verbania hanno denunciato in stato di libertà 3 giovani, per rapina"; avete capito? IN STATO DI LIBERTA' PER rapina! Capito perchè qua in Italia: i delinquenti nostrani, una buona parte dei politici, e i delinquenti stranieri, si permettono di fare i loro porci comodi? PERCHE' NESSUNO GLI FA NIENTE!! Poi però, fanno passare il messaggio della nonnina con pochi denari di pensione, che ha rubato in un supermercato dei cioccolatini da regalare ai nipoti per Natale; attenzione, se i carabinieri non tiravano fuori i soldini di tasca loro per pagare la refurtiva e aiutare la nonnina, quella donnetta passava dei seri guai. E questa vi sembra giustizia?
Veneto Banca: 7,3€ il valore d'uscita delle azioni - 4 Dicembre 2015 - 15:16
Una lettura realistica?
A due giorni dall'assemblea della vergogna di Montebelluna, le proteste di 88 mila azionisti di Veneto Banca non accennano a calmarsi. Il Consiglio d'amministrazione ha tagliato il valore delle azioni da 30 a 7,3 euro, mandando in fumo i risparmi di una vita di famiglie e piccoli imprenditori. “Un colpo pesante per l'economia veneta” dice uno degli azionisti, “tantissima gente, famiglie, imprenditori, non sapeva di giocare in Borsa, altrimenti avrebbero diversificato gli investimenti” non mettendo tutti i risparmi solo su questa banca. Ma come è stata possibile una cosa del genere? E' il sistema bancario veneto. La storia di come i grandi colossi bancari riescono a metter mano sui nostri risparmi, mandandoli in fumo per i loro interessi.Le banche popolari spolpate dagli speculatoriIniziamo dal principio. Nel Nordest italiano, dopo la guerra, imprese e artigiani sono riusciti ad uscire dalla crisi grazie ad un sistema bancario formato da piccoli istituti vicini al territorio e ai cittadini. Sono le banche popolari, cooperative, di credito artigiano e così via. In queste banche non finivano i soldi dei magnati internazionali, ma i risparmi di una vita, il Tfr e le pensioni dei lavoratori veneti ed italiani. Oggi, cosa resta di queste banche popolari? Gli speculatori internazionali affamati di denaro hanno deciso, in combutta coi vertici delle stesse banche, che è arrivata la loro ora. Nel loro mondo in cui il profitto viene prima del bene comune e in cui i soldi sono uno strumento di potere, non un mezzo per comprare il necessario, hanno messo in piedi il meccanismo che ieri ha portato gli azionisti di Veneto Banca, esattamente come quelli di Banca popolare di Vicenza, a veder bruciati i loro risparmi di una vita.Come VenetoBanca ha bruciato i risparmi dei suoi azionisti. In che modo? La banca aveva mentito agli azionisti proponendo azioni ad un prezzo alto e fuori da ogni canone realistico. Gli azionisti non potevano sapere, si sono semplicemente fidati di quelli che si sono rivelati poi dei pirati in giacca e cravatta. Il prezzo iniziale delle azioni era stato gonfiato in base a valutazioni personali di un tecnico esterno di Veneto Banca. Calcoli dei quali non ci è concesso approfondire il metodo perché “riservati”, nonostante le nostre richieste. Ma ieri, dato che la banca sta per diventare Spa, il Consiglio d'amministrazione è stato costretto a rivelare il reale valore di mercato delle azioni. Una confessione obbligata (data la trasformazione imminente della banca) e sudata, che è arrivata dopo una riunione durata 11 ore! 81% di perdita per i piccoli sociEcco l'annuncio: ai fini del recesso le azioni sono state valutate 7,3 euro contro i 30,50 euro fissati dall’assemblea di aprile, vale a dire il 76% in meno. Tenendo conto del fatto che il prezzo di 30,50 euro rappresentava già un taglio di oltre il 22% rispetto ai 39,50 euro degli anni precedenti, la perdita per i soci si aggira intorno all’81,5%. Un’enormità, ma non è detto che sia finita perché bisognerà vedere come la Borsa valuterà l’istituto di Montebelluna, che peraltro deve varare una nuova ricapitalizzazione da un miliardo di euro. Avete capito bene, l'81% dei risparmi di una vita andati in fumo per quella che potrebbe essere una truffa colossale da parte di una banca ai suoi risparmiatori.menzogne, i favoritismi e la volontà di andare in borsa ne sono la prova. Le uniche vittime sono gli azionisti ingannati. Lo conferma oggi Confedercontribuenti: "E' una rapina. Rimangono impuniti i veri colpevoli che hanno diretto la banca e che in questi anni ne hanno combinate di tutti i colori".I banchieri complici vanno puniti Ecco svelato dunque il disegno dei grandi speculatori internazionali: le mega banche, con la complicità dell'Europa e del premier Pd vogliono distruggere e azzerare le banche del territorio per fare posto ai grandi gruppi internazionali. Una volta affondate queste piccole banche infatti, come accaduto per Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca, i grandi istituti finanziari potranno comprare per pochi spicci i l
Dopo la rapina un grazie ai Carabinieri - 22 Luglio 2015 - 13:16
Un Grazie ai Carabinieri
Sono felice per l'esito positivo della rapina al Signore anziano e mi associo al suo Grazie ai Carabinieri e -nel mio caso di 2 anni fa- alle Forze dell'Ordine, sempre al servizio di noi cittadini
Carabinieri: 2 arresti per rapina a Intra - 19 Luglio 2015 - 08:21
Polvere sulla tastiera
Qui Hilde vuole togliere solo polvere sulla tastiera. Non ho capito che senso ribadire l'ovvietà che esistono sia ladri italiani che stranieri. Lai è stata poi vittima di un furto, magari aggravato, e non di rapina.
Carabinieri: 2 arresti per rapina a Intra - 19 Luglio 2015 - 02:35
rapina a Intra, x André
La notizia è autentica, non si tratta di un errore. In seguito ad un grave incidente stradale ero ricoverata per lungo tempo prima all'Ospedale e dopo per la riabilitazione in una nota Clinica, dove un infermiere "italiano di servizio notturno" mi aveva tolto dal portafoglio nel comodino € 100,00 in banconote da 50,00. Mi sono accorta quando chiudeva il cassetto ed al mattino notavo che mi mancavano i soldi. Avvertendo la caposala che a sua volta chiamava la polizia di Verbania, facevo il nome del ladro e si scopriva che questo Signor durante il servizio di notte rubava da tanti anni soldi e gioielli di pazienti, mentre dormivano. La polizia aveva trovato le banconote in casa sua e restituite a me in giro di 3 giorni. Il signore fu immediatamente dimesso e condannato per furto aggravato dal nostro Tribunale. Non si trattava di un'extracomunitario.
Lampeggiare? Pensiamoci... - 28 Giugno 2015 - 08:26
x amelia
Incivile irresponsabile sarà lei. Io ho espresso una mia opinione, e lei, per esprimere la sua deve augurarmi una rapina e che mi ritirino la patente? Brava! Brava! Brava!
Lampeggiare? Pensiamoci... - 28 Giugno 2015 - 08:19
a gennaro e gris
Siete degli incivili irresponsabili. Spero che il giorno che subirete una rapina i rapinatori se la squaglino grazie a qualcuno che lampeggia e spero anche che vi ritirino la patente a vita. Probabilmente appartenete alla categoria di guidatori che attraversano i paesi a 90 all'ora, che sorpassano le code autostradali in corsia di emergenza. Io considero le forze dell'ordine mie alleate e tifo sempre per loro quando si tratta di mettere in riga fli incivili irresponsabili come voi. Dovrebbero essere ancora più severi.
Carabinieri: fermato autore di furto - 8 Maggio 2015 - 20:51
no Axel,
intendevo dire che le pene sono severissime, forse spropositate e che le fanno scontare (carcere durissimo di Lexington, veniva sorvegliata anche in bagno) Se non erro Silvia Baraldini venne condannata a 40 anni di carcere per concorso in evasione, associazione sovversiva, tentata rapina, episodi ai quali la sua partecipazione non è del tutto chiara e...ingiuria alla Corte. Nel 99, governo D'alema, fu estradata in Italia e nel 2006 scarcerata perchè beneficiò dell'indulto (siamo in Italia...) Sulla colpevolezza di Chicco Forti ci sono più di alcuni dubbi e molte prove a discarico ma gli si rifiuta la revisione del processo. Concludendo. lungi da me difendere i colpevoli ma ai colpevoli deve essere data una pena commisurata al delitto e sopratutto devono essere condannati se le prove a carico sono oltre ogni ragionevole dubbio. Giovanni%, ammesso che non c'entri, posso educatamente dialogare con chi mi chiede precisazioni? Deve autorizzare Lei, i contenuti degli scambi di opinioni? Certo, a volte si va un pò fuori dal seminato ma.........non mi sembra poi così grave!
Carabinieri: fermato autore di furto - 7 Maggio 2015 - 20:17
Dai, Paolino !!!!!
Paolino, come fai a difendere sempre e comunque il fiume di delinquenti che ci sta invadendo ogni giorno di più ?.Il tuo ragionare sembrerebbe una inquaribile forma di fondamentalismo garantista !!!!!!! Qui da noi la stragrande maggioranza di reati, dallo spaccio di stupefacenti al furto e rapina, è perpetrata da stranieri (mod)!!!!! Ti consiglio una maggior e più razionale attenzione, lasciando da parte il buonismo cronico.
Sicurezza e armamento vigili urbani - 31 Marzo 2015 - 18:25
Potrei concordare
Potrei concordare con Maurilio ma di fatto, soprattutto in città, i vigili attuano operazioni di polizia come le altre forze dell'ordine, anche su ordine e mandato dell'autorità Giudiziaria, compiono indagini, fermi ed arresti nè più nè meno come Polizia di Stato, Carabinieri, ecc. ed essendo agenti e/o agenti di PG ed agenti di PS hanno i medesimi doveri delle altre foze dell'ordine; esemplifico: in presenza di una rapina io e Maurilio che non abbiamo una divisa possiamo filarcela a gambe ma un vigile, che gli piaccia o meno, è costretto ad intervenire pena l'omissione in atti d'ufficio: che fa? Interviene a mani nude? Idem se qualcuno si trova di fronte ad un furto in flagranza, od incaso di tentatico di stupro e via elencando.Basta leggere la cronaca nera di tutti i giorni per vedere quanti vigli sono in prima linea al pari di CC e PS. Forse ha ragione anche Lady: bisognerebbe sentire il loro parere visto che si tratta della loro pelle e ad esso adeguarsi.
Vandali distruggono l’albero di Natale di San Fabiano - 21 Dicembre 2014 - 11:31
Deprimente sottoanalisi
Continui a denotare una deprimente tendenza ad analizzare le cose in modo superficiale. Credi davvero che sia solo una questione tecnica, materiale o organizzativa? Se in USA chi viene trovato a rubare in casa tua può essere legittimamente ucciso mentre in Italia non puoi toccare nessuno con un dito, neppure se ti massacrano di botte, altrimenti finisci accusato di omicidio volontario c'è uin problema culturale a monte o no? I processi si possono snellire depenalizzando reati come rapina o aggressione? le motivazioni campate in aria saranno ben le tue, perchè se limiti tutto a un fatto materiale o ci sei o ci fai. Ma cosa credi, che il codice civile o penale di un Paese siano nati dal nulla o da un susseguirsi di eventi politici, economici, sociali e culturali che si sono avuti durante secoli di storia? Cosa credi, che la giurisprudenza statunitense non abbia risentito dell'influenza dei padri fondatori anglicani e di una certa visione della vita e della società che si portavano dall'Inghilterra o dalla Scozia? Secondo te è solo una questione materiale se in certi paesi vige la pena di morte per un omicidio efferato e in altri bastano 15 anni? le mie saranno deiezioni, ma tu certo manchi di totale senso della realtà e della storia. Auguri e continua nella tua semplicità di ragionamento, che suppongo ti derivi da quella sottocultura cattocomunista che porti evidentemente avanti.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti