Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Minore: "Verbania città sicura?"

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato e il testo dell'Interpellanza presentata da Stefania Minore, Consigliere Comunale gruppo Lega Nord, riguardante le problematiche di sicurezza del centro di Intra nei week end.
Verbania
Minore: "Verbania città sicura?"
Durante lo scorso consiglio comunale in occasione dell’ODG sull’armamento dei vigili, pur contrari all’armamento, avevamo chiesto alla maggioranza di votare il punto da noi emendato in cui si richiedeva di accostare i vigili alle forze dell’ordine almeno durante il fine settimana, sottolineando come il centro storico nei pressi dei locali che animano la movida si trasformi in uno scenario pericoloso: spaccio di sostanze stupefacenti e alcool anche ai minorenni che spesso non raggiungono i quattordici anni, risse tra bande che si spartiscono il territorio per lo spaccio, abuso del cuore della città in ogni forma e la domenica mattina commercianti e residenti devono fare i conti con il danneggiamento di veicoli, vetrate, arredi dei plateatici, e all’arredo urbano.

Per il PD Verbania è tranquilla, ma appena si è verificato il danneggiamento della vetrata di un commerciante e i residenti hanno dato libero sfogo alla frustrazione che vivono da tempo per l’annoso problema della sicurezza nel Centro storico di Verbania che nessuno affronta con la dovuta serietà, il Sindaco Marchionini ha affermato a mezzo stampa: “ abbiamo chiesto in queste ore al Prefetto la convocazione del Comitato di Sicurezza e ordine Pubblico, segnalando la disponibilità del Comune ad ogni forma di collaborazione fattibile e da attivare il prima possibile (videosorveglianza ecc) insieme alla forze dell’ordine”.

Lieti del cambio di rotta e nella convinzione che tale problematica non sia più procrastinabile e vada sollecitamente affrontata, poiché non si può far finta di niente di fronte alla disperazione dei residenti vittime di comportamenti incivili, atti vandalici, abbandono improprio di rifiuti e molestie.

Sono necessarie azioni che riportino serenità in questo luogo placando i timori e le apprensioni delle famiglie. Chiederemo, a tal fine, che venga istituita una Consulta Comunale Consiliare che, interfacciandosi con i residenti, le forze di Polizia e le associazioni interessate lavori per la risoluzione del non più rinviabile problema, individuando le soluzioni migliori per garantire la vivibilità nel centro storico.

Tuttavia, riteniamo auspicabile, al contempo, che quanti oggi, in ogni forma e modo, abusano del cuore della città si ravvedano contribuendo fattivamente essi stessi al miglioramento della stessa.

Sarebbe il miglior modo, da parte loro, per porre rimedio all’attuale degrado che di certo non ci fa onore. Confidiamo che il Consiglio Comunale, a mezzo di tutti i partiti rappresentati, aderisca alla nostra richiesta per condividere un percorso assolutamente indispensabile nell’interesse della collettività.

Stefania Minore
Consigliere Comunale gruppo Lega Nord


INTERPELLANZA URGENTE
Premesso che
il centro storico vive, da tempo e di continuo, una situazione di invivibilità soprattutto legata ad azioni di inciviltà diffusa e ad atti vandalici che rendono impossibile la serena permanenza nello stesso centro e sconfinano in eclatanti episodi di vandalismo, l’ultimo dei quali, in ordine di tempo, risale allo scorso fine settimana che ha visto danneggiamenti ad una vetrata di un negozio oltre ad alcuni veicoli; tali azioni si sostanziano nel vandalismo contro il patrimonio urbano diventato una vera e propria piaga, in un degrado comportamentale ed igienico-sanitario che si riflette sulla vivibilità dei residenti oltre che sull’immagine turistica della città. Numerosi, infatti, sono gli episodi di imbrattamento dei muri, utilizzazione dei vicoli come “bagni pubblici”, oscenità; questa situazione fa lievitare di giorno in giorno la comprensibile ed inevitabile rabbia e lo scontento dei residenti costretti a subire tali angherie oltre che a porre personalmente e, quasi ogni giorno, riparo a queste sconcezze; i cittadini hanno bisogno di sentirsi protetti e tutelati dalle istituzioni.

Constatato che
con l’incremento di microcriminalità e vandalismo è urgente un impegno massiccio di tutte le istituzioni coinvolte in quanto, se il fenomeno non viene opportunamente controllato e represso, sarà grande e grave il nocumento al tentativo di sviluppo che, fra l’altro, diversi imprenditori stanno tentando di portare nel centro storico;

Considerato che
il Sindaco, contrariamente a quanto ha espresso la sua maggioranza durante l’ultimo consiglio comunale circa una Verbania sicura , ha affermato a mezzo stampa: “ abbiamo chiesto in queste ore al Prefetto la convocazione del Comitato Sicurezza e Ordine Pubblico, segnalando la disponibilità del Comune ad ogni forma di collaborazione fattibile, e da attivare il prima possibile (videosorveglianza ecc), insieme alle forze dell'ordine

Chiediamo
- quali azioni l’Amministrazione intenda prospettare per risolvere le problematiche
connesse alla sicurezza e se si è proceduto a sviluppare dei programmi di sicurezza
sociale per migliorare e rendere più vivibile la nostra città;
- quante videocamere sono previste per il centro storico, dove saranno installate e se si
è fatta una mappatura di quelle già in uso da parte dei privati, per limitare la spesa;
- se intende costituire una Consulta Comunale Consiliare, formata dai gruppi
consiliari, che si faccia promotrice di incontri sia con le associazioni interessate al
tema che con le forze dell’ordine, vagliando, al contempo, forme di coinvolgimento
dei cittadini anche al fine di svolgere adeguata informazione su come, sinergicamente, provvedere a migliorare la sicurezza ed il decoro del cuore della città.



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Yannis Vnadalismo a mezzo canino
Yannis
22 Ottobre 2015 - 19:06
 
Buona sera, 65 anni a Pallanza, assisto oggi ad un fenomeno che mi risulta si stia allargando notevolmente. L'aumento della popolazione canina, in sè dato certamente tollerabilissimo, provoca però effetti collaterali:mai come in questi mesi l'abbondanza di escrementi, di odori, da cui il passante deve guardarsi per non finire insudiciato..aumenta il numero degli esemplari canini per soggetto umano , aumentano le deiezioni abbandonate senza riguardo da proprietari, capaci di sguinzagliare i quadrupedi anche in giardinetti privati..penso che sia necessario inasprire le sanzioni, magari in misura di sovrattasse per i reprobi..occorre che vengano segnalati casi di recidiva .
Vedi il profilo di Giovanni% Re: Vnadalismo a mezzo canino
Giovanni%
22 Ottobre 2015 - 19:34
 
Ciao Yannis.
Verissimo.
Vedo verbanesi che quando si incontrano neanche si guardano in faccia o che sono intolleranti verso l'allegria dei bambini ma quando vedono un cane fanno tante moine e pagliacciate varie.
Vedi il profilo di lupusinfabula per Giovanni%
lupusinfabula
23 Ottobre 2015 - 07:55
 
Sicuramente meglio i cani di tanti cristiani
Vedi il profilo di Yannis Strade come orinatoi
Yannis
29 Ottobre 2015 - 07:48
 
Si passi per via San Leonardo, la salita dal lago presso la Chiesa: un orinatoio per cani! A questo punto,un vigile riunisca i molti proprietari di quadrupedi della via e li faccia concordare fra di loro per una periodico, a turno, lavaggio della strada,oltretutto indecorosa per i fedeli,nonchè per tutti i passanti di questo svincolo turistico. Candeggina, acqua,ramazze, e i nostri protettori canini si mettano al lavoro! Magari si estenda ad altre vie di Verbania l'identica soluzione...



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
17/01/2017 - Hacker sul sito della provincia
17/01/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Ovest
17/01/2017 - Nessuna vessazione per lo sfratto dalle case popolari
17/01/2017 - Carabinieri: controlli e fermi per stupefacenti
17/01/2017 - Appalti vinti ma fisco evaso
Verbania - Politica
16/01/2017 - M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo
16/01/2017 - Sondaggio IPR Marketing: Marchionini 18^
16/01/2017 - Lega Nord sui fondi revocati da Fondazione Cariplo
16/01/2017 - Fratelli d'Italia torna sul Bando Periferie
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti