Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Omegna : Cronaca

Parrucchiere-scrittore per far ridere i clienti

Riportiamo una delle storie raccontate da CNA Piemonte Nord, che riguarda Alessandro Nocilla, acconciatore di Omegna, che ha pubblicato un libro con molti consigli utili per incrementare la clientela e migliorare anche se stessi.
Omegna
Parrucchiere-scrittore per far ridere i clienti
Di professione fa il parrucchiere. Per indole è una persona solare, a cui piace ridere e che riesce a trasmettere allegria. Per passione è diventato autore di un libro-manuale di comunicazione.

Alessandro Nocilla, 30 anni, lavora nel suo salone di acconciatura ‘Lo stile di Noci’, impresa socia della CNA Piemonte Nord, a Omegna, nel Verbano Cusio Ossola, e ha appena pubblicato un libro dal titolo ‘Falli ridere’, disponibile in formato ebook su tutti gli store più diffusi (Amazon, GooglePlay, Kobo, IbookStore).

“Falli ridere - spiega - è un metodo finalizzato a incrementare la clientela, attraverso un lavoro meticoloso sul proprio carattere e sul comportamento”.

A chi si rivolge?
“A tutte le persone - sottolinea - che hanno bisogno di una guida per analizzare se stessi e organizzare al meglio il percorso da intraprendere per realizzare i propri desideri. Dall’imprenditore di azienda al lavoratore autonomo, dallo studente universitario alla persona che vuole semplicemente ritrovare le motivazioni perdute: tutti possono trovare all’interno del libro alcuni spunti interessanti e alternativi da utilizzare per realizzare i propri desideri”.

Il libro è scritto in maniera semplice, è molto scorrevole ed ha uno stile colloquiale. Caratteristiche che permettono a tutti di avvicinarsi e comprendere i concetti presentati, anche se non si hanno basi di marketing alle spalle.

Ma come è nata l’idea di scrivere un libro?
“Ho messo a punto questo metodo durante i miei anni lavorativi - continua - e si è dimostrata efficace per raggiungere qualsiasi risultato. La semplicità è la caratteristica principale del metodo, perché non ci si deve sottoporre a nessun esercizio particolarmente complicato. Si viene guidati nell’analisi di tutti gli aspetti che contraddistinguono l’interazione tra venditore e cliente, sia quelli comunicativi che quelli relativi all’ambiente di vendita”.

Per spiegare questo metodo, che ognuno poi cuce su se stesso, Alessandro ha preso spunto dalla vita di tutti giorni e molto anche dalle sue esperienze di vita personali, come la ‘crisi’ che lo ha allontanato per qualche tempo dalla professione che aveva scelto, gli incontri e la riscoperta dell’entusiasmo e della passione per il suo mestiere e del rapporto con la gente e i clienti. Ricordando a se stesso (e grazie al libro anche agli altri) che la base di tutto è sempre e soltanto una: divertire e infondere benessere al cliente.

“Questo libro - dice - non è finalizzato solo a migliorare il rendimento in termini di clientela dell’attività. Falli ridere è un viaggio, un’esperienza che arricchisce. E’ un viaggio dentro se stessi, alla ricerca della ragioni profonde, della motivazione perduta e dell’amore che arde nell’anima”.

Il suo viaggio, davvero curioso e interessante, Alessandro lo ha messo a disposizione di tutti. Ora spetta agli altri seguirlo in quest’avventura.

Sabrina Maio

Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Omegna
11/01/2017 - Staccano falange a morsi
09/01/2017 - Bianconi Finstral VCO vittoriosa tra le mura amiche
08/01/2017 - Ritrovato mezzo con un corpo nel lago d'Orta
19/12/2016 - Sequestrati 41.000 prodotti privi dei requisiti di sicurezza
18/12/2016 - Chiusura Galleria Omegna
Omegna - Cronaca
10/12/2016 - Ruba smartphone: deferita
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti