Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Cannobio : Cronaca

Nuova Scuola d’infanzia a Cannobio

Tutto pronto per l'inaugurazione della nuova scuola d’infanzia di Cannobio realizzata grazie ai fondi ristorni dei frontalieri.
Cannobio
Nuova Scuola d’infanzia a Cannobio
Con una spesa di circa 400 mila euro sono state ristrutturate quattro aule adeguandole ai parametri della scuola d’infanzia e realizzate tre nuove aule nuove per la scuola media.

La scuola d’infanzia sarà subito agibile e a partire da lunedì 11 gennaio accoglierà i bambini nella nuova sede.

La vecchia sede della scuola d’infanzia (Asilo Antonio Zaccheo) sarà ristrutturata ed adibita a sede dei carabinieri nel corso dell’anno.



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lupusinfabula Chi paga?
lupusinfabula
7 Gennaio 2016 - 14:31
 
Chi paga la ristrutturazione dell' ormai ex asilo che verrà riconvertito in caserma, tenuto conto che l'Arma è organo statale e come tale non dovrebbe gravare sulle finanze comunali? Spero proprio non siano i cannobiesi a dov er pagare per le carenze statali!!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Cannobio
22/03/2017 - SS34: fissato appuntamento con il Ministro
22/03/2017 - SS34: al cantiere oggi lavori sospesi alle 13
21/03/2017 - SS34: cantiere sulla frana i lavori di oggi
21/03/2017 - SS34: aggiornamenti dal cantiere sulla frana
19/03/2017 - SS34: servizio aggiuntivo taxiboat tra Cannero e Cannobio
Cannobio - Cronaca
19/03/2017 - SS34: chiusa tutta la settimana - Orari Trasporti
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti