Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Ossola : Eventi

Teatro: "Un fantasma di troppo"

Sabato 15 giugno 2013 alle ore 21.00, presso il teatro Massari a Pieve Vergonte, si terrà lo spettacolo "Un fantasma di troppo".
Ossola
Teatro: "Un fantasma di troppo"
"UN FANTASMA DI TROPPO" Scherzo comico di Luigi Chiarelli e Silva Cristofari.

Trama: lo zio Ottone è defunto, lasciando alle nipoti, desiderose di fondare una compagnia teatrale, un’eredità ingente. Purtroppo, la riscossione dell’eredità è subordinata alla dimostrazione del possesso dell’antico maniero degli Agoni Desolati e questo è stato venduto al signor Alfredo, un uomo solitario ed apparentemente asociale.
Per indurre il nuovo proprietario ad allontanarsi dal maniero, le attrici lo sottopongono a continuo disturbo. Cambi di identità, invenzioni di situazioni paradossali, trasformano le tre donne in presenze inquietanti, inopportune, fastidiose… riusciranno nel loro intento? Lo scoprirete solo… vedendo!!!



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Ossola
10/07/2017 - Trekking Alta Via Ossola
15/06/2017 - Formaggio "Ossolano" ottiene la Dop
28/05/2017 - Le Sagre Ossolane diventano 14
22/03/2017 - La Ferrari ? "Tenetevela ne ho 2!"
25/01/2017 - La Canapa nel futuro dell'agricoltura locale
Ossola - Eventi
05/12/2016 - LetterAltura a "Leggere le montagne"
29/12/2015 - "Il Toro nell’anima. Emozioni e ricordi della provincia Granata"
27/10/2015 - Visite guidate gratuite alle centrali di Verampio e Crego
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti