Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

teatro

Inserisci quello che vuoi cercare
teatro - nei post
VCO Note Azzurre aperte le iscrizioni - 19 Aprile 2018 - 11:04
Il concorso canoro, dopo 9 anni svoltosi a Cannobio al teatro Nuovo, torna per la seconda volta con l'edizione numero 11, al teatro Il MAggiroe di Verbania.
Un pomeriggio nel paese Chenonsai… - 14 Aprile 2018 - 15:01
Educatori e volontari di Fondazione Aquilone accompagnati dai ragazzi con disabilità della Fondazione stessa si impegnano a promuovere un pomeriggio ludico e di animazione con l’obiettivo di avvicinare bambini e genitori al mondo della disabilità e di far riflettere sul tema della diversità di ciascuno, che può diventare ricchezza per tutti.
"Cantando sotto la Pieve" - 13 Aprile 2018 - 17:34
Sabato prossimo, 14 aprile, alle ore 21.00, presso il teatro Massari si terrà la terza edizione di "Cantando sotto la Pieve", talent canoro dalle finalità benefiche.
Vado a teatro - 13 Aprile 2018 - 16:55
DIARIO DI UNA STRAVAGANTE... DOMENICA 15 APRILE ORE 18.00 -teatro degli Scalpellini a San Maurizio d`Opaglio.
I Quattrogatti per "La Pulce nell'orecchio" - 13 Aprile 2018 - 13:01
Nei prossimi weekend è previsto il debutto a Verbania della nuova commedia della Compagnia I Quattrogatti, "La Pulce nell'orecchio".
Il Flauto Magico - 12 Aprile 2018 - 13:01
Venerdì 13 aprile alle ore 20.30 presso il teatro La Fabbrica di Villadossola andrà in scena la prima rappresentazione de IL FLAUTO MAGICO di W. A. Mozart. Realizzato e prodotto dall’Associazione Musicale Andromaca in collaborazione con la Fondazione Antonio Carlo Monzino.
"Giovani che leggono? Il tempo della Lettura nell'età di Netflix" - 11 Aprile 2018 - 13:01
L’Associazione Sherazade si occupa di promozione della lettura nella provincia del VCO e oltre, principalmente attraverso il progetto Libera-Mente, che vede coinvolti ogni anno un migliaio di studenti delle scuole secondarie.
Aprile nelle Biblioteche del VCO - 9 Aprile 2018 - 18:06
Riportiamo gli appuntamenti del mese di aprile 2018 nelle biblioteche del VCO.
La Primavera Musicale - 9 Aprile 2018 - 17:54
Mercoledì 18 Aprile ore 20.45 teatro Sociale di Omegna.
Presentazione Giro Rosa 2018 - 9 Aprile 2018 - 13:01
Si svolgerà martedì 10 aprile, alle ore 10.30 presso il centro eventi Il Maggiore Verbania (sala "blu"- II° piano, terrazza), la presentazione della prima tappa del Giro Rosa Cycling Race 2018, il giro ciclistico femminile più importante al mondo, che partirà da Verbania a luglio.
"Qualcuno volò sul nido del cuculo" - 7 Aprile 2018 - 10:23
Domenica 8 aprile 2018, ore 21.00, presso il centro eventi Il Maggiore Verbania, di scena "Qualcuno volò sul nido del cuculo", per la rassegna Prosa e...
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 6 al 28 aprile - 6 Aprile 2018 - 12:05
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 6 al 28 aprile.
Il Flauto Magico - 31 Marzo 2018 - 12:56
Venerdì 13 aprile alle ore 20.30 presso il teatro La Fabbrica di Villadossola andrà in scena il capolavoro di W. A. Mozart IL FLAUTO MAGICO.
Antonio Ornano a Il Maggiore - 27 Marzo 2018 - 10:23
Mercoledì 28 marzo 2018, alle ore 21.00, presso il teatro Il Maggiore, Antonio Ornano in HORNY Crostatina Stand up vol. II.
"Il nostro canto libero" - 23 Marzo 2018 - 16:01
Sabato 24 marzo 2018, alle ore 21.00, presso il Nuovo teatro di Cannobio, serata dedicata a Lucio Battisti con Massimo Luca, Gianni Dall’Aglio e Franco Malgioglio.
Marina Massironi e Alessandra Faiella in “Rosalyn” - 22 Marzo 2018 - 11:27
Penultimo appuntamento, la sera di venerdì 23 marzo, sul palco del teatro Il Maggiore di Verbania, per la stagione “Lampi sul loggione” promossa dal Comune e dall’Associazione “Lampi sul teatro”. In scena Marina Massironi e Alessandra Faiella in “Rosalyn”.
Uto Ughi e Bruno Canino - 20 Marzo 2018 - 08:01
Il concerto inizialmente previsto per martedì 16 gennaio 2018 alle 21.00 al teatro Il Maggiore, Uto Ughi e Bruno Canino in concerto violino e pianoforte, si terrà MERCOLEDì 21 MARZO 2018 alle ore 21.00.
"Recitare- to play - spielen - joue" - 16 Marzo 2018 - 17:32
Sabato 17 marzo 2018, alle ore 21.00, presso l'auditorium di S.Anna verrà presentato il saggio di fine corso "Recitare- to play - spielen - joue".
"Non ti pago" a Cannobio - 16 Marzo 2018 - 10:23
Sabato 17 marzo 2018, alle ore 21,00, a Cannobio, approda la commedia di Eduardo De Filippo "Non ti pago" con la Regia di Silva Cristofari.
EgriBiancoDanza "Life" - 16 Marzo 2018 - 08:01
Sabato 17 marzo 2018, alle ore 21.00, presso il centro eventi Il Maggiore Verbania si terrà EgriBiancoDanza "Life" spettacolo multimediale che unisce danza, musica e video in un evento dedicato alla vita.
teatro - nei commenti
Comunità.vb: Interrogazione su rottami del porto - 14 Marzo 2018 - 11:43
Vergognoso
Mi sembra evidente che è una vergogna ingiustificabile ,gli amministratori verbanesi avrebbero dovuto risolverlo anni fa, non penso ci sia altro da dire. Certo che per una amministrazione che non si è accorta che il teatro nuovo, costato milioni di euro poteva bruciare come un cerino cosa pretendete????
"Teatro Maggiore: si faccia Commissione d'Inchiesta" - 24 Gennaio 2018 - 16:28
Comando dei VVF
Che serva una commissione per stabilire chi ha sbagliato nell'affair anticendio, mi sembra esagerato, visto che un giornalista ci è già riuscito solo leggendo le carte: http://www.verbano24.it/index.php/7240-al-via-i-lavori-antincendio-al-maggiore-ecco-perche-manca-il-certificato-dei-vigili-del-fuoco [..]Questo progetto, redatto dal gruppo Stones diretto dall’architetto spagnolo Salvador Perez Arroyo, in via generale ha ricevuto parere di conformità antincendio l’8 giugno 2011. Già allora prevedeva travi di legno grezzo – quindi non ignifughe e con scarsa resistenza al fuoco – e giunti di metallo dolce. Nel redigere la pratica antincendio, lo specialista di Stones ignorò del tutto il guscio, concentrandosi sui singoli “sassi”, resistenti al fuoco perché di cemento armato. La pratica, vista dal comando provinciale dei vigili del fuoco in sede di conferenza dei servizi, fu ritenuta sufficiente e arrivò il via libera. Nella fase di cantiere, come chiunque ha potuto vedere a occhio nudo, sono state impiegate quelle stesse travi grezze. Il 18 novembre 2015, però, verso la fine dei lavori, vengono trasmesse ai vigili del fuoco le modifiche apportate con il progetto esecutivo e, solo allora, a lavorazioni finite, arriva – la data è il 3 dicembre – una lettera in cui si chiedono integrazioni sulla resistenza al fuoco degli elementi lignei. [..] Ammesso e non concesso che la riflessione di Verbano24 sia corretta, due parrebbero gli imputati: il tecnico specialista del gruppo Stones ed il comando provinciale dei VVF che ha approvato un progetto fallace. Chi avrebbe la responsabilità del danno procurato, è materia per i professionisti del settore. Infine, a parte l'aspetto dell'anticendio che per trasparenza dovrebbe venire comunque alla luce, tutto il resto è demagogia spiccia poichè, qualunque sia il risultato (politico, evidentemente) dell'eventuale commmissione, nulla potrà essere cambiato di quello che è già stato realizzato. Ormai è vano ogni tentativo di fare squadra: i lor signori potranno solo ambire alla guida politica della città per fare del teatro ciò che crederanno. Sempre che mai ci riescano a salire sul trono.... Saluti AleB
"Teatro Maggiore: si faccia Commissione d'Inchiesta" - 24 Gennaio 2018 - 11:59
Mah
Qui si parla anche di cose antiestetiche e tessuti non eleganti. ..mi pare una posizione dettata dal pregiudizio per la quale chiedere una commissione d'inchiesta mi suona ridicolo. Il teatro c'è. Vediamo di utilizzarlo al meglio senza spararle troppo grosse. Alla fine gli elettori non premiano questi giochetti un po' furbetti e strampalati. Vedo con soddisfazione che fdi e lega non hanno aderito. Meno male...
Il Maggiore: i dati del 2017 - 18 Gennaio 2018 - 16:27
dati... corretti...
L'incarico alla sig Guazzotti è stato nel 2016, solo per un anno, e legato all'avvio del teatro (per avere una persona competente - e lei lo è - per organizzare lo "start up" del centro eventi). Quindi nel 2017 sono unicamente i 20.052 euro lordi di cui sopra alla direttrice Rapetti (ufficio stampa compreso). Un compenso davvero minimo per una direttrice artistica con un ottimo curriculum. Evitiamo di dare indicazioni fuorvianti...
Il Maggiore: i dati del 2017 - 18 Gennaio 2018 - 10:40
Compenso... dati errati...
... la direttrice artistica del teatro Renata Rapetti ha un compenso di 20.052,37 euro lordi (comprensivo dell'ufficio stampa).. è sui giornali e sul sito del comune...
Il Maggiore: i dati del 2017 - 17 Gennaio 2018 - 17:31
Re: Re: Beh
Ciao AleB Insomma... se consideri che è il suo secondo lavoro (o forse il terzo...) e lo fa nei ritagli di tempo del primo lavoro (teatro Coccia), io invece sarei propenso a pensare che si tratta di un ottimo appannaggio. Se poi riportiamo la sua mansioni alla realtà verbanese, di piccolo teatro di provincia (nemmeno il più importante della provincia), allora penso che si tratti di un compenso estremamente generoso
Chifu e Immovilli su futuro piana del Toce - 15 Gennaio 2018 - 15:30
Divertimento
Si divertimento è una parola ormai sconosciuta a Verbania. Noi da giovani avevamo l'imbarazzo della scelta oggi i nostri ragazzi hanno solo bar e pub. Dopo il teatro Maggiore credo che niente sia peggio x impatto ambientale... Di questo passo diventeremo una zona x le vacanze dei vecchietti..e i giovani scapperanno... Basta ostacolare tutto e tutti..cosi non si va avanti...
Chifu e Immovilli su futuro piana del Toce - 15 Gennaio 2018 - 10:30
giusto ci vuole buon senso
sul Garda e nel Trentino si investe cercando di offrire sempre qualche cosa di nuovo e non mi sembra di trovare grandi scempi. Qui noi critichiamo e bocciamo a priori sempre tutto, senza neppure avere visto il progetto, non al collegamento Devero-Veglia, no al centro sportivo a Fondotoce, no alla ciclabile ecc ecc. (poco impattante il teatro lago maggiore costruito sulla foce di un fiume). Giusto ci vuole buon senso nel controllare che cio' che viene creato sia conforme al paesaggio alle normative ecc ecc, ma ben vengano quei privati che intendono investire, bravi a San Domenico. il turismo si incentiva non con l eco di vecchi ricordi ma ofrendo, un volta Verbania c era il mondo per divertirsi, oggi non c è più neppure una discoteca e poi ci scandalizziamo se i giovani annoiati sfogano la loro repressione facendo i vandali. quindisi al centro ma costruito con buon senso e fruibile da tutti
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 12 Gennaio 2018 - 11:42
Re: curioso...
Ciao livio Magari su una cosa evidente 2 chiacchiere le avrebbero scambiate, sulla necessità di trattare dei travi in legno anche no. Dopotutto la stragrande maggioranza dei tetti è in legno che non viene trattato con prodotti ignifughi. Comunque ti ricordo che il progettista all’epoca della costruzione viveva in Vietnam e ha visitato il cantiere 1 volta quando il teatro era praticamente finito
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 12 Gennaio 2018 - 09:26
curioso...
curioso il commento di HansAxel,,quindi secondo lui il progettista,,l'impresa e il direttore lavori non dialogano fra di loro,ma ognuno esegue come un robot quanto scritto....infatti è per questo motivo che le "sedute"sono di una scomodità imbarazzante..mettiamo poi il caso che , per un errore,nel progetto ci fosse una maxxi colonna al centro della sala teatro, il costruttore l'avrebbe edificata, e il direttore lavori avrebbe dato il benestare in quanto costruita ad arte!
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 29 Dicembre 2017 - 14:08
Re: Re: Re: scusate...
Ciao Hans Axel Von Fersen, sgarbi quel tentativo di teatro nella rubrica e con l'hastag #L'ITALIASFREGIATA. Sgarbi non dà le sue motivazioni ma ha con tutta evidenza collocato il catafalco tra le brutture (sfregi) d'Italia.
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 28 Dicembre 2017 - 20:50
per Giovanni %
Evidentemente i sosetnitori del teatro di Arroyo leggono i comunicati di Sgarbi come a loro fa comodo.
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 28 Dicembre 2017 - 15:14
Re: scusate...
Scusate! Sgarbi ha inseroro il teatro tra le "brutture d'Italia" quindi lo considera per logica brutto. Ha completato il tutto affermando che oltre ad essere brutto ha un numero non pertinente di posti e errori di costruzione.
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 17:38
Forma di brutta cosa
Come scrissi poco fa, ma non venne pubblicato, lo riscrivo in modo più garbato : Il teatro Maggiore è orrendo, sia per forma che per colore. Visto dalle alture del verbano, assomiglia a ciò che lasciano nei campi i bovini al pascolo. Ed ha anche lo stesso colore. Mi domando perchè non sia stato indetti un referendum pubblico prima di accettare il suo progetto. Se così fosse stato, sono certo che sarebbe stato bocciato dai verbanesi.
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 16:32
VERGOGNA!!!
E' una struttura VERGOGNOSA dentro e fuori e secondo me non ha proprio nulla del teatro.Purtroppo altri soldoni pubblici buttati e questo mi fa incazzare ancor di più: da parte degli addetti ai lavori lo giudico un FALLIMENTO TOTALE!!!
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 12:23
Ormai c'è. ..
Senza entrare nel merito di chi l ha voluto , accettato il progetto , spostato da dove doveva essere ecc ecc, ormai c'è. Bello o brutto e' opinabinabile, ma che abbia dei difetti è evidente. Ma è il teatro della nostra città e disprezzarlo sui quotidiani nazionali non sarà di aiuto a nessuno. Non capisco la goduria che deve avere avuto il verbanese che ha segnalato l obbrobrio a Sgarbi. Di sicuro non voleva il bene della città (e credo che l'inaspettato ritorno pubblicitario che ne arriverà, gli darà anche fastidio).
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 10:17
Soldi sprecati
Premesso che il teatro non era una priorità per Verbania ,ma buttare al vento tanti soldi per creare un mostro paesaggistico è stato un vero delitto . Nessuna integrazione con il paesaggio sia per l'enorme dimensione sia per il colore . nessuna visibilità dalla strada , viene scambiato per un grande capannone , se poi dicono che pure le strutture non sono a norma . Concordo con Sgarbi
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 09:59
Piangere sul latte versato !
L'errore primo e lontano, è stato abbattere il teatro esistente . Era bellissimo e ora sarebbe stato l'orgoglio di Intra . Già allora chi governava, aveva una capacità saggia di prendere certe decisioni , molto discutibili ! Poi il progetto di questa " bruttura " sarà stato ben visto , qualcuno l'avrà approvato e deciso di costruire ! E chi è stato penso sia facile saperlo ! Mi piacerebbe domandare ,come hanno potuto approvarlo ? Cosa è piaciuto tanto ? Forse perché originale ? E su questo non ci sono dubbi , bello o brutto forse siamo gli unici ad averlo ! Adesso ce lo dobbiamo tenere , ma di più NON ringrazio i primi che hanno abbattuto il vecchio teatro !!!
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 06:38
Non ho capito
È lo stesso Sgarbi che ha detto che il teatro fa schifo o sono i post dei cittadini? Per me Sgarbi rimane tra i migliori sia come uomo di cultura sia come persona. Tanto che potrei votarlo. L'unico che ha il coraggio di ridicolizzare comunisti e giustizia. Anche se fosse il suo pensiero prendo atto ma non condivido.
La Giunta approva lo schema di bilancio per il 2018 - 11 Dicembre 2017 - 17:59
Piazza Fratelli Bandiera: meglio oggi?
ma cos'è che non piace del progetto? Qui un link più significativo con redering al seguito: http://verbanonews.it/index.php/categorie/primo-piano/7027-piazza-fratelli-bandiera-ecco-il-progetto-fotogallery Forse non piace l'esborso economico e potrei anche essere d'accordo, ma non v'è dubbio che in queste condizioni abbiamo un centro città adibito a parcheggio e con una viabilità davvero poco fluida. Le auto vengono spostate nel sotterraneo (il costo dell'opera evidentemente include quelle costruzioni speciali per costruire un interrato sotto il "filo di allagamento") e, una più una meno, mantengono il numero di posti: il servizio diventa a pagamento (sacrosanto, perchè chi vuole parcheggiare gratis va in periferia e paga pegno con una sana passeggiata) ma con un ritorno sulla qualità dello stesso. Le altre due piazze che ospitano, insieme ai Frat.Bandiera, il mercato settimanale, rimangono intatte con i loro posti auto: almeno quell'area diventa più bella e fruibile sia da chi vuole semplicemente godersi la città sia da chi vuole parcheggiare al coperto. Ora, il costo sembrerebbe esagerato (ma siamo tutti tecnici per quantifarlo?), ma prima o poi i fondi arrivano (leggasi, bando periferie con il quale si finisce finalmente il Movicentro e la pista ciclabile) e non devono per forza arrivare dalle tasse locali: io ci spero, davvero non capisco chi è contro a qualsiasi innovazione. Si parla di "visione cittadina" senza dare concretezza ai termini aulici che volano sopra ai politici visionari: si lamenta che non ci sarà un posto auto in più e nel contempo si dà contro al parcheggio in costruzione (?!) vicino al teatro!? Si fanno i progetti di citybike per poi dire che costano e non servono?! Non si capisce nulla ragazzi...abbiate il coraggio di ammettere che la gente è a favore delle persone che decidono, in un modo o nell'altro, e che danno concretezza alle loro idee. Sapere che il vs modello di città ideale non è realizzabile, non ci interessa! Saluti AleB
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti