Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

"Verbania Unita" per un città più "viva"

L’associazione "Verbania unita" presenta una petizione per difendere la città da chi "percepisce i momenti di aggregazione esclusivamente come disturbo della pubblica quiete".
Verbania
"Verbania Unita" per un città più "viva"
Verbania Unita intende lanciare una nuova sfida per tutti i cittadini verbanesi, a maggior ragione per tutti quelli che desiderano una città più vivibile e vivace: una raccolta firme a difesa di manifestazioni ed eventi.

Gestori di locali e organizzatori di eventi, nonostante i notevoli sforzi e sacrifici, devono immancabilmente scontrarsi con quella parte di cittadinanza che percepisce i momenti di aggregazione esclusivamente come disturbo della pubblica quiete, una quiete eccessiva che rischia di paralizzare Verbania. Agendo in questo modo si impedisce a turisti e residenti di “vivere” la città in tutti i suoi aspetti e si spreca un potenziale che andrebbe invece sfruttato meglio.

Spesso, parlando con gli abitanti, si sente dire: “A Verbania non c’è niente e non succede mai niente”. Purtroppo queste parole le sentiamo dire anche dai turisti: “Vivete in un posto bellissimo ma…”. Paradossalmente Verbania, pur avendo una vocazione turistica grazie a un territorio ricco di meraviglie naturali, non mette in mostra il meglio di sé per mancanza di strutture e organizzazione. Il turismo potrebbe essere il comparto trainante della nostra economia: porterebbe incremento di occupazione e investimenti e di conseguenza maggiore benessere per tutti i cittadini, ma viene ostacolato ostinatamente a causa di una cattiva percezione che taluni hanno riguardo a esso.

Nei luoghi turistici per eccellenza, in Italia e all’estero, il divertimento, la musica e la festa non sono considerati mali da estirpare, ma una risorsa e un’opportunità per far crescere le singole economie locali.

Pensiamo sia dunque giunto il momento di far sentire la voce di tutti quei verbanesi desiderosi che la propria città ritorni a vivere.

La proposta è una raccolta firme, per una volta non contro ma a favore di qualcosa. Il nostro obiettivo non è promuovere una particolare manifestazione piuttosto che un’altra, ma assicurare a Verbania e ai verbanesi la libertà di promuovere eventi culturali, ludici, ricreativi. Per riproporre quelle andate perse, per mantenere quelle ancora vive e – perché no? – per inventarne di nuove.

Noi di Verbania Unita chiediamo:

- Ai cittadini di firmare questa petizione

- Alle organizzazioni presenti sul territorio di collaborare attivamente a l’iniziativa

- Ai commercianti di supportare la nostra proposta: è sufficiente far girare la voce e raccogliere le firme nel vostro negozio

Potrete trovare il modulo per firmare la petizione nella nostra sede legale presso il Circolo Arci di Pallanza, tra pochi giorni inoltre vi comunicheremo i nuovi punti di raccolta.

Una volta completata la raccolta consegneremo le firme al Prefetto e chiederemo un incontro per discutere di questa iniziativa. Inoltre faremo pervenire i moduli con le firme alla Provincia, alla Regione e anche al Sindaco quando sarà eletto. Abbiamo il coraggio e la volontà per far valere le ragioni dei verbanesi, ma più siamo e più in alto si leverà la nostra voce!
 Fonte di questo post



9 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di catamar circolo arci
catamar
28 Settembre 2013 - 02:18
 
circolo arci???cè di mezzo la politica....l'iniziativa è interessante ma fatta dal circolo arci vuol dire mettere un patrocinio politico.....fatelo promuovere interamente dai commercianti
Vedi il profilo di Piera buona iniziativa
Piera
28 Settembre 2013 - 02:35
 
Catamar a ragione, non creiamo equivoci, deve essere una presa di posizione di tutta la città, allarghiamo e coinvolgiamo, come promotrici, più organizzazioni.
Vedi il profilo di paolino e allora?
paolino
28 Settembre 2013 - 08:07
 
ma se anche fosse una iniziativa "di parte" (e non lo è)? se è giusta non la appoggi? preferisci appoggiare quelle sbagliate,ma "dei tuoi"? con la mentalità dei vari catamar non si va da nessuna parte
Vedi il profilo di Fabio Città viva?
Fabio
28 Settembre 2013 - 08:56
 
Sgombro subito ogni eventuale dubbio, dichiarandomi: io appartengo a quel gruppo di persone che, alzandosi la mattina alle 5.30 per recarsi al lavoro, preferisce (deve!) andare a dormire presto la sera per poter essere efficiente il giorno seguente.
Ben vengano quindi i “momenti di aggregazione”, soprattutto se uniscono persone educate, civili, rispettose degli altri e soprattutto consapevoli che il diritto della loro libertà di espressione alla vita si limita esattamente dove comincia il mio diritto di vivere in quiete.

Leggo: “…a Verbania non c’è niente e non succede mai niente…”. In effetti se il “succedere qualcosa” si identifica solo ed esclusivamente con “…il divertimento, la musica e la festa…” allora potrebbe apparire poco ciò che la città offre, arrivando fino al punto di non averne mai abbastanza.
L’importante è che tali attività si svolgano in locali adeguati, non in mezzo alla strada dove –appunto- tutti hanno uguali diritti, di divertirsi come di poter guardare la tv, leggere, riposare.
Per non parlare del termine di questi momenti aggreganti, che hanno spesso il loro epilogo in risse, sbronze (se poi ci sono di mezzo i minorenni è davvero disgustoso), imbrattamento di muri e danneggiamenti di vetrine dei locali e di autoveicoli parcheggiati nelle vicinanze. Un esempio su tutti? L’uscita da un noto locale di aggregazione con musica, aperitivi e libagioni varie nei pressi di Corso Cobianchi.

Però scusate: viviamo nella stessa Verbania? Non più tardi di ieri sera, 27 settembre, si è svolta la “Notte del Ricercatore”, evento a livello Nazionale (non solo della piccola Verbania) che ha l’intento di unire giovani e meno giovani in un vivace connubio di scienza e divertimento. Bene, a parte la limitata pubblicità fatta all’evento –probabilmente dovuta anche al taglio di risorse economiche al settore-, sapete quante persone hanno partecipato? Ben poche….
…ma forse è normale, perché qui non c’era musica a tutto volume nè festa!
Vedi il profilo di livio firme all'ARCI? no è meglipo in una sede ......
livio
28 Settembre 2013 - 09:34
 
se il sign catamar mette a disposizione altri locali per la raccolta firme, me lo faccia sapere che mi reco là a firmare....povera Verbania......
Vedi il profilo di Cittadino Serve turismo.
Cittadino
28 Settembre 2013 - 12:12
 
Ecco il commento di Fabio che con i suoi ricercatori dimostra di non aver capito assolutamente nulla. Servono eventi di attrazione turistica.
Vedi il profilo di Fabio X cittadino
Fabio
28 Settembre 2013 - 16:10
 
In effetti, Sig. Cittadino, io capisco poco e tutte quelle città che vivono di cultura (con il Duomo, il Colosseo, i Musei Vaticani o della Scienza e della Tecnica) o valorizzano i loro sentieri sciistici e di trekking, il mare e i laghi, i mercatini di Natale, la fiera del Libro, Chocolate etc. -pensando ai bimbi, ai giovani e quelli meno giovani e purchè siano ben organizzati e mantenuti- non hanno alcuna attrazione turistica.
Fortuna che ci sono quelli come Lei che capiscono tutto.
Vedi il profilo di osche sottoscrivo il commento di fabio
osche
30 Settembre 2013 - 15:39
 
sottoscrivo in pieno il commento di fabio, turismo non significa necessariamente far casino, bere a più non posso, urinare negli angoli o sui muri delle abitazioni, fare sgommate con le auto alle 2.00 di notte o urlare incuranti del fatto che intorno al luogo possano esserci persone e intere famiglie che hanno bisogno e meritano anche tranquillità e quiete.
Quindi ben vengano le manifestazioni e le attività turistiche ma pensando anche ai diritti degli altri. Siamo a verbania e ci viviamo tutto l'anno, non siamo sulla riviera romagnola dove d'inverno c'è il deserto e d'estate festa finalizzata al business a tutti i costi.
Vedi il profilo di Filippo Marinoni Verbania Unita
Filippo Marinoni
3 Ottobre 2013 - 13:16
 
Mi sento in dovere di rispondere anche se i pregiudizi probabilmente rimarranno tali.
1- Circolo ARCI c'è di mezzo la politica? Assolutamente no. Questo è uno stupido pregiudizio verso la volontà di fare di noi ragazzi e del circolo che ha fortemente contribuito ai nostri primi passi. La linea che terremo per questa iniziativa e per le altre è chiara: non precluderemo la possibilità di partecipazione a NESSUNO. Il Circolo ARCI sarà UNO dei punti di raccolta, non abbiamo ancora contattato ufficialmente i commercianti in quanto stiamo elaborando la petizione. Permettetemi una provocazione: nel caso una sede di un qualsiasi partito/movimento ci chiedesse un registro firme, non avremmo alcun imbarazzo ad accettare; quindi basta coi pregiudizi alle intenzioni.
2- Tra gli scopi della raccolta firme c'è quello di garantire la possibilità alle attività (bar,ristoranti, pub, ecc) il diritto di lavorare la sera senza dover fare i conti con restrizioni causate dalle lamentele dei soliti vicini di casa. Inoltre vogliamo porci contro la continua lotta alle “feste di piazza” che sono una buona fonte di reddito per questi esercizi. Ci sono dei regolamenti sugli orari di apertura e sul volume della musica: USIAMOLI al posto di darla sempre vinta ai soliti lamentosi vicini.
3- Visto che si parla del rispetto reciproco: ci sono persone che hanno il diritto di lavorare, altre che hanno diritto di divertirsi (non solo giovani), sempre RISPETTANDO LE REGOLE. Un esempio? VerbaniaGioca! Il giorno dopo è nata una protesta contro questa festa...non mi sembra ci siano stati problemi di inciviltà ne di violazione dei REGOLAMENTI (la musica prima della una era finita).
Un consiglio: provate a vedere come funzionano le attività serali e le manifestazioni organizzate nelle altre Città. Vi assicuro che non troverete gente che butta secchiate d’acqua in testa ai passanti o che raccoglie firme contro la movida serale. Inoltre le forze dell'ordine presidiano le Piazze per PREVENIRE i disagi di cui parlavate prima.

Se qualcuno volesse partecipare all'iniziativa o rimaner informato sull'Associazione Verbania Unita....verbaniaunita.wordpress.com



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
29/05/2017 - 112 Numero Unico Emergenze
29/05/2017 - M5S su CdA Muller
29/05/2017 - Alcool e disordini accordo Comune - Carrefour
29/05/2017 - Squadra Nautica 6 posti di Servizio Civile
29/05/2017 - M5S su incompatibilità in Consiglio
Verbania - Cronaca
28/05/2017 - LetterAltura: nuovo Presidente e novità del Festival 2017
26/05/2017 - Un drone per il Soccorso
24/05/2017 - Le Salite del VCO 2017
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti