Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Protezione Acque Italo‐Svizzere

Si svolgono a Pallanza dal 13 al 14 ottobre p.v. i lavori della Commissione Internazionale per la Protezione delle Acque Italo‐Svizzere, l’Organo deputato alla tutela delle acque comuni ai territori dei due Stati.
Verbania
Protezione Acque Italo‐Svizzere
La Commissione è composta da due Delegazioni, ciascuna designata dal rispettivo Governo. Ciascuna Delegazione ha un Capo Delegazione che assume alternativamente, per la durata di un biennio, la Presidenza della Commissione. Attuale Presidente è il Prefetto, dott. Angelo Di Caprio. Per lo studio dei problemi scientifici e tecnici la Commissione si avvale di una Sottocommissione, i cui membri, da essa nominati, sono designati dalle rispettive delegazioni. Il funzionamento amministrativo della Commissione viene assicurato da un segretariato permanente proposto alternativamente da ciascuna delle Delegazioni per un periodo di 5 anni e mezzo.

Uno dei siti oggetto di attenzione da parte della Commissione è il Lago Maggiore, sulle rive del quale sorge l’Istituto. Grazie al finanziamento delle attività che la Commissione ha garantito negli anni, il Maggiore è oggi uno dei laghi meglio conosciuti nel tempo e nello spazio e nella varietà delle sue diverse componenti strutturali e funzionali. I lavori della Commissione prevedono nella prima giornata l’incontro presso il CNR Istituto per lo Studio degli Ecosistemi per il saluto di benvenuto da parte del Sindaco di Verbania, dott.ssa Silvia Marchionini e del Direttore, dott.ssa Marina M. Manca.

La Commissione visiterà preventivamente i Giardini Botanici dell’Ente Villa Taranto, sede della Prefettura ‐ Ufficio Territoriale del Governo del Verbano Cusio Ossola.

La Commissione visiterà anche la Crypta Baldi, museo degli strumenti antichi della limnologia, curato dal dott. Roberto Bertoni, ricercatore associato dell’Istituto e componente della Sottocommissione per la Limnologia. I Commissari incontreranno i dottori Giuseppe Morabito e Aldo Marchetto, responsabili, rispettivamente, delle indagini limnologiche e di quelle sulle sostanze pericolose nel bacino del Lago Maggiore (http://www.cipais.org/html/lago‐maggiore.asp) e il dott. Piero Guilizzoni, referente italiano per Ecomorfologia delle rive.

Negli anni, a Capo della delegazione italiana è stato il dott. Alcide Calderoni, attuale segretario della Commissione Italo ‐ vizzera Per la Pesca (CISPP; http://www.cispp.org/) e ricercatore associato all’Istituto. A lui si deve, tra le altre cose, la pubblicazione di un volume che ricostruisce la storia della Commissione (La Commissione Italo‐Svizzera per la Pesca: oltre 100 Anni di Storia) cui si rimanda per una lettura piacevole e nel contempo precisa e dettagliata di questa importante Istituzione.

Nella seconda giornata i lavori della Commissione proseguiranno presso la Prefettura del VCO, nella Sede di Villa Taranto, ospitati del Prefetto, dott. Iginio Olita, che ha organizzato l’evento insieme al Ministero dell’Interno, alla Regione Piemonte ed al CNR Istituto per lo Studio degli Ecosistemi.

(CIPAIS; http://www.cipais.org)



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
11/12/2017 - Raggiunto un accordo territoriale con Campari e Royal Unibrew
11/12/2017 - Comunicazioni Istituzionali: l'Amministrazione risponde
11/12/2017 - Pallavolo Altiora vincente su Chieri
11/12/2017 - Nominato responsabile di “Medicina Legale”
11/12/2017 - Sciopero dei medici e veterinari
Verbania - Cronaca
09/12/2017 - Arriva la neve
08/12/2017 - Sciopero dei Vigili del Fuoco
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti