Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Altea Altiora sconfitta interna

Serie C Regionale: Altea Altiora, sconfitta casalinga con il Volley Novara. Giovanili: successo per l’U 14, due sconfitte esterne per l’Under 16 e l’Under 18.
Verbania
Altea Altiora sconfitta interna
Ricomincia la stagione “casalinga” del Pala Manzini che, subito gremito di sostenitori di Altea Altiora, deve però assistere al ko ad opera del Volley Novara per 3/0.

I novaresi, reduci dalla retrocessione dalla B2, hanno ricostruito l’organico partendo da un signor allenatore, Stefano Colombo, tre atleti di categoria superiore (Rigamonti, Giacobbo e Morandi) e da giovani molto interessanti che vogliono subito farsi notare in categoria.

Verbania deve ancora lottare (ultimo sabato) con i problemi di formazione, Traversi ancora in tribuna, spazio quindi a Grandolini in posto 4 e Borghini al centro. Confermato il resto del sestetto con Miani/Frattini, Liera, Martinelli e Fantacone.
Altea parte bene e riesce a contenere il Volley Novara grazie ad una buona prova di Frattini fino al 14 pari quando gli ospiti prendono il largo e chiudono il set.

Al cambio di campo è Altea Altiora che piazza il break, +5 sul turno al servizio di Borghini, ma purtroppo non basta, Novara continua a fare il suo gioco, approfitta delle sbavature di Miani & C. e si porta sul 23 pari, quando un errore in ricezione verbanese consegna il set point a Busti & C. che chiudono subito e si portano sul 2-0.

Nel terzo set Altea Altiora sembra aver mollato, lasciando scappar via il Volley Novara, ma a metà parziale la compagine lacuale si risveglia e torna a macinare punti che la porta sotto nel punteggio fino al -2 (21-23), ma Rigamonti decide che la partita si deve chiudere e per Altea non c’è scampo.

U 14 MISSIONE COMPIUTA A FARA NOVARESE: FACILE 3-0 SUI SESIANI DEL PAVIC.
Dopo il combattuto 2-3 interno contro la Scuola di Pallavolo Biellese, i piccoli di casa Altiora erano attesi dal primo impegno esterno della stagione.
Meglio non poteva andare per Calderara e C. a segno in 54’ effettivi di gioco sul Pavic Romagnano di Massimo Moia sul campo di Fara Novarese.
Calcaterra conferma il sestetto di partenza con Calderara, Scarpati e Tamboloni palleggiatori affiancati da Martellini, Onorato e Vairetti.
Durante lo svolgimento del match trovano largo spazio tutti i convocati, sia del 2003 (Beretta e Aouragh, quest’ultimo all’esordio assoluto in un campionato federale), sia del 2004 (i fratelli Fogli e Russo Alesi).
I parziali dicono tutto sulla differenza attuale tra le due squadre: 25/12, 25/12, 25/9.
Intanto Biella sembrerebbe confermarsi la squadra più attrezzata del girone avendo sconfitto 3/1 il Volley Novara. A punteggio pieno resta però solo il S. Rocco Novara dal quale si recheranno proprio sabato prossimo i ragazzi di Calcaterra.

U 16: TRASFERTA AMARA A FARA NOVARESE, KO 0/3.
Trasferta amara per il gruppo U16 che, dopo la bella prestazione d’esordio con il Domodossola, cade meritatamente a Fara Novarese con il Pavic, un gruppo che lo scorso anno ha fatto un gran bene in U15 e continua la sua crescita. Verbania ha messo in mostra proprio poco lasciando spazio ai sesiani.
Nelle file verbanesi unico assente Koedthai, Franzini parte con Bazzoni/Matessich, Larotonda/Zanetta, Alberti/Borgotti e Mauro libero.
Purtroppo la ricezione della Pallavolo Altiora è in giornata no, molti i punti diretti subiti nel fondamentale che non riescono a far prendere il ritmo gara alla compagine verbanese.
Pavic è superiore alla Pallavolo Altiora in ogni fondamentale dimostrando anche una bella dose di aggressività sportiva che li fa correre su tutti i palloni rendendo ancor più complicato il “risveglio” verbanese che in poco più di un’ora lascia il campo subendo un netto 3/0.

U 18: ANCORA UN KO 1/3 PER ALTIORA JUNIORES.
Anche ad Occhieppo, come in casa, la Pallavolo Altiora esce sconfitta per 3/1.
Assente Koedthai, Franzini inserisce in sestetto Borgotti in diagonale ad Alberti, invariata la diagonale Dian/Grosselli e Paternoster/Larotonda con Morelli libero.
Con la ricezione in difficoltà e una difesa poco ordinata Verbania subisce lo strapotere fisico dei padroni di casa (un'altezza media decisamente più rilevante dei verbanesi), ci provano Dian e Paternoster a sorreggere la squadra, ma il parziale è nettamente in mano ai padroni di casa.
Il secondo set vede le due compagini in equilibrio fino a quando si inceppa di nuovo il fondamentale di ricezione, Zanetta entra per Larotonda ma il risultato non cambia.
Occhieppo riparte con molti cambi in formazione ma deve far i conti con la Pallavolo Altiora, che pur essendo in difficoltà, vende cara la pelle fino all’ultimo. Si rifanno sentire in attacco anche Grosselli e Larotonda che danno la possibilità a Dian di variare il gioco. Il servizio di Larotonda mette in difficoltà i padroni di casa che corrono ai ripari con qualche cambio ma Verbania riapre il match.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
02/12/2016 - Altea Altiora a Moncalieri per volare
02/12/2016 - "Consigli comunali bloccati"
02/12/2016 - Dati 2016 Attività Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco VCO
02/12/2016 - Arcademia: weekend di danza e canto
02/12/2016 - Minoranza e convocazione Consiglio Comunale
Verbania - Sport
28/11/2016 - Altea Altiora altra vittoria
26/11/2016 - Minivolley per tutto il Piemonte Orientale
25/11/2016 - Altea Altiora arriva Scurato Novara
21/11/2016 - Vega Occhiali Rosaltiora bel 3-0 casalingo
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti