Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

CittadiniconVoi: Interpellanza inquinamento rete idrica

Riceviamo dal gruppo consigliare CittadiniconVoi, l'interpellanza presentata ieri 30 ottobre 2012, sulla questione inquinamento della rete idrica a S. Anna.
Verbania
CittadiniconVoi: Interpellanza inquinamento rete idrica
Oggetto: Interpellanza consiliare

PREMESSO CHE:
- Presso un’utenza domestica di un condominio ubicato nel quartiere di S. Anna, in data 26 ottobre 2012, il gestore della rete idrica cittadina e gli Organi competenti accertavano, all’interno di un campione di acqua corrente, la presenza di tracce non trascurabili di solventi;
- Attraverso l’effettuazione di ulteriori puntuali verifiche del caso, il gestore della rete idrica e gli organi competenti stabilivano che la contaminazione citata aveva origine da un pozzo di emungimento della falda acquifera;
- A seguito delle determinazioni di cui sopra, il gestore della rete idrica cittadina riteneva opportuno interdire l’uso del pozzo contaminato, dando così avvio alle procedure atte alla riapertura temporanea di un pozzo sinora non utilizzato;
PRESO ATTO CHE

-L’evento in questione è stato ripreso dalla stampa locale;
-Numerosi cittadini abitanti nel quartiere di S. Anna, sin dai primi istanti dell’accaduto, hanno manifestato preoccupazione in ordine alla potabilità e all’uso dell’acqua corrente nelle proprie abitazioni;
-Tre giorni dopo, in data 29/10/12, il Sindaco di Verbania emanava un’ordinanza limitantesi esclusivamente a ordinare la messa in funzione straordinaria di un pozzo, a seguito della messa fuori servizio del pozzo inquinato da parte del gestore;

SI INTERPELLA IL SINDACO PER CONOSCERE:
-L’effettivo consecutio-temporale degli eventi esposti;
-Le sostanze e i relativi valori numerici riscontrati negli effettuati campionamenti delle acque;
-Quali motivazioni o risultanze tecnico-scientifiche abbiano indotto a non emanare, anche in via cautelativa e precauzionale nei confronti della salute dei cittadini, un’apposita ordinanza e/o una specifica informazione finalizzate a dichiarare la temporanea “non potabilità” dell’acqua nel quartiere in oggetto;
-Se ritiene che le finalità e i contenuti dell’emessa ordinanza, nei confronti della popolazione potenzialmente interessata e/o coinvolta, siano da ritenersi efficaci ed esaustivi, anche alla luce di una mancata chiara informazione atta ad evitare comprensibili allarmismi;
-Se la conformazione geometrica della rete idrica sia tale da trasferire la problematica in questione, anche solo in via potenziale, ad altre parti della città;
-Quale possa essere la causa della contaminazione del pozzo in menzione;
-Quali misure intende adottare per scongiurare il ripetersi di un evento similare.

Verbania, 30 ottobre 2012
Felice Iracà
Marcella Zorzit
Carlo Bava



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/05/2017 - Il Festival Milanesiana “sbarca” al teatro Il Maggiore
23/05/2017 - A Verbania raccolte 358 tonnellate di oli usati
23/05/2017 - Offerte di lavoro del 22/05/2017
23/05/2017 - Presentazione Centri Estivi Comunali
23/05/2017 - SS34: Senso unico alternato notturno
Verbania - Politica
22/05/2017 - Interpellanza su Villa Giulia
18/05/2017 - Forza Italia Berlusconi su Acqua Novara VCO
17/05/2017 - Con Silvia per Verbania diserterà il Consiglio
17/05/2017 - Bilancio Partecipato ultimi giorni
16/05/2017 - "Gatto ferito e responsabilità del cittadino"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti