Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale

Nel corso della conferenza stampa di ieri, venerdì 11 novembre, è stata presentata la nuova Costituente Cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale
Verbania
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale
Il Portavoce Provinciale Luigi Songa ha nominato Mattia Corbetta, già responsabile organizzativo provinciale, nuovo Commissario di Verbania, con il compito di guidare la costituente così composta: Clelia Luchetta, Fabio Volpe, Alberto Cerni, Federico Mantero, Alessio Meroni, Roberto Fiore e Raffaele Fiore.

La sezione verbanese di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale nasce con l’intento di ridare identità e dignità alla Destra da troppo tempo assente sul territorio cittadino e si propone i seguenti obiettivi:

● tornare tra la gente e nelle piazze: in un momento in cui non vi è fiducia nella politica è necessario riavvicinarsi alla gente, ascoltare i problemi dei cittadini e proporre soluzioni;

● dare una nuova casa a chi si riconosce nelle idee e nei valori della destra, avvicinando nuovi simpatizzanti e nuovi militanti, ma anche recuperando chi da anni non ha più una collocazione politica;

● proporre idee e iniziative concrete, utili a portare benefici al territorio cittadino e ai verbanesi;

● fare opposizione costruttiva e vigilare sull’operato della maggioranza.
L’obiettivo ultimo del Commissario Cittadino e della Costituente è quello di arrivare entro la primavera a svolgere un congresso, così da dare piena autonomia alla sezione di Verbania.



41 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di robi interessante
robi
14 Novembre 2016 - 07:13
 
Dopo la oramai frattura con FI a livello nazionale ma anche locale come a Padova il blocco Fdi e lega dovrebbe camminare da solo verso una destra sociale LePenista e allo stesso tempo vicina ai territori e con una propensione netta alla difesa dei confini, alla sicurezza, all''immigrazione, all'abbattimento delle tasse e alla salvaguardia della famiglia.
Vedi il profilo di Giovanni% 1C'era uno decente
Giovanni%
14 Novembre 2016 - 07:32
 
Le destre avevano finalmente individuato nella persona di Parisi un eventuale leader decente e si getta tutto alle ortiche con i soliti improbabili personaggi.
Vedi il profilo di Maurilio Re: interessante
Maurilio
14 Novembre 2016 - 10:56
 
Ciao robi

..."con una propensione netta alla difesa dei confini, alla sicurezza, all''immigrazione, all'abbattimento delle tasse e alla salvaguardia della famiglia"...già, l'ultimo punto fa ridere, ma prima di lanciare slogan, si dica come...di cazzari siamo già pieni...

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Giovanni% 1Re: Re: interessante
Giovanni%
14 Novembre 2016 - 11:06
 
Ciao Maurilio,
sempre in tema di tassazione la proposta di Salvini di applicare un'aliquota unica del 15% su tutti gli scaglioni di reddito è semplicemente rozza e ridicola e tutto a vantaggio dei ceti superiori. Ma non c'è da suspirsi. Questa è la destra!
Vedi il profilo di Maurilio Re: Re: Re: interessante
Maurilio
14 Novembre 2016 - 11:56
 
Ciao Giovanni%

...io potrei anche essere d'accordo con un'aliquota unica, ma devi prima dirmi come fai la transizione (1,2,..,10 anni), se sei sicuro di coprire tutti i costi dello stato e in quanto tempo, e via dicendo...ecco questo è quello che manca, e tra queste destra e l'odierna sinistra le differenze sono minime!

Si fa in fretta a passare dalla padella alla brace!

La stessa, negli ultimi 6/7 anni, cosa a livello locale, tutti contro quando si fa qualche cosa, ma pochi che hanno la lucidità, o forse la volontà, di presentare progetti strutturati e plausibili prima...

...mah!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di lupusinfabula Giovanni% e Parisi
lupusinfabula
14 Novembre 2016 - 14:26
 
Eh no, caro Giovanni%: Parisi sta alla destra come Renzi sta alla sinistra, ergo se sei di destra (quella vera) non puoi votare per Parisi come se sei di sinistra (quella vera) non puoi votare per Renzi. E' finito il tempo dei moderati e delle mezzecalzette che non stanno nè di qua nè di là ma vanno bene per entrambi i piedi. Trump insegna.
Vedi il profilo di robi libertà di pensiero
robi
14 Novembre 2016 - 15:18
 
Non avere idee di sinistra non significa necessariamente essere rozzi o ridicoli. Questione di punti di vista e se permettete di buona creanza. Evidente lo spiazzamento e la sorpresa di vedere avanzare forze populiste (per me un complimento) di certi democratici a parole che non capiscono perché il Michigan democratico della classe operaia ha votato Trump. La proposta di una destra alternativa a FI vale quanto le altre. Poi l'elettore decide. Si chiama democrazia!
Vedi il profilo di Maurilio Re: libertà di pensiero
Maurilio
14 Novembre 2016 - 15:51
 
Ciao robi

resta in Italia, l'America è lontana!

Il populismo non ha mai pagato, perchè dopo le parole, devi fare i fatti! E lo stiamo vedendo bene in Italia, dove da più di 20 anni abbiamo forze populiste al potere (sia di pseudodestra e che di pseudosinistra) ma non vedo nessun risultato!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Giovanni% 1Altra questione
Giovanni%
14 Novembre 2016 - 15:55
 
Robi, la libertà di pensiero non c'entra nulla. Non c'entra un emerito tubo.. Qui stiamo valutando e giudicando proposte e persone entrano nel merito delle stesse.
Vedi il profilo di robi 1rispetto per le idee di tutti
robi
14 Novembre 2016 - 16:14
 
Valutare le proposte dando del rozzo ridicolo e Cazzaro a chi non la pensa come voi non mi pare un comportamento educato. Forse comprendere che la metà o forse più delle persone la pensa diversamente sarebbe un bell'esercizio di democrazia.
Vedi il profilo di Giovanni% 1Re: rispetto per le idee di tutti
Giovanni%
14 Novembre 2016 - 16:40
 
Ciao robi;
è semplicemente un giudizio su una proposta. E' il solito equivoco. Io rispetto la libertà di espressione e divugalzione delle idee e non queste ultime che, in nome di tale libertà, giudico in tutti i modi che posso. Se una proposta la giudico rozza scrivo che è rozza.
L'educazione non c'entra una mazza e non c'è nessuna persecuzione da parte del comunista cattivo.
Questa è la democrazia!
Vedi il profilo di privataemail Re: Giovanni% e Parisi
privataemail
14 Novembre 2016 - 16:45
 
Ciao lupusinfabula

Concordo sul parallelismo Renzi-Parisi, ma il punto cruciale a mio avviso è la credibilità della politica, possono cambiare gli attori, alcune scene dei film ma il finale è sempre lo stesso , ed il vero motivo lo si trova nelle motivazioni degli attori, registi e produttori, i quali sono sempre gli stessi cloni e guardano solo al ritorno economico. Quindi bisogna trovare dei produttori indipendenti che hanno il coraggio di girare film, dove potrebbero non esserci effetti speciali per stupire, dove magari si racconta la quotidianità noiosa, dove si combatte per piccole conquiste e si spende con parsimonia il danaro, accantonandolo per i sogni concreti come una casa, un matrimonio ed una famiglia serena, dove si soddisfano i bisogni primari, tutto ciò si chiamava realtà, ora sembra sempre più utopia
Vedi il profilo di Danilo Quaranta sig percentuale e maurilio
Danilo Quaranta
14 Novembre 2016 - 20:34
 
0% potrebbe dirmi in base a quali teorie la flat tax è una cosa rozza visto che numerosi economisti a cominciare dal premio Nobel Milton Friedman la sostengono...mi illumini poi vorrei chiedere al prof maurilio si schieri e presenti il suo progetto visto che sa tutto abbiamo bisogno di persone come lei
Vedi il profilo di Maurilio Re: sig percentuale e maurilio
Maurilio
14 Novembre 2016 - 21:04
 
Caro Danilo Quaranta

quello del chiedere di "scendere in campo", schierarsi e fare politica è una vecchia storia, quando non si hanno più argomenti si usa questo... :)

Io ragioni con la mia testa, leggo, mi informo, discuto con le persone e mi faccio venire mille dubbi. Ho sempre invidiato che ha solo certezze, di solito hanno altri che pensano per lui!

Non è necessario schierarsi per avere idee e discuterle, l'ho già fatto, in privato, con altre persone che frequentano questo blog.

Detto questo, io non penso che sia di base sbagliato avere poche aliquote (al limite una sola), ma, come ho già spiegato, quando si propone una cosa del genere, bisogna prima di tutto far capire come si fa la transizione, altrimenti i rischi sono molti! Senza questo, non è altro che una proposta, anzi un'idea "rozza", cioè, come dicono i dizionari, grezza, non lavorata!

Questo, non perchè mi è antipatico Salvini, ma per le conseguenze che potrebbe avere, sai la teoria del mezzo pollo di Trilussa? La puoi trovare qui (https://it.wikipedia.org/wiki/Trilussa), il rischio è che pochi avranno a disposizione il pollo intero, mentre moltissimi, del loro mezzo pollo, avranno si e no le ossa!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Giovanni% 1Re: sig percentuale e maurilio
Giovanni%
15 Novembre 2016 - 00:03
 
ha ha ha ha ha
Mi viene proprio da ridere e le ragioni le spiegherò tra poche righe.
Mi citate quel Friedman che mi fa solo ORRORE. E' un membro della famigerata Scuola di Chicago con le sue idee ultraliberiste.
Salvini e i suoi discepoli prima accusano l'Euro, l'Europa e la globalizzazioni di tutti i mali e poi fanno RIENTRARE IL TUTTO DALLA FINESTRA con le idee neoliberiste e monetariste di Friedman.
Prima solleticano la pancia del loro elettorato un po' più sempliciotto e poi dal cilindro fanno rientrare la polpetta avvelenata.
Mi viene da ridere.
Questa tipologia di aliquote non fa altro che aumentare che aumentare il divario sociale portando a una grande massa di indigenti privi anche di servizi sociali (sanità, protezione sociale ecc.). Non ci vuole tanto per capirlo.
Vatti a fidare delle destre!
Vedi il profilo di Robi mondi contrapposti
Robi
15 Novembre 2016 - 06:12
 
La diversità di opinioni è positiva e arricchisce dal punto di vista morale e culturale. Ben venga. Poi si cerca di argomentare il meglio possibile. E qui nascono spesso divergenze insanabili. Se prendiamo la scuola di Friedman che mi sono studiato come altri di scuole differenti la trovo attinente al mio modo di pensare. Certamente non mi ritengo un sempliciotto solo perché simpatizzo Lega o destra. I miei studi universitari li ho fatti e qualcosa di economia o scienza politica mastico. L'importante è valutare e decidere con la propria testa su basi solide. Ad esempio, le classi medio basse e anche povere e non solo bianche hanno votato in massa per Trump. Hanno perso lavoro e casa con le politiche di Obama. Si sono fidati delle sinistre e hanno perso tutto. Sempliciotti forse, fessi no...
Vedi il profilo di Giovanni% 1Re: mondi contrapposti
Giovanni%
15 Novembre 2016 - 08:34
 
Ciao Robi;
con il sempliciotto non mi riferivo certamente a te, anzi mi piace dialogare e argomentare con te dei nostri mondi contrapposti.
Salvini ha però elaborato una strategia politica indirizzata solo a solleticare la pancia dell'elettorato con proposte che non stanno in piedi.
La sinistra, la mia sinistra, invece ammetto che non riesce neanche a vederla questa "pancia". Si è allontanata troppo dal suo cuore vitale. la mia è una critica a 360 gradi.
Ben tornato Robi.
Vedi il profilo di Danilo Quaranta sig percentuale
Danilo Quaranta
15 Novembre 2016 - 15:12
 
0% non rida mi risponda in base a quale sua teoria la flat tax non funziona saprà benissimo che in alcuni paesi è in vigore e funziona non esiste solo la teoria di Friedman era solo per esempio ......partendo dal presupposto che bisogna tornare alla sovranità monetaria ..... quindi per cortesia mi dia una risposta che sia di facile comprensione per un sempliciotto come me
Vedi il profilo di Danilo Quaranta 0%
Danilo Quaranta
16 Novembre 2016 - 16:43
 
sta facendo un corso di economia per rispondere
Vedi il profilo di Giovanni% Re: 0%
Giovanni%
16 Novembre 2016 - 17:20
 
0%! Ma che bella battutona simpatica e soprattutto originale che mi fa venire il buon umore...
La FLAT TAX è fino a questo momento è stata una manovra di politica economica applicata da alcuni stati dell'Europa orientale. I risultati sono stati molto controversi e in alcuni casi si è ritornati al più sano e equo sistema di aliquote progressive.
In molti stati è aumentato il divario economico tra i "privileggiati" famiglie operaie portando queste ultime sempre più nel margine dell'indigenza.
Non ho utilizzato a caso il termine "rozzo". Infatti l'applicazione pura e semplice di questa aliquota in Italia comporterebbe un mancato introto fiscale di 95 miliardi di euro per ogni anno (almeno i primi due). Poi bisogna sperare in una favoleggiata crescita economica del tutto teorica e socialmente molto discriminante.
Cosa proponete in questi primi anni?
Un po' di serieta!
Vedi il profilo di Danilo Quaranta 0%
Danilo Quaranta
16 Novembre 2016 - 18:51
 
scusi ma se non mette nome e cognome come la devo chiamare mica voglio offendere o farla divertire mi lasci però dire che se tutto il suo sapere sulla flat tax è un semplice copia incolla da google search mi sa che anche referendum ecc ecc per lei sono ordini di scuderia senza nessuna volontà di informarsi seriamente
PS 0% è riferito al grande sviluppo economico che stiamo vivendo per l'esattezza 0,1% di incremento di pil
non so se lo sa si chiama deflazione buona serata
Vedi il profilo di Giovanni% Re: 0%
Giovanni%
17 Novembre 2016 - 09:37
 
Danilo Quaranta,
non riesco a capire il senso di questa risposta. Quando non si è d'accordo con le vostre proposte si fa un copia incolla con google?
Ammetto che, quando qualche decennio fa, ho studiato Economia Politica e Politica Economica c'era il monopolio delle impostazioni keynesiani. Cera ancora il senso dell'equità e dell'intervento pubblico in economia. Poi sono impervessate le varie teorie neoliberiste che impostate unicamente a favore delle classi elitarie e ora confezionete in un programma populista da dare in pasto ai sempliciotti.
Ruspe e flat tax! Complimenti!
Vedi il profilo di Robi Sempliciotti e semplici
Robi
17 Novembre 2016 - 19:19
 
Mi dispiace sentire ancora queste offese a chi la pensa diversamente. La Clinton dando dei razzisti agli elettori di Trump ci ha lasciato le penne. Un vizio che la sinistra non sa perdere. In quanto alle teorie economiche sono appunto teorie. Anche io ho studiato economia e scienze politiche. Keynes, Marx, Friedman scuole marxista, liberista etc etc. Poi mi sono fatto una mia idea. Ma non per questo ritengo sempliciotti quelli che non la pensano come me. Ritengo Keynes una jattura. Figuriamoci Marx..... Sono liberista puro e non ho certo motivo di vergognarmene. Anzi. Secondo me lo Stato deve essere minimo e il mercato autoregolamentarsi. E non credo che la lega o Fdi siano di questa idea. Ma questa è una mia opinione rispettabile come quella di Giovanni o Danilo. Non capisco davvero perché si debba sempre scivolare così in basso offendendo chi la pensa diversamente. Sempliciotti? A che titolo? Quando la classe operaia votava in massa PCI era il popolo nobile mentre ora che vota lega sono Sempliciotti e anche un po' razzisti? Troppo comodo e poco corretto. Riallineatevi alla realtà cari amici di sinistra o alla fine vi voteranno solo i borghesi da salotto. Pochi e neanche buoni. Saluti
Vedi il profilo di Giovanni% Re: Sempliciotti e semplici
Giovanni%
18 Novembre 2016 - 09:22
 
Ciao caro Robi,
ti sorprenderai ma voglio dirti che, per quanto concerne la sinistra, HAI PERFETTAMENTE RAGIONE.
C'è una finta sinistra libeista e radical chic insieme a una minoranza massimalista ancorata a vecchie ideologie che hanno il denominatore comune di essere scollegate alle classi lavoratrici.
Come ho già scritto non sei tu il sempliciotto. Tu da politologo aderisci consapevolmente a determinate idee e a tutte le loro conseguenze economiche e sociali.
Robi hai idee per le quali dissento profondamente ma comunque hai delle idee.
Sempliciotto è l'elettore-lavoratore che vota Lega in quanto spera in un proprio miglioramento.
Per tanti motivi il futuro per le prossime generazioni si prospetta moto difficile. Serve forse un nuovo modello di società. Coservatori, finti-sinistri, sinistri-massimalisti e chiassosi grillini non serviranno più a nulla.
Vedi il profilo di paolino Re: Sempliciotti e semplici
paolino
18 Novembre 2016 - 09:29
 
Ciao Robi

mi interessa molto un punto. da liberista puro,ritieni ad esempio che le banche decotte (in Italia abbiamo decine di esempi,anche recenti) vadano salvate con soldi pubblici o devono essere "lasciate in balia" del mercato,e quel che deve succedere succeda?
io non sono liberista,ma paradossalmente in questo caso lo divento senza freni!
non capisco perchè le grandi,grandissime aziende falliscono senza che nessuno batta ciglio,e per una banchetta di papà (ogni riferimento,come si dice in questi casi....) lo stato interviene in ogni modo. ma senza entrare nel singolo caso,è giusto ( e liberista) che lo stato intervenga per salvare aziende/banche in crisi?
Vedi il profilo di Danilo Quaranta 1sottozero%
Danilo Quaranta
18 Novembre 2016 - 10:44
 
Sempliciotto è l'elettore-lavoratore che vota Lega in quanto spera in un proprio miglioramento.
Tu invece fai parte delle elite?La tua mancanza di rispetto è vergognosa
La tua supponenza ti porta a scrivere cose di cui ti dovresti vergognare dimostrando di avere il cervello scollegato.Quei lavoratori sempliciotti sono gli stessi che ti permettono adesso di vivere bene molti di loro pagando con la vita mamma mia che squallore da gente che non ha il coraggio di mettere il proprio nome non c'è altro da aspettarsi.............. ho sbagliato io a provare a discutere addio
Vedi il profilo di Maurilio Re: sottozero%
Maurilio
18 Novembre 2016 - 11:10
 
Ciao Danilo Quaranta, Robi e Giovanni%

per come la vedo, la questione sempliciotto o meno, è semplice e non offensiva.

Ci sono delle forze politiche/movimenti, a destra e a sinistra, che ormai pensano solo a salvaguardare la propria posizione (un 8% nazionale per avere le giuste poltrone, un 30% per poter governare,...).

Mentre ci sono delle forze politiche/movimenti, sempre meno, che vogliono veramente cambiare. Magari anche in una direzione con la quale non sono d'accordo, ma non pensano solo a difendere una posizione acquisita.

Se seguo forze politiche che appartengono alla prima categoria, sono un "sempliciotto", perchè ho un approccio più da tifoso che da cittadino pensante.

Viceversa, se ascolto tutti e prendo una decisione di voto, faccio delle considerazioni con la mia testa, non sono un sempliciotto!

Faccio un esempio semplice e banale, se uno pluridivorziato, noto puttaniere, eccettera, mi parla di famiglia, se prendo per oro colato quello che dice, permettetemi che un po' sempliciotto lo sono! Magari ha idee e politiche economiche che approvo, ma quando parla di famiglia....

In questo, destra e sinistra, Trump e Clinton, non c'entrano nulla, conosco fior di "sempliciotti" (in questa logica) di anche di sinistra.

D'altro canto, se la massa fosse un po' più pensante, forse l'Italia, non sarebbe conciata così!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Danilo Quaranta Maurilio
Danilo Quaranta
18 Novembre 2016 - 11:29
 
Scusa ma tu il programma economico della Lega Nord lo hai letto prima di dire che è sempliciotto?
Vedi il profilo di Maurilio Re: Maurilio
Maurilio
18 Novembre 2016 - 12:08
 
Ciao Danilo Quaranta

No, non l'ho letto, ma non ho neanche letto quello del PD, di FI, di FdI, insomma negli ultimi dieci anni ho smesso di leggere programmi!

Devo dire che non credo più ai programmi, semplicemente perchè fino a quando non avremo un vero dove governa chi prende il 51% dei voti, i programmi non hanno nessun valore.

Non importa chi sta al governo, ma se devo governare con un'alleanza, lo si è visto negli ultimi anni sia con la dx che con la sx, nessun programma potrà essere applicato!

Il problema è a monte di tutto!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Danilo Quaranta maurilio
Danilo Quaranta
18 Novembre 2016 - 12:36
 
quindi senza sapere niente senza informarsi voi date patenti di sempliciotti a chi volete ........e vi vantate anche di essere intellettualmente superiori......ho sbagliato ad interloquire anche con lei me ne dispiaccio
Vedi il profilo di Giovanni% Re: maurilio
Giovanni%
18 Novembre 2016 - 12:42
 
Danilo Quaranta
mica tutti.
Come ho già scritto, conosco il programam economico leghista spiegandone anche le motivazioni.
Vedi il profilo di Maurilio Re: maurilio
Maurilio
18 Novembre 2016 - 13:04
 
Ciao Danilo Quaranta

io non ti ho dato del sempliciotto, ti ho detto che dire di introdurre una flat tax, anche se non ho nulla in contrario, senza dire come e in quanto tempo lo vuoi fare è solo una "boutade".

Inoltre, ho detto, come esempio, che ritengo un sempliciotto, uno che PRENDE PER ORO COLATO quello che parla di valori della ma è un pluridivorziato, noto puttaniere, eccettera, mi parla di famiglia! Per me quello è tifo, non c'entra nulla con la politica.

Inoltre, lo ribadisco, quello che c'è scritto i programmi, TUTTI i programmi, in questo momento non hanno nessun valore, semplicemente perchè non potranno mai essere applicati nella attuali condizioni di governo (alleanze multiple e incrociate).

Tornerà a leggere i programmi, quando sarò certo che chi vince le elezioni governerà da solo, senza bisogno di appoggi esterni. Allora sì che avranno un senso!

Ma è solo la mia opinione strettamente personale

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Maurilio Re: maurilio
Maurilio
18 Novembre 2016 - 13:23
 
Ciao Danilo Quaranta

ti spiego con un esempio perchè non leggo programmi.

Trump ha vinto con un programma; uno dei punti è costruire, in realtà completare, il muro sulla frontiera con il Messico.

Se fra quattro anni non lo ha fatto, si confronterà con i suoi elettori, che sceglieranno se ridare la fiducia o meno.

Portiamo questo esempio In Italia. La cosa è profondamente diverso, ci sarà chi vuole costruire un muro, chi un muretto, chi un muro con molte porte e finestre, chi niente,

Al governo, non andrà una coalizione di forze politiche che sul tema del muro, avranno idee diverse. Se mai verrà costruito qualche cosa, sarà un compromesso che scontenterà tutti, e sarà sempre colpa di altri!

Per questo non leggo i programmi, non saranno mai attuati come sono scritti!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Danilo Quaranta Maurilio
Danilo Quaranta
18 Novembre 2016 - 13:30
 
allora provo cosi la flat tax è una proposta ...prima di tutto però bisogna riappropriarsi della sovranità monetaria ma non si può spiegare in due righe calcola che queste cose non le dico solo io o la Lega ma economisti e premi Nobel.....se invece vuoi scambiare due parole vieni venerdi 25 a plazzo Flaim dove c'è una serata per spiegare le ragioni del no
Vedi il profilo di Danilo Quaranta perdete 15 minuti
Danilo Quaranta
18 Novembre 2016 - 14:07
 
http://tassaunica.it/
Vedi il profilo di paolino 1Re: Re: Maurilio
paolino
18 Novembre 2016 - 16:43
 
Ciao Maurilio

ti avviso che il governo più decisionista d'Europa,quello tedesco,è un governo di coalizione.
nessun partito al 51% ma alleanza tra tre partiti.
Vedi il profilo di Maurilio Re: Re: Re: Maurilio
Maurilio
19 Novembre 2016 - 10:32
 
Ciao paolino

ti avviso che non stiamo commentando il decisionismo del governo tedesco, ma l'utilità o meno di leggere, a questo punto anche di scrivere, programmi che non saranno mai attuati, se non in modo molto annacquato, dovendo comunque essere confrontati con analoghi programmi di coalizione!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Maurilio Re: Maurilio
Maurilio
19 Novembre 2016 - 10:39
 
Ciao Danilo Quaranta

quando si parla di sovranità monetaria faccio un passo indietro, i miei studi e la mia esperienza non mi permettono di affrontare con sicurezza questo tema.

Sono però convinto che non c'entri molto con la flat tax, che è solo un approccio per stabilire la % con cui ogni cittadino deve contribuire al fisco!

Flat tax non è sinonimo di basse tasse, potrei decidere di avere una flat tax al 50, 60 o 70%, è sono una scelta di politica fiscale, legata ad un approccio di equità. Si applica poco, perchè in molte nazioni prevale il principio che chi ha di più, contribuisca di più.

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di paolino Re: Re: Re: Re: Maurilio
paolino
19 Novembre 2016 - 11:05
 
Ciao Maurilio

mi spiace per te,ma ti contraddici.

hai scritto sopra "non importa chi sta al governo, ma se devo governare con un'alleanza, lo si è visto negli ultimi anni sia con la dx che con la sx, nessun programma potrà essere applicato!"

ti ho dimostrato che non è vero,in Germania ( e ovviamente non solo lì) governano con alleanze,e attuano programmi che permettono di primeggiare nel mondo.
il problema non è assolutamente dover fare alleanze,ma la qualità dei programmi e di chi dovrebbe tradurli in azione di governo.

l'idea di consegnare il paese ad un solo partito con la maggioranza assoluta,visti i partiti attuali,è terrificante.
Vedi il profilo di Maurilio Re: Re: Re: Re: Re: Maurilio
Maurilio
19 Novembre 2016 - 11:52
 
Ciao paolino

appunto, "...nessun programma potrà essere applicato!", quindi non leggo nessun programma!

Se ho scritto male e se non si capisce, mi scuso con i lettori. Uno dei miei più grandi limiti è la capacità di scrivere in modo chiaro e corretto!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Maurilio Re: Re: Re: Re: Re: Maurilio
Maurilio
19 Novembre 2016 - 11:59
 
Ciao paolino

Ogni pensiero, se espresso liberamente è buono, quindi anche "...l'idea di consegnare il paese ad un solo partito con la maggioranza assoluta,visti i partiti attuali,è terrificante."

Ma non pensi che stiamo vivendo in un circolo vizioso? Che sia anche la situazione di poca omogeneità e di veti trasversali che ci ha portato a questa situazione in cui siamo?

Renzi-Verdini-Alfano oggi, Berlusconi-Bossi o Prodi-Bertinotti ieri, Craxi-Andreotti-Forlani l'altro ieri (tanto per fare un esempio) quanto hanno contribuito alla situazione attuale? Tutti vincono le elezioni, nessuno è responsabile è sempre colpa di chi ha preceduto, dell'alleato o dell'avversario!


Saluti

Maurilio



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
05/12/2016 - 41 borse di mobilità all'estero
05/12/2016 - Minivolley Cup 2017: 70 mini atleti a Suna
05/12/2016 - Vega Occhiali Rosaltiora bel 3-0
05/12/2016 - Convegno culturale Ordine di San Giovanni Italia
05/12/2016 - Metti una sera al cinema - Segreti di famiglia
Verbania - Politica
04/12/2016 - "Vogliamo una Verbania che cresca"
03/12/2016 - Ferrari contro variazione del Piano Regolatore
02/12/2016 - "Consigli comunali bloccati"
02/12/2016 - Minoranza e convocazione Consiglio Comunale
30/11/2016 - Conser VCO - Area Mergozzo - Quale futuro?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti