Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica "Con Silvia per Verbania", riguardante lo spostamento del supermercato LIDL
Verbania
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL
Opposizioni non costruttive dicono no ai posti di lavoro e alla riqualificazione di un'area degradata.

L'ultimo consiglio comunale ha comunicato con nettezza le posizioni politiche. Le opposizioni costruttive, "amministratori di minoranza", come si sono autodefiniti, hanno votato a favore della riqualificazione urbana dell'area tra via Crocetta e via Toscanini a Pallanza.

Attualmente esistono un edificio in evidente stato di abbandono (ex Enel) un albergo che ha esaurito la sua funzione perché non più utilizzato, ed un ex rivendita di auto usate: un contesto disordinato e degradato. Il consigliere di Sinistra Unita, il consigliere socialista, e il gruppo (?) di Sinistra e Ambiente e Immovilli -Forza Silvio  hanno detto un deciso no all'operazione.

Hanno parlato di mancanza di visione urbanistica dell'amministrazione, ma a noi sembra che siano loro che sono privi di una visione realistica e di  un contatto stretto con la realtà. Migliorare il decoro di quell'area significa, per Pallanza, un sicuro miglioramento dell'estetica urbana: di quale visione parlano i consiglieri?
Parlano sempre in modo generale, annacquando la discussione in modo astratto , perché non sono  in grado di affrontare con pragmatismo la realtà.

Un privato vuole intraprendere un'attività che porterà 25 posti di lavoro (non sono pochi..) aprendo una struttura di vendita di circa 1500mq (non un centro commerciale), esteticamente più gradevole di quanto si vede oggi.
Da 18000 metri cubi si passerà a 12000 metri cubi di volumetria, con, in più, un'area di 3000 metri quadrati di verde. Ci saranno parcheggi pubblici, oltre a quelli riservati ai clienti della struttura di vendita.

Sarà mantenuto il negozio di alimentari al servizio della popolazione di Suna. Ed infine il Comune avrà un ritorno sia di oneri (circa 400mila) che per altri obblighi dati alla Lidl (penali alte in caso di inosservanza o ancora 200mila € in 4 anni come contributo per le strutture culturali di prestigio della città).

Esprimiamo soddisfazione per l'approvazione ampia da parte del consiglio comunale di questo progetto, e ci rammarichiamo che un piccolo gruppo di consiglieri del PD abbia voluto appoggiare la proposta di rinvio della discussione.

Rinviare è una strategia per prendere tempo, ci sembra, non per decidere meglio.



41 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giordano Andrea FERRARI I motivi del NO
Giordano Andrea FERRARI
24 Dicembre 2016 - 16:42
 
Io ho votato NO !
Nel motivare il mio NO : Intasamento alla viabilità, ulteriore utenza tolta ai piccoli commercianti, perdita di un'area che poteva essere utilizzata in parte a strutture di valenza turistica,
in parte a Servizi e Posteggi per Pallanza, ho ritenuto di fare una domanda
che non ha avuto risposta.
" Chi nei suoi sogni, nei suoi progetti, per una Verbania Nuova a Vocazione Turistica
aveva pensato che la scelta migliore per quell'area sarebbe stato un Supermercato ?"
Nessuno. Io credo quindi che non sia sufficiente il fatto che mettendo li una SuperLIDL si risistemi un'area, o che il Comune incassi dei soldi o che vi possano essere dei posti
da commesso in più, a fronte di nuove chiusure di piccoli negozi.
Una Amministrazione dovrebbe guidare la Città verso nuove prospettive di qualità e sviluppo.
Non così, io dico. Per questo il mio NO.
Buona Giornata
Giordano Andrea FERRARI
Consigliere Comunale Città di VERBANIA - SOCIALISTA
Vedi il profilo di Rocco Pier Luigi Come volevasi dimostrare
Rocco Pier Luigi
25 Dicembre 2016 - 09:09
 
Un commento generico contro l'apertura della LIDL, ma nessuna proposta alternativa concreta
Vedi il profilo di paolino nomi e cognomi,please
paolino
25 Dicembre 2016 - 09:48
 
"Sarà mantenuto il negozio di alimentari al servizio della popolazione di Suna."
ve lo inventate,o avete già delle certezze? diteci chi aprirà,e cosa aprirà. se non lo sapete,evitate di sparare palle di neve.
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco 1Re: nomi e cognomi,please
Aurelio Tedesco
25 Dicembre 2016 - 13:12
 
Ciao paolino

Leggiti la convenzione invece di commentare a vuoto come al solito ... ridicolI. ...
Vedi il profilo di paolino la gentilezza teutonica
paolino
25 Dicembre 2016 - 17:12
 
anche a Natale il buon Tedesco non perde la sua carica di simpatia contagiosa.
qui la convenzione non c'è,quindi se gentilmente sai nomi e cognomi dilli invece di fare l'inacidito.
rilassati,è Natale anche per te!
Vedi il profilo di renato brignone 1Che noia gli "yes man"
renato brignone
25 Dicembre 2016 - 19:41
 
iniziamo subito col dire che sul punto Lidl , la Giunta ha emendato se stessa. Quando ho fatto presente che l'Amministrazione non può emendare se stessa, ovvero può portare dei documenti che vengono valutati dalle Commissioni per essere discussi in Consiglio e dal Consiglio possono essere emendati (un "piccolo" passaggio che segna l'importanza dell'analisi), allora il PD ha emendato la giunta con una impercettibile variazione rispetto la proposta della Giunta stessa (che ha fatto comunque inalberare il Sindaco).

I fatti:
da più di 2 anni il Sindaco si è vantata di stare lavorando a questo progetto, l'ha chiamata la sua "regia sotterranea" o qualcosa del genere, non ricordo esattamente. Poi, al momento della verità, la domanda Lidl, che da procedura ha 90 gg per essere evasa. 60 gg sono passati senza che nessuno sapesse nulla, poi in 30 gg Commissione e Consiglio devono fare tutto in fretta... il Sindaco ha fretta.
In Commissione ne vengono fuori di tutti i colori, nessuno è d'accordo su modalità e tempi, ci sono osservazioni tecniche molto concrete che suggeriscono modifiche anche progettuali , osservazioni che in massima parte arrivano dalla maggioranza. Alcuni esempi: Una più approfondita analisi del traffico, su via crocetta immissione C.so Nazioni Unite già oggi difficoltosa, attenzione specifica all'uscita autoambulanze, assurdo scomputare gli oneri su via Crocetta che è opera che serve a Lidl, pericoloso (lo dice la letteratura specifica) allargare la rotonda perchè si aumenta la velocità di accesso, ripensare l'abbattimento dell'ex Hotel, nessuna pista ciclabile, mancanza di visione del contesto complessivo ecc, ecc. A tutto ciò e a molto altro , non viene data alcuna risposta, ma siccome in 30 gg ci sono state 3 Commissioni , il tema si ritiene dibattuto a sufficienza. Nemmeno il PD è contento, basta leggere i verbali per capire che è così, ma non c'è tempo, i 90 gg scadono domani. Quindi si vota. Per tutta la durata del Consiglio in maggioranza sono in 16 (meno del numero legale), poco prima della votazione diventano 17. Comunque nessun problema , Forza Italia e Fronte Nazionale votano con la maggioranza.
Ecco come nasce un "non luogo" , ecco come non si progetta la città, ecco come non si dovrebbe fare politica. Come dicevo ieri in Consiglio, su variazioni così importanti le considerazioni devono essere vere e non di facciata, i cambiamenti devono essere condivisi e non imposti, e questo può avvenire solo attraverso un confronto di merito e nei luoghi deputati. Ora, se qualcuno mi vuole convincere che trattare di nascosto con una società e ridurre da 90 a meno di 30 i gg per una decisione e un dibattito su una zona centrale che cambierà il volto di una delle "porte di Verbania", per poi non ascoltare nemmeno i propri tecnici, sia un modo corretto di amministrare, posso solo concludere che i più coraggiosi della maggioranza ieri sera sono stati gli assenti.
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco Re: la gentilezza teutonica
Aurelio Tedesco
25 Dicembre 2016 - 20:37
 
Ciao paolino

Io ti ripeto o ti leggi la convenzione appRivara dal consiglio comunale o te la fai dire da brignone senza sparare te a caso ...
Vedi il profilo di renato brignone 1Infatti...
renato brignone
26 Dicembre 2016 - 10:16
 
Il gestore alimentari vecchia lidl o si trova o è lidl, il problema resta su molti altri piani, visione urbanistica, traffico, incremento pericolosità rotonda, insomma su tutti quei piani che avrebbero potuto essere risolti se non avessero "nascosto " le info e poi fatto tutto in fretta ... Ma Aurelio e i suoi compari sono felici così . La politica e i buoni progetti sono altra cosa, ma sono tempi di novelli monarchi e sudditi, c'è poco da fare
Vedi il profilo di paolino Re: Re: la gentilezza teutonica
paolino
26 Dicembre 2016 - 11:07
 
Ciao Aurelio Tedesco

ho capito benissimo,non sai nulla. ma piuttosto che ammetterlo ed esporti alla consueta figura,preferisci nasconderti dietro un dito.
non c'è problema,ti conosciamo!
se qualcuno sa qualcosa,gentilmente lo renda noto. grazie
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco 1Re: Re: Re: la gentilezza teutonica
Aurelio Tedesco
26 Dicembre 2016 - 12:53
 
Ciao paolino

Io non ti devo dire nulla ... basta che ti leggi cisa è stato approvato in consiglio comunale ... cmq brignone è stato esaustivo ... a modo suo alla domanda posta ...oppure basta che ti leggi il comunicato del dottor Tigano ... tu invece preferisci far polemiche inutili .. senza sapere di che parli ...
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco 1Re: Infatti...
Aurelio Tedesco
26 Dicembre 2016 - 13:01
 
Ciao renato brignone

A me sembra che siano stati accolti suggerimenti fatti dall opposizione ( vedi dottor Tigano ) . che l emendameno proposto dal presidente della commissione urbanistica abbia recepito molti suggerimenti dati in commissione da maggioranza e opposizione come lo ha recepito la stessa giunta..... poi come hai urlato ai 4 venti in consiglio comunale rappresenti il 5% dei votanti ... altri rappresentano il 37 .... il 7 .. questa è democrazia non monarchia ...
Vedi il profilo di renato brignone Chi rappresenti ?
renato brignone
26 Dicembre 2016 - 15:33
 
Di 90 gg per discutere ne sono stati concessi meno di 30, certe opposizioni hanno emendato senza nemmeno venire mai in commissione , se fossero state presenti saprebbero che porcheria hanno emendato. Ps quasi 12% le liste a sostegno di Bava , tu chi rappresenti?
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco 1Re: Chi rappresenti ?
Aurelio Tedesco
26 Dicembre 2016 - 23:25
 
Ciao renato brignone

Io nn rappresentò nessuno ma sono uno che fa parte di quel 46 % di elettori che ha votato per l attuale sindaco ..cioè 4 volte dei voti che sono stato dati a bava ... per quanto ti possa scocciare in democrazia chi vince elezioni libere ha l onore e l onere di governare .. gli altri fanno opposizione
Vedi il profilo di paolino 2annunci conto terzi
paolino
27 Dicembre 2016 - 08:25
 
fantastico,siamo a un tizio che vanta risultati mai raggiunti per conto di qualcun altro!
se avessero uno straccio di nome da spendere per il fantomatico negozio/market che resterà a Suna lo griderebbero ai quattro venti,ovviamente non dicono niente e giocano a fare i misteriosi perchè al momento nessuno si sogna di aprire nulla.
ridicoli.
Vedi il profilo di renato brignone Appunto
renato brignone
27 Dicembre 2016 - 08:57
 
Vedo che ti secca che faccio il mio compito , vuol dire che lo faccio bene 😂
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco Re: annunci conto terzi
Aurelio Tedesco
27 Dicembre 2016 - 12:22
 
Ciao paolino

Va bene a questo punto mi rendo conto che hai difficoltà a leggere o a capire .. .. suggerito alla lista civica di fare anche i disegnini al prossimo comunicato stampa per quelli come te ...
Vedi il profilo di Alberto Noriega 1Silvia ci prometteva...
Alberto Noriega
28 Dicembre 2016 - 03:32
 
una programmazione strategica del territorio condivisa, la salvaguardia dell'identita' della Citta', lo stop alle cementificazioni selvagge, piu' case popolare (con l'inglesismo "social housing") e piste ciclabili.

e poi?! Nuovi parcheggi e nuovi supermercati, come se ce ne fosse bisogno.

Per la serie: il programma elettorale e' solo per i gonzi!
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco 2Re: Silvia ci prometteva...
Aurelio Tedesco
28 Dicembre 2016 - 10:01
 
Ciao Alberto Noriega

Non è un nuovo supermercato , ma lo spostamento di un suoermerCato già esistente ... lei pubblica il disegno del progetto , ma non parla di dati .. non dice di quanti metri cubi di cemento in meno ci saranno rispetto a quelli attuali , non dice di quanti metri quadrati di verde ci saranno rispetto a quelli attuali ( 3.000 rispetto a 0 ) e altro ancora ( tipo una piu cirretta sky line)che c è nella convenzione. ... per quanto riguarda parcheggi ben vengano se servono a portare via le macchine dal lungo lago ...e se si riferisce al progetto di Piazza Fratelli Bandiera non sarebbe altro che un interamente di un parcheggio già esistente .... il problema vero , per molti, è che per oltre 15 anni abbiamo avuto lo stesso assessore all urbanistica ( se non vado errato) e ora c è un cambiamento dirompente a una vecchia logica
Vedi il profilo di renato brignone 1grazie Alberto
renato brignone
28 Dicembre 2016 - 14:53
 
Devo dire che il promemoria programmatico citato da Alberto è stato di ispirazione... http://www.verbaniafocuson.it/n899362-grande-successo-verbanese-per-il-film-il-silenzio-degli-indecenti.htm
Vedi il profilo di cesare Cambiamento dirompente
cesare
28 Dicembre 2016 - 18:38
 
Ha ragione il Sig. Tedesco , " ora c'è un cambiamento dirompente " . Prendiamone atto ,
Ma il Sig. Tedesco è il medesimo che ho visto più volte girare per Intra sventolando la bandiera rossa con falce martello ? La mia è pura curiosità .saluti
Vedi il profilo di Giordano Andrea FERRARI 1Deriva Neoliberista o Sviluppo Indirizzato
Giordano Andrea FERRARI
28 Dicembre 2016 - 21:04
 
Sono quasi ridicoli, se non fossero pericolosi, i ragionamenti con cui si cerca di far passare per roba seria certi "dati" su quanto possa essere positivo un Supermercato Gigante all'ingresso di Verbania, in una zona tanto centrale. 12.000 metri cubi sono il corrispondente di 40 villette ammucchiate. E tremila mq di Verde sono solo aiuole negli spazi interstiziali a posteggi e vie d'accesso. Ma con le parole si gioca come si vuole.
Stiamo in realtà parlando di una zona molto grande e di importanti volumi. Che per la cultura della Deriva Neoliberista del lasciamo fare al mercato ben sostenuta dall'ex comunista di turno sono un bel ragionare !
Per chi pensa che un zona tanto importante di Pallanza doveva invece assumere una valenza sostanziale in un progetto di Città Turistica e che lo Sviluppo urbanistico debba essere indirizzato, un Mega Supermercato in quel posto è una vera assurdità.
Io credo che una buona amministrazione avrebbe dovuto andare alla ricerca di imprenditori del settore Turistico-Ricettivo-Termale e in quella zona si sarebbe dovuto sviluppare un punto di arrivo interesse e distribuzione sulla Città. Un Centro Termale con Albergo. Un grande posteggio sotterraneo per la pedonalizzazione di Pallanza. Un ufficio Turistico e di Accoglienza e smistamento. Un punto di Rilascio Bici a Nolo. Una stazioncina di partenza di un trenino elettrico per visitare la Città ecc ecc. NO un Supermercato !
Giordano Andrea Ferrari - Consigliere Comunale Città di VERBANIA - SOCIALISTA.
Vedi il profilo di renato brignone 1Falce e carrello
renato brignone
28 Dicembre 2016 - 22:37
 
Oggi la bandiera sarebbe rosa e magari con "falce e carrello" ( di caprottiana memoria) eeee un carrello rigorosamente tedesco (lidl naturalmente) 😊
Vedi il profilo di Giovanni% Re: Deriva Neoliberista o Sviluppo Indirizzato
Giovanni%
28 Dicembre 2016 - 23:49
 
Assurde sono queste considerazioni. È evidente che il signor Ferrari, il socialista a Verbania, non ha ben presente i luoghi in questioni e soprattutto le logiche della politica turistica.
Il Lidl non è un mega supermercato.
Quel luogo non è deputato per ospitare le strutture indicate da Ferrari ma sembra indicato proprio per localizzare tali tipi di strutture.
Forse non ha mai fatto un a passeggiata a piedi in quei luoghi.
Il turismo ha bisogno di altro. Una struttura termale peraltro è un'ottima idea ( l'unica che ho letto) ma ci sono altri luoghi più indicati.
Vedi il profilo di Maurilio Re: Deriva Neoliberista o Sviluppo Indirizzato
Maurilio
29 Dicembre 2016 - 10:21
 
...Giordano Andrea FERRARI è talmente vero quello che dici "...andare alla ricerca di imprenditori ( CHE ESISTONO )..." che la scritta "VENDESI" sul palazzo ex ENEL si è consumata !!!!!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco Re: Falce e carrello
Aurelio Tedesco
29 Dicembre 2016 - 13:29
 
Ciao renato brignone

Detto da uno candidato a scorse elezioni con l estrema destra. ....
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco Re: Deriva Neoliberista o Sviluppo Indirizzato
Aurelio Tedesco
29 Dicembre 2016 - 13:52
 
Guardi signor consigliere comunale ( come si firma)eletto grazie al fatto che si sono dìmessi 6/7 consiglieri prima di lei e che il PD ha preso il 36 % dei voti . . Il concetto di grandezza del supermerCato è relativo visto che sarebbe di 1700 mq ... un terzo dell Esselunga ... e poco più del doppio dell attuale sito LIDL ... non so se omette il dato perche non lo conosce o altro ... non dice il vero quando scrive che il verde sarà negli interstizi del parcheggio .. e qui credo che avendo visto il progetto ... mi sorge il dubbio della sua malafede , ma di certo mi sbaglio ... il verde sara lungo tutto il cirso Nazioni Unite ..evita accuratamente di dire che i metri cubi di cemento diminuiranno rispetto agli attuali ... evita accuratamente di dire dei 18 posti di lavoro in più per i verbanesi ... ops quante cise evita ... evita di dire che comunque il target di chi va alla lidl è diverso da chi va all esselunga ... vuoi vedere che alla sua casa di vetro ha messo le tende ??? Ps non sapevo che sotto l Enel ci fosse acqua o altro per fare cure termali e fare concorrenza a Premia a Salsomaggiore o a Tabiano ..
Vedi il profilo di renato brignone Re: Re: Falce e carrello
renato brignone
29 Dicembre 2016 - 14:58
 
Ciao Aurelio Tedesco
Detto da me, che conosco gli argomenti di cui parlo e non "sbavo" per un ruolo come chi , da comunista passa ed essere renziano con Silvia 😊
Vedi il profilo di Giordano Andrea FERRARI 1Tutto in un POST ???
Giordano Andrea FERRARI
29 Dicembre 2016 - 19:06
 
E difficile per ognuno di noi scrivere ogni cosa in un post, per esempio anche il Signore Tedesco ha omesso di scrivere perchè si sono dimessi tanti consiglieri che avevano preso più voti di me.
Le posso però assicurare, che il numero di preferenze non conta oggi, in quanto se alzo la mia manina, vale uno, come per altri consiglieri che hanno preso più preferenze. Sui contenuti e la qualità delle cose che si dicono, non c'è però partita. Vinco io sicuro, almeno su alcuni, perché per essi la presenza sta solo nella manina alzata. Altri parlano ma non comunicano niente, se non il fastidio per gli interventi dissonanti e la volontà di ridurre le opposizioni al silenzio.
Giordano .... sempre Socialista !
Vedi il profilo di robi Non capisco
robi
29 Dicembre 2016 - 19:17
 
Libero mercato in libera società. Chi vuole fare la spesa decide sulla base di qualità , prezzo, servizio, parcheggio, gentilezza e professionalità dei commessi. Il resto sono parole al vento. Come lo sviluppo indirizzato....ma che è? Indirizzato dallo stato? E che siamo...l'Urss?
Vedi il profilo di Giordano Andrea FERRARI Indirizzato non è obbligato !
Giordano Andrea FERRARI
29 Dicembre 2016 - 19:49
 
Per Robi - Indirizzato non è obbligato. La qualità delle amministrazioni sta proprio nel riuscire a trovare possibilità più interessanti di altre.
Poi per le perplessità sul discorso del Centro Termale .......
Per Aurelio - Un aggiornamento : Le prime terme nacquero in luoghi dove era possibile sfruttare le sorgenti naturali di acque calde o dotate di particolari doti curative. Col tempo, soprattutto durante l'età imperiale, si diffusero anche dentro le città, grazie allo sviluppo di tecniche sempre più evolute di riscaldamento delle acque. Oggi ai più è noto che Centri Termali moderni sfruttano, per scaldare l’acqua necessaria per le cure idro-terapiche e per i bagni caldi invernali, varie fonti di produzione di calore anche bio compatibili.
Vedi il profilo di robi Re: Indirizzato non è obbligato !
robi
29 Dicembre 2016 - 20:13
 
Ciao Giordano Andrea FERRARI
in qualunque modo il pubblico mette il becco nell'iniziativa privata è sempre un danno. Sarò ultraliberista ma è il mio pensiero. La qualità delle amministrazioni, come dici tu, sta nella capacità di non intromettersi nelle scelte dei privati. Si occupi di sicurezza e ordine pubblico, che è molto meglio. ..
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco Re: Tutto in un POST ???
Aurelio Tedesco
29 Dicembre 2016 - 20:47
 
Ciao Giordano Andrea FERRARI

5 perché diventati assessori ... uno per problemi personali uno perché attaccato in maniera disonestà da uno dell opposizione ... non voglia far capire quello che non è vero .... sul fatto che vinca lei .. io ho qualche dubbio ...ma se ne è convinto ... sono contento per lei ... però ci dica come mai tra le cose che non ha potuto scrivere nel post non ha scritto proprio quelle .. ha cementificato la casa di vetro?? Ha messo un po di verde tra gli interserstizi del suo parcheggio ?
Vedi il profilo di privataemail Re: Indirizzato non è obbligato !
privataemail
30 Dicembre 2016 - 14:47
 
Ciao Giordano Andrea FERRARI

Quello che hai pensato è forse un utopia mah........http://www.verbania5stelle.it/2016/03/verbania-e-una-possibile-risorsa-lacqua-calda/ I problemi del mondo non possono essere risolti da degli scettici o dei cinici i cui orizzonti si limitano a delle realtà evidenti. Noi abbiamo bisogno di uomini capaci di immaginare ciò che non è mai esistito.
(John Fitzgerald Kennedy) Senza utopia, nessuna attività veramente feconda è possibile.
(Mikhaïl Ievgrafovitch Saltykov) Ogni giorno, qualcuno sta facendo qualcosa che qualcun altro ha detto era impossibile.
(Glenn Hefley) Quando una moltitudine di piccole persone in una moltitudine di piccoli luoghi cambiano una moltitudine di piccole cose, costoro possono cambiare la faccia del mondo.
(Friedrich Nietzsche) Come se tutti i grandi progressi dell’umanità non fossero dovuti a una utopia realizzata. Come se la realtà di domani non dovesse essere fatta dell’utopia di ieri e di oggi.
(Charles Fourier) Spesso il termine utopia è la maniera più comoda per liquidare quello che non si ha voglia, capacità o coraggio di fare.
(Adriano Olivetti)
Vedi il profilo di Maurilio Re: Re: Indirizzato non è obbligato !
Maurilio
30 Dicembre 2016 - 15:35
 
Ciao privataemail

leggo sempre con interesse e curiosità i tuoi commenti, ma dai, JFK, Nietzsche e Olivetti per una semplice Lidl, mi sembra un po' esagerato.

I soggetti citati, si staranno rivoltando nella tomba!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di robi Re: Re: Indirizzato non è obbligato !
robi
30 Dicembre 2016 - 16:58
 
Ciao privataemail
Le utopie possono trasformarsi nel peggiore degli incubi....altro che sogni.....vedasi il socialismo reale. Meglio guardare alla realtà è al pragmatismo. Se poi citi Kennedy ti posso ricordare che ha iniziato la guerra in Vietnam e quasi fatto esplodere quella nucleare con la crisi dei missili a Cuba. ....e se non ci fosse stato in terribile Nixon a ricucire la situazione chissà. ...I sognatori e gli utopico inventano cose irrealizzabili, gli altri rimediano ai loro disastri. ..
Vedi il profilo di privataemail X Maurilio e robi
privataemail
30 Dicembre 2016 - 20:15
 
Anche in questo caso ho una mia lettura. Diciamo che scomodare certi personaggi per una lidl è provocatorio, ma rendeva l'idea, come a dire parliamone senza preconcetti ed ottusità.

Gli stati uniti li ho sempre visti come ipocriti, con un potere economico militare enorme, capace di usarlo spesso contro tutto è tutti, il protagonista nel creare pseudo organi internazionali per dominare su tutti, protetto da un informazione mondiale che di fatto è sotto il suo stretto controllo.
su KENNEDY non sono del tutto d'accordo a mio avviso e stato tra i meno peggio, in Vietnam a sbagliato e fu lui ad iniziare i soliti giochini sporchi in stile Mediorientale od Ucraino, con la scusa di contrastare il comunismo, attraverso finti oppositori addestrati per destabilizzare dall'interno gli stati. Ma fu JOHNSON il vero colpevole dell'inizio della guerra ufficiale, con la discesa in campo di un imponente forza militare, dopo aver creato il solito incidente a doc. Mentre a Cuba forse lo dobbiamo proprio a Kennedy se non è iniziata la guerra nucleare contro la Russia, accusato di esssere debole ed aver mandato 4 gatti con pochi mezzi per lo storico sbarco, debole come in Vietnam. Non dimentichiamo che il famoso telefono rosso in collegamento diretto con la Russia, fu opera sua. Inoltrate a me risulta che il vero protagonista in positivo, fu il secondo in comando di un sommergibile Russo che era pronto a sparare testate nucleari. E la crisi fu risolta tra Kennedy e Khrushchev.
Vedi il profilo di Giovanni% 1Re: Re: Re: Indirizzato non è obbligato !
Giovanni%
31 Dicembre 2016 - 00:05
 
Ciao Maurilio,
le anime dei soggetti citati si saranno già riunite per decidere le sorti del Lidl.

Come vola la chiacchiera e il chiasso di queste opposizioni. BENEDICO veramente il nostro sindaco che pragmaticamente decide e realizza.
Vedi il profilo di privataemail Re: Re: Re: Re: Indirizzato non è obbligato !
privataemail
31 Dicembre 2016 - 10:13
 
Ciao Giovanni%

Per ottenere il massimo del pragmatismo ed evitare chiacchiere inutili, proporrei di abolire le commissioni ed anche il consiglio comunale, saremmo molto più veloci ed economici, magari lasciare che si riunisca la giunta e neppure al completo, in modo da evitare troppe discussioni ed approvare ancora più velocemente, un iter democratico e supercalifragilistichespiralidoso. Per sapere cosa la giunta ha deciso.non servirà più nemmeno pubblicare determine ecc.. basterà andare ad un consiglio di quartiere o a villa Giulia e tutto sarà svelato.
Vedi il profilo di robi Re: Re: Re: Re: Re: Indirizzato non è obbligato !
robi
2 Gennaio 2017 - 15:17
 
Ciao privataemail
magari si avverasse quello che dici! Troppa democrazia fa male...
Vedi il profilo di privataemail Re: Re: Re: Re: Re: Re: Indirizzato non è obbliga
privataemail
2 Gennaio 2017 - 18:47
 
Ciao robi

Dovrebbero smetterla di continuare a cambiare leggi, regolamenti ed iter vari, chi ruba nel pubilico che vada in galera, e far sì che si possa insegnare fin dalle scuole elementari, la partecipazione e le regole democratiche nelle istituzioni, crescendo cittadini informati e preparati la troppa democrazia non sarebbe più un problema. Questa classe politica ed economica non lo permetterà mai, in quanto non potrebbero più manipolare le masse
Vedi il profilo di robi Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Indirizzato non è obb
robi
2 Gennaio 2017 - 21:29
 
Ciao privataemail
Democrazia deliberativa. Conosco la filosofia. Cittadini consapevoli che decidono (forse) dopo essersi consultati su basi solide (o presunte tali). Una sorta di democrazia ateniese di pochi ed elitari. Non di certo una testa un voto.....Interessante ma non del tutto convincente.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
14/12/2017 - Concerto di Natale a Cannobio
14/12/2017 - Festa del CAI Verbano-Intra
14/12/2017 - Network informativo per disabili: progetto pilota nel VCO
14/12/2017 - Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino
14/12/2017 - "70 anni di Costituzione Repubblicana"
Verbania - Politica
13/12/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Nord
11/12/2017 - Comunicazioni Istituzionali: l'Amministrazione risponde
10/12/2017 - Incontro su legge regionale gioco d’azzardo patologico
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti