Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Zanotti: 4 anni di destra crollano le società di servizi

Riportiamo dal sito personale dell'ex sindaco Claudio Zanotti, un articolo riguardante la situazione delle società dei servizi di cui il Comune di Verbania è il socio maggioritario.
Verbania
Zanotti: 4 anni di destra crollano le società di servizi
Dal sito: verbaniasettanta.it

Il quadriennio di (s)governo dell’Amministrazione destro-leghista in Comune e in Provincia non ha causato solo disastri nei due Enti, ma a cascata ha travolto anche il sistema delle aziende e delle società a capitale pubblico del territorio.

La devastante eredità dei tre anni e dieci mesi di amministrazione destro-leghista non si misura soltanto sulle condizioni di degrado in cui versano il Comune e l’intera città di Verbania. E’ infatti sufficiente posare lo sguardo sulle società di servizi di cui il Comune è socio prevalente e condizionante per cogliere l’ampiezza e la profondità dei danni causati dal ciclo amministrativo terminato anticipatamente in aprile con le dimissioni-fuga del sindaco.

A partire dai primi anni ’70 il Comune di Verbania ha – da solo e insieme agli altri Municipi del territorio – promosso la costituzione di una rete di aziende, società e consorzi che nei decenni si sono rivelate un fattore determinante per l’affermazione delle “buone pratiche” di governo e di gestione dei servizi locali di area vasta (ciclo idrico con Spv/Acque Nord e Acqua Novara-Vco; ciclo dei rifiuti con Consorzio Basso Toce (CBT)/Aspan/ConSer Vco; trasporti pubblici con Aspan/Vco Trasporti; depurazione delle acque con CBT, Spv/Acque Nord; realizzazione di aree industriali attrezzate con Saia spa). Sino al 2009 la rete delle società partecipate ha beneficiato di una gestione virtuosa: compensi agli amministratori commisurati alla complessità dell’aziende e ai risultati conseguiti; bilanci in equilibrio e patrimonialmente solidi; tariffe in linea con la qualità dei servizi erogati; niente clientele. Poi è arrivato il cambiaverbania di Cattaneo-Zacchera-Nobili-Montani. E questi, quattro anni dopo, sono i risultati.

CONSER VCO. L’azienda di via Olanda in questi anni gestisce i servizi in perdita: nel 2012 ha chiuso il bilancio a -950.000 € e in cinque anni s’è mangiata il 60% delle Riserve e dei Fondi accantonati nello Stato Patrimoniale poco meno di una decina d’anni fa. La chiusura del forno inceneritore di Mergozzo senza alcuna alternativa di reimpiego del personale e la fusione autolesionistica con la società “gemella” Valle Ossola spa hanno fatto lievitare sensibilmente i costi e così a Verbania per gli stessi servizi di raccolta, spazzamento e smaltimento che nel 2009 pagavamo 5.156.000 €, oggi dobbiamo sganciare 6.066.000 €. Al vertice della società, esponenti nominati da PDL e Lega. Intanto, sindaci e sindacati se le danno di santa ragione sui giornali.

ACQUE NORD. Messa alla fine del 2009 nelle mani di uno dei capataz del PDL, in pochi anni ha moltiplicato le spese correnti (un milione tondo tondo in più) a causa di una gestione che potrebbe essere commentata solo facendo ricorso a robusta e sanguinosa aggettivazione. Il capataz in oggetto, nominato quattro anni fa presidente sia di Acque Nord srl sia (in carica fino a pochi mesi fa) della controllante Acqua Novara Vco spa (rinfreschiamoci un po’ la memoria qui), ha fatto di tutto per tirare in lungo la fusione tra le due società, che sarebbe dovuta avvenire – in base all’Accordo di Programma tra Comuni approvato nel 2006 – già nel 2011, con rilevanti vantaggi economici e ottimizzazione gestionale e – ovviamente! – con il mantenimento del personale e delle sedi operative periferiche. E invece, pur di guadagnare ancora qualche mese di sopravvivenza, si è montato un inesistente “caso” sindacale, facendo credere che si sarebbero persi posti di lavoro e basi operative. Tutto falso.

SAIA. La notizia, nascosta nelle pieghe dei blog, è di questi ultimi giorni: la società, attiva dal 1980 nel Vco e nel Piemonte nordorientale e dedicata alla realizzazione e alla vendita di aree industriali attrezzate destinate a piccole/medie aziende e laboratori artigiani, ha chiesto l’ammissione al concordato preventivo per cercare di evitare il fallimento. Nel frattempo si sono perse notizie delle altre società (Cesa spa, Tecnoverde spa, Tecnoparco spa..) controllate o partecipate da Saia. Un risultato davvero esaltante, al quale si approda dopo dieci anni di gestione affidata a presidenti di stretta osservanza Pdl e Lega Nord.

VCO TRASPORTI. E’ l’unica realtà societaria ad aver mantenuto un equilibrio gestionale accettabile, grazie ad una serie di elementi favorevoli: le entrate certe derivanti dall’importante servizio di LiberoBus (poi ridotto a PiùBus, ma non annullato) assicurato al Comune di Verbania; le economie di scala garantite dalle convenzioni “incrociate” con ConSer Vco per l’utilizzo dei servizi comuni (officina riparazione, magazzino e ricambi, acquisto del carburante, personale e servizi amministrativi, ecc); la gestione di un servizio – quello del trasporto pubblico locale – ormai “maturo”, assestato e stabilizzato nei suoi elementi di costi e di ricavi.

VCO SERVIZI. La più inutile e insulsa delle società, voluta dalla Giunta destro-leghista di Zacchera. E’ stata costitutita esclusivamente come “cassaforte” per detenere il 100% delle quote societarie di Vco Trasporti srl e di Saia spa, in precedenza possedute da ConSer Vco. Dunque, non fa niente e non può fare niente. Eppure esiste e paga al suo amministratore unico 6.000 € all’anno per “detenere” le quote societarie di un’altra società, che a sua volta paga dei propri amministratori bla bla… ecc. ecc…

Era difficile fare di peggio. Forse impossibile.



18 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di andrea ...
andrea
2 Gennaio 2014 - 16:59
 
in effetti peggio di Zanotti & Co non avrei mai pensato di finire. Ma è successo anche questo. Mi arrendo.
Vedi il profilo di catamar un bel tacere....
catamar
3 Gennaio 2014 - 03:42
 
un bel tacere sarebbe auspicabile dal peggior sindaco mai visto........
Vedi il profilo di Rizzo Benito Il primo ...........
Rizzo Benito
3 Gennaio 2014 - 08:19
 
Zanotti Claudio, amministrò così bene che passerà alla storia solo per essere stato il primo sindaco di sinistra a consegnare la città al centro destra ............ ma va a ciapà i ratt va .......
Vedi il profilo di Alberto Bel gestire
Alberto
3 Gennaio 2014 - 10:04
 
State attenti a dire ste cose, vi dimenticate cos'ha fatto questo signore a quel cittadino che si è permesso di criticare il suo operato come sindaco? Lo ha denunciato, perdendo naturalmente la causa, ma ha però pensato bene di far pagare la sua personale vendetta ai cittadini (parcella dell'avvocato). Vogliamo poi parlare dei €. 32.800 solo di gas, stiamo aspettando le bollette dell'energia elettrica, che la sua giunta ci ha fatto spendere, a nostra insaputa, in solo 4 inverni, per tenere accesi giorno e notte i cannoni del riscaldamento del pala bpi, per evitare che il tetto crollasse, perché non reggeva n'è ghiaccio n'è neve, tra l'altro erano anni che le strutture addette alla sicurezza (ASL, vigili del fuoco, ecc.), avevano giudicato il pala bpi illegale e insicuro. Come mai di tutto questo nessuno gli sta chiedendo conto pretendendo chiarimenti scritti? E ha ancora il coraggio di sparare contro gli altri.
Vedi il profilo di ma a che serve delusione
ma a che serve
3 Gennaio 2014 - 10:15
 
Già...
dimentica anche quel suo assessore che usava telefonini con virus!!
comunque l'ultima giunta è stata una super delusione altro che rinascita...
è proprio vero che non esiste limite al peggio
Vedi il profilo di paolino. nessuno
paolino.
3 Gennaio 2014 - 13:39
 
vedo che come sempre nessuno dei "critici a prescindere" entra nel merito di quel che dice Zanotti.
è la miglior dimostrazione del fatto che ha scritto solo cose vere.
d'altronde i fatti e le cifre non sono smentibili. e la fuga di Zacchera ha levato quel minimo di dubbio che poteva restare.
questa accozzaglia di incapaci che per grazia ricevuta si sono trovati a gestire la nostra città hanno badato solo a mungere tutto quel che potevano,per sè e per gli amici. e poi sono scappati col bottino appena prima che tutto crollasse.
non che Simpatia Zanotti sia esente da critiche,anzi,ma dal confronto con questi cialtroni ne esce sempre come un gigante.
Vedi il profilo di catamar solito commento
catamar
3 Gennaio 2014 - 14:36
 
Solito commento da sinistroso che non vede I danni fatti da Zanotti e dalle giunte di sinistra che lo hanno preceduto
Vedi il profilo di Rizzo Benito Paolino ....
Rizzo Benito
3 Gennaio 2014 - 21:07
 
Paolino, chi è scappato con il malloppo???? Dai su .......
Vedi il profilo di renato brignone Vero
renato brignone
3 Gennaio 2014 - 21:21
 
Giusto, é scappato e basta ! :)
Vedi il profilo di paolino. malloppo
paolino.
4 Gennaio 2014 - 00:05
 
ovviamente non si parla di furti intesi come crimini! per malloppo intendo poltrone,incarichi fuffa (ma ben retribuiti) affidati a incapaci,ecc....insomma le solite cose italiane. fatte a destra e a sinistra,e da sempre. nello specifico,l'ultima disastrosa esperienza zaccheriana si è distinta per aver unito al suddetto bottino una totale incapacità di gestire la cosa pubblica.
quanto alla parte che eventualmente si dovesse configurare come reato,ci penserà la magistratura (vedi i vari Cattaneo,De Magistris e compagnia mangiante).
Vedi il profilo di Rizzo Benito Uguale
Rizzo Benito
8 Gennaio 2014 - 10:38
 
Ma non era Zanotti Claudio che faceva il sindaco part time e poi una volta trombato chiese la liquidazione intera????
Vedi il profilo di Alberto chi è senza peccato scagli la prima pietra
Alberto
9 Gennaio 2014 - 09:52
 
Sapete cosa mi diceva mio nonno? solo gli sporchi sporcano! da qui facciamoci un idea delle persone.
Vedi il profilo di sara uguale - benito rizzo
sara
9 Gennaio 2014 - 13:56
 
che dire? idee a sinistra e...........portafoglio a destra..........
Vedi il profilo di Francioli Giovanni Zanotti
Francioli Giovanni
10 Gennaio 2014 - 22:38
 
Tutti possono sbagliare qualche cosa quando fanno per la città .Ma nonostante la sua poca simpatia aveva amministrato bene ma siccome a voi non piaceva non lo avete eletto senza informarvi di quello che di buono aveva fatto.Adesso Pagate con soldi le Puttanate di Zacchera Nobili Cota e banda di piccoli berlusconi.Ridateci Zanotti SINDACO
Vedi il profilo di Alberto Sindaco
Alberto
11 Gennaio 2014 - 13:36
 
Caro signor Francioli, rispetto le sue idee ma non può assolutamente pretendere che noi cittadini verbanesi le possiamo accettare come esecutive.
Lei ritiene sia stato un buon amministratore, dipende da quale punto di vista un cieco lo potrebbe vedere.
Per qualificare la persona basta solo vedere il brutto gesto che ha fatto nei confronti di quel cittadino che, non soddisfatto del suo operato di amministratore pubblico (e non aveva torto), lo ha DENUNCIATO, perdendo naturalmente la causa. Infatti, non si è mai visto che un pubblico amministratore denunci per calunnia un contribuente che critica l'incompetenza amministrativa; la ciliegina sulla torta? facendo poi pagare la parcella dell'avvocato a noi cittadini. Come lo chiama questo signor Francioli, un buon amministratore? E questo è solo un granello su una spiaggia.
Buona salute.
Vedi il profilo di Francioli Giovanni Zanotti
Francioli Giovanni
11 Gennaio 2014 - 17:56
 
Caro signor Alberto io non metto in dubbio gli sbagli di Zanotti nei suoi comportamenti generali come persona verso gli altri e lei a ragione in questo anche se alla fine del mandato le parlai assieme e lo trovai migliorato il punto però è meglio avere un sindaco antipatico e strafottente che ti fa andare bene i conti del comune e delle partecipate o togliere soldi e servizi ai cittadini come a fatto zacchera e soci e poi far pagare i soliti
Vedi il profilo di Alberto Sindaco in gamba
Alberto
11 Gennaio 2014 - 21:39
 
Signor Francioli desidero chiarire che le considerazioni negative che ho espresso sull'ex sindaco di sinistra non stanno a significare che ho occhi di riguardo verso chi ha portato Verbania all'ultimo fallimento, il problema generale è che questi signori, che si definiscono "politici di destra, di sinistra o di centro", di fare gli interessi del popolo, non gliene frega un bel niente, è solo gente malata di protagonismo e di potere, mettiamoci anche di qualche euro in più nelle proprie sacocce . Quindi, se in un prossimo futuro non ci sarà un grande ribaltone dove tutti verranno cacciati a calci nel sedere, non prima però di aver restituito quanto preso ingiustamente (soldi che abbiamo regalato a degli incapaci), queste maschere di carnevale ci manderanno in un grande baratro di non ritorno.
Vedi il profilo di Francioli Giovanni Zanotti
Francioli Giovanni
12 Gennaio 2014 - 15:33
 
Caro Alberto se non capisce che è proprio questione di politica sana con degli ideali veri e forti con degli indirizzi delle regole uguali per tutti delle persone vere non di persone che pensano solo a loro e politicamente nulle e per quanto il baratro ci siamo già .La politica e una cosa importante della vita se non la segui loro seguono te e succede quello che è successo lo sfascio e non esite più destra e sinistra esiste la finanza che comanda tutto e alle persone le briciole e tante volte niente.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/05/2017 - Master di Volley by Rosaltiora
24/05/2017 - Le Salite del VCO 2017
24/05/2017 - Al Teatro il Chiostro il Quartetto Ariel
24/05/2017 - Comitato Amici Pendolari: maggio "tragico"
24/05/2017 - Amici dell’Oncologia a Villa Taranto con “Insieme si vola”
Verbania - Politica
22/05/2017 - Interpellanza su Villa Giulia
18/05/2017 - Forza Italia Berlusconi su Acqua Novara VCO
17/05/2017 - Con Silvia per Verbania diserterà il Consiglio
17/05/2017 - Bilancio Partecipato ultimi giorni
16/05/2017 - "Gatto ferito e responsabilità del cittadino"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti