Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Chiuse le indagini sul corvo di Zacchera

Chi ha inviato la lettera anonima a Zacchera, concausa delle sue dimissioni? La procura brancola ancora nel buio.
Verbania
Chiuse le indagini sul corvo di Zacchera
Le indagini sulla lettera anonima ricevuta da Zacchera lo scorso aprile, si sono formalmente chiuse.

Il procuratore capo Giulia Perrotti, che ha coordinato le indagini, ha chiesto l'archiviazione delle accuse nei confronti di Massimo Parma, addetto stampa del comune.

Rimane ora da capire la posizione degli altri iscritti al registro degli indagati, che hanno 20 giorni di tempo per produrre i loro memoriali.

Entro fine gennaio si passerà quindi alla fase successiva del dibattito.

Vedendo però quello che è successo fino ad ora, le possibilità che si arrivi a trovare un colpevole sono abbastanza poche, pur credendo nella giustizia, sarà difficile arrivare a trovare il nome del colpevole.



12 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Marco zacchera Corvo
Marco zacchera
5 Gennaio 2014 - 02:46
 
In data 17 dicembre si e già provveduto a depositare l'opposizione alla archiviazione del sig. Massimo Parma e proprio dalla lettura ed analisi della documentazione raccolta nelle accurate indagini della Procura tutta la squallida vicenda, oltre a dare un nome ha chi ha presumibilmente scritto il testo della lettera anonima, si chiarisce in molti dettagli. Basta saper aspettare.....
Marco zacchera
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti chiarimenti....
Emanuele Pedretti
5 Gennaio 2014 - 10:02
 
Mi sa che mi sono perso un pezzo di cronaca verbanese.
Alcune considerazioni:
-) di per sé mandare lettere anonime non penso sia reato, dovrebbe essere il contenuto a far la differenza. Ma il contenuto è noto?
-) Rimango stupito dallo zelo del procura che per una lettera anonima che avvia "accurate indagini" per un fatto direi secondario (salvo poi essere smentito apprendendo il contenuto della lettera) mentre per altri reati, a mio avviso più gravi, non si scomodano nemmeno a guardare le telecamere di videosorveglianza (intendo le procure in generale). Forse la denuncia di un onorevole vale di più della denuncia di un non onorevole? Mi viene in mente la storia della bici rubata ad Alfano....
-) 20 indagati per scrivere una lettera anonima? E che sono i 20 d'Oleggio? Uno sa come si infila la spina nella presa, il secondo sa come si accende la macchina da scrivere, il terzo sa infilare la carta, un altro la sa mettere in registro, un altro sa premere i tasti, un altro sa come si fanno le maiuscole ma non le minuscole, uno sa incollare il francobollo ma non sa come si scrive l'indirizzo sulla busta .... insomma l'"armata Brancaleone" "de noi altri"
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti dimenticavo...
Emanuele Pedretti
5 Gennaio 2014 - 10:13
 
Ma quale sarebbe l'accusa?
Vedi il profilo di lupusinfabula opposizione
lupusinfabula
5 Gennaio 2014 - 10:34
 
Opponendosi all'archiviazione chiesta dalla Procura, significa che Zacchera ed i suoi legali ritengono che l'addetto stampa del comune potrebbe essere tra i colpevoli estensori dell' anonima missiva? Prima si dice a gran voce che si ha massima fiducia in chi conduce le indagini, poi però non si accettano le loro conclusioni....sconcertante!
Vedi il profilo di Alberto Giustizia divina
Alberto
5 Gennaio 2014 - 11:33
 
Conosco purtroppo altre situazioni dove, qualcuno che non era ben gradito in certe coalizioni "politiche", grazie allo zampino di qualcuno (e questo articolo me ne ha dato la conferma), ha patito ingiusti procedimenti penali. Ragazzi non dimentichiamoci che siamo in Italia, dove tutto è permesso, se poi si è amici degli amici peggio che andar di notte.
Sappiate però che le persone che si divertono o sono così meschine a procurare danni e a far del male al prossimo, anche se nascoste dietro a logge, a lobbi e/o quant'altro, prima o poi la pagano e con gli interessi.
Nelle ultime settimane ho potuto personalmente constatarlo; alcune persone che nel tempo avevano fatto cattiverie, sono state ampiamente ripagate: qualcuno, di punto in bianco il destino lo ha chiamato; qualcuno è fallito con la ditta; qualcun'altro ha perso tutti gli affetti. Vedete, basta augurare e sperare, questi sono i veri strumenti AUGURARE E SPERARE.
Buone cose a tutti.
Vedi il profilo di paolino. il reato quale sarebbe?
paolino.
5 Gennaio 2014 - 14:43
 
colpevole di....non aver firmato una lettera? a parte che nessuno mi toglie dalla testa che mittente e destinatario non siano necessariamente due persone diverse,ma il problema dov'è? nel contenuto? e allora che lo renda pubblico. se no non si capisce tutto questo polverone a che serve. o meglio,lo sappiamo,sappiamo tutti che è la foglia di fico dietro la quale il peggior sindaco della storia repubblicana cerca di nascondere il suo fallimento,e la conseguente fuga.
Vedi il profilo di renato delle carte e se..
renato delle carte
5 Gennaio 2014 - 22:27
 
Parte della missiva viene velatamente espressa nella lettera di dimissioni dove si intuiscono minacce,malignità e attacchi alla vita privata.Di più,l'ex sindaco parla anche di veri e propri danneggiamenti a sue proprietá.Il tutto è avvolto nel fosco.Ma qualcosa di reale e sensibile ci sarâ pure,oltre le minacce anonime e l'aperto fuoco amico da parte del suo stesso schieramento.
Come è come non è,queste dimissioni apparentemente virtuose sembrano nascondere il volersi mettere al riparo da una situazione d'insostenibile ricatto.
Solo dietro queste congetture potrei vedere ancora qualcosa di politico in una vicenda che finora sembra squisitamente privata.
Vedi il profilo di Marco zacchera Corvo
Marco zacchera
6 Gennaio 2014 - 04:04
 
Signor Paolino,
Se lei e una persona con un minimo di dignità deve avere il coraggio civile di firmarsi con nome e cognome altrimenti è un paparaqua. Come in altro occasioni le sue insinuazioni sono lesive della mia dignità ed e grave che lei si celi - come sempre - dietro l'anonimato. Forza, un pò di spina dorsale e di coraggio: si presenti!
Marco Zacchera
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco corvo e lettere anonime
Aurelio Tedesco
6 Gennaio 2014 - 10:18
 
Non entro nel merito della scelta della Procura della Repubblica e naturalmente concordo che la giunta presieduta dall'onorevole Zacchera sia stata devastante per la città di Verbania e i cittadini ne pagheranno le conseguenze per anni .Non posso essere di certo additato come uno che è stato o è dalla parte dell'ex Sindaco visto che per 4 anni ho chiesto pubblicamente le dimissioni Sue e della sua giunta denunciando scelte da noi ritenute scellerate. Il contenuto della lettera è trapelato in questi mesi su tutti i giornali (o perlomeno una parte) e devo dire che ben ha fatto l'onorevole Zacchera a fare un esposto alla Procura . E su un'altra cosa concordo con il dottor Zacchera : Nei vari commenti che leggo su tutte le notizie in pochi si firmano con nome e cognome spesso si nascondono dietro nickname o nomi e cognomi palesemente falsi . Ora io accetto tutte le critiche di questo mondo, ma mi piacerebbe sapere chi me le fa o le fa al mio partito ... noi ci mettiamo la faccia ,,ma gli altri? Allora mi viene in mente un libro si Sciascia (il Giorno della Civetta) dove a un certo punto si dividevano gli uomini in 5 categorie : Uomini, mezzi uomini ,ominicchi , ruffiani e quaquaraquà. Senza offesa per nessuno naturalmente
Vedi il profilo di paolino. citazioni a vanvera
paolino.
6 Gennaio 2014 - 11:57
 
se proprio vogliamo citare Sciascia (per averlo letto,non per sentito dire..) facciamolo bene.
non si tratta di paparaquà...categoria inventata di sana pianta da Zacchera,che evidentemente il libro di Sciascia l'ha visto col binocolo,ma di quaquaraquà.
quanto all'ossessione degli anziani per l'anonimato in rete,tocca ribadire per l'ennesima volta che la scelta di confrontarsi in queste sedi comporta di accettarne le regole,e le regole sono che ...non ci sono regole,eccetto quelle del buongusto e del rispetto delle leggi.
dietro a un messaggio firmato Marco Zacchera o Aurelio Tedesco potrebbe esserci chiunque,anche io. basterebbe effettuare un altro accesso con un'altra email e il gioco sarebbe fatto.
chi non ricorda in passato su Verbanianews l'epopea dei vari Compagno Deluso,Pallanzotto,Alfio Basile,ecc? di sicuro Zacchera la ricorda bene... quindi l'identità nella rete può essere multipla,ed è comunque "relativa".
curioso però che le obiezioni degli interessati non siano mai sui contenuti,ma sulla forma.
ribadisco la mia domanda,e se qualcuno è in grado di rispondermi prego lo faccia.
quale sarebbe l'eventuale reato,e contestato a chi?
Vedi il profilo di renato delle carte Lettera firmata
renato delle carte
6 Gennaio 2014 - 13:26
 
eppure quel che è più importante in una democrazia,il voto,è anonimo.Meglio,anonimo per quella gran parte di votanti che non ci mette la faccia ma che solo dopo,dal dolore,capisce che ci ha messo un'altra parte della persona.Poi ce chi non ci mette la faccia ma spalleggia o è lusingato da certe proposte politiche-imprenditori,federazioni,associazioni etc..
e che sono tutt'altro che anonimi.
Ora,avere un incarico pubblico significa anche esporsi alle critiche,costruttive o meno,anonime e firmate.
Lasciando alla Magistratura la vicenda del Corvo,che mi auguro spazzi ogni ombra e chiarisca le responsabilitá-ma il danno è immedicabile,un anno perso non torna.
Invece,voglio dire una cosa sul "firmarsi",che qui in un blog è solo propaganda.Esistono 5 tipi umani,vediamoli:
Uomini e quaquaraquà non han bisogno di firme,i primi perchè a parlare più che il nome sono le azioni,gli altri perchè hanno solo il nome e nient'altro.
I ruffiani firmano sempre,perchè scrivono solo quando hanno interesse.
Ominicchi e mezz'uomini che firmino o meno non ha importanza,il valore di quel che dicono li qualifica.
Questo è il punto,non il nome ma quel che si dice è importante.Che il numero degli stolti è infinito é cosa risaputa,ma se un commento è valido che interessa il nome? e se non lo è tanto meno.
Certo c'è dell'acredine in certi commenti e spiace leggerli ma risentirsi a che vale?
Sarebbe bello chiedere il nome e la collaborazione di chi fa rilievi propositivi piuttosto.
Ma chi ha un ruolo pubblico,chi ci mette la faccia,deve tenersi bene a mente le parole di Sor Capanna:
a chi tocca la castagna,se la sbuccia e se la magna.
Vedi il profilo di Rizzo Benito Andiamo al sodo ...........
Rizzo Benito
8 Gennaio 2014 - 10:54
 
Se Zacchera s'é opposto alla archiviazione delle accuse qualche ragione ci sarà, non penso si diverta a rompere le scatole solo per il gusto di farlo sul tema delle denunce penali; sul contenuto della lettera anonima si sa quello che é uscito sui giornali, cioé poco; dicono che il tempo però sia galantuomo ............ magari più avanti ne sapremo di più e a leggere tra le righe dei comunicati di Zacchera pare di capire che di materiale ce ne sia parecchio ............. Sarebbe giusto che a tempo debito però le carte venissero scoperte, anche perché con le prossime elezioni amministrative alle porte sarebbe il caso di sapere se qualcuno deve essere preso a calci nel c...!!! Però mi sa che come tempistica ci siamo .......



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
21/09/2017 - Festa dell'Oratorio San Vittore
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
20/09/2017 - PsicoNews: Giornata mondiale dell’Alzheimer 2017
19/09/2017 - Riprende l'Attività Università del Ben Essere
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
Verbania - Cronaca
19/09/2017 - Offerte di lavoro del 19/09/2017
18/09/2017 - Fotografi per il Battello di Babbo Natale
18/09/2017 - Personale delle Province in sciopero
17/09/2017 - Squadra nautica nuovo corso
15/09/2017 - Cambio al vertice del Comando Compagnia Carabinieri di Verbania
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti