Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

blocco

Inserisci quello che vuoi cercare
blocco - nei post
ASLVCO: parere positivo dei sindaci - 28 Novembre 2016 - 10:23
"Nella giornata del 24 novembre si è riunita la Rappresentanza dei Sindaci dell’ASL VCO che ha espresso parere positivo in merito all’attività svolta dal Direttore Generale dal primo maggio 2015 a tutt’oggi per il raggiungimento degli obiettivi di nomina assegnati dalla Regione Piemonte." All'interno il comunicato.
PsicoNews: Motivazione…questa sconosciuta - 2 Novembre 2016 - 08:00
La motivazione al successo, motivazione secondaria che spinge il comportamento di alcune persone.
Proclamato lo sciopero in ASLVCO - 24 Ottobre 2016 - 10:23
F.S.i. , UILFPL, e FIALS hanno diffuso i manifesti che annunciano lo sciopero in ASLVCO per l'intera giornata di venerdì 9 dicembre 2016.
Aumento stipendi direttori ASL: ancora reazioni - 21 Ottobre 2016 - 13:01
L'aumento degli stipendi dei Direttori Generali Asl Piemonte continua a suscitare reazioni. Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Gruppo “Omegna, si cambia!”: "al direttore generale dell'ASL VCO chiediamo una riflessione e un gesto concreto..".
Sanità: gli aumenti ai Direttori agitano i sindacati - 21 Ottobre 2016 - 09:17
Riportiamo il comunicato di FP CGIL, CISL FP e UIL FPL, riguardante la sanità del Piemonte in cui si dicono pronti a presentare una piattaforma al presidente Chiamparino, e quello di NURSIND che annuncia iniziative se la delibera non sarà ritirata.
"Aumento stipendi direttori Asl Piemonte" - 18 Ottobre 2016 - 15:03
Il sindacato NURSIND, scrive all'Assessore Saitta, dopo aver appreso dell'aumento degli stipendi dei Direttori Generali Asl Piemonte, criticando duramente la scelta.
Fronte Nazionale su ingresso in acqua spiaggia Suna - 23 Settembre 2016 - 17:32
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Fronte Nazionale, in seguito a risposta ad interpellanza sulla spiaggia di Suna "Lido dei Poveri".
72° Anniversario della Battaglia di Gravellona - 12 Settembre 2016 - 15:03
Mercoledì 14 settembre 2016, si terranno le celebrazioni del 72° Anniversario della Battaglia di Gravellona, organizzato dal Comune di Gravellona Toce.
SS34: Incidente a Oggebbio - 22 Agosto 2016 - 09:33
I nostri lettori ci segnalano un incidente ad Oggebbio con blocco della circolazione
LegalNews: Clausole c.d. vessatorie e sottoscrizione in blocco - 18 Luglio 2016 - 08:00
L’orientamento della Corte di Cassazione, da ultimo con la sentenza n. 24193/2014, è pacifico in merito alla sottoscrizione in blocco delle condizioni generali di contratto e, in particolare, delle clausole c.d. vessatorie.
"Per quanto può ancora funzionare la Cardiologia di Verbania?" - 30 Giugno 2016 - 18:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, che si pone delle domande sul futuro della Cardiologia di Verbania e di conseguenza del DEA.
Festa della Montagna al Lago e 42^ Maratona Valle Intrasca - 1 Giugno 2016 - 09:16
Torna anche quest'anno la Festa della Montagna al Lago la tre giorni di accompagnamento alla Maratona della Valle Intrasca, si inizia venerdì 3 giugno 2016.
Work4You: Premio per l'insediamento di giovani agricoltori. Bando 2016. - 19 Aprile 2016 - 08:01
La Regione Piemonte ha aperto uno dei più importanti bandi del Piano di Sviluppo rurale 2014-2020.
XXII Giornata della solidarietà - 12 Marzo 2016 - 11:20
Il 13 marzo, quinta domenica di Quaresima, il Vicariato del Verbano propone a tutte le parrocchie la 22^ giornata della solidarietà. In questa domenica le parrocchie di Verbania e dei paesi limitrofi alla città promuovono una raccolta speciale di offerte per alimentare il “Fondo di solidarietà per la casa”.
Vega Occhiali sconfitta a Borgomanero - 28 Febbraio 2016 - 10:41
E’ un 3-1 per la MRG Borgomanero il risultato del derby giocato al PalaSport di Via Vecchia. Un successo che la formazione di casa ha voluto fortemente e se lo è preso in una partita che ha visto la formazione verbanese giocare sotto tono nei primi due set, vincere il terzo e perdere il quarto dopo essere state in partita per molto.
blocco - nei commenti
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 14 Novembre 2016 - 07:13
interessante
Dopo la oramai frattura con FI a livello nazionale ma anche locale come a Padova il blocco Fdi e lega dovrebbe camminare da solo verso una destra sociale LePenista e allo stesso tempo vicina ai territori e con una propensione netta alla difesa dei confini, alla sicurezza, all''immigrazione, all'abbattimento delle tasse e alla salvaguardia della famiglia.
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 17:42
Segue
Voto no perché i nuovi senatori avrebbero l’immunità parlamentare anche se non eletti dal popolo. Potrebbero approfittarne i politici locali più compromessi. Voto no perché i nuovi senatori sarebbero dei dopolavoristi, chiamati a fare i sindaci e i consiglieri regionali, ma anche a partecipare alle complesse funzioni legislative del Senato. Voto no perché il partito di governo potrebbe votarsi da solo il prossimo presidente della repubblica. Al settimo scrutinio infatti bastano i tre quinti dei partecipanti al voto in assemblea comune fra camera e senato. Voto no perché il prossimo presidente della repubblica sarebbe in ostaggio del capo del governo, che con i numeri della sola maggioranza alla camera potrebbe metterlo in stato d'accusa. Voto no perché il partito unico di governo con i suoi soli numeri alla camera potrebbe portarci in guerra, naturalmente chiamandola missione di pace. Voto no perché il governo potrebbe decidere al posto delle regioni su tutte le questioni più importanti che riguardano i territori, dove girano i loro affari e i nostri diritti, senza un rapporto diretto con la popolazione locale Voto no perché i poteri della finanza vogliono al governo un amministratore delegato con pieni poteri esecutivi che spiani la strada a ulteriori privatizzazioni e smantellamento dello stato sociale: ecco perché sono tutti per il sì. Voto no perché la deforma moltiplica il numero dei possibili procedimenti legislativi e dunque complica ancora di più l’iter delle leggi. Altro che semplificazione! Voto no perché noi non abbiamo bisogno di più leggi da approvare in minor tempo, ma di leggi migliori. E la qualità delle leggi non dipende dal sistema del bicameralismo perfetto. Voto no perché la legge contro la corruzione è ferma da quasi tre anni, mentre la legge Fornero è stata approvata in pochi giorni. Non c'entra il bicameralismo perfetto, ma la volontà politica. Voto no perché una Costituzione non comprensibile dal popolo è contro il popolo. Voto no perché sono contro la democrazia in mano a un Capo e al suo cerchio magico. Voto no perché una Costituzione scritta male è una Costituzione pensata male. Voto no perché è una schiforma pensata solo per gli interessi immediati di chi l'ha imposta al paese. Voto no perché è una deforma imposta al paese da Napolitano e dai suoi referenti internazionali. Voto no perchè nel Manifesto dei Valori del Pd c'è scritto che non si deve cambiare la Costituzione a colpi di maggioranza. L'ha scritto Mattarella. Voto no perché la suggestione del Nuovo contro il vecchio è falsa. Voto no perché pure Napolitano nel 2006, contro la deforma di Berlusconi, diceva che non si deve cambiare la Costituzione a colpi di maggioranza. Voto no perché in tutta questa operazione di potere si percepisce un nauseabondo odore di massoneria. Voto no perché mi spaventa questo diabolico mix di malafede e incompetenza. Voto no perché "basta un si" lo dicono sempre i truffatori, gli addetti al telemarketing e i venditori petulanti e disonesti. Voto no perché Renzi e Napolitano hanno fatto una legge elettorale su misura per il pd. E ora vogliono cambiarla per paura di perdere al ballottaggio. Voto no perché hanno forzato l'art. 138 della Costituzione con tante modifiche diverse che ci chiedono di approvare in blocco, come se il referendum fosse un plebiscito o un voto di fiducia. Voto no perché Renzi prima ha promesso che in caso di vittoria del no avrebbe chiuso con la politica e ora, per paura di perdere il referendum, s'è rimangiata la parola. Voto no perché hanno trasformato perfino la scheda elettorale in un volantino di pubblicità ingannevole. Voto no perché è insopportabile la malafede di chi dice: basta un sì "per ridurre il numero di politici". Voto no perché mentono sempre, pure sui costi. All'inizio dicevano che si risparmiava un miliardo, poi mezzo miliardo, infine la Ragioneria dello Stato ci ha detto che il risparmio è di 58 milioni lordi. Voto no perché a conti fatti il risparmio è di un c
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 17:39
O forse è per il NO
Voto no perché per cambiare l’Italia dobbiamo attuare la Costituzione, non modificarla. Voto no perché la modifica della Costituzione non è una priorità del popolo italiano. Voto no perché non voglio che ci governi un partito di minoranza, come accadrebbe se andassero in porto riforma elettorale e modifica della Costituzione. Voto no perché la nuova Costituzione rafforza la cessione di sovranità all'Unione Europea. Voto no perché un parlamento eletto con una legge elettorale incostituzionale non può riformare la Costituzione. Voto no perché attraverso un senato eletto dai partiti attraverso i consigli regionali passeranno le ratifiche delle decisioni imposte dalla Ue. Voto no perché un Senato non eletto dal popolo potrà modificare la Costituzione. Voto no perché legge elettorale e deforma costituzionale sono da respingere in blocco. Il no fa fuori anche l'Italicum, pensato solo per la Camera. Voto no perché il loro progetto complessivo prevede che tutti i senatori e la maggioranza dei deputati siano nominati dai partiti. Voto no perché questa riforma non affronta i nostri veri problemi. Voto no perché per risparmiare potevano prima di tutto ridursi lo stipendio. Voto no perché non deve essere il governo a cambiare la Costituzione. Voto no perché la deforma mi toglie il diritto di eleggere direttamente il Senato. Voto no perché il governo Renzi è sostenuto da una maggioranza non eletta dai cittadini e da partiti che si sono presentati alle elezioni come avversari. Voto no perché è una deforma che divide il popolo. Voto no perché niente genera più instabilità che abituare il popolo a una Costituzione di parte, nelle mani di chi ha un numero in più in parlamento. Voto no perché se vinceranno loro, temo che poi daranno una nuova aggiustata alla Costituzione con i numeri della sola maggioranza. Voto no perché nessuno alle elezioni ha dato il mandato a Napolitano e Renzi di cambiare la Costituzione. Voto no perché un solo partito potrà condizionare la nomina dei giudici della corte costituzionale e dei membri del csm, allungando le mani sulle autorità di garanzia. Voto no perché la sovranità appartiene al popolo e questa deforma ce ne toglie un altro pezzo. Voto no perché nel programma del Pd non c'era questa modifica della Costituzione. Voto no perché il referendum costituzionale non prevede il quorum. Chi non sta al loro gioco deve andare a votare e votare no. Voto no perché in questo parlamento siedono 260 voltagabbana, molti dei quali hanno cambiato prima il loro partito e poi la nostra Costituzione. Voto no perché il risultato di Italicum e deforma sarà soltanto la concentrazione del potere nelle mani del governo. Voto no perché il risultato di Italicum e deforma sarà la concentrazione del potere di governo nelle mani del capo del partito di minoranza vincente. Il partito che potrà avere il 54 per cento dei seggi alla camera anche solo con il 25 per cento dei voti del corpo elettorale. Voto no perché legge elettorale e deforma costituzionale sono due parti di un unico disegno di potere che prevede la gestione di modiche quantità di popolo. Voto no perché è una tragica illusione pensare di governare il paese in un contesto di grave crisi economica con il consenso di una minoranza del popolo. Voto no perché non riesco a dire sì a uno come Verdini! Voto no perché a suggerirmi il si sono le banche di affari e le agenzie di rating. Voto no perché non è tecnicamente vero, come dicono, che il nuovo senato sarà rappresentativo delle autonomie locali sul modello tedesco. Voto no perché un senato rappresentativo delle autonomie locali non dovrebbe eleggere due giudici della corte costituzionale. Voto no perché aumentano da 50 mila 150 mila le firme necessarie per le proposte di legge di iniziativa popolare. Voto no perché non è vero che questa è l’ultima occasione per cambiare l’Italia. Voto no perché la riforma è piena di errori e contraddizioni. Che c''entrano cinque senatori di nomina presidenziale in
Relazione Presidente uscente - Fondazione Comunità Attiva Cannobio - 28 Agosto 2016 - 05:55
C'era da aspettarselo!
Con il blocco delle assunzioni negli Enti Pubblici questa è un'ottima occasione per i nove Sindaci e loro Amministrazioni Comunali di "sistemare" parenti, amici o politici "trombati"! In sostanza sembra una manovra creata ad arte per poter mettere le mani nella "marmellata". Bisognerebbe conoscere lo Statuto della "Fondazione Comunità Attiva" per capire il metodo di elezione del Consiglio. Vuoi vedere che è iniziata la "caccia al voto"? Le elezioni non sono poi così tanto lontane ci vuole il suo tempo per raggiungere certi traguardi! Conserviamo la relazione dell'Avv. Pinolini, potrebbe tornare d'attualità quando si conosceranno i nomi del nuovo Consiglio.
Panchine in più? Le metteremo! - 18 Agosto 2016 - 00:44
x Roberta......
....gia' certo,propongo anche la pedonalizzazione di Corso garibaldi,il blocco dal Ponte Nuovo alla canottieri ed una pista ciclabile che attraversa in diagonale da piazza mercato a corso cairoli..........una novella urbanista....ci mancava.........prox elezioni,ass alla viabilita'..........rob de matt.....
Giro in Rosa: le foto dell'arrivo a Verbania - 11 Luglio 2016 - 00:49
pubblico
tutto sto blocco....ho visto adesso il servizio in tv......pubblico delle grandi occasioni....saranno stati 30/35.....dei quali 25 erano gli addetti/accompagnatori...gli altri .....Trentin............
Giro in Rosa: le foto dell'arrivo a Verbania - 10 Luglio 2016 - 22:38
Re: blocco stradale
Ciao lupusinfabula,da ciclista hai tutto il mio appoggio,incondizionato,anche sul ''cambio di meswtiere''.............le corse degli ''allievi'' sono piu' avvincenti del Giro Femminile....con tutto il riapetto per le donne...pensa che nn sono neanche riconosciute come ''professioniste'',e' un titolo autoreferenziale,che si attribuiscono loro stesse e le loro societa',per ovvi motivi di marketing etc etc..........salut
Giro in Rosa: le foto dell'arrivo a Verbania - 10 Luglio 2016 - 18:49
blocco stradale
La SS34 completamente bloccata, per quanto ho potuto vedere, con una coda ininterrotta dalla canottieri fin quasi ad Oggebbio. Turisti bloccati sotto il sole a 34 gradi senza nessuna spiegazione, molti con anziani e bambini in chiare condizioni sofferenza, di domenica quando già il mercato di Cannobio crea i suoi bei problemi alla normale viabilità. Chi aveva l'aria condizionata, motore acceso ed inquinamento da gas di scarico alle stelle con comprensibile irritazione di chi ha la casa che si affaccia direttamente sulla SS34 E poi parlano di voler fare una politica di accoglienza turistica.....per una manifestazione di nessun rilievo. Forse è meglio se qualcuno cambia mestiere....
Carabinieri: un arresto per furto - 7 Maggio 2016 - 13:34
Borghese
Sicuramente il personale in borghese e le vetture prive di insegne sono molto più efficaci dei servizi in uniforme e dei posti di controllo o di blocco: c' sempre qualche d...ente che segnala con i fari la presenza delle forze dell'ordine.
Intrainsieme e giro omaggio al luna park - 28 Aprile 2016 - 01:37
x Gio%
Seggiolini volanti - Wikipedia La giostra a seggiolini, più nota come calcinculo, è un'attrazione dei luna park stabili ed itineranti o dei parchi di divertimento, dove viene definita giostra delle catene o seggiolini volanti. ----------Grazie del complimento Gio%,cmnque,prima lo faccio accomodare sui ''seggiolini volanti'',lo blocco bene con le ''catene'' e giu',tanti,tanti,tanti giri di calcin...o.............eh eh eh ........ciao Gio%.....eh eh eh
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 5 Aprile 2016 - 17:49
serietà e magari chiarezza...
1136 firme per affermare che essere in maggioranza non significa "avere ragione", è la democrazie bellezza! 1- i numeri riportati dei ricavi non sono veritieri, scontano una serie di elementi (imputazioni arbitrarie di alcune spese, blocco temporaneo ecc.) mediamente i ricavi netti minimi si attestano a 250'000 € che nessun privato garantirebbe, lo ha detto l'Assessore Forni. 2- il punto due è pura fantasia, ovvero si potrebbe verificare alla sola condizione di più che raddoppiare le cremazioni (e forse nemmeno). E' semplice matematica. 3- Le condizioni descritte al punto 3 si verificano solo con incremento ENORME delle cremazioni, ma ciò NON E' NECESSARIO, basta la manutenzione straordinaria dell'attuale linea, costo 500'000 euro, solo 2 anni di utile. Quindi una spesa alla portata del Comune. 4- Altra fantasia. Se questa linea permette di fare utili importanti, quale privato mai la rottamerebbe? è come se io buttassi un auto usata solo perchè ne ho comprato una nuova... le uso entrambe (una io e una mia moglie). 5- La volkswagen sosteneva di fare macchine diesel non inquinanti e la Marlboro sosteneva che il fumo non facesse male ... potrei continuare per ore con esempi. Se si bruciano corpi carichi di farmaci chemioterapici, chi garantisce che tutto vada bene? 6- Il punto 6 dimostra solo che quando si rifarà la linea bisognerà usare idonea tecnologia 7- grave errore! noi non sappiamo quale sarà il limite massimo di cremazioni, potrebbero essere 5000 o 7000, dipende dall'autorizzazione che chiederà il privato. Ad oggi il Comune non ha messo alcun paletto numerico (fonte dirigente del settore del Comune). Per tutte queste ragioni il Comune prima di pensare a privatizzare dovrebbe comunicare con che limiti ciò verrà fatto. In assenza di paletti e limiti, per sicurezza/prudenza/ buon senso si deve votare "SI" e impedire l'ennesima scelta sbagliata (e in questo caso anche pericolosa) di questa amministrazione
Stop abusivismo servizi alla persona - 9 Marzo 2016 - 18:49
Condivido
Condivido in pieno l'analisi di Sibilla: una certa piccola evasione nasce come tentativo di sopravvivenza ad uno stato che non si limita ad esigere il giusto ma che su ogni guadagno si succhia sempre più del 50% e che sovente maschera l'imposizione con l'aumento dei prezzi ed il taglio dei servizi ai cittadini, taglio delle pensioni ( Fornero docet), blocco pluriennale dei contratti di lavoro e via discorrendo sia nel settore privato come in quello pubblico. Discorso diverso, ovviamente, è quella della grande evasione, ma quello è un tasto che i politici preferiscono non toccare: più facile vampirizzare i piccoli capitali come quelli dei risparmi dei frontalieri ad esempio. Dice bene Sibilla: " gli italiani sono stremati e cercano di sopravvivere come possono, loro malgrado". Gli unici che fingono di non capirlo sono solo coloro che stanno nelle stanze dei bottoni. Ma prima o poi qualcuno troverà il coraggio di reagire, saranno pochi singoli ma che daranno il via ad una valanga che diverrà inarrestabile: ed allora molte teste rotoleranno.
ASLVCO e tempi d'attesa - 29 Gennaio 2016 - 22:18
comunicato codice criptato
Saro' ignorante......sono..direi.Chi mi spiega questo...''Il Collegio rimarrà in carica tre anni e avrà un’indennità annua lorda per i componenti del Collegio fissata in misura del 10% degli emolumenti del Direttore Generale, maggiorata del 20% per il Presidente.'',per favore?......in soldoni,questo genio ,quanto guadagnera'?...Giusto questa mattina ho ''tentato'' di prenotare degli esami/visite per una persona..............inutile che vi racconto l'odissea,nn ne sono vemnuto a capo...la centralinista, dopo un lungo silenzio,mi ha comunicato che il sistema era in blocco,mi ha chiesto il numero di telefono,dicendomi chemi avrebbe richaimato.......mai piu' sentita.....a meno che domani sera mi voglia invitare ad un apericena.....mah.....cmnque.....qualcuno mi spiega quanto ho chiesto sopra?....grazie.....N.B. cife,pèlease.........cmnque sn sempre di loro...mai visto uno di questi ''capoccioni'' a spaccare legna........mah
Fronte Nazionale su vandalismi in città - 27 Gennaio 2016 - 15:46
Caro Livio...bis
Caro Livio, torno ancora sull'argomento: hai seguito in questi giorni il fattaccio della famigerata audi gialla con targa ticinese in Veneto? Alla fine non sono riusciti a fermarla in nessun modo e i tre delinquenti a bordo l'hanno fatta franca.Da quanto ho letto hanno ignorato bellamente i posti di blocco. Ovviamente i posti di blocco fatti dalle forze dell'ordine italiane: non ti è mai capitato di vedere un posto di blocco fatto proprio da dove proveniva l'auto rubata, vale a dire in Ticino? Auto della polizia di traverso, ma subito dopo una serie di bande chiodate: hai voglia anche a speronare le auto ma le bande chiodate non danno scampo a nessuno. E, soprattutto, i gendarmi in quelle occasioni non hanno in mano i giocattolini che hanno i nostri, ma dei fucili a pompa che sono dei mini cannoni che l'auto la fermerebbero comunque anche colpendola al motore. E stai certo che nessuno andrà poi a vedere chi ha sparato per primo, se poteva sparare, e non si saprà mai il nome di colui che ha sparato. Tutte cose impossibili qui da noi. La dimostrazione sta proprio nel fatto che quattro delinquentelli di borgata riescono a far danni in piena Verbania ogni fine settimana senza che gli capiti mai nulla.
Lago Maggiore Marathon 2015 vince Slimani - 19 Ottobre 2015 - 19:34
pazzesco
veramente pazzesco, non si fa altro che reclamare e denigrare senza neppure avere la conoscenza di cio' che si dice. spese per la comunità, illegalità, blocco dei mezzi di soccorso, mancanza di informazione. peccato che su lungo il percorso erano posizionati cartelli che ben indicavano gli orari di chiusura, già da giorni prima e anche vco azzurra ne ha dato notizia, peccato che nessun mezzo di soccorso sarebbe mai stato bloccato, peccato che per vere urgenze anche il privato veniva scortato e accompagnato lungo il percorso, senza parlare dei volontari ecc ecc. forse tutti questi reclami sono solo la scusa per nascondere pigrizia o la brutta abitudine italiana di lamentarsi ingiustamente per ogni cosa.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti