Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

costi

Inserisci quello che vuoi cercare
costi - nei post
Lega Nord su rottami abbandonati - 6 Ottobre 2017 - 18:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, riguardante I rottami del porto Palatucci e quelli delle vecchie barriere della pista ciclabile di Pallanza.
Bando Università: oltre cinquanta domande presentate in Comune - 4 Ottobre 2017 - 19:45
Sono oltre cinquanta le domande pervenute all'ufficio Pubblica Istruzione del comune di Verbania legate al bando “Università”.
Impianti Devero - San Domenico: c'è chi dice NO - 2 Ottobre 2017 - 12:34
Riceviamo e pubblichiamo, due note, una dell'Associazione di categoria GEA VCO Naturaliter, e l'altra del Comitato Salviamo il Paesaggio Valdossola, contrarie alla realizzazione degli impianti che andrebbero a collegare Devero a San Domenico.
La Provincia per il Territorio: Province, si alle dimissioni - 18 Settembre 2017 - 20:05
Riceviamo e pubblichiamo, un nota del Gruppo La Provincia per il Territorio, che a stretto giro di posta si dice d'accordo con le dimissioni di massa richieste da Albertella e Porini.
Alla scoperta del cervo - 18 Settembre 2017 - 17:03
La Valgrande Società Cooperativa organizza venerdì 29 settembre all’Alpe Devero (Aree Protette dell’Ossola), breve escursione serale alla scoperta del cervo europeo.
"Scienze Umane: spostamento lungimirante" - 17 Settembre 2017 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consiliare “La Provincia per il Territorio”, riguardante gli esiti, a distanza di 3 anni, dello spostamento di Scienze Umane e Sociali dall’Istituto Cobianchi al Liceo Cavalieri.
Fabbricati rurali: Uncem scrive all'agenzia delle entrate - 5 Settembre 2017 - 15:03
La Delegazione piemontese dell’Uncem - Unione dei Comuni e degli Enti montani – ha ricevuto da molti Sindaci di Comuni montani molteplici segnalazioni relative alle complessità e ai costi conseguenti alle richieste di accatastamento di immobili rurali da accatastare inviate ai cittadini negli ultimi mesi dall’Agenzia delle Entrate. Solo per il Piemonte sarebbero circa 150.000 le lettere trasmesse.
"Verbania: fusioni logiche" - 29 Agosto 2017 - 09:33
Riceviamo e pubblichiamo una nota di Marco Zacchera, estratta dall'ultima edizione della sua newsletter "Il Punto", riguardante le fusioni tra comuni.
Forza Italia Berlusconi su calendario raccolta rifiuti - 25 Agosto 2017 - 20:11
Riceviamo e pubblichiamo, comunicato Di Forza Italia Berlusconi, in merito alla revisione dei servizi in funzione dal 1 di settembre di Con.Ser.VCO annunciate dall'Amministrazione Comunale.
Lega Nord: mozione sicurezza SS34 - 23 Agosto 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il testo della Mozione presentata dal Consigliere comunale, Stefania Minore, Lega Nord, per chiedere l’intervento dell’Amministrazione Comunale presso il Ministero delle Infrastrutture al fine di inserire i lavori di messa in sicurezza della Strada Statale 34 del Lago Maggiore nell’elenco delle opere urgenti di manutenzione.
Cambia il calendario raccolta rifiuti - 22 Agosto 2017 - 13:01
Con l’obiettivo di una migliore ed efficace organizzazione dei servizi, da venerdì 1 settembre 2017 cambia il calendario di raccolta dei diversi materiali. Dio seguito la nota dell'Amministrazione comunale.
SS34: Interpellanza FDI AN - 21 Agosto 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato e del Consigliere Comunale FDI AN, Damiano Colombo, a seguito di una Interpellanza, riguardante la messa in sicurezza della SS34.
Lega Nord su SS34, fondi e promesse - 19 Agosto 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania e VCO, riguardante le recenti notizie sui fondi per la messa in sicurezza della SS34 del lago Maggiore.
SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 14 Agosto 2017 - 16:14
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, riguardante i 23,4 miliardi di euro stanziati per le strade, ma nessun finanziamento per la messa in sicurezza della SS34 del Lago Maggiore.
Forza Italia Berlusconi su privatizzazione Con.Ser.VCO - 8 Agosto 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Forza Italia Berlusconi, riguardante la possibile privatizzazione di Con.Ser.VCO.
costi - nei commenti
Incontro sul DDL #Salvaciclisti - 15 Ottobre 2017 - 11:45
Sarebbe utile...
Sarebbe utile anche sentire l'opinione di tecnici (Polizia Stradale, Polizia Locale, urbanisti ecc.). Intanto non tutti i ciclisti sono costi entusiasti della proposta. https://www.bikeitalia.it/2017/04/24/la-pagliacciata-della-legge-salvaciclisti/
Sp 75 Valle Cannobina arrivano i fondi - 14 Ottobre 2017 - 09:17
Non sarebbe meglio...
Prevenire le frane e gli smottamenti, con costi limitati, anziché intervenire dopo l'evento con costi centuplicati? In quest'ultimo caso forse ci guadagnano in tanti e forse è più allettante per molti. Tanto la vita umana e la sicurezza viene dopo l'interesse privato.
Galleria proibita a pedoni e ciclisti - 28 Settembre 2017 - 10:17
UNA DOMANDA:
a parte i costi e la tempistica, sui quali ci sarebbe un bel po' da discutere, ma in una galleria possono passare pedoni & ciclisti? Per es., nel vicino canton Ticino, è vietato sia in quella di Ascona che in quella Mappo-Morettina. Piuttosto avrebbero dovuto prevedere, per queste due categorie, percorsi alternativi paralleli.
Forza Italia Berlusconi su Fondazione Il Maggiore - 14 Settembre 2017 - 10:56
Forma e sostanza
Dopo la forma, anche la sostanza della propaganda fa acqua da tutte le parti. I soci dei fan club ForzaSilvioforeveralèoooaloooo fanno notare che in regione si sono dimenticati di sottolineare come, nel nuovo ente che si occuperà della gestione del Teatro e ne assorbirà gli extra costi, il comune di VB verserà 250.000€, come a dire che altri soldi verranno spesi per il teatro gravando sui cittadini del ns comune. Giova ricordare a questi signori un commento del lontano agosto 2015 di Zacchera che, sui costi di gestione, dichiarava: <costi di gestione della struttura, sommessamente ricordo che - ipotizzando di avere solo costi e nessun ricavo - il deficit sarebbe pari a neppure la metà dei nuovi introiti che il comune di Verbania incassa con la “Tassa di Soggiorno”, balzello imposto ai turisti (non ai cittadini residenti), proprio quando si sono avviati i lavori del CEM. Qualcuno 4 anni aveva già pensato a come finanziare le future manifestazioni al nuovo teatro a dispetto dei sinistri profeti di sventura e che non vogliono ammettere che – gestendolo bene e con gli occhi aperti al mondo – il CEM sarebbe e sarà un grande focus di sviluppo per tutta la città. >> Pertanto, dovrebbero cantare "lode al capo" poichè, se i 250k€ sarà la sola uscita del comune per il CEM, la profezia-pianificazione dell'ex sindaco si è avverata. Ad oggi, a quanto sembra, i costi del lancio si aggirano sui 700k€, comunque non lontano dall'intero introito del balzello sui turisti concepito proprio per far fronte al nuovo polo culturale. Saluti AleB
Il Maggiore premiato ad Atene, ma l'architetto è critico - 13 Settembre 2017 - 13:30
i sassolini nella scarpa..
perchè di questo si tratta alla fine...peccato che un Architetto affermato e che ha ricevuto la sua gratificazione professionale (economica dalla comunità e professionale dai suoi pari) debba usare un social per sprecare il suo tempo a fare il rimbrotto al suo cliente. Ma poi, il Comune ha pagato la sua parcella? La gratidudine nel mondo capitalista la si paga con sonanti denari...e pare che il gruppo Stones non ne abbia presi pochi. Tra l'altro, c'era già stata una polemica sul mancato invito dei progettisti un anno fa da parte di Zacchera alla quale la Marchionini aveva risposto che tutto il gruppo di progettazione era stato invitato: possibile che gli screzi quindi fossero antecedenti e riguardano appunto le modifiche della struttura apportate nell'appalto integrato. Detto questo, piacerebbe sapere a tutti i dettagli della sua lamentela e se parla a nome personale o dell'intero gruppo. Arroyo aveva definito la realizzazione aderente al 100% a quanto concepito sulla carta; agli occhi dei profani di differenze nemmeno l'ombra. Eppure qualche modifica, all'alba delle nuove elezioni, ci fu e non solo riguardò la disposizione degil spazi (quanti metri quadrati avranno mai potuto modificare a progettazione ormai ultimata?) ma anche caratteristiche strutturali che gli ingegneri del progetto esecutivo avevano messo in dubbio. Mi si lasci dire inoltre che, se questo progetto non era nelle sue corde rispetto ai suoi standard di qualità e se la giuria ha valutato l'opera in quanto costruita e non solo progettata, l'architetto ha lasciato la coerenza sulla tastiera del suo pc! Ma quello che fa più indispettire è la denuncia di "estremo degrado" che, non contestualizzata, riguarda sia l'area esterna che lo stesso manufatto. Fa specie che un professionista del settore non sappia cosa rappresenti il termine degrado (i detrattori dell'opera diranno che è lo stesso concetto mal applicato alla vecchia Arena): ora, che l'area esterna non sia un giardino fiorito di Villa Taranto ci sta e ci stanno pure le contestazioni sui cavi a vista e/o il patio del bar, ma classificare questo come "degrado" e pure avanzato (mancava giusto "in stato di decomposizione) è un filo eccessivo nonchè falso. Se non sbaglio l'area verde verrà sistemata con nuovi investimenti ma trattasi sempre di erba: se piove tanto, l'orto si disfa! Infine, siamo tutti d'accordo sulla (s)comodità delle poltrone, questo sì errore di progettazione esecutivo, ma la flessibitià del sistema CEM è appena stata dimostrata nell'ultimo spettacolo: ditemi in quale Teatro si può montare un ring e giocare un torneo di pugilato davanti a 400persone! L'area spettacoli ha dimostrato di poter funzionare: i numeri parlano di un bilancio in attivo per la prima stagione. Se si portano sul palco nomi di rilievo, il pubblico arriva da solo, anche sulle scomode sedute. Ovvio che non era pensabile di poter andare in pareggio con i costi dell'intera struttura, ma non hanno iniziato con il piede sbagliato. Tutt'altro. E commenti stizziti come quelli dell'architetto, non fanno bene alla crescita di questo polo culturale cittadino. Saluti AleB
22° Triathlon di Mergozzo - 29 Agosto 2017 - 09:20
per capitano
ciao capitano, è proprio qui che ti volevo , e passi che il comune non abbia costi, (che è tutto da vedere)ma non vedo nemmeno nessun guadagno per il cittadino mergozzese. Cambierei idea se per esempio donassero alle scuole un computer ,allora vedrei una ricaduta positiva.
22° Triathlon di Mergozzo - 28 Agosto 2017 - 18:45
numeri
ciao Giovanni, questa manifestazione non ha nessun costo per l'amministrazione, Dimensione Sport che organizza l'evento ha tutti i costi a suo carico, compreso il rimborso per i volontari (cri, protezione civile, ecc.). Si prevedono circa 500 atleti...... questi i numeri
22° Triathlon di Mergozzo - 25 Agosto 2017 - 12:25
Re: costi ?????
Eccolo!
22° Triathlon di Mergozzo - 25 Agosto 2017 - 12:06
costi ?????
Di questa manifestazione non sono mai pubblicati i costi e benefici per il paese.
Ubriaco e armato: espulso - 23 Agosto 2017 - 09:39
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Il tragico
Ciao robi guarda che stavo parlando dei paesi dell'Est Europeo, non del medio-Oriente.... Il rapper Clemente Maccaro che ho citato, di cui ho postato il video, è avellinese, cioè campano, italiano, e credo anche cattolico cristiano. Non dimenticare quando l'Islam era finanziato dagli Usa contro l'Urss. Il vero male è l'ignoranza, o meglio il voler ignorare a tutti i costi, (col classico "non vedo e non sento", però poi "parlo" ugualmente, senza conoscere) che genera mostri. E' a questa sub-cultura che non dobbiamo sottometterci!
Serata finale di Vette d'artificio oltre 15.000 in Val Vigezzo - 19 Agosto 2017 - 09:17
"Un successo"
Oggi ormai si dice che una cosa o un avvenimento ha successo se vi sono molte persone che lo vanno a vedere , io credo che il successo sia una cosa che si deve dare a cose che aiutano le comunità e la natura. Far brillare esplosivi in aree così sensibili per la presenza di animali selvatici, non mi sembra una cosa di successo, altro fatto non si leggono mai i conti di queste cose ,anche per valutare i costi ed i benefici, il problema è che alla fine paga sempre pantalone. Trovo molto più interessante e sicuramente meno invasivo "musica in quota" di cui ho già pagato anche 10 euro di tessera, oggi però non sono potuto andare a Croveo. Voglio anche dire che i fuochi a me piacciono ,ma vanno fatti in luoghi meno sensibili.
Giochi senza quartiere: conduce Zoverallo - 7 Agosto 2017 - 21:04
città turistica???
Quando leggo certi commenti e certe considerazioni non posso fare a meno di chiedermi: ma questi personaggi che devono assolutamente riposare a tutti i costi, mal sopportando anche solo due misere giornate di spettacoli e festa al mese, ma sono mai stati in una città o paese turistico in giro per l'Italia???? Feste ed eventi tutte le sere, piazze piene di gente, turisti e locali ben felici di godere di queste giornate d'estate! È si, perché parliamoci chiaro, si tratta poi solo dei mesi estivi! Ma cosa è che ha dentro la gente di qui? Solo un profondo egoismo e forse anche un po' di infelicità cronica.
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 30 Luglio 2017 - 21:12
Re: Maurilio e Giovanni
Ciao lucrezia borgia meno male che non ci sarà replica da parte tua, ti mancano tutti i fondamenti per replicare! 1. Non conosco la realtà di Stradella, ma il problema non sono il numero di posti, ma il contesto complessivo. Quando, fino ai primi anni novanta, a Verbania, si tenevano splendide stagioni teatrali e concertuali, bastavano il VIP, il sociale e il palazzetto dello sport e anche da noi non si è mai annullato nessun evento, ma il contesto era diverso! Il maggiore, per sopravvivere e giustificare la sua esistenza, deve fare manifestazioni tutte le settimane, più volte alla settimana, ma a Verbania, e nel VCO, non ci sono le condizioni per farlo! Ripeto, spero che qualcuno, non mi interessa l'appartenenza politica, riesca a fare la magia, ma dubito 2. "Pezze giustificative"?!?! Ma come parli? Basta leggere i giornali per farsi un'idea di massima (qui puoi fartela anche tu http://www.vcoazzurratv.it/eventi/6760-teatro-maggiore-ecco-la-nuova-stagione, "1 milione e 70 mila euro di costi correnti, a fronte di 395 mila euro complessivi di entrate"!!!!!!), per quella che è una provocazione, ben strutturata ma sempre una provocazione è!!! Saluti Maurilio P.S. Qualche libro in vita mia l'ho letto e ne dubbio, so usare bene anch'io wikipedia per sapere chi fossero Alvar Aalto ed Eugenio Montale.
Botta e risposta PD - Brignone - 24 Luglio 2017 - 09:28
Re: Sono d'accordo col Pd
Ciao robi oramai fa parte dell'italico malcostume fare ostruzionismo e disfattismo a tutti i costi, come dire: tanto peggio, tanto meglio...!
Soccorso Nautico: VVF VCO chiedono attenzione - 11 Luglio 2017 - 07:54
soccorso in acqua
Tutti si arrogano il diritto di avere e fare tutto, detto questo direi che questo delicato argomento meriterebbe un pochino più di chiarezza: i VVF, nella loro nota, dicono che in base alla legge n° 1570 del 1941 , il coordinamento e la competenza del Soccorso nelle acque interne come fiumi, laghi e bacini artificiali, è di loro appannaggio. Forse, A QUEL TEMPO, SUI BACINI DA LORO CITATI, C'ERANO PROBABILMENTE SOLO LORO, E NON C'ERANO STRUTTURE ORGANIZZATE CHE SI OCCUPAVANO DI QUEL SETTORE; ma poi scusate, fatemi capire, facciamo la guerra al titolare di un lido che, con cartelli e manifesti apposti nella sua proprietà, ricorda il periodo fascista, poi, un Corpo dello Stato, rivendica un "diritto" sulla base di una legge fascista ancora in vigore???. Andiamo avanti, dicono di avere in senno alle loro tante attività i "soccorritori acquatici", personale patentato per la conduzione di imbarcazioni e moto d’acqua; intanto quando si parla di soccorso in acqua si deve sempre fare riferimento al soccorso alle persone in acqua quindi, un'attività che deve essere svolta da personale in possesso, non solo di abilitazioni al pilotaggio di natanti/imbarcazioni e moto d'acqua, me del brevetto di salvamento, cioè personale in grado di entrare in acqua e salvare una persona in difficoltà o che chiede aiuto. Questa inderogabile abilitazione vale anche per il personale delle Forze Armate e dei Corpi istituzionali dello Stato, oltre che ai gruppi OPSA della Croce Rossa. Non entriamo poi in merito al paragrafo relativo agli ulteriori costi aggiuntivi per gli Enti Locali, quindi il popolo, che devono erogare a questi Corpi dello Stato ulteriori altri denari pubblici oltre a quelli che già ricevono istituzionalmente dallo Stato; questo vale anche per la Guardia costiera.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti