Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

universita

Inserisci quello che vuoi cercare
universita - nei post
Università della terza età: al via lunedì 17 ottobre le iscrizioni - 16 Ottobre 2016 - 13:01
Si apre un nuovo anno di corsi dell'Università della terza età – afferma l’assessore Assessore Cultura, Turismo e Istruzione Monica Abbiati - articolati in più di trenta proposte formative per un'utenza diversificata e curiosa. Si spazierà dall'arte, alla cucina, alla letteratura, alla storia, alle lingue, allo sport. Uno sguardo approfondito al passato e al futuro, attento al mondo che ci circonda e alla realtà locale.
Erasmus +: dal Piemonte in 4500 - 16 Febbraio 2016 - 10:11
Nel 2015 circa 4.500 persone coinvolte nella scuola e all’università. Il Piemonte conferma la sua forte vocazione europea grazie alla crescente partecipazione al Programma europeo Erasmus+.
Verbania: Eventi e Manifestazioni - Gennaio 2016 - 1 Gennaio 2016 - 12:21
Eventi, e manifestazioni in programma a Verbania nel mese di gennaio 2016.
Università della Terza Età 2015/16 - 19 Ottobre 2015 - 16:50
Da oggi è possibile iscriversi all'Università della Terza Età edizione 2015/16 organizzata dal Comune di Verbania. Causa la numerosa richiesta per i corsi a numero chiuso, e le code conseguenti degli anni passati, l'apertura delle iscrizioni è stata prevista (solo per oggi) a Villa Giulia a Pallanza.
Oggebbio ricorda la 1° Guerra Mondiale - 16 Ottobre 2015 - 15:44
Sabato 17 ottobre 2015, alle ore 16.00, presso la struttura polivalente ad Oggebbio, si terrà un evento in ricordo dei caduti della sabato si terrà ad Oggebbio un evento in ricordo dei caduti della 1° Guerra mondiale.
Università del Ben-essere VCO - 1 Ottobre 2015 - 16:51
"L’invecchiamento della popolazione rappresenta uno dei più importanti fenomeni sociali e l’aumento dell’aspettativa di vita pone dunque in primo piano la pianificazione delle politiche volte a preservare l’autonomia funzionale dei singoli e la permanenza nell’ambito della comunità di riferimento".
Università LIUC effettua test in città - 3 Aprile 2014 - 12:41
Il prossimo martedì 8 aprile presso l’Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola, si terrà con il test di ammissione all'universita LIUC. La LIUC è un'Università fondata direttamente dalle imprese (e in particolare dall'Unione degli Industriali della Provincia di Varese) nel 1991.
Zacchera: oltre destra e sinistra per Verbania - 10 Febbraio 2014 - 09:41
Riportiamo dal sito di Marco Zacchera l'ultimo numero della newsletter "Il Punto", argomenti trattati: Elezioni a Verbania – I tagli – La Boldrini, Bankitalias e i 5 stelle – Incontro a Totino.
UniversitÀ della terza etÀ anno accademico 2012-2013 - 2 Giugno 2013 - 00:00
Da novembre a maggio 2013 - Verbania universita' DELLA 3^ ETA' ANNO ACCADEMICO 2012/2013 Corsi a pagamento Diversi corsi a numero chiuso su prenotazione
Spettacolo teatrale 'Pop Economy' - 18 Aprile 2013 - 00:00
Martedi' 23 aprile - ore 21 presso l'oratorio di Omegna.
universita' della Terza Eta' - 14 Ottobre 2012 - 17:42
Presentazione dei corsi dell’Università della Terza Età di Gravellona Toce.
Cobianchi: Presentato Cobipad - 9 Ottobre 2012 - 09:30
Presentato ufficialmente sabato 6 ottobre presso l'istituto Cobianchi di Verbania, il progetto pilota che prevede il pensionamento dei libri di testo e l'utilizzo dell'iPad.
Università della Terza età 2012/2013 - 9 Ottobre 2012 - 08:30
A partire da mercoledì 17 ottobre 2012 dalle ore 8,30 alle 13,00, sarà possibile presentare la propria iscrizione, direttamente presso l'Ufficio Cultura, a Pallanza, piazza Garibaldi, 15.
universita - nei commenti
Relazione Presidente uscente - Fondazione Comunità Attiva Cannobio - 1 Settembre 2016 - 23:15
Re: Rumors
Ciao lupusinfabula,sono completamente d'accordo,ponendo cmnque dei paletti.......che sia ovviamente distaccato da tutto e da tutti (parenti degli amici...amico dei parenti....e compagnia cantante....),che non sia un ''fuoriuscito''di qualche cooperativa sociale o giu' di li',dove solitamente prendono figli di benestanti,che nn hanno voglia di impegnarsi nella vita reale e credono di essere ancora al Liceo/ universita'(avrei mille nomi /esempi)...e via discorrendo.............quindi,difficilmente si troverebbe un ''puro'',puoi ben capire....tanto vale mettersi nelle mani di un esperto e datato.......'' e' ora di mettere dei paletti......'' come disse Vlad Impalatur (Kont Drakul)..........salut
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 10 Aprile 2016 - 17:45
Signor Marconi, signor Brignine signor Campana
Ieri in conferenza stampa abbiamo presentato i documenti con i dati di emissione dei forni : anni 2014/2015 forno di Verbania, dati di emissione forno di domodossola e studio dell universita di udine sui consumi ed emissioni di un forno crematorio . Io da parte vostra ho sentito solo chiacchiere e insulti. Per favore ci mostrate i vostri dati sull imquinamento?
"Porto Turistico di Verbania: realizziamolo velocemente!" - 16 Dicembre 2014 - 11:33
Dati contabili porto turistico
Posti barca 150, media costo posto barca 2000 euro, quindi in caso di piena occupazione degli ormeggi siamo intorno ai 450.000 euro. A questi si aggiungano gli incassi del l'affitto del ristorante Pascale ( lo sapevate che se li becca il concessionario?) circa 40.000 euro all'anno, più i ricavi per la manutenzione, messa a lago e alaggio delle imbarcazioni, difficili da quantificare, ma nell'ordine di qualche migliaio di euro. Aggiungiamo poi che, in caso di lavori di manutenzione, il comune si è spesso affidato al concessionario, ovviamente non qualificato per il compito, con i risultati di evidente degrado della struttura ( vedi relazione universita di Bologna) e che portano ricavi una tantum alla gestione. Sommando tutto si può parlare a regime di 500.000 euro almeno di ricavi a fronte di un canone annuo di euro 18.000 .
Porto Turistico: Marchionini incontra la Regione - 25 Settembre 2014 - 12:12
Il fronte del porto
Dalla Stampa del 19 settembre, pagina 56, apprendiamo che l'amministrazione è in attesa di un progetto, pronto per ottobre, elaborato dall'universita' di Bologna, per la ricostruzione del Porto Turistico di Villa Taranto. Come cittadino di Verbania, ma soprattutto come appassionato di nautica e proprietario di una piccola imbarcazione, non posso che rallegrarmi di questo importante annuncio. Leggendo poi l'articolo, molto poco dettagliato purtroppo, apprendo altre informazioni che fanno scattare qualche campanello d'allarme. Intanto il costo dell'opera, stimato tra gli 8 e i 9 milioni. Su questo punto faccio notare che la precedente struttura, andata In malora in soli 13 anni, ne costo' circa 5, compresa però tutto l'insieme delle opere fisse a terra. Ora la sostituzione dei soli pontili galleggianti e non meglio precisate altre strutture vanno a costare quasi il doppio. Per dovere di onestà mi riservo di vedere il progetto per dare un commento definitivo, anche se leggendo le cifre in gioco sono piuttosto perplesso. Altro punto di perplessità viene dal finanziamento dell'opera, soprattutto quando si dice " i privati si facciano avanti". Sì, perché i privati possono pure farsi avanti, ma poiché chi investe lo fa per raggiungere un risultato economico positivo, occorre pensare quanti anni debba tenere la concessione per raggiungere il punto di pareggio. Mi sono divertito a fare due conti: se i posti barca saranno 200, ammettendo di riempire da subito ( cosa non facile) la capienza, e ipotizzando un costo medio annuo di euro 2500 per ormeggio, significa incassare euro 500.000 lordi a cui vanno aggiunti i ricavi per la gestione del ristorante, altri 40.000, e tutti gli altri servizi di alaggio, ricovero e manutenzione natanti che stimiamo intorno ai 50.000 euro. Con un investimento di euro 9 milioni stiamo parlando di un tasso di rendimento annuo, al lordo delle tasse e dei costi di esercizio, del 6,5%. Se ipotizziamo il lavoro di almeno due persone, i costi per il materiale di consumo e l'energia elettrica, non possiamo pensare a meno di 50.000 euro di costi, che riducono il tasso di rendimento al 6%, ancora non male. Pagando poi le tasse, dobbiamo pensare ad un'aliquota del 27,5%, il risultato netto sarà di euro 394000 circa, pari ad un ritorno percentuale del 4,38%. A questo tasso di rendimento, con un semplice calcolo, si può affermare che occorrono, solo per ritornare in possesso del capitale investito, di più di sedici anni. Questo se il comune si accontenterà di avere, alla fine della concessione l'opera a gratis e non richiederà alcun canone annuo. Insomma un imprenditore che si assume tutti i rischi, incluso il fatto di avere il porto nel posto più soggetto a eventi distruttivi di tutto il lago, avrebbe un modesto ritorno (4,38%) . Se poi il comune volesse pure un canone? E se la concessione fosse solo per 10 anni? Quale pazzo potrebbe avere interesse a "imbarcarsi" in una simile avventura? In attesa di ulteriori sviluppi credo non sia il caso di scrivere oltre, se non fare un accenno alle imminenti cause civili per danni in cui il nostro povero Comune sarà coinvolto. Cosa dirà il giudice quando vedrà le ordinanze emanate ma non fatte rispettare? Cosa dirà quando saprà che le compagnie di assicurazione hanno fatto leva proprio su questo per non risarcire nulla ai malcapitati proprietari di barche? ( che per inciso non sono tutti miliardari). Forse ci sono soluzioni efficienti, progetti meno faraonici ma attuabili ( ad esempio sfruttando le strutture già esistenti) con spese più' abbordabili e con maggiore facilità di coinvolgimento dei privati, ma certo questo, avrebbe meno eco sui media.....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti