Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

la stampa

Inserisci quello che vuoi cercare
la stampa - nei post
Festival del cinema rurale Corto e Fieno - 20 Settembre 2018 - 11:04
Torna il 21 – 22 – 23 settembre 2018 sul lago d’Orta la nona edizione del Festival del cinema rurale.
PD torna su bando periferie - 18 Settembre 2018 - 14:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico VCO, riguardante il Bando periferie e la posizione dei 5 stelle di Verbania.
Ex Scuola Elementare Baveno per il Maggia - 17 Settembre 2018 - 12:05
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato riguardante la disponibilità dell'ex Scuola Elementare di Baveno ad accogliere l’Istituto Alberghiero “Maggia”.
Banche: OdG della Camera risparmiatori danneggiati - 16 Settembre 2018 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'On. Avv. Mirella Cristina sull'approvazione alla Camera di un importante ordine del giorno a tutela dei piccoli risparmiatori danneggiati da Veneto banca e dagli altri istituti di credito.
Guardia Costiera: vista dell'Ammiraglio - 12 Settembre 2018 - 09:34
Il Direttore Marittimo della Liguria, Ammiraglio Ispettore (CP) Nicola CARLONE, nella giornata di lunedì 10/09/2018 si è recato in visita istituzionale sul lago Maggiore dove, a Solcio di Lesa (NO), ha sede il dipendente Comando del 2° Nucleo Mezzi Navali lago Maggiore.
Anteprima di LetterAltura - 11 Settembre 2018 - 15:03
In preparazione e a contorno della dodicesima edizione di LetterAltura, il Festival di letteratura di montagna, viaggio e avventura, tre film e un concorso di scrittura sono proposti in collegamento ad uno dei temi della manifestazione di quest’anno: il battello.
VerbaniaArte: Sandro Chia, ospite illustre a Casa Rusca - 11 Settembre 2018 - 12:04
Presentata alla stampa il 6 settembre scorso, fino al 6 gennaio 2019 è visitabile presso la Pinacoteca Comunale Casa Rusca di Locarno una interessante retrospettiva dedicata a Sandro Chia.
Stresa Festival ultimi appuntamenti - 7 Settembre 2018 - 20:01
Sabato 8 settembre Tre Preludi di Gershwin e poi domenica 9 settembre ’ultimo appuntamento del Festival con Gianandrea Noseda, che dirigerà il concerto n° 2000 della sua carriera.
Bando periferie: l'On. Cristina rispone al sindaco Marchionini - 7 Settembre 2018 - 13:01
la deputata di Forza Italia Mirella Cristina ha risposto all’appello lanciato dal sindaco di Verbania Silvia Marchionini riguardo i fondi del “Bando Periferie”, la cui cancellazione porterebbe grave danno al capoluogo del Vco. Di seguito il testo della lettera inviata al sindaco Marchionini.
Mostra Affiches del XX secolo - 7 Settembre 2018 - 11:27
Sabato 8 settembre 2018 alle ore 17.30, presso la Sala Esposizioni Panizza di Ghiffa l’Officina di Incisione e stampa in Ghiffa il Brunitoio, inaugura la mostra Affiches del XX secolo, a cura di Fabrizio Parachini. Testo e presentazione di Fabrizio Parachini.
Incontro sul futuro del Maggia: la scuola resterà a Stresa? - 4 Settembre 2018 - 12:05
Giovedì 30 agosto la Palazzina Liberty di Stresa era gremita per l'incontro pubblico-conferenza stampa intitolato “Progetto Comune per Il Maggia, Stresa non può perdere il suo istituto Alberghiero” indetto dai Consiglieri Comunali di Stresa Marcella Severino, Alessandro Bertolino e Stefania Sala del Gruppo Progetto Comune.
Stresa Festival: Suites per violoncello - 4 Settembre 2018 - 08:01
L’arco barocco nelle Suites per violoncello solo di J.S. Bach nel monastero a strapiombo sul lago 5 e 6 settembre, Eremo di Santa Caterina del Sasso (Leggiuno).
Regione Piemonte: infrastrutture viarie 800 milioni - 3 Settembre 2018 - 09:33
I temi delle infrastrutture viarie in Piemonte, della loro sicurezza, degli investimenti e delle concessioni autostradali, anche alla luce dei tragici fatti di Genova, sono stati oggetto dell’incontro stampa con il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, il vice presidente, Aldo Reschigna e l’assessore ai Trasporti e Infrastrutture, Francesco Balocco.
Summer School Italian Mountain lab - 2 Settembre 2018 - 19:06
Si è svolta mercoledì 29 agosto, presso il Palazzo Pretorio di Vogogna la conferenza stampa di presentazione del progetto formativo che vede la stretta collaborazione dell’Università del Piemonte Orientale con quelle di Milano e della Tuscia.
Macugnaga Concorso Calendarietti 2019 - 31 Agosto 2018 - 22:49
la Compagnia di Macugnaga.net propone il Concorso Calendarietti 2019. L’originale e consolidata iniziativa che assicura ampia visibilità a Macugnaga fornendo un servizio utile e duraturo: calendarietti tascabili e calendari da tavolo con splendide immagini di Macugnaga e dei suoi dintorni.
“Il Matto 3 ovvero non sono stato io” - 30 Agosto 2018 - 19:06
Il Ruolo Terapeutico di Verbania organizza per venerdì 31 agosto alle 21 a Villa Olimpia a Verbania Pallanza lo spettacolo teatrale “Il Matto 3 ovvero non sono stato io” con Massimiliano Loizzi.
"Percorsi trasversali” - Narrazioni e suoni di terra e di fuoco - 30 Agosto 2018 - 15:03
"Percorsi trasversali" progetto "la pietra racconta" sostenuto da Fondazione Comunitaria VCO e promosso dai Comuni di Baveno e Mergozzo con il GAM di Mergozzo è una Mostra diffusa.
Sentieri e Pensieri al via - 18 Agosto 2018 - 16:01
A Santa Maria Maggiore da domenica 19 a sabato 25 agosto torna per il sesto anno consecutivo Sentieri e Pensieri, la rassegna estiva – dal 2016 sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta – organizzata dal Comune di Santa Maria Maggiore con il sostegno e patrocinio della Regione Piemonte e l'importante collaborazione e contributo del Circolo dei lettori di Torino.
In 9000 a Macugnaga per Vette d'artificio - 7 Agosto 2018 - 10:03
Macugnaga si conferma regina dei fuochi piromusicali: in 9.000 ai piedi del Rosa. Prossime tappe l'11 agosto – la più in alta quota – all'Alpe Ciamporino di San Domenico e il 14 la serata finale a Santa Maria Maggiore.
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" - 4 Agosto 2018 - 13:05
Tempo di nuove collezioni moda e, dunque, di shopping e, finalmente, domenica 5 agosto ritorna a grandissima richiesta a VERBANIA l’eccellenza dell’unico vero ed originale mercato di qualità de "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi".
la stampa - nei commenti
M5S su Bando periferie - 13 Settembre 2018 - 19:31
Re: Insultare la maggioranze degli italiani
Ciao lupusinfabula Sono completamente d'accordo. Quando votavano in massa PCI era il popolo. Oggi che votano in massa altri partiti sono razzisti e rozzi. Non l'hanno ancora capito con le loro insulse magliette rosse e con l'uso improprio di armi come stampa e parte della magistratura che oramai il vento è cambiato. Se non è oggi sarà domani ma non ci sarà nazione che non si ribellera' a questa politica suicida guidata dai signori della globalizzazione come Soros. Ci stanno provando in tutti i modi non mi preoccupano personaggini come Martina o Zingaretti o Fiano. Sono solo l'ultima ruota del carro. Il rischio di guerra civile è alto. Svezia e Germania e altri sono al limite. Rimedino fino a che sono in tempo. Io se lo faranno li appoggero'. Non mi piacciono i comunisti ma neppure i neonazi. Ma se continuano in questo modo sprezzante verso le persone sarà la loro rovina.
Zacchera su referendum Lombardia - 24 Agosto 2018 - 00:39
Finalmente un analisi decente
 Direttore responsabile:  Riccardo Marchina OdG.103353 / 2004 HOME PAGE stampa CHIUDI  Isola dei Pescatori, Stresa Verbano-Cusio-Ossola: pro, contro ed effetti del passaggio in Lombardia di NICOla DECORATO pubblicato il 18/08/2018 Quanto guadagnerebbe la provincia del VCO se i cittadini decidessero, il 21 ottobre, di trasferirsi in Lombardia? la doppia analisi, quella dei costi-benefici e quella (più importante) del paragone tra le due regioni coinvolte, dei pro e dei contro del trasferimento del VCO in Lombardia passa in larga parte dalla comparazione degli stanziamenti indirizzati da un lato dal Piemonte al VCO, e dall’altro dalla Lombardia alla provincia di Sondrio, esclusivamente montana e di confine, come quella di Verbania.  Tra le principali motivazioni addotte dal comitato Diamoci un taglio, promotore del referendum per il passaggio oltreticino della provincia, vi è l’apparente negazione dei 18 milioni di canoni idrici da parte della Regione Piemonte. Fondi che, invece, i cugini lombardi riconoscono alla provincia di Sondrio. In realtà la situazione che verrebbe a delinearsi è parecchio più complessa di quanto si voglia far credere. A partire proprio dalla questione relativa ai canoni idrici. I CANONI IDRICI – Nel 2018, per la prima volta, è stata inserita tra le voci spese del bilancio regionale l’attribuzione dei canoni idrici al VCO. Non nella loro totalità (circa 3 milioni sul totale richiesto), ma il caso rappresenta comunque un unicum nella storia della politica economica regionale. Scelta resa possibile dal pareggio di bilancio ottenuto dalla giunta nel 2017. Il mancato versamento dei canoni fino ad oggi è da attribuire ai debiti accumulati dalle precedenti amministrazioni, Bresso e Cota in primo luogo, cha hanno reso necessaria una difficile politica di ripianamento del debito, comunque portata a termine, nell’ottica del rispetto dei vincoli di bilancio richiesto alle regioni. FONDI COMPLESSIVI E SPESA PUBBLICA– Ma, a dispetto di dati parziali e circostanziali, occorre tenere a mente la portata complessiva degli investimenti pubblici dirottati, dalle regioni Piemonte e Lombardia, alle rispettive province montane.Fondi che, nel caso piemontese, superano i corrispettivi lombardi. A partire da quelli dedicati alle infrastrutture stradali: per la ristrutturazione della statale 34, il Piemonte ha investito circa 25 milioni di euro, a fronte dei 4,2 destinati da Milano alla statale 38 passante per Sondrio. Mentre, per quanto concerne l'assistenza ai trasporti, i disabili piemontesi godono di accesso completamente gratuito su treni e pullman regionali, agevolazioni non presenti in Lombardia. Per quanto riguarda il trasporto su rotaia, in Lombardi, differentemente che in Piemonte, le tratte locali vedono la compartecipazione al servizio di Trenitalia e Trenord: purtroppo, però, rilevamenti di giugno 2018 indicano come inaffidabile ben il 76% delle linee ferroviarie lombarde, sulla base proprio degli standard stabiliti nelle condizioni generali di trasporto di Trenord. Su38 linee, ben 29 sono state bocciate.  Anche per quanto concerne l’ambito culturale, Torino destina alla "provincia azzurra" somme più ingenti di quanto fatto da Milano verso Sondrio. E un caso interessante è rappresentato dal Teatro Maggiore. L’obiettivo dichiarato è quello di fare della struttura un polo culturale di rilevanza regionale, capace di attrarre visitatori (e investimenti) non solo dal VCO, ma anche dalle vicine province piemontesi (Novara e Vercelli), Lombarde (Varese), e lo svizzero Canton Ticino. In quest’ottica rientra il protocollo d’intesa firmato dalla Regione con il Comune di Novara a dicembre 2016. Per le sole attività in cartello nel 2018, il Piemonte ha investito 250.000 euro nellaFondazione Centro Eventi Il Maggiore. Politica differente, quella seguita dalla Lombardia, che destina ai centri culturali periferici della Regione meno del Piemonte, impegnandosi a concentrare sforzi e risorse ai poli culturali milanesi.  Altro caso
Quattro serate per il ferragosto Verbanese - 10 Agosto 2018 - 11:49
Re: Re: Per la redazione
Ciao SINISTRO Mi pareva solo strano non ci fosse la notizia sul forum. Poi per il resto è stata data su tutti gli organi di stampa anche nazionale. Il 21 vedremo. Buon voto a tutti.
Temporali improvvisi: interventi della Guardia Costiera - 2 Agosto 2018 - 17:55
Leggere e reati commessi da stranieri
Ha ragione Robi quando dice che la sinistra amplifica oltre misura certi reati commessi ai danni di stranieri; ma basta leggere la cronaca nera di qualsiasi quotidiano nazionale on line ( io ad esempio leggo giornalmente la stampa, Il fatto quotidiano, il messaggero, la Nazione, Il Giorno,il giornale, la Prealpina) per rendersi conto di come il piatto della bilancia pesi più dalla parte dei reati commessi da stranieri ai danni di italiani che quello dei reati commessi da italiani a danno di stranieri. certo che la buona abitudine di leggere ed informarsi non il forte dei cittadini italiani.....e così si bevono tutto quello che la sinistra vuol far credere. I TG della RAI proprio non li considero perchè anch'essi improntati a sn; talora quardo TG7 e Sky, ma anche lì, isomma, insomma....i buonisti imperano.
Forza Italia: avanti sull'autonomia del Piemonte - 31 Luglio 2018 - 12:26
Forza Italia partito unico con pd
Oramai vanno a braccetto. B. ha dettato la linea e tutti si adeguano. I tg mediaset sono allineati al resto di Rai la 7 e sKy. Per non parlare del trio medusa corriere stampa repubblica. Con il 7 per cento vogliono dettare la linea a Salvini. E a livello locale si genuflettono al pd per fermare il passaggio in lombardia. Una vergogna indecente. Il.cdx è morto per colpa di fi e del suo anziano leader. Neppure Marcello Foa che scrive su il Giornale votano alla Rai! Ma ci sono o ci fanno? Fate sto partito con Renzi e che sia finita qui! Pdfi...partito dei f.......italiani dove f sta per quello che volete. A casa! Fate il 25 in due e la Lega è al 30!
Forza Italia critica sulla chiusura SS34 per lavori - 29 Luglio 2018 - 14:39
Paolino e il " reato di opinione"
Io invece credo che, giustamente VBN censuri solo gli interventi che sono offensivi verso altri interlocutori o che contengano parolacce ( è successo anche a me e me lo ero meritato, quindi non ho protestato come fa Paolino) e quindi a rischi di querele che coinvolgerebbero anche la direzione della testata. Per il resto, caro Paolino, mettiti il cuore in pace: in Italia il "reato di opinione" (grazie al cileo) ancora non esiste, seppure il nostro, sia un paese che nelle clasifiche specifiche internazionali, non brilla per libertà di stampa e si trova dietro numerosi altri paesi che magari consideriamo meno evoluti.
Fratelli d’Italia: Il Maggiore e la visita del Ministro - 5 Luglio 2018 - 14:28
Sorrido e confermo
Vabbè, facciamo outing: pensa che, qualora la Marchionini si ripresentasse alle prossime comunali, quello sarà il mio primo voto a sinistra di tutta la mia vita di cittadino avente diritto di voto. Mi sembra tra l'altro di averlo già ribadito in altri post: con queste uscite, FdI perderà voti a livello comunale. Il mio, l'hanno perso proprio in questa legislatura comunale: a buon intenditor.... Confermo però il mio pensiero, tutt'altro che razzista nei confronti di qualsivoglia compagine politica, ma rivolta a tutto tondo alla società attuale (mi ci metto anche io, pur non guardando la De Filippi e non potendo allo stesso modo partecipare in modo più assiduo alle rappresentazioni del Maggiore): ciò che dà fastidio di questi comunicati, è l'assenza di contenuti. Il vuoto assoluto, condito da insinuazioni di scarso valore. Se gli spettacoli vengono annullati, cosa c'entra la struttura che li ospita? Avevo acquistato nella passata stagione diversi biglietti della compagine orchestrale Vivaldi ma quel Festival è stato annullato causa mancanza di pubblico: saremmo stati una dozzina, a pochi giorni dall'evento acquistato. Il pubblico ha preferito altro, la struttura è importante ma non essenziale nella scelta: così come alcuni eventi sono stati annullati, altri hanno registrato il tutto esaurito. Accostare un premio internazionale ad un post su facebook, di un noto personaggio per carità, ma rimane sempre un commento su un social di un privato cittadino, è già di per sè un azzardo nei termini: se poi ci confezioni un comunicato stampa ufficiale del tuo partito, si scade nel ridicolo. Saluti AleB
Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 16 Giugno 2018 - 11:22
complimenti
piccolo riassunto della succulenta storiella. quello che un suo eminente compagno di partito chiamarebbe un "personaggetto",asserisce una serie di inesattezze (eufemisticamente) sulla vicenda prato naturale/sintetico,puntualmente smontate da Brignone (carta canta). trovatosi ovviamente in difficoltà,si produce in un grande classico renziano,il chiagne e fotte,iniziando a fare la vittima e inventandosi una fantomatica macchina del fango per una notizia che LUI ha sbandierato al mondo su Facebook,e che giustamente è stata ripresa dalla stampa locale,non fosse altro per quanto è ridicola. ma come spesso accade quando non si ha talento, finisce per muoversi come un elefante nella cristalleria,e quindi si infila in un altro ginepraio di illazioni puerili subito smentite con (sacrosante) pretese scuse di una giornalista,scuse arrivate a rate e strappando ancora un po' il buco,per il quale ormai servirebbe una compilation di toppe. il desolante quadretto viene completato da una serie di interventi dei soliti avvocati delle cause perse,premurosamente sempre pronti ad accorrere in soccorso di chiunque sfoghi le sue incapacità contro Brignone,reo di fare il suo lavoro (l'opposizione) in modo puntuale,sui fatti,e troppo spesso in desolante solitudine. in tutto questo desolante quadretto,emerge stentorea la figura del ferocissimo animale che ha messo a repentaglio l'incolumità del nostro eroe,che (citazione storica..) "poteva rimanere offeso". fortuna che si è salvato,anche se a giudicare da questa vicenda non mi sembra stare benissimo. quanto al prato ,da possessore di un micro spazio (circa 6mq) coperto col sintetico,a mio parere va bene proprio su spazi piccoli,se nelle scuole in questione gli spazi sono ampi non credo sia una buona soluzione,soprattutto quando fa caldo.
Assoluzione per l'assessore Laura Sau - 23 Maggio 2018 - 14:03
fatevi una vacanza , siete troppo tesi :D
Una Verbania Possibile, da diverso tempo ha scelto una linea meno “rumorosa”, sono pochi i nostri comunicati stampa, perché crediamo che il livello politico sia talmente poco interessante da non meritare altra “caciara”. Certo un nostro Consigliere Comunale, Brignone ha un blog molto seguito (www.verbaniafocuson.it) , ma come abbiamo sempre sottolineato un “blog non è una linea politica di un gruppo”. A titolo di esempio, non abbiamo detto nulla sul risultato davvero risibile del referendum sulla fusione con Cossogno, abbiamo taciuto sul uso di denaro pubblico per pagare le “frecce tricolore” , Arona ci dovrebbe insegnare che non è questione di “militarismo” ma di oculato uso delle risorse pubbliche, abbiamo evitato di infierire su alcune dichiarazioni del segretario del PD che ci hanno stupito. Oggi però veniamo tirati per i capelli sulla questione del processo a Sau indirettamente un po’ da tutti, e direttamente dalla lista civica del Sindaco che riporta una nostra interpellanza in cui chiedevamo di “prendere le distanze dissociandosi espressamente e pubblicamente dalla condotta della Sig.ra Sau poiché essa appare, oltre che penalmente rilevante, inopportuna, impropria ed immeritevole del ruolo ricoperto”. Con l’odierna assoluzione di cui ci felicitiamo sul piano personale con l’assessore, ferma restando la possibilità di ricorso della parte lesa, per noi nulla cambia sul piano politico. Continuiamo a ritenere la condotta dell’assessore inopportuna, impropria ed immeritevole del ruolo ricoperto. Troviamo che le parole del PM : “Probabilmente è stata una grande leggerezza – ha affermato il pm, anche motivando la richiesta della pena minima –. Non c’era il dolo e l’episodio è di modesta entità, ma l’assessore ha piegato gli interessi pubblici: s’è colta l’occasione per una piccola vendetta” siano una fotografia più che rispondente di quanto accaduto, che il doppiopesismo evidente e la non terzietà di questa amministrazione siano evidenti e palesi. Certo, se seguendo la nostra indicazione la città si fosse costituita parte civile , risultando Sau assolta, almeno si sarebbero salvate le apparenze. Insomma ancora una brutta pagina politica che avremmo preferito non commentare se non fossimo stati chiamati direttamente in causa.
Albertella su risultati referedum - 15 Maggio 2018 - 15:15
Albertella e Referendum
Non condivido nel modo più assoluto la pretesa di leggere nel risultato del Referendum la netta sconfitta del sì. Se sconfitta c'è stata è quella tutta politica della mancata partecipazione dei cittadini ad una scelta che li riguardava. Curioso il fatto che ci si lamenta sempre di non contare niente e che a decidere sono sempre gli altri e poi, quando viene data l'occasione non si esprime la propria opinione! Non credo proprio che abbia contato l'indicazione dell'astensione a determinare la bassa affluenza, profondamente negativo poi se l'incito all'astensione viene da Amministratori pubblici e politici che avrebbero il compito di educare al senso civico e promuovere la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica. Luogo comune senza fondamento il "calato dall'alto" continuamente ripetuto. Pur se non elettrice nè di Verbania, nè di Cossogno ho potuto seguire i dibattiti e le notizie di stampa intercorse e il Referendum è la massima espressione della nostra democrazia. Albertella è anche Presidente dell'Unione del lago Maggiore, che è stata costituita, senza chiedere l'opinione dei cittadini interessati che avrebbero avuto il diritto di conoscere quello che lui chiama il "preventivo e condiviso progetto strategico", ma non solo, dovrebbero vedere raggiunti gli obiettivi prefissati e la gestione comune dei servizi. Questa invece non è calata dall'alto?
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 4 Maggio 2018 - 17:38
Re: Re: Tanto rumore per nulla
Ciao privataemail, an He la mia sarà l'ultima replica, ho perso già troppo tempo. Anche qui non ha capito, gli improperi li ha fatti lei a me accusandomi di essere incoerente e di divulgare falsità. Per sua informazione (visto che si informa solo su quello che le fa più comodo) ho seguito la vicenda del forno crematorio fin dall'inizio informazioni e documentandomi sia presso il comune di Verbano per il forno di Pallanza sia presso il privato presso quello di Domodossola per mettere a confronto i costi, le emissioni e gli investimenti da attuare per mantenere o soztituire in nostro forno, per mantenerlo in gestione municipale o esternalizzarlo, abbiamo poi divulgato le informazioni pubblicandole sui media, online e facendo un'intervista televisiva e una conferenza stampa. Questo è servito a rendere consapevoli i cittadini che, poi, hanno fatto la scelta migliore optando per l'esternalizzazione. Quindi, caro signore (o signora? O ragazzo? O ragazza? O bambino?) penso di aver sviluppato un'ampia e seria conoscenza sull'argomento al punto da farci vincere, mi correggo da far vincere la città. I dati che cita confrontando il 2014 e 2015 non fanno altro che confermare ciò che ho detto, riduzione degli utili e aumento dei costi, la ringrazio. E pensi che il forno è andato in blocco di esercizio nel 2017 (la sfido a confutare anche questo fatto) restando fermo mesi, con perdita di utile e aumento dei costi di manutenzione straordinaria pari a circa 50.000 €. la prego mi dica quando mai le avrei dato del bugiardo, caso mai è vero il contrario, quando lei mi ha tacciato di essere incoerente e divulgare falsita, più di una volta, ancora una volta. Devo ammettere piuttosto che non ero a conoscenza del disegno di legge del parlamentare AP e il destino delle Regioni inadempienti in fatto di fusioni tra Comuni, con taglio dei trasferimenti del 50%, ma come ho avuto modo di scrivere lo immaginavo, e accadrà, quindi solo questo unico fatto dovrebbe spronarci a salvaguardare il nostro territorio spingendosi tutti a fare la.cosa giusta. E non creda, non ho colori ne parti politiche, infatti sono capogruppo di una lista civica, ma un credo politico quello si, e anche amministrativo, che vede porre sempre al primo posto l'interesse della mia città e dei suoi cittadini. Devo, infine, contrastarla ancora una volta ma quello che ha iniziato a mettere in dubbio le mie educate risposte alla lista delle sue tante domande tacciandomi di essere poco coerente e di divulgare falsità è stato lei, fin dall'inizio, dall'alto della sua sedicente conoscenza della verità su qualsiasi argomento, affermando di fatto che chi non la pensa come lei ha oscuro interessi a diffondere informazioni mandaci. la saluto, senza alcun rancore, e le auguro buon voto e buona vita.
Il Palio Remiero si trasferisce a Omegna - 4 Maggio 2018 - 15:10
Quante contraddizioni!
Probabilmente siamo noi che abbiamo capito male: evidentemente la "manifestazione conosciuta a livello internazionale" a cui si riferiscono non è il Palio Remiero (P-A-L-I-O -R-E-M-I-R-O) ma il Palio di Siena che, forse per il solito chiacchiericcio dei giornalisti, prima è passato a Pallanza per poi tornare in patria. Tant'è....purtroppo stiamo parlando delle 4 simpatiche caravelle che, in una notte di Agosto, fanno su e giù, su è giù, nello spazio antistante il lungolago di Pallanza che, per dovere di cronaca, non è fatto di autobloccanti bensì del tanto contestato ciottolo sanpietrino, lo stesso che si sta usando per rinnovare la passeggiata. Informiamo i Fratelli che, quando andranno ad Omegna ad assistere al Palio, troveranno sicuramente lo stesso sanpietrino nella piazza di ingresso, rinnovata ma magari non ancora ultimata. E quindi il passaggio, già difficoltoso con le auto, lo sarà ancora di più. Con buona pace dei 12 (DODICI!!) posteggi rimossi sul viale di Pallanza (e che saranno ripristinati nelle vicinanze, perchè non sia mai che una passeggiata possa far male alle coronarie dei nostri concittadini o alla loro famigerata e cronica stanchezza), è quasi certo che dovranno parcheggiare a qualche km di distanza dal centro, probabilmente anche forzando un pò gli spazi già ristretti. http://www.lastampa.it/2018/05/03/verbania/lavori-in-piazza-beltrami-a-omegna-lobiettivo-riaprire-alle-auto-entro-ferragosto-yv50OXLskDvoP4gfnO97YL/pagina.html Venendo ai numeri e stando a quanto asserito dalle parti (ovviamente per i cugini ha sempre ragione l'altro, sia mai!) l'organizzatore storico ed ufficiale ha trovato altra collocazione per la sua (ma è davvero SUA?) manifestazione poichè il contributo comunale si è ridotto drasticamente: dall'altra parte poi si dice che effettivamente si era parlato di ca4000€, ma non ancora deliberati e frutto di una comunicazione interna con il dirigente preposto. Inoltre quei soldi sarebbero serviti solo per l'organizzazione del Palio in acqua, poichè alle manifestazioni di contorno avrebbe pensato qualcun'altro che, sempre notizia di stampa, non sarebbe partner gradito a Piazza Vila. la verità sta nel mezzo, come sempre. Ma prendere spunto da queste scaramucce per trarre conclusioni tranchant sull'operato dell'amministrazione in carica, è pura demagogia spiccia. Saluti AleB
FdI sul Palio Remiro - 4 Maggio 2018 - 11:32
Tra il patetico ed il tragicomico
la querelle è diventata ormai patetica ma è figlia di un contesto politico nel quale il "piove governo ladro" (come accaduto in occasione dell'ultimo capodanno) è l'ultima spiaggia delle fazioni politiche antagoniste a prescindere. Quindi via alla gara dei comunicati dai toni melodrammatici; medaglia d'oro a coloro che raggiungeranno il più elevato pathos emozionale con speciale menzione a quelli con il maggior numero di comunicati stampa. Dite che mi sbaglio se colloco i "Fratellidenoaltri" nei primi posti della classifica? perchè qui siamo al secondo comunicato; la concitazione, l'incredulità, la tragedia greca già enunciata nel primo; il tentativo di fare "quadrato" cercando l'affondo defintivo nella sponda politica che sostiene il sindaco. Direi di sì, io la palma del Palio Tragicomico la darei a l0ro indubbiamente. Anche perchè la loro propensione alle figure di palta muove tenerezza: dopo aver sponsorizzato la circonvallazione di VB presso i propri onorevoli ricevendo il rimbrotto da parte di uno di loro (ndr, Cristina) cercano la sponda del PD cittadino convinti anche del loro sconcerto per 4 simpatiche caravelle e, per contro, ricevono il due di picche dal segretario che stigmatizza la vicenda a discapito dell'organizzatore storico e del Comune rivale. Tra l'altro simpatico leggere che, lo stesso PD in quel del lago d'Orta, si lamenta del fatto che quei 15k€ avrebbero dovuto prendere strade diverse: http://www.verbanonews.it/cusio/il-pd-di-omegna-critica-marchioni-sulla-questione-palio-remiero-5067.html Un vero disastro...comunicativo! Saluti AleB
Il Palio Remiero si trasferisce a Omegna - 30 Aprile 2018 - 09:48
Trasferimento Palio Remiero
Senza arrogarmi alcun tipo di presunzione, desidero dare un mio personale apporto agli organizzatori del Palio Remiero, senza peraltro entrare nel merito delle motivazioni turistico/politiche che hanno portato alla migrazione da Pallanza ad Omegna di questa decennale manifestazione. Faccio una breve premessa: per mia natura, ogni qualvolta mi espongo a fare commenti e/o dare giudizi, come ad esempio in questo blog, lo faccio mettendo i miei dati anagrafici reali, quindi, le molte persone che mi leggono sanno dell'impegno ultra trentennale che dedico al volontariato, in particolare al soccorso in acqua e all'aiuto verso le persone indigenti, e sanno che lo faccio partendo da inderogabili basi. Dico questo per far capire agli organizzatori della manifestazione in questione che tutto quello che ho realizzato per migliorare le attività operative e le varie manifestazioni realizzate, l'ho fatto contando solo ed esclusivamente sulle mie capacità di aggregazione e di coinvolgimento, molto poco sul concreto aiuto di Enti Pubblici, come in questo caso il Comune che, con i continui tagli ai finanziamenti imposti dalla melma di Roma per mantenersi i privilegi, sono sempre più in ristrettezze. Certo, dalle Amministrazioni Pubbliche ho ricevuto una mano, mi hanno parzialmente patrocinato parte di quanto ho elencato, mi hanno regalato la stampa delle locandine e la gratuità dell'occupazione di suolo pubblico o dell'utilizzo gratuito di loro strutture, ma mai del denaro, quello me lo sono sempre cercato io con gli sponsor e i benefattori: Tutto quanto sopra detto è per arrivare a dire che il Palio Remiero, già 15 - 20 anni fa avrebbe dovuto avere degli sponsor di portata Nazionale e non basarsi e contare sempre e solo sui pochi contributi dei commercianti di Verbania e sull'Amministrazione Pubblica, perchè quegli sponsor avrebbero portato ampie boccate di ossigeno in termini economici, tanto da avere sempre da parte degli avanzi di gestione utili per i periodi di magra, Mi spiace ammetterlo, ma penso che la colpa di questa migrazione non è da imputare alla riduzione del contributo del Comune.
FdI torna sulla circonvallazione - 19 Aprile 2018 - 13:42
Che figuraccia!
Suggeriscono, invitano, sponsorizzano un appello ai loro rappresentanti nazionali (magari non proprio loro, ma della coalizione del CDX) per la circonvallazione, senza essersi premurati di sapere come gli stessi la pensano. Ed ecco servito lo smacco: uno degli onorevoli bolla la richiesta come inapplicabile e tardiva. Leggasi, la pietra tombale sul progetto. E mi pare pure ovvio e sacrosanto. Consiglieri, consigliatevi al vostro interno prima di sparare comunicati stampa: si evitano figuracce davanti alla cittadinanza e ulteriore perdita di credibilità. Saluti AleB
M5S su vaccini e continuità educativa - 28 Marzo 2018 - 17:11
Re: Le colpe.....
su questo tema è evidente anche un'altra responsabilità: quella di chi si occupa di comunicazione. Comunicati stampa di questo genere non dovrebbero nemmeno raggiungere l'utenza degli organi di informazione: la loro collocazione naturale sarebbe sui social dei loro promulgatori, Ma se volessimo guardare alla forma più che alla sostanza, come si fa a rendere pubblico un annuncio che chiede espressamente ai "dirigenti del Verbano" di venir meno ad una legge dello Stato? In questo senso, perchè non pubblicare un comunicato che chiede ai cittadini di non pagare le tasse; che chiede ai Vigili Urbani di non applicare le sanzioni previste dal CdS; che chiede ai conducenti di autoveicoli di passare con il rosso, perchè tanto non è detto che dall'altra parte arrivi qualcuno e, qualora succedesse, quel qualcuno si preoccuperà di controllare che l'incrocio sia libero prima di passare...con il verde. Saluti AleB PS: non è una contestazione specifica a VBnotizie ma riguarda a tutto tondo il modo di fare comunicazione su temi dove non è richiesto avere un parere. PS2: al M5SVB forse non è chiaro come si è arrivati alla contraddizione tra scuola infanzia e scuola primaria rispetto all'obbligo vaccini: hanno vinto le pretese di chi ha posto il diritto all'istruzione davanti a quello della salute. Quindi possiamo ammalarci, ma non sia mai non riuscire a leggere la diagnosi!
SS34: rimossi i tronchi pericolanti - 23 Marzo 2018 - 08:37
serve ohhh si se serve!
..non solo servono, ma sono determinanti, perchè la peggior cosa che possa accadere a "lorsignori" è quella di finire sulla stampa, e chi scrive ha potuto constatarlo in virtù di un passato di Presidente di Circoscrizione.
M5S su critiche lavori lungolago Pallanza - 21 Marzo 2018 - 20:49
Verbanianotizie tira la volata ai 5 stelle?
Mi sbaglio o i comunicati stampa dei Grillini stanno dominando la scena di questo Buon forum?
M5S su pista ciclabile Suna - Fondotoce - 19 Marzo 2018 - 17:36
Sicurezza stradale e passerella a filo d'acqua
Vien da sorridere a leggere certe uscite, con tanto di comunicato stampa che sembra più che altro un post su FB (ed i suoi tipici errori grammaticali). Ma veniamo al sodo: tanto per cominciare, la suddetta SS34 è a gestione ANAS alla quale poco importa degli arredi a lago e ben fa a concentrarsi sulla sicurezza stradale. Giusto per curiosità, ma chi propone certe soluzioni, ha ben presente lo sviluppo della sede stradale in quel tratto? Vogliamo lasciare sull'asfalto qualche vita umana a favore di panchine vista lago? Ma non sono gli stessi che lamentano l’assenza del guard-rail sul tratto rettilineo subito dopo l’abitato di Fondotoce? Il comunicato ha l'incipit sui costi e la chiusa è la doverosa contraddizione: una bella passerella a filo d'acqua (saranno contenti anche "quei tre", proprietari di stupende viste lago), con palificazioni a fondo e strutture a prova d'onda. Un ragionamento fatto su (con?) due piedi - anzi su (con?) due ruote. Saluti AleB
Il Maggiore: i dati del 2017 - 18 Gennaio 2018 - 10:40
Compenso... dati errati...
... la direttrice artistica del teatro Renata Rapetti ha un compenso di 20.052,37 euro lordi (comprensivo dell'ufficio stampa).. è sui giornali e sul sito del comune...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti