Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

orari traghetto

Inserisci quello che vuoi cercare
orari traghetto - nei post
SS34: chiusa tutta la settimana - orari Trasporti - 19 Marzo 2017 - 16:30
Una settimana circa il tempo di chiusura della strada statale 34 del lago Maggiore per la frana caduta ieri tra Cannero e Cannobio, è quanto deciso nella riunione odierna in prefettura.
Giro del Lago Maggiore - PERCORSO MODIFICATO - 18 Marzo 2017 - 16:01
Si terrà domenica 19 marzo 2017 il Giro del Lago in bicicletta organizzato come sempre da Funtosbike.
Giro d'Italia: Mappa degli orari - 25 Maggio 2015 - 10:28
A Pallanza chiusura di alcune strade e divieto di sosta dalle ore 5 del mattino alle ore 23. Senso unico su via Castelli e Troubetzkoy. Come raggiungere Verbania.
Come arrivare a Verbania il giorno della Tappa - 22 Maggio 2015 - 10:23
Di seguito alcune proposte per giungere a Verbania il 28 Maggio, giorno della 18^ Tappa del Giro d’Italia: Melide-Verbania di 170 km in piena tranquillità, sfruttando i mezzi pubblici senza andare incontro a restrizioni o chiusure del traffico.
Navigazione Lago Maggiore aumenta le corse - 28 Gennaio 2013 - 10:31
Dopo i tagli alle corse del 2012, la Navigazione Lago Maggiore torna ad aumentare le corse di traghetti e battelli, mandando un segno positivo per il turismo locale.
Estate regolare per i Traghetti - 2 Giugno 2012 - 09:52
Sul Lago Maggiore l'orario estivo (1 giugno - 16 settembre) è confermato rispetto al 2011. In particolare sulla tratta Intra-Laveno le corse saranno minimamente ridotte da 96 a 94.
orari traghetto - nei commenti
Marchionini e Albertella chiedono all'ANAS un cambio di orario - 16 Ottobre 2014 - 22:03
vita d'inferno
Sono Elena, una mamma single, ieri mattina,mercoledì, sono uscira di casa alle3:30 e ci sono rientrata alle 18 perché nnemmeno ieri sono stati rispettati gli orari dati, ero tra le prime macchine dietro la transenna già dalle 15, sono riuscita a passare alle 17:30, non oso pensare a tutta la gente dietro a che ora può essere arrivata a casa.. Ci state facendo fare una vita d'inferno, abbiamo una vita a casa, non possiamo passare 15 ore fuori casa per lavorrne 8 , senza calcolare i costi aggiuntivi di benzina per giri infiniti su e giu per le valli e traghetto!! lasciate aperto a senso alternato almeno perché così non si può andare avant!!
Marchionini e Albertella chiedono all'ANAS un cambio di orario - 16 Ottobre 2014 - 13:26
Intasamento
Se ieri pomeriggio la coda arrivava fino alla clinica Hildebrand mi aspetto che oggi sarà molto peggio (ieri molti hanno fatto comunque il giro delle Valli o con il traghetto).Secondo me con orari così ristretti oggi si rischia di essere incolonnati già prima della galleria di Ascona visto che molti operai di fabbrica finiscono alle 16.00/16.30 e con l' attesa fino alle 17.30 si rischia l'intasamento totale della cantonale con relative lamentele dei 'vicini ticinesi' ..e in questo periodo ci manca solo questo!!!
Marchionini e Albertella chiedono all'ANAS un cambio di orario - 16 Ottobre 2014 - 03:11
orari assurdi
Ieri pomeriggio all'apertura delle 17.30 la coda delle auto ferme arrivava oltre la Hildembrand.. dovrebbero aprire minimo alle 16. Purtroppo questi orari si dimenticano di coloro che lavorano nel sociale, nel sanitario e nella ristorazione che hanno ben altri orari e passare di notte in valle è pericoloso e facendo il giro l'ultimo traghetto è alle 00.30 e chi finisce a mezzanotte è fregato! Dovrebbero fare senso alternato per ridurre i disagi.
"Frontalieri con le Ali: pronti per il volo di prova?" - 20 Settembre 2014 - 10:12
invece delle ali un traghetto normale
Signori come qualcuno ha fatto notare, solo chi lavora nei pressi d locarno può usuffruire dell eliscafo; e se già una schindler d turno fai i turni e nn giornata m dite che cosa smaltiamo? A sto punto mettiamo un traghetto, cosi che s posso da locarno raggiungere il posto d lavoro. Secondo me funzionerebbe d più. E c sarebbero da rivedere anche gli orari. Xk nn so voi, ma io e le mie colleghe lavoriamo a riazzino e iniziamo alle 7, fatevi due calcoli...
Frontalieri al lavoro in aliscafo? - 14 Agosto 2014 - 08:35
Famo un po' di conti
Qualsiasi azienda seria, prima di lanciare un nuovo prodotto, fa una ricerca di mercato. La fa la Barilla, la deve fare il comune. La domanda è semplice: “Quanti sono gli utenti interessati al servizio?”. Come si fa? Si contatta i vari frontalieri e si pone il quesito. Non si ha l'elenco? Ci si mette a Piaggio Valmara e si fermano gli automobilisti. Qualcuno ha scritto che ci sono state richieste di istituire il servizio. Ok, ma quanti? 4, 5? Forse 10? Quanti poi di questi sono disponibili a passare dal mezzo privato al mezzo pubblico? Tra il dire e il fare... 2 conti Verbania – Locarno con l'auto sono 50 minuti (fonte Waze) Intra – Locarno (via acqua) quanto? Allora prevediamo una fermata a Ghiffa? Sosta obbligatoria per la dogana a Cannobio, sosta obbligatoria non so dove per la dogana Svizzera (Brissago?), non facciamo una fermata ad Ascona? Eccoci a Locarno 1 h. Bene, qualcuno penserà solo 10 minuti in più. Non è così. Innanzitutto per prendere il battello a Intra devo anche arrivare all'imbarcadero, consideriamo 20 minuti di media tra chi abita in corso Mameli e chi abita a Pallanza (poi deve parcheggiare, poi deve fare il pezzo a piedi e poi ci sono 5 minuti di margine di sicurezza)? Siamo ad 1,20h per arrivare a Locarno e quando sono all'imbarcatoio ops imbarcadero di Locarno come ci arrivo al lavoro? Media tra caso migliore 10 minuti a piedi e caso peggiore dovendo prendere un mezzo. Allora 15 minuti di attesa e 15 minuti di mezzo poi altri 5 minuti a piedi, concludiamo Verbania dalla propria abitazione a Locarno luogo di lavoro 1h e 45 minuti se tutto fila liscio. Ma poi l'orario coincide con le esigenze? Ipotesi, partenza battello ore 6, arrivo al lavoro 7,25, orario inizio inizio lavoro 7,15 non va bene, vado in auto. Ipotesi, orario lavoro 7 e 45 OK va bene ma mi vale la pena uscire da casa alle 5:40 per iniziare a lavorare alle 7:45?? Diciamo che mi va bene, avrò poi una combinazione di orari (orario di fine lavoro, orario del mezzo pubblico per arrivare all'imbarcadero e orario del battello) che si sposano alle mie esigenze?? Dubito. Qualcuno ha scritto ma “quelli che vanno a Milano poi usano i mezzi pubblici”. C'è un po' di differenza, innanzitutto si va in treno per motivi di costi e di tempo. Il treno, non subendo la lotteria del traffico è abbastanza preciso. E poi dalla stazione ho centinaia di combinazioni mezzi pubblici che mi portano ovunque. A Milano è impossibile parcheggiare senza rischiare multe o lasciare mezzo stipendio nei parcheggi. Un conto è poi guidare un'ora per andare a Locarno, un altro è 2 ore per andare a Milano. Qualcuno ha scritto che sul Lago di Como lo fanno già. Anche sul Lago Maggiore lo fanno già, Intra-Laveno. Un traghetto ogni 20 minuti. Le altre tratte non le fanno perché non c'è utenza. Ora parliamo di costi. Intra-Locarno costa 18 euro (potrei sbagliarmi...), allora usiamo la buona regola che l'abbonamento mensile costa 15 volte il biglietto singolo eccoci a 250 euro! Consideriamo poi il maggiore onere visto che il battello torna a Intra vuoto e poi il pomeriggio va vuoto e quindi per fare 2 tratte se ne devono fare 4? Diciamo 300 euro di abbonamento? Poi abbiamo l'abbonamento dei mezzi in Svizzera che costa almeno il triplo rispetto all'Italia. Ora iniziamo a contare chi lascia l'auto a casa e prende il battello, 3? 4? 5? o pochi di più. Qualcuno ha fatto notare che c'era già questo servizio negli anni '70 e poi è stato soppresso. Ci sarà stato un motivo??
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti