Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

sposi

Inserisci quello che vuoi cercare
sposi - nei post
Promessi sposi on air - 20 Ottobre 2017 - 13:01
Sabato 21 ottobre appuntamento con Lakescapes al Museo Manzoniano di Lesa. Per l’occasione la compagnia Accademia dei Folli mette in scena I Promessi sposi on air, una rivisitazione in veste pop della celebre opera.
MilanoInside: Milano sposi - 8 Settembre 2016 - 08:01
Torna nella sua 46esima edizione Milano sposi: la fiera dedicata a tutti coloro che hanno deciso di coronare il proprio sogno d'amore e sono in procinto di organizzare il loro giorno speciale.
Casting per spot - 6 Maggio 2016 - 16:18
Casting, domani sabato 7 maggio 2016, per ricerca comparse per spot internazionale autovettura Volvo che si girerà in data 18/5 presso il lago d'Orta e nel Verbano. Il video punterà a valorizzare la bellezza del territorio e dei suoi abitanti.
Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 15 Aprile 2016 - 17:35
Sabato 16 aprile 2016 alle ore 20.45 all’Oratorio San Vittore di Intra, incontro del cafè teologico sul tema della sessualità con il Prof. Giuseppe Spimpolo, vice presidente dell’Istituto per l’Educazione alla Sessualità e alla Fertilità INER Diocesi di Verona.
Verbania Wedding - 22 Gennaio 2016 - 15:12
Nella cornice di Villa Giulia a Verbania, il 23 e 24 gennaio 2016 si terrà un evento dedicato al mondo del wedding. Proposte, tendenze e idee per realizzare un matrimonio fantastico per un reale punto di incontro tra i migliori operatori del settore e i promessi sposi.
Tones on the Stones vince bando protagonismo culturale - 30 Dicembre 2015 - 18:06
L’associazione Atelier la Voce dell’Arte ( Tones on the Stones ) con il Capofila il Comune Crodo e con il partner Comune di Verbania, ha vinto un bando indetto da Fondazione Cariplo, destinato al protagonismo culturale dei cittadini.
I Promessi sposi-On air - 9 Ottobre 2015 - 18:41
Nuovo appuntamento sabato 10 ottobre con il Teatro Diffuso del Vergante al Museo Manzoniano di Lesa (NO). Per l’occasione la compagnia Accademia dei Folli mette in scena I Promessi sposi – On Air, una rivisitazione in veste pop della celebre opera di Alessandro Manzoni.
Tutto esaurito per "Gli Oblivion" - 8 Ottobre 2015 - 15:03
Arrivano “Gli Oblivion”, che sabato 10 ottobre inaugurano la stagione n. 30 della rassegna teatrale “Lampi sul loggione “all’Auditorium S.Anna di Pallanza, e gli organizzatori (Uno teatro, Lampi sul Teatro e Comune) registrano il tutto esaurito.
Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo, sposi a Pallanza - 1 Agosto 2015 - 14:44
Dopo la cerimonia civile della scorsa settimana, matrimonio religioso per Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi.
Max Tortora in scena a Cannobio - 26 Febbraio 2015 - 13:01
Sabato 28 febbraio 2015, alle ore 21.00, presso il nuovo teatro di Cannobio, si terrà lo spettacolo "Di mamma non ce n’e’ una sola", di Max Tortora e Paola Tiziana Cruciani.
LegalNews: Acquisti effettuati presso stand fieristici: c’è il diritto di recesso? - 2 Febbraio 2015 - 08:00
In questo contributo ci concentriamo su una problematica che interessa molti di noi, ossia l’acquisto di beni o servizi presso stand fieristici: è applicabile la normativa in materia di contratti stipulati fuori dei locali commerciali e quindi il diritto di recesso?
MilanoInside: Torna a Milano Milano sposi - 29 Gennaio 2015 - 08:01
Milano sposi, la Fiera degli sposi, festeggia quest'anno la sua 43esima edizione. La fiera si svolge presso il Mediolanum Forum di Assago dal 29 gennaio al 01 febbraio 2015.
"Glamour & Wedding" a Villa Frua - 25 Ottobre 2014 - 08:01
Sabato 25 Ottobre a partire dalle 19.00 Villa Frua aprirà le porte delle sue eleganti sale alle coppie di futuri sposi ma anche agli operatori del mondo wedding, moda e design per mostrare, nella splendida cornice della raffinata villa, le nuove idee per un matrimonio da sogno grazie alla partecipazione dei migliori professionisti e fornitori del settore.
A teatro con "I Quattrogatti" - 13 Maggio 2014 - 20:34
Due serate di Teatro a Verbania, presso l'Auditorium Sant'Anna, con la Compagnia de I Quattrogatti, giovedì 15 e venerdì 16 maggio 2014.
Zacchera: Salvini e l'Euro, pensiamoci! - 24 Marzo 2014 - 10:23
Riportiamo dal sito di Marco Zacchera l'ultimo numero della Newsletter "Il Punto", argomenti trattati: I dubbi sull'Euro, manager Pubblici? a casa!, Piemonte: follie elettorali regionali, Marò e Venzuela dimenticati.
sposi - nei commenti
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 26 Settembre 2017 - 10:50
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: l'insostituibile
Ciao Giovanni% Fai uno sforzo e prova a ragionare su di un conetto espresso da altri nell' aprile 2012 Per come la vedo io, il Movimento Cinque Stelle è un metodo, non un prodotto. Siamo abituati a venditori di pentole che si presentano con una serie di casseruole fatte e finite e cercano di spillarti soldi. Subito dopo averle comprate, ti rendi conto che ti hanno fregato. Il rappresentante del Movimento Cinque Stelle ideale, invece, suona alla porta con un tablet in mano, ti mostra come collegarti a tutti quelli che, come te, hanno bisogno di una pentola, poi a tutti i costruttori di pentole, poi ai fornitori di materiali e poi ti insegna a cercare tutti insieme la soluzione giusta. Quando avete finito, vi arriva la pentola a casa, ma l’avrete costruita da soli, come piace a voi. Aiutami a continuare a fare informazione libera Se non si parte da questi fondamentali, da ripetere fino alla nausea, ci sarà sempre gente che vuole andare a votare come si va al supermercato e gente che si ostina a chiedere a un cacciavite di costruirsi il mobile da solo. Dietro al Movimento Cinque Stelle, invece, c’è una visione: moltiplicare le potenzialità della rete per farsi rotelle e ingranaggi di un meccanismo globale, il cui funzionamento emerge dall’interazione di ogni più piccola puleggia con l’altra e dove ogni singola rotellina ha un’anima. Questo è il sogno. Questo significa dire che “ognuno vale uno”: una politica senza personalismi nata per dire basta ai singoli che hanno sempre una risposta per tutto ma che rappresentano solo se stessi, con il risultato che le loro risposte valgono zero, che è meno di uno. E quindi – loro sì – sono pura demagogia e populismo. Un eletto del Movimento Cinque Stelle siede su una poltrona ma non conta niente e non decide niente: si limita a chiedere al Movimento qual è la sua posizione e attende. Il Movimento usa la rete, consulta le intelligenze al suo interno e formula la sua proposta. L’eletto esegue. Dunque che senso ha chiedere a un consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle cosa pensa del problema della ristrutturazione del debito, della riforma del lavoro o della superfettazione della noosfera? Quando anche rispondesse, lo farebbe a titolo personale. Ma allora, compreso questo, quando? Mi verrebbe da rispondere mai, perché se sposi un metodo scegli qualcosa di cui non puoi essere semplice spettatore: se osservi il Movimento Cinque Stelle, lo cambi. Come Heisenberg. Ma certo, quando e se si presenteranno alle politiche, significherà che avranno un programma adeguato, frutto del contributo di tutti, e che avranno selezionato i candidati idonei a comunicarlo. Fino a quel momento, chiedere a una porta di aprirsi e varcarla senza avere atteso il suo collegamento con il corridoio successivo è come fare un salto nel vuoto. Chi ha visto Cube sa di cosa parlo. Bisogna prima attendere che la rete si configuri. Nel frattempo c’è da spiegare il metodo. Oppure, visto che il Movimento Cinque Stelle è candidato alle amministrative, c’è da parlare di programmi locali, di soluzioni per il territorio. Tutto il resto è come tentare di avviare un eseguibile che sta ancora compilando: se la barretta di caricamento non è ancora arrivata al 100%, è inutile pigiare ripetutamente sul tasto enter.
M5S su emendamenti, forno crematorio e streaming - 28 Settembre 2016 - 19:10
matrimoni combinati
nei matrimoni combinati,quando le famiglie si mettevano d'accordo i futuri sposi non avevano più scelta,anche se uno dei due aveva altre possibilità,anche migliori. quello che interessava era il ritorno (soprattutto economico) delle famiglie,più che il bene della coppia. sull'inceneritore mi sembra che lo schema sia pressapoco questo.
Beppe Fenoglio: al Cobianchi lo si studia anche con un concerto - 13 Maggio 2016 - 20:13
per i più giovani
Invito caldamente i più giovani e chi non lo ha mai fatto a leggere Beppe Fenoglio: avrete una visione molto più realistica della resistenza e della guerra fratricida che si è consumata i quegli anni, qui nella nostra regione, il Piemonte: Il Partigiano Johnny, La paga del sabato, testi che non dovrebbero mancare nelle scuole superiori. Altro che I promessi sposi del buon Manzoni ormai fuori tempo massimo!
Furti e vandalismi: si chiedono più controlli - 30 Agosto 2015 - 16:52
Lupus e Vermeer..........
La presente situazione italiana mi pare calzante con quella descritta dal Manzoni nei Promessi sposi. Stessa anarchia, stessa corruzione, stessa inettitudine, stessa pavidità, stessa omertà, stessa ingiustizia, stessa oppressione della gente, da parte di un'apparato Statale burocrate ed imbelle che taglieggiava il popolo con le famose "grida", un guazzabuglio di Leggi, emesse ad esclusiva tutela delle famiglie nobili, delle caste degli avvocati, dei notai, del clero, degli amici degli amici........dei potenti insomma! Che dire della invasione dei "lanzichenecchi"? Delle distruzioni, ruberie, violenze che queste orde perpetrarono nei confronti delle popolazioni locali? Non dimentichiamo la peste! Che dire dell'odierna invasione delle bande di delinquenti stranieri che spacciano, rubano, picchiano, ammazzano, non si fanno scrupoli neanche davanti, vecchi, disabili, donne ed adolescenti e mettono quasi a ferro e a fuoco le nostre località? Che dire di uno Stato italiano che lascia gli italiani più deboli in balìa di questi banditi? Quante analogie! Da allora è passato qualche secolo ma ciò che ha descritto Manzoni è quanto mai attuale. Si badi bene: ho detto "bande di delinquenti stranieri" non tutti gli stranieri, sia chiaro, anche perchè nella mia famiglia abbiamo la fortuna di avere l'amicizia ed il rispetto di molte famiglie straniere alle quali, se dovessi assentarmi, lascerei con fiducia le chiavi di casa. Cosa che non farei con i politici, di ogni ordine e grado, tranne con le solite poche e lodevoli eccezioni. Che grande bisogno ci sarebbe di figure come Frà Cristoforo ed il buon Federigo (Borromeo)...... Vermeer....purtroppo il nostro Paese ha esaurito anche gli "azzeccagarbugli".......sono rimasti i "falliscigarbugli".......... Dimenticavo! I polli di Renzo=gli italiani.......
Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo, sposi a Pallanza - 2 Agosto 2015 - 22:40
Matrimonio
Scusate la mia ignoranza,ma a parte i chi se ne frega ke ci stanno più o meno bene a discrezione personale; a parte ke se si sono sposati sull'isolotto del golfo Borromeo ci sarà un perché? Non fosse altro ke ne sono i proprietari; a parte le spese ke immagino abbiano adeguatamente ricompensato a chi di dovere ( servizio di sicurezza compreso); a parte il lavoro ke presumo abbiano dato ad aziende del luogo(immagino catering,servizio motoscafi da e per l'isola, fotografi e chi più ne ha più ne metta);a parte il ritorno pubblicitario ke ne avrà tratto Verbania,vuoi mettere mica capitano tutti i giorni cose del genere; a parte tutto la notizia parla di un matrimonio . Perché bisogna per forza farne una questione politica? Ke c'entra il fatto dei disoccupati o degli impiegati al minimo salariale? Trovo strano ke nessuno abbia dato la colpa al sindaco perché il sole era troppo caldo...Tanti auguri agli sposi con buona pace di tutti .
Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo, sposi a Pallanza - 1 Agosto 2015 - 22:56
Uffa
Peccato il tempo..tantissimi auguri agli sposi!
Zanotti: 6 proposte per Verbania - 22 Gennaio 2014 - 22:10
Francioli Giovanni
Caro signor Francioli, forse non ha ben inteso il significato dei commenti che si susseguono via via che i giorni passano, non capisce che questi sono messaggi di rabbia contro le melmate di tutta questa masnada di bravi (personaggi molto buoni e puliti dei promessi sposi). A noi, della vecchia o della stravecchia politica, o della banda bassotti, non c'è ne frega niente, siamo stufi, devono andarsene TUTTI!! l'unica cosa che c'è da ridare è questo paese al popolo. Spero di essere stato CHIARO!!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti