Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

vendita

Inserisci quello che vuoi cercare
vendita - nei post
Presentata la stagione 18/19 de Il Maggiore - 20 Giugno 2018 - 11:04
Al terzo anno dalla sua inaugurazione, il centro eventi Il Maggiore di Verbania presenta una stagione ricca di appuntamenti che vanno dalla prosa alla danza, dai musical alla lirica, sino al teatro comico.
Al via la 3a edizione di ReStartAlp - 19 Giugno 2018 - 09:34
Coltivazioni tipiche, allevamento di specie in via d’estinzione, filiera corta del legno, creazione di reti imprenditoriali e promozione turistica di sentieri, percorsi cicloturistici e comprensori sciistici: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 14 giovani partecipanti.
Grande Musica a Orta - 12 Giugno 2018 - 07:53
Orta festival XIX edizione 2018 un evento speciale in uno scenario unico.
Carabinieri: rissa, furti, soccorsi, etc.. - 5 Giugno 2018 - 09:34
Un fine settimana che ha visto diversi interventi da parte delle pattuglie dell’Arma impegnate sul territorio.
Operazione Santa Cruz- 13 arresti tra Ossola, Calabria e la Svizzera - 7 Maggio 2018 - 14:33
Nella mattinata odierna, il Settore Polizia di Frontiera/ Commissariato P.S. di Domodossola con la collaborazione delle Questure di Verbania, Milano e Reggio Calabria, hanno eseguito una misura cautelare in carcere nei confronti di 13 soggetti resosi responsabili di traffico di sostanze stupefacenti e di armi.
Carabinieri: controlli nel ponte appena trascorso - 2 Maggio 2018 - 20:01
Nella notte tra il 30 aprile e il 1 maggio, in occasione della festività il Comando compagnia di Verbania ha organizzato dei servizi coordinati straordinari finalizzati al controllo del territorio e in particolare al Contrasto dell’illegalità diffusa.
Tanti i turisti per il ‘ponte’ negli agriturismo tra lagi e monti - 1 Maggio 2018 - 13:01
Questa volta, a stravincere, sono gli italiani: nelle prenotazioni per il lungo ‘ponte’ che dal 25 aprile porta al 1° maggio, gli agriturismi di Terranostra e Coldiretti sfiorano il 70% di prenotazioni da parte dei connazionali che, in media, prediligono la vacanza ‘breve’, con una permanenza media di due notti.
L'Associazione Kenzio Bellotti dona 17mila€ - 22 Aprile 2018 - 18:06
L'Associazione Kenzio Bellotti ancora protagonista nella solidarietà. Con la vendita ad offerta della uova di Pasqua 2018, insieme ad alcuni contributi extra, ha donato 17mila€ a più persone e realtà sociali.
Paffoni ultima sfida per vincere la regular season - 21 Aprile 2018 - 19:31
Domani Domenica 22 Aprile alle 18 al PalaBattisti si chiude la stagione regolare: per essere certa del primo posto, la Paffoni deve necessariamente battere San Miniato. Esauriti tutti i bonus di vantaggio su Firenze: dopo il ko di Cecina, non si può più sbagliare.
Metti una sera al cinema - Loveless - 16 Aprile 2018 - 10:23
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 17 aprile 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Loveless".
Incontro su Veneto Banca - 13 Aprile 2018 - 08:01
Incontro sabato 14 aprile, dalle 10.30, in Verbania, sala società operaia di mutuo soccorso, via De Bonis n. 36, sulla vicenda incontro su Veneto Banca.
Al Maggia serata con Cannavacciuolo - 25 Marzo 2018 - 09:33
Manca poco al primo appuntamento di Le Buone Stelle: lunedì 26 marzo presso la sala ristorante dell’Istituto “Erminio Maggia” di Stresa ci sarà il dinner gala fundraising preparato dallo chef bistellato Antonino Cannavacciuolo, patron del Ristorante Hotel Villa Crespi di Orta San Giulio.
Carabinieri bloccano venditori abusivi - 23 Marzo 2018 - 14:33
Nel pomeriggio di ieri i militari della stazione cc cannobio, durante il servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione di reati predatori, hanno proceduto al controllo di un’autovettura di nazionalità rumena.
52ª mostra della Camelia di Verbania - 23 Marzo 2018 - 09:16
Sabato 17 marzo nel Municipio di Pallanza il Sindaco, Silvia Marchionini, ha presentato il programma della 52 mostra della camelia che si terrà a Villa Giulia il 24 e il 25 marzo: “E’ l’evento che inaugura la stagione turistica di Verbania. Quest’anno lo dedichiamo al turismo naturalistico: il lago incontra la montagna.”.
Camelie Locarno 2018 - 20 Marzo 2018 - 11:27
Nel segno della continuità e dell’amore per la camelia, la pianta regina dei giardini del Verbano: da mercoledì 21 a domenica 25 marzo 2018 torna per la 21esima volta Camelie Locarno, vero e proprio punto d’incontro per gli appassionanti di mezzo mondo.
Bicincittà: Ex Hotel Astor occasione persa - 5 Marzo 2018 - 11:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Associazione BicInCittà, inerente alla città di Verbania circa la deroga ex Hotel Astor approvata dal Consiglio comunale.
Verbania documenti: "Birreria Sempione" - 11 Febbraio 2018 - 11:04
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania documenti, relativa al convegno del 3 marzo 2018: "Birreria Sempione".
Bella Addormentata a Il Maggiore - 2 Febbraio 2018 - 08:01
Sabato 3 febbraio 2018, alle ore 21.00, presso il Teatro Il Maggiore, si terrà la Bella Addormentata, il nuovo spettacolo con cui la Compagnia Junior Balletto di Toscana, diretta da Cristina Bozzolini, continua il suo progetto artistico con la proposta di nuove creazioni coreografiche.
Relazione in merito al bilancio di previsione 2018 - 19 Gennaio 2018 - 11:04
Riportiamo la relazione presentata dal sindaco Silvia Marchionini, in merito al bilancio di previsione 2018, approvato dal Consiglio Comunale di Verbania nella serata di ieri, 18 gennaio 2018.
Convegno Polo del Riuso - 18 Gennaio 2018 - 09:16
Polo del riuso: un progetto di economia circolare. Convegno, venerdì 19 gennaio 2018 ore 17.15 Verbania.
vendita - nei commenti
FdI su fusione Verbania Cossogno - 28 Marzo 2018 - 17:10
Condivido
Condivido Paolino e Giovanni%: il rischio delle fusioni/unioni di comuni ( non funzionano come invece funzionava e bene le vecchi Comunità Montane) è quello che il grande fagociti il piccolo che diverrebbe solo una lontana periferia/frazione del capoluogo; e poi, siccome lo vivo quaotidianamente, continuo a sostenre che "piccolo è bello", è più vivibile, più umano con rapporti personali molto più intensi di quelli esistenti in un grande agglomerato, dove gli uffici e le istituzioni sono a "misura d'uomo" e dove l'attenzione per il singolo cittadino è indubbiamente maggiore. Al più potrei capire, come in qualche realtà è già avvenuto, la fusione tra comuni delle medesime dimensioni ed appartenenti allo stesso contesto geografico; ma mai con i grandi, la nostra identità non deve essere nè in vendita nè acquistabile a nessun prezzo!!!
Ballo Debuttanti di Stresa 2018, primi passi - 8 Febbraio 2018 - 09:28
2018
avviso che siamo nel 2018,pare che qualcuno sia fermo a cinquant'anni fa. continuare a spacciare questa farsa che altro non è se non un business sulla pelle di ingenui parvenu (che sborsando migliaia di euro pensano di comprare -per interposta figlia-classe,stile e signorilità che,ahiloro,non sono merci in vendita) come una "bella manifestazione per giovani",come la definirebbe forse nemmeno più un 82enne Pippo Baudo,spiega molto dell'Italietta di oggi.
Ballo Debuttanti di Stresa 2018, primi passi - 8 Febbraio 2018 - 09:27
2018
avviso che siamo nel 2018,pare che qualcuno sia fermo a cinquant'anni fa. continuare a spacciare questa farsa che altro non è se non un business sulla pelle di ingenui parvenu (che sborsando migliaia di euro pensano di comprare -per interposta figlia-classe,stile e signorilità che,ahiloro,non sono merci in vendita) come una "bella manifestazione per giovani",come la definirebbe forse nemmeno più un 82enne Pippo Baudo,spiega molto dell'Italietta di oggi.
I profughi di Crusinallo arrivano a Miazzina - 22 Gennaio 2018 - 07:52
Re: Re: Re: domande
Ciao paolino Andiamo in ordine... Alle domande non ho risposto pensando fossero superate dalle argomentazioni ma visto che ci tieni... Nessun esproprio, nessun intento speculativo ma come migliaia di famiglie della piccolissima "borghesia" (lui bidello di scuola elementare in pensione, lei impiegata in pensione) hanno deciso di comprare un piccolo immobile come seconda casa e come chiunque compri un immobile sperano che nel tempo si rivaluti o al limite che non perda valore quando verrà venduto. Non essendo del posto magari ai loro figli non interesserà tenerlo e sperano quindi di poterlo rivendere ad un giusto prezzo. Comunque non è questo il problema, il problema semmai che decade lo scopo iniziale dell'acquisto "luogo di vacanza dove poter trascorrere l'estate in serenità coi nipoti". Con quale tranquillità potranno dire alla nipote "vai a farti un giro in centro che magari incontri una bambina della tua età con cui giocare?". Dopotutto, ti cito l'avvocato del comitato pari opportunità: "Non possiamo pretendere che un africano sappia che in Italia, sulla spiaggia, non si può violentare una persona, perché lui probabilmente non lo sa nemmeno, non lo sa proprio". Con questa iniziativa, il già risicato mercato immobiliare di seconde case a Miazzina, è morto. Per quanto riguarda Antoliva, 1 km circa dopo il centro profughi direzione Premeno, sulla sinistra, c'è un immobile di 4 piani composto da 2 edifici stilisticamente diversi ma uniti tra di loro, in posizione sopraelevata rispetto alla strada. E' in vendita. Chiama l'agenzia che lo gestisce e ti confermerà che un impresario era seriamente intenzionato a comprarlo per fare appartamenti vacanze poi quando s'è reso conto che c'era il centro profughi ha abbandonato il progetto. Non ha chiesto uno sconto ma ha detto che non gli interessava più perché nessuno vuole andare in vacanza vicino ai profughi come tra l'altro insegnano l'intellighenzia della sinistra che a Capalbio ha fatto le barricate per non averli. Poi già che sei in zona, gira verso Selasca e ci sono (o meglio fino ad un paio d'anni fa, ora non saprei) un paio di ville in vendita, suona il campanello e poni questa domanda: "Ritiene che la presenza nella zona del centro profughi sia un elemento valorizzante dell'immobile?". Fammi sapere se porti a casa la pelle. Dopotutto quando si fanno le perizie sugli immobili (e mi pare che tu abbia scritto in passato di essere geometra) si tengono in considerazione elementi che valorizzano l'immobile tipo vicinanza scuole, servizi ed elementi che ne riduco il valore. Valuta tu come considerare la vicinanza di un centro profughi. Ci sono centinaia di immobili in vendita, nel caso dovessi scegliere un immobile, starei ben lontano da quella zona.
I profughi di Crusinallo arrivano a Miazzina - 21 Gennaio 2018 - 12:23
Re: domande
Ciao lady oscar e Paolino, fate un paio di domande a coloro che hanno le proprietà in vendita vicino al centro profughi di Antoliva e capiterete. Non è sicuramente entusiasmante avere una villa che prima valeva 100 e adesso neanche a 30 risulta vendibile. Ma sicuramente sono io che sto esagerando e sono l’unico che non comprerebbe tali immobili mentre tutte le altre persone troverebbero tale situazione come valore aggiunto
Ordinanza contro i botti - 23 Dicembre 2017 - 21:31
Re: E allora
Ciao Giovanni, robi e %. Errato: Alcuni Comuni hanno emesso ordinanza antibotti e fuochi, altri no. Perché vietare la vendita se altrove c'è mercato?
Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino - 20 Dicembre 2017 - 18:29
Re: Re: x Robi
Ciao robi Paradossalmente,se ti lamenti della bolletta la "colpa" é anche di queste centraline. In una inchiesta di Report hanno evidenziato che producono meno dell'1% dell'energia italiana,molto meno della percentuale che paghiamo in bolletta e che arriva a loro (i produttori di energia) come contributo rinnovabili...fatte così servono a poco,se non a far intascare quel contributo ai proprietari che con la sola vendita dei kw guadagnerebbero molto poco. Anche in quel campo,purtroppo,siamo il paese di pulcinella.
Asta pubblica per ex Caserma Carabinieri a Pallanza - 22 Settembre 2017 - 10:23
MAH....
Se non erro, era stata concessa in comodato d'uso negli anni. Io mi preoccuperei anche dell'ex cinema che, pur essendo proprietà privata (credo di una famiglia di Biella, ora in vendita per € 1.000.000), ha anch'esso un suo valore storico-culturale, solo che ora sta venendo giù a pezzi. Certo però che prezzi!
Smaltimento oli domestici - 8 Settembre 2017 - 14:17
E la miscela?
Se non c'è più una libera vendita dell'olio motore, come potrò fare a fare la miscle per il motore della barca, per la motosega, per il decespugliatore, per il tosaerba?
Annullato concerto Emis Killa, spostato lo show di Antonio Ornano - 18 Luglio 2017 - 13:32
Re: Re: Re: Re: ma lui lo sapeva?
Ciao SINISTRO Ad essere precisi "di Prodiana memoria". Affaire vendita Telecom Italia/Angelo Rovato. Diamo a Cesare ciò che è di Cesare
Avviso d'Asta per locale in "vecchio imbarcadero" - 27 Giugno 2017 - 09:16
ok
trattasi dellìex agenzia Scot e prima ancora del famoso Bar Scalo,data la posizione non credo che l'asta vada deserta anzi..il prezzo mi sembra accessibile,l'importante è che non si apra l'ennesima gelateria o bar,o peggio vendita di"mutande e calze"
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 14 Giugno 2017 - 19:16
A proposito di Via delle Ginestre
Non posso condividere i motivi di rammarico del Sindaco Marchionini per il voto contrario delle minoranze al mega progetto di via Delle Ginestre. Per quanto riguarda la posizione del Fronte Nazionale il parere negativo non è stato assolutamente dettato da calcoli politici ma da considerazioni di buon senso, ovviamente secondo il nostro modo di interpretare la politica amministrativa. E questo il sindaco lo sa troppo bene. Abbiamo appoggiato i progetti del Forno Crematorio e quello del Lidl (sia pure con la garanzia in convenzione di far mantenere un punto vendita alimentare a SUNA) e molte altre iniziative della amministrazione. Per Via Delle Ginestre il progetto ed i costi ci sono apparsi spropositati rispetto ad una via secondaria a fondo cieco. Invece di una messa i sicurezza e una asfaltatura , che possono rientrare nella manutenzione straordinaria delle strade , si è cercato di imporre un progetto faraonico dai costi elevati (390.000 euro). Costi gonfiati secondo quanto è ammesso dalla stessa amministrazione che contava su un ribasso del 30% in gara d’asta . Ribadiamo che questo sistema di progettare e realizzare le le opere pubbliche è agli antitesi della nostra concezione politica- amministrativa. I problemi interni al PD e i giochi di potere non ci interessano. Sono problemi del Sindaco e della sua traballante maggioranza. A noi del Fronte dispiace solo per i cittadini di Via delle Ginestre che hanno diritto ad un accesso sicuro e confortevole alle loro abitazioni. Ma su questo vi è stata unanimità di opinioni. Se l ‘amministrazione vuole puo’ risolvere il problema in breve tempo accantonando improbabili progetti fuori misura. Giorgio Tigano , capogruppo Frontre Nazionale
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 6 Maggio 2017 - 09:33
Re: Continuiamo a gettare benzina sul fuoco
Ciao privataemail, vado subito a ricercare i dati su eventuali profughi provenienti dal Gabon che, come sostieni tu, è sull'orlo di una guerra civile ma non è in guerra. In questo periodo non sono le guerre il motivo dell'invasione di massa in Europa, giustamente come ha scritto la sig.ra lucrezia borgia perché queste persone non emigrano in Paesi molto ricchi e più simili a loro per usi, costumi, tradizioni e religione quali i Paesi del Golfo? I motivi sono molteplici, proprio in nome di queste guerre che al momento non ci sono come in Tunisia, Marocco, Senegal, ecc... i giovanotti se ne approfittano e vengono a farsi mantenere in Europa, un sistema solido ed organizzato, se in più ci guadagnano i nostri il gioco è fatto. Non so se lo hai mai notato, questi ragazzi hanno un fisico scultoreo e tu sai benissimo che chi fa la guerra e la fame non potrà mai essere così in forma, sembrano più un corpo militare che giovani disperati. Molto differente è il discorso dei siriani, ma la differenza (vedendoli) la capisci subito. Perciò poche balle con sta storia della vendita delle armi che giustifica le guerre e conseguente invasione in Europa, se vogliono farsi la guerra a casa loro se la facciano. L'Europa e soprattutto l'Italia non può sostenere il costo delle loro scelte, vadanon nei Paesi a loro più consoni, non abbiamo bisogno del loro contributo. E non il M5S non deve insegnare nulla a nessuno..
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 5 Maggio 2017 - 22:26
Continuiamo a gettare benzina sul fuoco
...E POI DICONO MANDIAMOLI A CASA LORO... Lega Nord e Pd a braccetto nel votare a favore il trattato per la vendita di armi e cooperazione in materia di difesa al Gabon (paese sull'orlo della guerra civile) e Mozambico. E' proprio così, continuando ad alimentare il mercato delle armi in Africa che si creano le basi per guerre, miseria e migrazioni incontrollate verso l'Europa. E guarda caso, gli speculatori politici di tale fenomeno quando si tratta di autorizzare il commercio internazionale di armi vanno a braccetto. Il Gabon da settembre è sull'orlo di una guerra civile e il paese potrebbe essere processato per "crimini contro l'umanità", con quale raziocinio si può approvare un accordo internazionale che prevede collaborazione in materia di difesa e forniture di armi ? Fino a che l'Occidente alimenterà il mercato della morte (armi) verso i paesi africani, si getteranno le basi per guerre, miseria e migrazioni di massa. Il Movimento 5 Stelle tra i primi punti votati dagli iscritti in materia di politica estera ha il ripudio della guerra e il disarmo come premessa di pace. https://m.youtube.com/watch?feature=share&v=Zc_bL9LVBJU
Il futuro di Cossogno, Ungiasca e Cicogna - 20 Aprile 2017 - 19:16
Lettera morta ?
VERBANIA-COSSOGNO UNA SCELTA CONSAPEVOLE E INFORMATA DEI CITTADINI, NON DEI POLITICI STUDIO DI FATTIBILITA’ E RISPETTO DEL VOLERE POPOLARE In linea di principio il MoVimento è favorevole alla fusione, accorpamento, dei comuni come risposta all’eccessiva frammentazione amministrativa che caratterizza l’Italia (più del 70% degli 8.100 comuni ha meno di 5.000 abitanti) ed alle conseguenti inefficienze e perdita di capacità di governo. E’ chiaro però che per processi complessi di questo tipo non basta l’ottimismo della volontà. Nel nostro caso stiamo però parlando della fusione tra due comuni dove quello di ca 30.900 ingloberà di fatto quello più piccolo di poco più di 640 abitanti. Perché Verbania con Cossogno e non altri comuni limitrofi? Perché Cossogno con Verbania e non con altri comuni come San Bernardino Verbano, Miazzina, Cambiasca, Caprezzo , Aurano o Intragna ? Quale è il metodo di valutazione? Il MoVimento 5 stelle di Verbania chiede, al comune di Verbania, che venga fatto uno studio di fattibilità dell’intero iter che porta alla fusione proposta dai Sindaci di Verbania e Cossogno per dare la possibilità ai cittadini di attuare una scelta “informata” ma soprattutto consapevole. Lo studio di fattibilità può essere predisposto internamente dagli uffici comunali o essere affidato all’esterno. Temi principali di tale studio dovranno essere le caratteristiche del territorio, la popolazione e la sua dinamica, il lavoro, il turismo, la finanza locale ed una simulazione preliminare di alcuni costi del Comune Unico. Tale studio dovrà costituire l’inizio di un dibattito per approfondire e focalizzare meglio rischi ed opportunità del “comune unico”. Si dovrà evitare, da parte delle amministrazioni, o da gruppi politici, la fase del marketing politico, ovvero della “vendita” del prodotto “comune unico”. Vanno approfondi i nodi critici, evidenziate le soluzioni organizzative, rappresentare l’impiego di risorse necessarie (economiche, umane, organizzative), modalità, tempistiche, prospettare un vero e proprio “piano industriale”. Riteniamo questo primo passo fondamentale per dare vero valore aggiunto all’intero processo di fusione e che agevoli sicuramente il processo a livello di trasparenza e di comunicazione con i cittadini. Non saremmo i primi infatti in 40 casi di fusione per i quali fino a questo momento è stato possibile censire queste informazioni, lo studio di fattibilità è stato realizzato in 24 processi, molti dei quali hanno beneficiato di finanziamenti regionali. Dopo aver informato i cittadini devono sui pro e i contro, come previsto dalla legge verrà, indetto un referendum consultivo (nei due Comuni): chiediamo sin da ora che “politicamente” gli venga dato un valore “non consultivo” ma “politicamente vincolante” per evitare di veder disattendere il volere popolare vanificando il valore del referendum stesso. MoVimento 5 Stelle Verbania
Ferrari aderisce ad Articolo 1 - 29 Marzo 2017 - 10:21
pragmatismo
Marchionini è distante anni luce dal programma presentato in consiglio quando si è insediata: vendita case popolari , azioni in contrasto con la commissione locale del paesaggio, mancanza di trasparenza e collegialità nel decidere (lo dice il PD) . Ha fatto bene Di Gregorio a lasciare la maggioranza e Ferrari a lasciare il PD... non si capisce chi continua a mandar giù rospi che ormai sono grossi come cavalli... La coerenza non è al partito , è alle idee
Coldiretti Novara Vco: +489% riso dal Vietnam - 24 Febbraio 2017 - 11:25
Riso importato perchè e di chi ?
Il grano, La farina di semola di grano duro ,l'olio, i pomodori e passate di pomodoro, il latte e tutti i derivati , i prosciutti,la frutta e la verdure,i vini, le arance..... ed ora il RISO. Coloro che... importano tutti questi prodotti e coloro che... ne permettono la commercializzazione nel nostro paese, conoscono benissimo le loro origini,il modo di produrle, la qualità. Tutte queste caratteristiche fanno riferimento sicuramente al prezzo di acquisto alla fonte per poi far lievitare in dismisura i prezzi nella vendita al dettaglio . Il dubbio che più frequentemente mi sorge quando sono a fare la spesa è l'incertezza di acquistare inconsapevolmente prodotti importati . Mi viene in mente una semplice considerazione, Se in Italia vengono prodotte per esempio 10 tonnellate di riso con tanto di etichetta che il riso è prodotto in Italia , mentre ne vengono vendute 20 tonnellate,.Nonc'è qualcosa che non quadra ?. Non mi è mai successo di acquistare del riso con etichetta d'origine Thailandese o Vietnamita. Coloro che ... Dicano qualcosa
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 3 Febbraio 2017 - 13:58
Amicizia
Che l' amicizia tra Renzi e Farinetti sia stata sbandierata ai quattroventi e che quindi sia divenuta una pubblicità del tutto gratuita per Eataly mi sembra innegabile; che i prodotti posti in vendita siano più cari del normale mi pare altrettanto innegabile; è un po' come avviene per chi va a pranzo nei ristoranti stellati con chef di fama: piatti che sembrano quadri, ma razioni da fame e prezzi da gioiellieri, ma come andare ad acquistare da Eataly, fa molto "chic".
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 12:40
Re: Re: Non capisco...
Ciao Giovanni% Potrei ribadirti che i punti vendita Eataly, sono posizionati in punti chiave delle città, dove i flussi turistici sono maggiori, quindi il turista diventa un target ben preciso, in linea con il tuo pensiero; ma sono chiacchiere da bar, evito di entrarci oltre. Personalmente mi capita di andare, qualche volta all'anno, a Torino e sono stato qualche volta a Milano, allo Smeraldo e nei corner (prevalentemente bar e ristoranti) in piazza San Babila; nelle altre città non ci sono mai stato. Hanno approcci molto diversi, quello di Torino ti da l'idea di un percorso espositivo guidato, dai metodi produttivi ai prodotti di stagione (con tanto di cantine di stagionatura), i ristoranti (monotematici, solo carne, solo pasta, solo pesce,...) sono inseriti nei relativi reparti. Milano, sicuramente sembra più un bazar alimentare del lusso e i corner dei fast food di alto livello! Immagino che le strategie commerciali siano diverse, rimane il fatto che stiamo parlando di una delle poche multinazionali italiane della GDO (un po'sui generis, ma non saprei in quale settore inquadrarla), l'unica globale, forse anche l'unica al mondo ad avere un approccio veramente globale, quasi una Apple dell'agroalimentare, non ha inventato nulla, ma sa "vendere" meglio degli altri! Se funziona, fa business, fa lavorare persone, che problema c'è! Per questo, certi commenti mi fanno ridere, ma anche piangere per pochezza di idee e contenuti... Saluti Maurilio
Veneto Banca vende l'aereo - 30 Dicembre 2016 - 21:07
E gli immobili
Mi pare che sia in vendita anche l'immobile storico di Piazza Aldo Moro , sarebbe proprio la definitiva sepoltura della nostra storica Banca Popolare d' Intra . Spero che la notizia non sia vera ma.....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti