Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale, che informa che dopo il sopralluogo di ieri la commissione di vigilanza ha dato l'ok per il proseguimento delle attività de Il Maggiore, e un controllo sui lavori a settembre.
Verbania
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK
La Commissione di vigilanza dei locali di pubblico spettacolo ha effettuato ieri sera il sopralluogo al centro eventi Il Maggiore.

Si conferma che il centro eventi è in sicurezza e continua la regolare programmazione e svolgimento degli eventi previsti.

La Commissione ha stabilito per il 30 settembre 2017 uno step di monitoraggio sul crono programma dei lavori legati al CPI (certificato prevenzioni incendi), interventi che sono partiti con un mese di anticipo sul previsto.

Miglioramenti da realizzare per potenziare il sofisticato sistema anti incendio e che saranno messi in campo e attuati nei prossimi giorni.

L'Amministrazione Comunale



25 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Aurelio Tedesco 1Ops
Aurelio Tedesco
2 Luglio 2017 - 14:51
 
Ops
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Qualcosa non torna...
Hans Axel Von Fersen
2 Luglio 2017 - 16:48
 
Se oggi è considerato "in sicurezza", i lavori programmati sono inutili
Vedi il profilo di privataemail 1Re: Qualcosa non torna...
privataemail
2 Luglio 2017 - 18:21
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

Concordo.....se risulta in sicurezza, eviterei di spendere altri soldi per raggiungere un REI 45 che non raggiunge i requisiti minimi a cui dovremmo adempiere, ossia REI 90
Si parla di 250 mila euro o sbaglio?
Vedi il profilo di robi 2monitoraggio
robi
2 Luglio 2017 - 19:29
 
Diciamo che la sicurezza c'è ma che deve essere monitorato il tutto ed eventualmente eseguiti alcuni accorgimenti. Nulla di grave. I catastrofisti devono aspettare.
Vedi il profilo di Claudio Ramoni 1Saper leggere i comunicati
Claudio Ramoni
3 Luglio 2017 - 01:34
 
I miglioramenti, come dice il comunicato, serviranno a potenziare il sistema anti incendio, ma questo non significa che ora la struttura non sia efficiente e funzionale. Un conto è l'attenzione alla sicurezza, un altro l'allarmismo che talune opposizioni consiliari scatenano per mera e chiara strumentalizzazione poltiica. Senza sortire gli effetti sperati, fortunatamente.
Vedi il profilo di SINISTRO 2Re: Saper leggere i comunicati
SINISTRO
3 Luglio 2017 - 09:28
 
Ciao Claudio Ramoni

concordo, solito disfattismo strumentale di circostanza... Un conto è dire che non c'è sicurezza, altro è invece migliorare gli standard già presenti!
Vedi il profilo di privataemail 1Re: Saper leggere i comunicati
privataemail
3 Luglio 2017 - 10:02
 
Ciao Claudio Ramoni

E non domandare all'Oste se ha buon vino
Vedi il profilo di renato brignone carte a posto o sicurezza?
renato brignone
3 Luglio 2017 - 11:13
 
Oggi "hanno sistemato le carte", ma in 15 minuti oggi il "guscio" esposto ad incendio collasserebbe, se per voi questa è sicurezza ... http://www.verbaniafocuson.it/n1143607-c-e-differenza-tra-sicurezza-e-carte-a-posto-siamo-seri.htm
Vedi il profilo di Claudio Ramoni 1Dillo ad Arroyo
Claudio Ramoni
3 Luglio 2017 - 12:03
 
E a Zacchera. Che strazio!
Vedi il profilo di renato brignone lo dico a chi mente...
renato brignone
3 Luglio 2017 - 13:52
 
dire che è tutto ok è a mio modestissimo avviso una bugia. Zacchera e Arroyo hanno fatto i loro interessi e la patata l'ha presa Marchionini, che purtroppo l'ha gestita malissimo, e solo un tifoso può negare questa evidenza
Vedi il profilo di sportiva mente 3Re: carte a posto o sicurezza?
sportiva mente
3 Luglio 2017 - 14:10
 
Ciao renato brignone

pubblicare un link ad un articolo scritto da te medesimo è un insulto all' intelligenza di chi legge, oltre tutto scritto come se fosse "la verità". Una sola considerazione: "il guscio" come da te scritto, in 15 minuti collasserebbe.... per scrivere "la verità" occorre sapere cosa succederebbe all' interno della struttura che come sappiamo è in cemento armato. Certo che conoscendo la tua preparazione sarebbe un esercizio troppo difficile.
Vedi il profilo di lucrezia borgia 1sig. Brignone...
lucrezia borgia
3 Luglio 2017 - 15:49
 
può spiegare, dettagliatamente, quali "loro interessi" hanno fatto Zacchera ed Arroyo?
La sua spiegazione mi sarebbe utile per decidere se mantenere o cambiare la mia opinione sui due "soggetti"...
Vedi il profilo di renato brignone la mente sportiva ha verità più vere?
renato brignone
3 Luglio 2017 - 16:06
 
Per chi ha letto le carte è assodato che il guscio collassa in 15 min. ma capisco le tifoserie (soprattutto capisco che vogliano rimanere anonime) , sta di fatto che se uno si sente insultato perchè metto rimandi ai miei post con i link che servono anche per documentarsi (o per denunciarmi se mento) , va benissimo... significherà che ho insultato "un intelligenza" e me ne farò una ragione .
vediamo se questo link piace di più (...Questione “calda” quella del CPI. A luglio, infatti, scadrà la deroga concessa di Vigili del Fuoco per la messa in sicurezza del guscio esterno dei “sassi” (l’interno della struttura è in perfetta sicurezza) e l’Amministrazione, che intanto ha bandito la gara per l’aggiudicazione dei lavori, è chiamata a interventi che ne innalzino la soglia di resistenza dagli attuali 15 minuti (15 minuti, in caso d’incendio sono il tempo di resistenza del guscio esterno prima del collasso). Con i lavori previsti si arriverà a 45 minuti, ma la legge ne richiede almeno 60...) http://www.verbanonews.it/prima-pagina/il-cem-torna-in-consiglio-comunale-al-via-il-bando-per-la-sicurezza-antincendi-e-immovilli-vuole-chiudere-il-teatro-1656.html
Vedi il profilo di Claudio Ramoni 1Meglio tifosi che faziosi
Claudio Ramoni
3 Luglio 2017 - 17:05
 
Il comunicato non dice che è tutto ok, dice che la COMMISSIONE DI VIGILANZA DEI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO, dopo sopralluogo, ha stabilito che il Maggiore è in sicurezza e che si auspica un miglioramento del livello di prevenzione (chiaramente rispetto a quello messo in atto dal costruttore, vedasi ancora Arroyo e Zacchera, anche se il nostro ritiene che tutte le colpe siano di colei che si è beccato la patata bollente). Ma ora l'Ingegner Brignone ci racconta la verità, la sua naturalmente.
Vedi il profilo di Danilo Quaranta misteri
Danilo Quaranta
3 Luglio 2017 - 18:41
 
RESISTENZA AL FUOCO DELLE STRUTTURE: occorre valutare le caratteristiche di
resistenza al fuoco degli elementi portanti e non solo dei separanti; la richiesta minima è di
R/REI 60 per edificio fino a 12 m fino a R120 e REI90 per edifici di altezza superiore ai 24 m qui con questi interventi si arriva al massimo a R45.......difficile capire come una struttura nuova con CPI R15 possa essere agibile....misteri d'italia
Vedi il profilo di Maurilio 4Al di la dei tifi e delle fazioni...
Maurilio
3 Luglio 2017 - 23:28
 
Non sono un esperto di opere civili, in compenso capisco abbastanza di progetti, mi chiedo, chi ha approvato il progetto esecutivo?

Perchè, al di la dei tifi e delle fazioni, questa non è una questione politica, ma tecnica!

Chi ha redatto il progetto esecutivo?
Chi lo ha controllato?
Chi lo ha approvato?

Questi sono i veri misteri, perchè non mi vedo ne Zacchera, ne la Marchionini e tanto meno il commissario prefettizio al tecnigrafo a disegnare e davanti alla calcolatrice a fare calcoli.... :)

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Claudio Ramoni Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Claudio Ramoni
4 Luglio 2017 - 09:01
 
Ciao Maurilio
stai sereno che c'è chi è capace di farne affare politico, al limite del CPIgate!
Vedi il profilo di paolino Re: Re: carte a posto o sicurezza?
paolino
4 Luglio 2017 - 09:02
 
Ciao sportiva mente
sono solo geometra,ma le posso assicurare che dopo qualche decina di minuti a temperature vicine ai 1000 gradi anche per la struttura in cemento armato (e soprattutto gli eventuali occupanti) sarebbe la fine. a prescindere dalle responsabilità,è una autentica follia concedere agibilità a una potenziale bomba a orolgeria come quella. nella tipica mentalità italiana si procede a colpi di "ma sì,piano piano la sistemiamo,tanto mica succede nulla",ed effettivamente non succede quasi mai nulla,ma se succede... non so i termini del contratto,ma credo che con queste caratteristiche ci siano gli estremi per chiedere risarcimenti ai progettisti.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Hans Axel Von Fersen
4 Luglio 2017 - 09:26
 
Ciao Maurilio

È la stessa cosa che avevo fatto notare io qualche post fa.
Ho fatto costruire la casa è venuto l'architetto col disegno e m'ha chiesto "Ti piace?" e io ho firmato. Poi è venuto l'ingegnere strutturista e m'ha detto: "Facciamo soletta da 30, pilastri di qui e di là". Poi è venuto il termotecnico e m'ha detto: "isolante da 20 ecc" e tutta una serie di personaggi. Poi se la casa non rispettava le distanze dai confini, le altezze minine, il rapporto di illuminazione dei locali, la casa non sta in piedi, non è isolata adeguatamente, quale sarebbe la mia responsabilità come committente?
Lo stesso ragionamento vale per il sindaco, il commissario, la sindaca, la giunta comunale e il consiglio comunale
Vedi il profilo di privataemail Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
privataemail
4 Luglio 2017 - 11:04
 
Ciao Maurilio

Non sono d'accordo, è anche una questione politica
Facciamo un esempio:
Io committente (Comune) decido di costruire casa, mi affido ai tecnici per i permessi, i progetti e le varie pratiche da sbrigare, vengono individuate le varie ditte per l'esecuzione dei lavori, i quali vengono eseguiti dietro miei suggerimenti limitati dai vincoli progettuali e dalle disposizioni tecniche.
I tecnici e le autorità competenti mi dicono che ci sono alcuni problemi di sicurezza, andrebbero fatti adeguamenti a mie spese, non preventivate. Arriveremmo spendendo parecchi soldini vicini agli obblighi di legge, ma non saremmo comunque perfettamente in regola, avremmo una sorta di deroga dovuta al fatto che ho una caserma dei pompieri nelle immediate vicinanze, non sappiamo se resterà sempre lì perchè i tagli dal governo sono sempre in agguato, se spostano la caserma dei Vigili del Fuoco, sono di nuovo fuori norma.
Ovviamente mi ritrovo o dover spendere molti altri soldi per adeguarmi, senza considerare che nel malaugurato caso scoppiasse un incendio con vittime, le assicurazioni stipulate da me, ma anche dalle vittime, si rivarrebbero su di me, e questo bizzarro ping pong, del siamo in regola ma non proprio, la commissione dice di si ma.......ecc ecc potrebbe essere usato in tribunale.
Ora io come Committente amministrazione comunale devo agire, con oculatezza e parsimonia o continuare a pagare? Voi lo fareste? Quindi se voglio agire, lo devo fare politicamente chiedendo conto a chi ha progettato, al responsabile del progetto e tutte le figure professionali ben retribuite da me, per fare il loro lavoro, ci sono stati degli errori? capita nessuno è infallibile, ma perchè deve sempre pagare Pantalone? nel mondo reale di chi ha una attività in proprio (vale anche per i dipendenti) se sbagli nessuno paga per te, e questo permette una selezione naturale, premiando competenza ed impegno, nel pubblico spesso questo non avviene, motivo per cui ci si ritrova spesso con cattive opere costose, e debiti a carico dei cittadini.
Vedi il profilo di renato brignone 1Re: Meglio tifosi che faziosi
renato brignone
4 Luglio 2017 - 11:27
 
Ciao Claudio Ramoni

i tifosi sono faziosi, soprattutto in politica ... in questo caso specifico poi, pure di più
Vedi il profilo di privataemail 1Re: Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
privataemail
4 Luglio 2017 - 14:13
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

Giuro.... Non c'era ancora il tuo post😊😊, ed abbiamo avuto entrambi lo stesso pensiero. Decisamente tra tutti i miei limiti vi è anche la capacità di sintesi, virtù di cui tu non difetti 😉
Vedi il profilo di Maurilio 1Re: Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Maurilio
4 Luglio 2017 - 21:29
 
Ciao privataemail

Il punto, è che non deve succedere che i "...tecnici e le autorità competenti mi dicono che ci sono alcuni problemi di sicurezza"!

In una struttura nuova, tutte le questioni legate alla sicurezza devono essere affrontate dai progettisti nel progetto esecutivo, che deve essere verificato ed approvato per tempo, non al collaudo.

Ora, il cambio di rotta, da piazza mercato all'arena è del 2009,il progetto esecutivo e le relative approvazioni saranno del 2012? Chi in quegli anni non ha sbagliato? Chi in quegli anni non ha sbagliato non ha vigilato?

Detto questo, la mia proposta è di cedere ad Intesa, incluso nell'euro pagato per VB e BPVi, oltre agli immobili della ex BPI anche il CEM! Abbiamo tutti da guadagnarci!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen 1Re: Re: Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Hans Axel Von Fersen
5 Luglio 2017 - 06:52
 
Ciao Maurilio x CEM

Ai banchieri piace fare buoni affari non prendere fregature
Vedi il profilo di privataemail 1Re: Re: Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
privataemail
5 Luglio 2017 - 08:18
 
Ciao Maurilio

Concordo solo sulla cessione ad Intesa del Teatro 😉😃



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
20/10/2017 - Pallavolo Altiora esordio casalingo
20/10/2017 - Paffoni Fulgor Omegna in cerca del poker
20/10/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora prima trasferta
20/10/2017 - La poesia di Ranaudo da Milano a Venezia
20/10/2017 - La Settimana del Pianeta Terra
Verbania - Politica
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti