Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Cronaca

Sanità piemontese seconda in Italia

Il Piemonte si conferma ai primi posti in Italia per la qualità della prestazioni sanitarie. Il Ministero della Salute ha pubblicato in via ufficiale il monitoraggio della “Griglia Lea” relativa al 2015, assegnando alla nostra regione il secondo posto a livello nazionale.
Fuori Provincia
Sanità piemontese seconda in Italia
La graduatoria è guidata dalla Toscana con 212 punti (su un massimo di 225), il Piemonte sale dal terzo al secondo a pari merito con l’Emilia Romagna a 205 punti, seguono Veneto con 202, Lombardia con 196 e Liguria con 194.

La griglia Lea è considerata un importante strumento di valutazione del livello della sanità nelle rispettive regioni: si compone di 35 indicatori differenti, che spaziano dalla prevenzione, all’assistenza territoriale, all’assistenza ospedaliera. La soglia minima che individua un giudizio positivo è di 160 punti, quindi con 205 il Piemonte è ampiamente adempiente agli standard qualitativi definiti dal ministero. Il dato è oltretutto in crescita rispetto agli anni precedenti, dato che nel 2014 la valutazione era di 200 punti e nel 2012 appena di 186.

“Questo monitoraggio conferma ulteriormente la qualità elevata della sanità piemontese e non può che essere motivo di grande soddisfazione – sottolinea l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta -. Ci confortano inoltre i miglioramenti riscontrati rispetto al passato: questo significa che, nonostante i sacrifici effettuati per portare la Regione fuori dal piano di rientro e restituire alla nostra sanità l’equilibrio economico, il livello delle prestazioni è allo stesso tempo cresciuto”.

In particolare, secondo la griglia del ministero, sono stati registrati progressi nell’assistenza ai pazienti disabili e ai malati terminali, nella copertura vaccinale antinfluenzale per gli anziani con più di 65 anni e nella prevenzione alimentare. L’unico valore al di sotto della soglia minima di sicurezza è invece quello delle vaccinazioni per morbillo, parotite e rosolia nei bambini a 24 mesi, che comunque vede il Piemonte ai primi posti in Italia per tasso di copertura.



13 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di SINISTRO 1QUINDI...
SINISTRO
17 Ottobre 2017 - 16:21
 
La Lombardia è al quarto posto nonostante investa nella sanità l'80% del bilancio regionale?
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: QUINDI...
Hans Axel Von Fersen
17 Ottobre 2017 - 17:19
 
Ciao SINISTRO

Non penso che le altre regioni investano percentuali tanto differenti...
Vedi il profilo di robi Re: QUINDI...
robi
17 Ottobre 2017 - 19:14
 
Ciao SINISTRO
mhhh....I Lea sono livelli essenziali. ..l'eccellenza è altra cosa. Altrimenti non avremmo questa mobilità passiva tra Piemonte e Lombardia... I dati bisogna interpretarli.
Vedi il profilo di paolino criteri
paolino
17 Ottobre 2017 - 19:36
 
sarei curioso di sapere quali criteri sono stati usati nello stilare queste graduatorie. i tempi di attesa per le visite specialistiche qui sono biblici,trovo curioso che non abbiano influito negativamente. oppure la sanità italiana è talmente allo sbando che nonostante questo siamo ai vertici...aiuto!
Vedi il profilo di SINISTRO Re: Re: QUINDI...
SINISTRO
18 Ottobre 2017 - 11:52
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

strano, ricordavo la Lombardia al primo posto....
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: QUINDI...
SINISTRO
18 Ottobre 2017 - 11:52
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

strano, ricordavo la Lombardia al primo posto....
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: QUINDI...
SINISTRO
18 Ottobre 2017 - 11:54
 
Ciao robi

infatti, messa giù così qualcosa non torna. Però, se penso al referendum per l'autonomia, poi qualche spiegazione la si trova.
Vedi il profilo di Romeo 1Sanità...fragile mediocrità..
Romeo
18 Ottobre 2017 - 17:16
 
Non commento. Faccio solo un esempio:un mio conigunto, passato in Ospedale Castelli per chiedere di fare un'esame,delle analisi, in data 10 ottobre, si è visto fissare---25 novembre! Se in Piemonte siamo secondi, ahime!Italia
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen 2Re: Sanità...fragile mediocrità..
Hans Axel Von Fersen
18 Ottobre 2017 - 17:25
 
Ciao Romeo

Dai Romeo, non sarà il massimo ma nemmeno è inaccettabile. Tieni presente che se il curante giudicava l'esame urgente, massimo 2 giorni e lo faceva. In altra regione: visita dermatologica richiesta a luglio, prenotazione esame rimandata al 2018 senza nemmeno avere una data
Vedi il profilo di paolino 1Re: Sanità...fragile mediocrità..
paolino
18 Ottobre 2017 - 19:56
 
Ciao Romeo

fortunato!! a me una visita gastroenterologica,chiesta ieri,è stata fissata a febbraio. se andassi privatamente,stesso dottore e stesso ambulatorio in ospedale,martedì.
serve altro?
Vedi il profilo di robi Re: Re: Sanità...fragile mediocrità..
robi
20 Ottobre 2017 - 07:01
 
Ciao paolino
Il livello Lea è solo quello base. Hai ragione nel chiederti i criteri su cui si basa questa ricerca. Direi Lombardia Toscana ed Emilia come eccellenze e qualche zona a Macchia di leopardo ma il Piemonte mi pare fuori dai giochi. Come Lea forse siamo i migliori ma sono talmente livelli bassi che non so a cosa possano servire. Abbiamo una mobilità passiva record verso la lombardia e nella nostra zona tre ospedali non di eccellenza. La situazione è questa.
Vedi il profilo di Danilo Quaranta boh
Danilo Quaranta
21 Ottobre 2017 - 18:57
 
http://www.verbano24.it/index.php/7605-il-buco-nero-sui-numeri-della-sanita-fa-litigare-la-regione-e-il-pd
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: boh
SINISTRO
23 Ottobre 2017 - 17:06
 
Ciao Danilo Quaranta

in effetti il monitoraggio risale a 2 anni fa....



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
21/11/2017 - Fondazione Centro Eventi il Maggiore via libera dalla Regione
20/11/2017 - Pallavolo Altiora sconfitta a Novara
19/11/2017 - CAI Pallanza protagonista nel lancio del gioco CAI Adventure
19/11/2017 - Scudo fiscale per ex frontalieri ed ex residenti all’estero
18/11/2017 - Il Piemonte in Dubai
Fuori Provincia - Cronaca
12/11/2017 - Teresio Valsesia vince il Premio Marcello Meroni 2017
10/11/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora trasferta nel cuneese
06/11/2017 - UNCEM, Mattarella: "montagna può dare all'Italia nuovo sviluppo"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti