Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Linea Milano-Domodossola: più treni

Presentato il nuovo orario ferroviario in vigore dal prossimo giugno: la Provincia chiede il prolungamento fino a Domodossola del servizio di due treni serali da Milano.
Verbania
Linea Milano-Domodossola: più treni
In arrivo sulla linea del Sempione treni Vivalto per cinque coppie di corse e carrozze a media distanza per quattro.

Si è svolto nella giornata di mercoledì l’incontro a Milano, con il quale RFI, Trenitalia e TreNord hanno illustrato al Comitato Pendolari e ai referenti dei settori e assessorati ai trasporti delle Regioni Lombardia e Piemonte e delle Province di VCO, Novara e Varese e dei Comuni interessati alla linea ferroviaria, l’orario di treni regionali e Regio Express in vigore dal prossimo 15 giugno.

“Rispetto all’orario attuale si aggiungono più treni da Milano ad Arona: la richiesta che abbiamo avanzato è di prolungare il collegamento fino a Domodossola almeno per i due convogli serali in partenza dalla stazione di Porta Garibaldi alle 21,48 e alle 22,48. Oggi l’ultimo regionale, in partenza dalla Centrale, è alle 21,23. Si tratta di treni che fermano a Rho-Fiera e che dovrebbero permanere nel servizio anche nel prossimo orario invernale in vista dell’apertura di Expo” spiega l’Assessore provinciale ai Trasporti Gianpaolo Blardone.

Nella riunione milanese di ieri, riporta ancora Blardone, sono state date notizie sul tanto atteso miglioramento del materiale rotabile in servizio sulla linea Domodossola-Milano. Da giugno è stato garantito che per quattro coppie di corse le carrozze verranno sostituite con quelle più nuove a ‘media distanza’, mentre per cinque coppie saranno utilizzati treni Vivalto, di recente realizzazione.



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di roberto si, certo....
roberto
18 Aprile 2014 - 19:17
 
Da pendolare massacrato dalla inettitudine di costoro, mi riservo di valutare quando avrò visto i treni sul binario. Per ora accontentiamoci di vagoni da terzo mondo, ritardi, scioperi, guasti. Attendo anche l'esito della class action di altroconsumo contro il disastro del dicembre 2012 di Trenord. A questi nessuno sconto, fino a che non avranno imparato il rispetto per il cittadino. In Giappone per molto meno si sono dimessi Direttori delle ferrovie, inginocchiandosi davanti a tutti. Qui si lamentano di prendere troppo poco. Anche 1 euro sarà sempre troppo per loro!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/03/2017 - "La politica sia unita sulla SS34"
23/03/2017 - Incontri eco-logici 2017
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Forza Italia su ex Tam Tam
23/03/2017 - La Via Francigena
Verbania - Cronaca
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
21/03/2017 - Più di 8mila alla giornata del ricordo vittime della mafia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti