Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Primo incontro sul Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile

Giovedì 19 febbraio 2015 presso l'uffico tecnico di Via F.lli Cervi ad Intra si è tenuto il 1° incontro del gruppo di lavoro del PAES (Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile) di Verbania.
Verbania
Primo incontro sul Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile
Il Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile del Comune di Verbania, conseguenza dell'Adesione al Patto dei Sindaci (Covenent of Mayors) avvenuta in C.C.nello scorso 25 agosto, è un piano nel quale, entro un anno dall'adozione del Patto dei Sindaci, l'A.C.si è impegnata a raggiungere gli obiettivi strategici in materia di energia.

Si tratta del programma noto come 20 – 20 – 20 al 2020, riduzione dei consumi energetici, incremento delle fonti energetiche rinnovabili e riduzione delle emissioni di CO2 nel territorio di Verbania entro il 2020.

Si tratta di un programma lanciato dalla Commissione Europea per coinvolgere gli Enti Locali direttamente con l’Europa; iI Comune ha iniziato a lavorare dall’inizio di quest’anno per raggiungere questa importante sfida lanciata a livello europeo che coinvolge oltre 5.000 Comuni in Europa per un totale di 200 milioni di abitanti.

I comuni che aderiscono al Patto si impegnano a ridurre le emissione di almeno il 20 % entro il 2020 attraverso una serie di interventi che saranno individuati insieme e raccolti in un unico Piano di Azione per l’Energia Sostenibile che sarà approvato dal Consiglio Comunale entro luglio del 2015.

L'Assessore Laura Sau, che partecipa attivamente all’iniziativa, ha dichiarato “ Vogliamo dare un messaggio forte ai cittadini di Verbania al fine di mantenere e migliorare il livello di eccellenza della qualità urbana di Verbania e contemporaneamente avere come obiettivo la riduzione della spesa energetica degli immobili di proprietà comunale e di lavorare con più efficacia nel settore dell'illuminazione pubblica.

Ciò permetterà di accedere ai fondi europei, nazionali e regionali che si presenteranno poiché, in assenza del PAES, l'accesso a tali fondi può essere preclusa. Vogliamo essere in prima fila (dopo i colpevoli ritardi della precedente giunta Zacchera) con l’Europa e contiamo di partecipare a nuovi progetti che possano portare ad uno sviluppo sostenibile della Città”.

Il percorso virtuoso intrapreso dal Comune da inizio anno, ha permesso di costituire un gruppo di lavoro che è supportato per la redazione del Piano di Azione dalla Società SPES Consulting srl di Genova che vanta una consolidata esperienza a livello europeo nella pianificazione energetica ed ambientale e dall’Arch. Andrea Ammenti di Verbania in qualità di referente locale.

Il gruppo di lavoro ha definito la base di partenza sulla quale calcolare la riduzione delle emissioni e nei prossimi mesi provvederà ad individuare le azioni ed i progetti che consentiranno a questo gruppo di Comuni di raggiungere gli obiettivi fissati dalla Unione Europea.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
17/10/2017 - Ad ottobre nelle biblioteche del VCO
17/10/2017 - Offerte di lavoro del 17/10/2017
16/10/2017 - Alternanza scuola lavoro
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
16/10/2017 - All'Amatori Verbania area vicino pista d'atletica
Verbania - Politica
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti