Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Multe e buon senso

Riceviamo una mail da un lettore del blog, che racconta di una multa per eccesso di velocità a suo dire troppo fiscale.
Verbania
Multe e buon senso
169 euro di multa + 3 punti sulla patente perchè percorreva alla fulmicotonica velocità di 46 km orari, ripeto 46 km orari (sta scritto nero su bianco nel verbale), il tratto della ciclabile che da Villa Taranto porta a Pallanza, altezza circa della vecchia Villa Rusconi, non quella vicino a Villa Giulia ma l'altra sul rettilineo vicino alla discesa (un equivalente di via Mecenate a Milano quanto a rischio!).

Questa la contravvenzione elevata ad un mio caro amico, una sorta di Ayrton Senna pazzo che transitava a quella folle velocità su quel tratto di strada. Non ci credevo finchè non ho visto il verbale. Per consolarlo gli ho detto che era una contravvenzione inevitabile: se rallentava l'avrebbero multato per divieto di sosta.

Si è vero, hanno messo il limite di 30 all'ora su tutto il tratto che dalla villa Taranto porta alla Beata Giovannina, ma ritengo che quando viene posto un limite a tutela dei cittadini bisogna applicare la norma con un minimo di buon senso, non sfruttarla per fare cassa (chiunque metta in dubbio questa affermazione, sostenendo che i solerti funzionari delle forze dell'ordine erano lì, con la macchina peraltro posteggiata SULLA ciclabile, per salvaguardare la sicurezza dei pedociclanti o dei ciclopedanti, scadrebbe nel ridicolo).

Oggi, incuriosito, ho provato a percorrere la strada rispettando i 30 all'ora ed ho suscitato l'ira delle macchine che mi seguivano, la curiosità dei pedoni che percorrevano la ciclabile (convinti che avessi qualche problema alla macchina o che fossi completamente ubriaco) e dei ciclisti che, ovviamente mi superavano, rischiando peraltro anche loro la multa. Capisco che smantellare tutti i divisori e poi, forse, rimetterli (sostituendo le orrende poliedriche forme plastiche attualmente presenti) costerà tanti soldi, ma che si debba pagarli a suon di multe! Quousque tandem abutere Catilina patienta nostra diceva Cicerone.

Poi non ci si stupisca se lampeggiamo quando vediamo un autovelox, vorrei vivere in un paese dove la presenza delle forze dell'ordine mi infonda sicurezza, dove si abbia la sensazione che sono lì per proteggerti, non per fregarti appena possibile.

Saranno solo sensazioni, ma quando queste sensazioni appartengono a molta parte della popolazione qualche domanda bisognerebbe porsela. PS: ho ha disposizione la scansione del verbale, che fa bella compagnia ad un altro verbale che anni fa multava una signora che attraversava piazza san Vittore (ai tempi di libera circolazione) ma non sulle strisce pedonali: nell'impossibilità di consegnarla alla poveretta (che al momento era spiattellata sulla piazza in stato di coma in attesa dell'ambulanza che l'avrebbe portata all'ospedale perchè investita da una macchina), l'inflessibile ghisa l'aveva data alla sorella accorsa sul luogo dell'incidente. Sembrerebbe una barzelletta ma è cosa tristemente vera.

Continuiamo così, facciamoci del male....



37 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Toni Fare cassa a tutti i costi
Toni
20 Agosto 2015 - 11:53
 
Salve a tutti in effetti ho visto anche io i vigili su quel tratto diverse volte....a che pro....solo fare cassa perché mi capita spesso di percorrere quel tratto ma di pazzi che corrono a folle velocità sinceramente ne ho visti pochissimi anche perché la cospicua presenza di pedoni e ciclisti stimola il buon senso magari non a tutti.ma i solerti vogili non possono prestare i loro servizi al mattino in periodo scolastico quando davanti a un noto bar di Intra i bus non riescono neanche a sostare per la presenza di auto selvaggiamente posteggiate oppure quando alle 13 gli studenti che prendono il traghetto formano una fila da piazza delle banche al porto creando code agli attraversamenti e quindi su tutto il lungo lago.....ovviamente il servizio li non sarebbe troppo remunerativo...ultimamente ho visto la polizia locale di vb con un fiammante suv subaru!!!!ma dove devono andare...??!!secondo me dovrebbero essere vicini e aiutare icittadini non mungerli!!!!semmai il Sig Sindaco leggesse questo commento dica cosa ne pensa
Vedi il profilo di gris multe e NON senso
gris
20 Agosto 2015 - 13:07
 
grande solidarietà all'automobilista della vicenda. non ho veramente parole.
adesso aspettiamo i commenti dei soliti "perfetti automobilisti" del blog
Vedi il profilo di annes Chi rispetta i limiti?
annes
20 Agosto 2015 - 14:03
 
Gli unici a rispettare i limiti sono i turisti. La strada la frequento correndo un paio di volte la settimana. Verso le 18/18.30. Vi dico che nessuno rispetta i 30 Kmh tranne i turisti. La scorsa settimana ho addirittura visto una macchina targata Romania (poi rivista parcheggiata davanti a Majestic) che veniva sollecitata nella velocità da un concittadino. Non volete rispettare i 30? Andate per la statale.....nessuno obbliga a passare dall'Eden. Condivido l'affermazione che i "30" sono eccessivamente bassi, ma se abitaste dove sto io a Pallanza (dove per altro c'è lo stesso limite dei 30), vi assicuro che ogni tre macchine che passano uno lo tirereste giù dal sedile per i capelli......... Cosa voglio dire? Che un limite bisogna metterlo e che poi bisogna rispettarlo. Al di là che lo si condivida o meno. Dobbiamo sempre avere i dubbio che dietro la curva ci sia il laser e la pattuglia. Altrimenti ci sentiamo esonerati dal rispettare le regole. La strada della ciclabile, secondo me, è giusto rimanga a percorrenza di 30 Kmh perché la si può evitare prendendo altre strade...... per le altre (Troubezkoy, Castelli, Tonolli etc.....) forse sarebbe opportuno portarle a "50" con un controllo più assiduo tanto convincere l'automobilista a rispettare le regole. Personalmente vi posso assicurare che alcune sere, sulla via Castelli/Tonolli, le auto e le moto passano a 100/110 Km. E non sto esagerando. Quindi non nascondiamoci dietro al solito "......secondo me dovrebbero essere vicini e aiutare i cittadini....". Il loro lavoro è anche quello di fare rispettare le regole. Ci sarà sempre qualcuno che sarà scontento e si sentirà sanzionato ingiustamente. Ma ci sarebbe comunque anche se in quel tratto ci fosse il 90 Kmh e avesse preso la multa per eccesso di velocità perché andava a 106 Kmh.
Vedi il profilo di cesare Impegnati 3 Vigili
cesare
20 Agosto 2015 - 14:07
 
Anche oggi , prossimità Villa Giulia,erano impegnati 3 Vigili urbani per controllore la velocità .
Impossibile percorrere quel tratto a 30 Km orari .
Vedi il profilo di info Scoprire nuovi mondi ..
info
20 Agosto 2015 - 14:08
 
Non vorrei fare la fine di Brumotti che, inseguito dai suoi amici in macchina a velocità da codice della strada, ha innervosito chi lo precedeva e .. le hanno pure prese! Scherzi a parte, carissimo Sindaco o chi per lei, se desidera fare cassa, molto più renumerativa, ci sono altri metodi, se vuole le azzardo un suggerimento: provate ad effettuare dei controlli sulle "false" residenze, da lì scoprirete un nuovo mondo, molto più corretto, e se fate due conti sui proventi derivanti dall'incasso dell'Imu seconde case ... basta verificare in anagrafe chi è coniugato e allo stesso tempo accertarsi che abbiano la stessa residenza (che in contemporanea ricordo essere anche la dimora abituale). Multare gli automobilisti con questi giochetti delude veramente le aspettative dei cittadini, si sentono presi in giro.
Vedi il profilo di info Ulteriori considerazioni..
info
20 Agosto 2015 - 14:24
 
Se vengono impegnate 3 risorse del corpo dei vigili urbani semplicemente per garantire la corretta velocità degli automobilisti in quel tratto di strada, mi è chiaro il motivo per cui poi ci ritroviamo atti di natura vandalica in giro per la città (vedi piazza Flaim, ecc..). In più in giro ci sono le "sentinelle" in borghese anche loro con il compito di verificare improbabili acrobazie sempre a carico degli automibilisti. Premesso che è giustissimo che vi siano risorse destinate a tale scopo, non sarebbe il caso di destinarne altre (proporzionalmente, dal mio modesto punto di vista, in maggior numero) per stanare chi compie atti illeciti? Davvero mi viene spontaneo pensare che sia solo un modo per far cassa ... mi verrebbe voglia di passare in quel tratto di strada con la macchina in prima marcia ma saltellante talmente la velocità sia bassa, anzi, sarebbe opportuno che tutti gli automobilisti facessero una sorta di reclamo percorrendo la via a passo d'uomo.. più sicurezza di così!
Vedi il profilo di lupusinfabula bastian contrario
lupusinfabula
20 Agosto 2015 - 14:35
 
Non per fare il solito bastian contrario, ma vorrei semplicemente evidenziare che in questo come in tutti gli altri casi di limite di velocità, i vigili si limitano ad applicare i divieti CHE NON SONO STATI IMPOSTI DA LORO MA DA ALTRI: al loro posto avrei fatto lo stesso per evidenziare l'illogicità di certi limiti e la limitatezza mentale di chi certi limiti impone in modo che il cittadino capisca da quali eccelse menti è governato.
Vedi il profilo di cesare considerazioni...
cesare
20 Agosto 2015 - 14:43
 
Se poi riscontriamo che nei momenti di maggior traffico (ore 11/12) ci sono code di auto da Pallanza a Intra e da Ghiffa a Intra che bloccano il traffico esclusivamente perchè non si vede un solo vigile in cso mameli che disciplina i tempi sui passaggi pedonali . Vigili assenti nei punti di maggior traffico e tre impegnati (auto con tre vigili) per questi controlli . Dopo tanti cambiamenti e tanto caos ,se questo è il nuovo ,per favore ridateci la vecchia organizzazione..
Vedi il profilo di Gabriele 1x lupus in fabula
Gabriele
20 Agosto 2015 - 14:52
 
quindi Lei sostiene che l'opera dei vigili non sia altro che una civica protesta costruttiva nei confronti di un limite da loro ritenuto ingiusto o comunque esagerato? Il suo ragionamento mi sembra quasi più surreale della multa inflitta al mio amico (ho scritto io la mail alla redazione). Non condivido la sua analisi che estremizzata ci porterebbe a dire che i nazisti nei campi di concentramento gasavano gli ebrei per stigmatizzare le leggi razziali volute da Hitler.
Vedi il profilo di Giovanni E allora lampeggiamo
Giovanni
20 Agosto 2015 - 14:56
 
E allora lampeggiamo a tutto spiano,basta essere polli da spennare,mettere dei limiti seri.
Vedi il profilo di annes limiti seri?
annes
20 Agosto 2015 - 15:09
 
E quali sarebbero i limiti seri?
Vicino ad una pista ciclabile, per altro senza barriere, dove spesso ci sono bimbi e passeggini?
Forse 50 Kmh.....come prima. E Lei pensa che chi venisse multato a 66 Kmh non si lamenterebbe comunque?
Non è questione di limite (anche se effettivamente per le altre vie di Pallanza i 30 sono proprio pochi) ma di rispetto delle regole anche quelle non condivise.
Vedi il profilo di lupusinfabula per Gabriele
lupusinfabula
20 Agosto 2015 - 15:48
 
Io da sempre sostengo il seguente concetto: le divise, tutte le divise,e tutta la magistratura, fanno rispettare limiti, applicano leggi, regolamenti e norme NON IMPOSTE DA LORO, anzitutto perchè non è loro compito "fare le norme" ma solo "farle rispettare" e poi perchè, in ogni caso, non può essere adossata a loro la formulazione cervellottica delle suddette norme, leggi e regolamenti; quindi se c'è da protestare si protesti con il legislatore e non, come al solito, con l'ultimo, incolpevole, anello della catena che non ha margini di scelta.Basta leggere l'art. 142 del Codice della strada per vedere che l'operato dei vigili è stato ineccepibile ed inattaccabile nella sua applicazione. Il soldato deve fare il soldato ed eseguire gli ordini: non deve e non può fare il generale al quale invece spettano le scelte tattiche e che deve poi assumersi le relative conseguenze.
Vedi il profilo di info Pensieri
info
20 Agosto 2015 - 16:14
 
I limiti non sono impostati da loro ma loro devono garantire che vengano rispettati, fin qui nulla da dire. C'è da chiedersi come mai un controllo così preciso e puntuale non sia presente su altri tratti di strada pericolosi allo stesso modo, se non di più .. mettere un limite di 30 km/h e poi esigere che venga rispettato alla lettera, soprattutto nel tratto in discesa .. mi sa più di garanzia di incasso che di sicurezza .. anche perchè tutto il tratto precedente non è controllato e quindi non sicuro
Vedi il profilo di mariagrazia zone 30
mariagrazia
20 Agosto 2015 - 17:01
 
Quanto mi farebbe piacere vedere questi vigili anche a via case nuove e a via Guido Rossa... Sono strade in zona 30, ma credo che molti pensino che 30 sia il limite minimo di velocità! Vergogna! Se i limiti ci sono vanno fatti rispettare, visto lo scarso senso civico.
Vedi il profilo di lupusinfabula Non so più come spiegarmi.....
lupusinfabula
20 Agosto 2015 - 17:05
 
Garanzie d'incasso? Ma che volete che gliene freghi ai vigili, ai carabinieri, ai poliziotti ecc. di incassare o meno, mica lavorano a percentuale!!! Che facciano 1000 multe al mese o ne facciano una o nessuna il loro stipendio mica cambia!
Immaginate per un attimo di essere un vigilie o un carabiniere a cui il capo ha ordinato di andare in quel punto ad operare con l' autovelox per far rispettare i 30 orari: che fate? Disubbidite? Vi rifiutate? Discutete col capo, il quale a sua volta non è stato lui a mettere quel limite, se quel limite sia sensato o meno? Rispondetevi da soli.....
Vedi il profilo di info mi sto rispondendo ..
info
20 Agosto 2015 - 18:32
 
Niente da dire sulla prontezza e sulla capacità da parte degli addetti ai lavori di eseguire gli ordini dei loro capi, lo ritengo giusto! Nessuno ha mai parlato di percentuale di incasso da parte di chi controlla, viene però il dubbio (ed è lecito) che con quest'ordine, con questa fermezza e determinatezza nel controllare la velocità superiore ai 30 km/h in un solo punto ben preciso della città in nome della sicurezza, abbia come scopo quello di riempire un pochino le casse del Comune, ci sono altre modalità che ho descritto prima e che potrebbero essere interessanti (ma probabilmente si andrebbero ad intaccare troppi interessi di troppe persone) per rendere ricco un Comune. Parliamoci chiaro, si è davvero convinti che con questi controlli venga garantita l'incolumità delle persone che passeggiano? Ci sono i relativo cartelli di preavviso dei controlli, come previsto dalla normativa vigente?
Vedi il profilo di Giovanni TIRO ALLA QUAGLIA
Giovanni
20 Agosto 2015 - 19:15
 
Io penso che che il 30 sia un limite troppo basso da rispettare,e i vigili giocano al tiro alla quaglia,purtoppo non si può neanche lampeggiare essendo a senso unico,peccato. Naturalmente penso che nessun esponente delle forze dell'odine rispetti quel limite sia in servizio che in privato.
Vedi il profilo di Gabriele risposta dovuta x lupus
Gabriele
20 Agosto 2015 - 20:01
 
Comprendo le Sue affermazioni e non posso che concordare sulla assoluta liceità e legittimità dell'operato dei vigili. Quello che vorrei mettere in discussione è l'opportunità di tale operato. Lei, giustamente, cita un articolo di legge ma io, d' italica genia (patria del diritto) e discendente da lombi che portarono a casa la pagnotta frequentando per professione i tribunali e la summa Lex che va dalle pandette di Giustiniano al codice Rocco passando per Beccaria , seppur traviato ed ammaliato dalle ippocratiche sirene che probabilmente veleggiando verso Kos attrassero mio padre, prima, e poi anche me ( per dire che non mi occupo di giurisprudenza ma che faccio il medico) vorrei ricordare che aureo monito a chi si occupa di legge e della sua applicazione è il consiglio, che è più di un consiglio, essendo sancito dal nostro codice civile, di adottare nell'adempimento dei propri doveri la diligenza del buon pater familias, che altro non sta a significare se non l'applicazione della legge con juicio, pena il precipitare in una sorta di teutonica (in senso lato) voragine processual-kafkiana e questo è da riferirsi a chiunque stabilisce certi "appostamenti". Concordo con Lei che in questi ed in tanti altri casi il concetto di Polis ellenica viene totalmente disattteso.
Vedi il profilo di lady oscar autovelox cin optional
lady oscar
20 Agosto 2015 - 21:28
 
Premetto che in alcune zone e' veramente difficile rispettare i limiti...penso alla tratta suna fondotoce a 50... Parliamo di dove e' indispensabile andare piano. Come a Suna: E' da delinquenti nin rispettare i limiti. Attraversare spesso e' pericoloso, chiedete a chi abita e frequenta. Fosse per me foto e calcio in cu.lo.
Vedi il profilo di Andrè ma???
Andrè
21 Agosto 2015 - 00:13
 
chi conosce il codice di diritto romano , padre di tutti i codici civili, introdotto dallo sposo di una meretrice di certo saprà dare una risposta al mio quesito ... tutti gli strumenti che servono per rilevare le velocità (autovelox , telelaser... etc etc) non debbono essere segnalati a debita distanza? in questi giorni vigili in viale Azari con telelaser senza segnalazione come prescrive la legge .. mi domando se anche davanti a Villa Rusconi fossero senza cartello o segnalazione luminosa .... ora una legge può piacere o non piacere ma fino a che è in vigore deve essere rispettata, come si pretende che l'automobilista rispetti il codice della strada si deve pretendere che i corpi di polizia rispettino il decreto ministeriale del 2007 e la relativa sentenza della Corte di Cassazione del 2009 . L'uso degli apparecchi deve essere usato da deterrente in situazioni pericolose e non per punire . @ Lady Oscar... lascia perdere il calcio non è il tuo sport te l'ho detto mille volte
Vedi il profilo di braccoiva Limite di velocità a 30 Km/h
braccoiva
21 Agosto 2015 - 08:56
 
Sono d'accordo il limite di 30 KM/h è assurdo, non ha proprio nessun senso nella stragrande maggioranza dei casi.. evidentemente il famoso "buon senso" non sanno cosa sia
Vedi il profilo di carmine.lamorte2014 MULTA
carmine.lamorte2014
21 Agosto 2015 - 10:02
 
Sulle multe, sto andando in questo momento a pagarla al comando che apre alle 10, per usufruire dello sconto, tanto inutile contestare o cercare di far ragionare chi il buon senso non sa dove sia di casa, racconto che il giorno di Ferragosto al pomeriggio, mentre stava diluviando, porto degli amici di NOVARA a visitare Suna e posteggiamo non trovando altro in tre spazi moto, davanti al bar Sublime, ribadisco DILUVIAVA, nessuna moto o bicicletta in giro almeno fino alle 16 quando smise. Auto lasciata per circa una oretta e prelevata sempre sotto la pioggia. Multato! Giusto lo zelo dei vigili comunque ma il buonsenso come nel caso della citata multa assurda del tratto a 30 allora su quel tratto di ciclibali e provate a farala da Villa Taranto a Villa Giulia a 30 all'ora poi voglio vedere le strombazzate e incazzature di chi sta dietro, in quei casi i VIGILI, DOVE SONO? E quando sono in strada e rispetto alla lettera i cartelli stradali da dietro mi fanno corna, mi maledicono, mi imprecano ed insultano oltre agli strombazzamenti, in queswti casi i VIGILI DOVE SONO?????? Puo un responsabile del comune o dei VIGILI rispondere ???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????
Vedi il profilo di Guardiano del Faro Dura l'ex, sed lex
Guardiano del Faro
21 Agosto 2015 - 13:02
 
Purtroppo, anche con il paradosso esposto dall'utente, i limiti di velocità vengono posti con una certa logica. In un posto dove abbondano pedoni, biciclette, bambini come la pista ciclabile un limite moto basso di velocità sembra corretto. Sicuramente i 30kmh sono inadeguati pensando alle tecnologie che migliorano, agli spazi di frenata che sono molto ridotti rispetto a quando certe norme del codice della strada vennero scritte e mai più adeguate al progresso tecnologico, ma occorre anche tenere presente che le norme, per quanto sembrino assurde, devono tener conto della media qualità dei conducenti, vale a dire, che se per un giovane autista, nel pieno delle facoltà psicofisiche, i riflessi sono prontissimi e potrebbe agevolmente compiere manovre di emergenza, anche complesse, a velocità ben superiori ai famigerati 30 km/h, vi è un numero molto elevato di persone che guidano in maniera anche efficiente, ma per limiti di età o fisici non sono in grado di evitare ostacoli improvvisi se vanno troppo forte. Ecco perché a volte abbiamo limiti apparentemente assurdi ma che, purtroppo, vanno rispettati e che i vigili, spesso loro malgrado, devono far osservare. Nel caso specifico di via V.Veneto, magari, si potrebbero piazzare dei dissuasori (spessori di gomma sull'asfalto) o creare dossi artificiali per obbligare gli autisti a procedere a bassa velocità ma in questo modo....a chi si farebbero le multe?
Vedi il profilo di info D'accordo ma ....
info
21 Agosto 2015 - 13:58
 
I clienti dell'Hotel Majestic saranno d'accordo, con le loro macchine di un certo livello, a sopportare le vibrazioni derivanti dai dissuasori? Premesso che sono completamente d'accordo con la loro installazione, se l'intento è quello di garantire la totale sicurezza dei pedoni e dei ciclisti perchè non controllano anche il rettilineo di Villa Taranto? Non credo che si corrano meno rischi della parte finale del viale, anzi. La questione in realtà è la modalità con cui si vuole ottenere il risultato. Oltre ai dissuasori, esistono autovelox fissi in più punti (costerebbero troppo ma in un modo o nell'altro, per garantire la sicurezza bisogna affrontare un costo), cartelli che indicano la pericolosità del tratto stradale con la specifica ulteriore del controllo della velocità. Mantenere i 30 km/h al giorno d'oggi è quasi impossibile, persino alcuni ciclisti superano mediamente quella velocità. Scusate, ma se non rispetto i limiti di velocità nel tratto precedente, e non mi viene contestata l'infrazione certamente ad una velocità superiore anche ai 46 km/h, poi rallento perchè sono conscio dell'imboscata nella parte finale, viene meno l'utilità della presenza dei vigili .. se non quella di fare cassa con qualche automobilista distratto!
Vedi il profilo di Valerio tallini Multe
Valerio tallini
21 Agosto 2015 - 22:05
 
Ciao a tutti. Volevo correggere una inesattezza che ho letto nei commenti precedenti.
Pochi lo sanno ma una parte percentuale delle multe vanno a contribuire al fondo pensione della polizia municipale.
In palese conflitto d'interesse secondo me. Ma anche questa è Italia...
Comunque io sono caduto in un'altra trappola tesa dai vigili in questo periodo. Rettilineo da trobaso verso santino alle 22 di sera. In giro solo cinghiali ed incauti come me. Macchina dei vigili imboscata nel distributore alla faccia della loro visibilità. Ed il sindaco tace... Ma le multe servono alle casse cittadine ...
Vedi il profilo di carmine.lamorte2014 PISTA CICLABILE
carmine.lamorte2014
22 Agosto 2015 - 15:32
 
non è che i 30 all ora in quella zona di ciclabile sia stata posta da dopo che hanno i rimosso le barriere pre esistenti prima di giro d'Italia, e quindi adesso siccom non vi son piu, non ricordo prima ma poteva d'arsi che fossero 50 km all ora il limite? Comunque sicuramente i vigili che comunque meritano rispetto per il loro lavoro, ma venedo a conoscenza di cose al limite della scoretteza da parte loro, sicuramente i cittadini li guarderanno con un pò di disprezzo anziche come tutori a difesa dell'ordine publico, sicuramente con comportamenti cosi le persone si scoraggiano e perdono fiducia oltre che incazzarsi....
Vedi il profilo di gris 1limite di 30 perchè c'è la ciclabile?
gris
22 Agosto 2015 - 18:15
 
non capisco proprio il senso. Ci sono strade ovunque dove transitano le biciclette nella stessa corsia delle auto con limite 50 e li che c'è una corsia adibita solo a bici e pedoni e una alle auto il limite è a 30?
Scusate ma mi sembra solo una gran fesseria per far multe!
Vedi il profilo di carmine.lamorte2014 Ciclabile a 30 all'ora?
carmine.lamorte2014
22 Agosto 2015 - 18:48
 
Sarebbe da farsi dare spiegazioni dai vigili. A volte le biciclette vanno a una velocità maggoore di 30 km all'ora in quel tratto (quelle da corsa) chissà se i tanto zelanti vigili multeranno anche quelle? ha, ha, ha, ha,.... possibile che nessuno del comando o vicino ai vigili abbia letto questa discussione?? I cittadini di Verbania ma anche i numerosi forestieri, credo meritino delle risposte....
Vedi il profilo di lupusinfabula Ma perchè?
lupusinfabula
23 Agosto 2015 - 11:36
 
Ma perchè invece di fare lamentele qui non prendete carta e penna e scrivete all'Ammministrazione Comunale che è l'organo che ha voluto ed imposto quel limite?
Vedi il profilo di gris lupus
gris
23 Agosto 2015 - 11:54
 
Scrivo qui perché mi va. Può scrivere solo lei commenti in questo blog? Deve sempre aver l'ultima parola in tutte discussioni?
Vedi il profilo di lupusinfabula Ultima parola
lupusinfabula
23 Agosto 2015 - 14:06
 
Per carità non volevo offendere nè certo dire che non si deve commentare qui: semplicemente volevo far capire che le lamentele è opportuno farle con chi ha dato certe disposizioni, perchè solo loro sono i "colpevoli": tutti gli altri, semplici e meri esecutori. Anche in questo nostro chiacchierare mi è sembrato che si stesse mirando al bersaglio sbagliato, questo volevo dire, non altro e se non sono stato chiaro me ne scuso: ora però penso di aver chiarito il mio pensiero.
Vedi il profilo di carmine.lamorte2014 EVOLUZIONE DEI MEZZI
carmine.lamorte2014
23 Agosto 2015 - 17:19
 
Ha ragione, sicuramente carta e penna sarebbe giusto... ma l'evoluzione dei mezzi? Una volta si mandavan i fax, chi li manda piu' Una buona amministrazione cittadina dovrebbe seguire cosa pensano e dicono i cittadini leggendo i loro sfoghi anche su mezzi come questo blog, tenedo conto che in altre occasioni qualcuno dal comune è intervenuto per altri argomenti, magari sono ancora in vacanza, aspettiamo il ritorno....altirmenti i gestori del blog inizino a censurare....è questo che vogliamo? Sicuramente nelle sedi opportune faremo fare una interrogazione al prossimo consiglio comunale su queste cose, da parte dei consiglieri di minoranza, visto che a quelli di maggioranza va quasi sempre bene tutto...Interpelleremo il Blog di Brignone o del Mov. 5 stelle che faccia una interrogazione al prossimo cons. comunale sui 30 km all'ora di quel tratto di strada e se è sempre stato cosi anche prima che togliessero le barriere..
Vedi il profilo di lupusinfabula la via giusta
lupusinfabula
23 Agosto 2015 - 18:28
 
La via indicata dal signor Lamorte mi sembra quella più giusta: indirizzare le lamentele a chi ha imposto quei limiti (amministrazione comunale) attraverso le giuste vie ( interpellanze ed in terrgoazioni delle minoranze nel consiglio comunale) e non prendersela con chi invece quei limiti devi farli ...(magari anche controvoglia) solo farli rispettare.
Vedi il profilo di Moni ...un anno dopo...
Moni
17 Agosto 2016 - 10:08
 
Riporto alla luce questo vecchio post. Percorro, per andare al lavoro, almeno tre volte alla settimana il tratto in questione perché mi piace godere del panorama che il percorso "Eden" offre al mattino e mantengo come previsto dalla segnaletica i 30 kmh, ma voglio raccontarvi cosa è successo ieri. Imbocco la strada e davanti a me (Villa Taranto) vedo la macchina dei vigili, mi sono detta "vediamo cosa fanno"?? Non ho fatto in tempo nemmeno a pensarlo che evidentemente il vigile alla guida, sognando di essere al Rally di Sanremo, ha accelerato e la macchina è sparita dalla mia vista in un secondo. Ma come non rispettate il limite di velocità?? Oppure stavate inseguendo un delinquente?? Non credo proprio perché arrivata davanti al Comune di Pallanza ho visto l'auto parcheggiata e il pilota biricchino che parlava tranquillamente con un passante. Ma quanta fretta Sig. Vigile!!!...che buon esempio Sig. Vigile!!! Vorrei inoltre salutare anche il gentil SIGNORE di Verbania che nel frattempo a bordo della sua auto, sempre nello stesso tratto, mi ha quasi tamponata chiaramente perché rispettavo i limiti ma secondo lui andavo troppo piano (in effetti andava più veloce di me anche un ciclista!!!). Gentil SIGNORE, mi ha stordito con il suono del suo clacson, abbagliato con i suoi fari ed infine in un tratto libero da passanti che passeggiavano e correvano sulla ciclabile mi ha SUPERATA INVADENDO LA PISTA CICLABILE urlando parolacce che qui non posso ripetere. PARLIAMONE.
Vedi il profilo di annes Un anno è passato......
annes
17 Agosto 2016 - 10:57
 
........e niente è cambiato.
I turisti rispettano i limiti. I cittadini residenti prendono multe.
Forse la soluzione finale è chiudere definitivamente la strada alla circolazione consegnandola definitivamente alla fruizione ciclo-pedonale con l'opzione, nei week-end, della chiusura sino alla fornarina.
Che bello sarebbe........
Vedi il profilo di lady oscar Re: Un anno è passato......
lady oscar
17 Agosto 2016 - 11:35
 
Ciao annes. Si risolverebbe il problema su quella via e non sulle altre. Servono un cambio di mentalità nostra sul rispetto delle regole da una parte, limiti di velocita' ragionevoli, però, dall altra.
Vedi il profilo di Giovanni% Re: Un anno è passato......
Giovanni%
17 Agosto 2016 - 15:03
 
Ciao annes,
non è possibile. La strada serve anche alcune abitazioni e strutture alberghiere.
Un'alternativa potrebeb essere quella di riservare il transito ai residenti e ai clienti dell'albergo.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
23/10/2017 - Pallavolo Altiora vince 3-0
23/10/2017 - Occupazione: “Servizio di sgombero neve e spargisale”
23/10/2017 - Quattro alloggi a prezzo convenzionato
23/10/2017 - La martora nel Parco nazionale della Val Grande
23/10/2017 - Metti una sera al cinema - La tartaruga rossa
Verbania - Cronaca
22/10/2017 - Si tuffa nel lago per salvare cane
22/10/2017 - Industria: IV trimestre positivo
22/10/2017 - ASLVCO: conferito incarico Direttore Medicina Interna
21/10/2017 - Intensi controlli contro reati predatori
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti