Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Forza Italia: "il vigilante"

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consiliare e del Coordinamento cittadino di Forza Italia Verbania, riguardante la creazione di una figura di controllo per le manifestazioni.
Verbania
Forza Italia: "il vigilante"
Il caldo estivo, seppure mitigato dai temporali, ha prodotto nella mente fervida dell'amministrazione comunale una nuova figura, quella del vigilante. Apprendiamo dalle esternazioni mediatiche del sindaco che questa figura sarà finalizzata a garantire l'ordine ed il rispetto delle regole negli eventi di divertimento dei giovani, facendo riferimento alla vicenda relativa a Villa Giulia.

Non sappiamo con quali criteri e requisiti verrà selezionata questa figura (vedremo un bando all'albo pretorio del Comune per un concorso?), né di quali poteri potrà disporre tale figura, del tutto inventata, e ben lungi dall'essere un pubblico ufficiale. Sappiamo tuttavia che si tratta di un tentativo, mal riuscito, di mettere una pezza al pasticcio creato dall'improvvisa interruzione delle attività musicali a Villa Giulia, vicenda nella quale l'Amministrazione è andata in corto circuito per effetto dello scontro tra il decisionismo poco meditato del sindaco Marchionini e la contrarietà manifestata alla chiusura da parte del segretario cittadino del Pd e consigliere comunale Riccardo Brezza.

Crediamo sia molto più semplice che il sindaco convochi i gestori di Villa Giulia, riaffermando il rigoroso rispetto delle regole di utilizzo della struttura visto che il contratto di gestione del bene prevede diritti e doveri per il gestore, magari agevolando il tutto con la presenza discreta ma significativa della Polizia municipale, senza inventare astruserie di alcun genere.



18 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lupusinfabula Lasciateli fare
lupusinfabula
4 Settembre 2015 - 14:09
 
Lasciateli fare....così almeno avremo da ridere!
Vedi il profilo di Vermeer Basta !!!!! Basta !!!! Basta !!!!
Vermeer
5 Settembre 2015 - 11:05
 
Basta al disturbo per gli abitanti residenti in quel quartiere !!!! Se i giovani vogliono divertirsi facendo baccano fino ad ore tarde, vadano altrove. Non esistono solo loro ........inoltre esistono anche persone ammalate, che non desiderano certo sentire fracasso..... E poi divertirsi facendo casino, è veramente cosa da cialtroni e senza senso. Per loro si dovrebbe trovare un sito lontano dalle abitazioni, dove potessero fare tutto il rumore che vogliono.
Vedi il profilo di SHPALMAN sarebbe più corretto...
SHPALMAN
5 Settembre 2015 - 16:11
 
...se si trasferissero in periferia gli abitanti che vogliono tranquillità. Pallanza è sempre stata nel passato piena di gente e vita, mi ricordo negli anni 80 e 90 quando ero giovane che il lungo lago ( le mitiche vasche) era il punto di ritrovo di tutti, i locali sempre pieni e la discoteca Kursall attirava gente perfino da Milano . Poi hanno voluto il mortorio che c'è ora. In tutte le città del mondo chi vive nel centro sa che deve convivere con un po' più di confusione, chi vuole la tranquillità non va in centro.
Vedi il profilo di Vermeer Che ragionamenti .....
Vermeer
5 Settembre 2015 - 16:50
 
Che maniera di ragionare è questa ? I cittadini che volessero vivere tranquilli, dovrebbero trasferirsi in periferia, per fare un favore a chi ? Ma stiamo scherzando ? Evidentemente chi ha appena commentato prima di me, è giovane, e non capisce cosa vuol dire stare tranquilli. Se non è giovane, allora ha dei seri problemi.
Non mi sembra logico che si faccia baccano fino a notte in centro città, altrimenti prima o poi scoppierebbe qualche sommossa. I giovani debbono radunarsi e fare casino fuori città, e basta !!!!!
Vedi il profilo di Giovanni% Giusto Shpalman
Giovanni%
5 Settembre 2015 - 17:40
 
Shpalman, concordo perfettamente con te. Gente lagnosa e insofferente ha semplicemente ucciso ogni briciolo di vitalità a Pallanza. Lamentarsi e limitare gli altri è il primo loro passatempo. Povera gente!
Vedi il profilo di SHPALMAN per vermeer
SHPALMAN
5 Settembre 2015 - 17:58
 
Ero giovane negli anni 80, ora sono giovane solo dentro. Son sempre vissuto a Pallanza, non mi son mai lamentato delle manifestazioni e del movimento che animava la città in estate ( pochi mesi l'anno), ora ho qualche anno in più e mica pretendo che la città si adatti alle mie esigenze. Voglio un po' più di tranquillità ora, e infatti mi son trasferito in zona collinare. La città e soprattutto il centro di una città deve essere viva!!!!!
Vedi il profilo di Vermeer Chi vuol capire.......
Vermeer
5 Settembre 2015 - 18:54
 
Bisogna vedere quanto disturbano i giovani ora. Non siamo negli anni 70 - 80, quando suonavano i Nottambuli, ed i volumi non erano così sgangherati come oggi. Non si può andare ad abitare in collina, solo perchè a Pallanza i giovani fanno fracasso !!! Come si fa a ragionare così ? Inoltre dove i giovani si divertono sino a notte tarda, l'ambiente attorno diventa una specie di discarica, con bottiglie rotte, cartacce, ed ogni altra sorta di schifezza. Senza contare che molti giovani bevono superalcoolici, e poi alcuni di loro si danno al vandalismo puro, come accadde diversi anni fa, proprio fuori dall'ex-Kursaal, quando alcuni di loro avevano tirato fuori dal baule delle loro auto delle motoseghe e avevano fatto danni attorno, oltre al rumore.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Commercio
Hans Axel Von Fersen
5 Settembre 2015 - 21:49
 
Fino al 1995, più o meno, anno di chiusura del kursaal Pallanza funzionava così: dai 20 anni in su, aperitivo in uno bar a caso a Pallanza, pizzata ad esempio al Gambrinus, gelato ad esempio da Pino e si finiva la serata al kursaal. La musica era molto "sgangherata" e sopratutto moooolto potente. Il richiamo era il kursaal e le altre attività erano da questo trainate. Le varie centinaia di ragazzucoli che frequentava Pallanza ci andavano perché era un posto da grandi e comunque una pizza e un gelato lo prendevano. Chiuso il kursaal la catena s'è spezzata e subito sono spariti gli over 20 e poi dopo gli under 20. Ora per 4 rompipallone un bel po' di locali sono andati a gambe all'aria e Pallanza è morta a favore di altri centri di altre città dove la PA è un po' più aperta e dove non si usano "anziani malati" per bloccare tutto. Gli anziani malati potrebbero semplicemente spegnere l'amplifon. La gente sporca? Bene! Lavoro per i vigile che invece di multare la gente che supera i 30 km/h avrebbero da dare multe "serie". La città non può rimanere sotto scacco a causa di pochi. Troviamo una soluzione che vada bene a tutti. Invece di tenere la musica senza controllo mettiamo dei limiti. Ad esempio per le serate normali, dal lunedì al giovedì fino alle 5 e negli altri giorni fino alle 7. In questo modo tutti sarebbero contenti.
Vedi il profilo di Giovanni% Grande Hans
Giovanni%
5 Settembre 2015 - 22:34
 
Ottimo commento. Concordo in pieno.
Vedi il profilo di Vermeer Mah.....
Vermeer
6 Settembre 2015 - 00:09
 
Non vi rendete conto di quello che dite !!!!! Evidentemente non abitate vicino al Kursaal, e ve ne sbattete degli altri che debbono subire fracasso fino a tardi. Ma quanti anni avete ? Siete adulti ? Se avete dei figli, vi piacerebbe che facessero fracasso per disturbare gente che abita vicino a quei locali rumorosi ?
Vedi il profilo di Giovanni% Guardatevi in giro
Giovanni%
6 Settembre 2015 - 09:12
 
Il mondo non finisce a Gravellona Toce.
Ogni località turistica - direi ogni cittadina - ha un suo centro del centro dove vengono svolte le attività collettive.
In molte città sono interi quartieri (Barcellona).
A Verbania c'è l'area che va da Villa Giulia fino all'imbarcadero di Pallanza a cui va aggiunta Piazza Ranzoni di Pallanza.
E' il centro del centro. Una zona franca dove l'interesse collettivo predomina. Chi abita da quelle parti tragga le sue conseguenze.
Non ci vuole tanto per capire tutto questo.
Vedi il profilo di lupusinfabula Fino alle 5? Fino alle 7?
lupusinfabula
6 Settembre 2015 - 10:39
 
Caspita ce n'è di gente che il giorno dopo non va a lavorare!!! Sarò rimasto l'unico fesso che si alza alle 5.00 e spera di poter dormire un po' di più il sabato e la domenica senza dover sorbire musica (???perchè è musica quella che esce da certe casse?) sforatimpani anche nel pieno della notte? Succedesse sotto casa mia sicuramente avrei già cominciat a sparare...almeno a sale!
Vedi il profilo di Vermeer Gli alieni ?
Vermeer
6 Settembre 2015 - 11:38
 
Lupus, mi sa che i nostri compagni di commentario arrivano da un altro pianeta. Sembra di conversare con dei marziani, dei venusiani o dei plutoniani. Sai che se li dovessimo incontrare, probabilmente li vedremmo con addosso caschi, tute spaziali e bombole....................
Vedi il profilo di Giovanni% Alieni noi?
Giovanni%
6 Settembre 2015 - 13:05
 
Non credo. Chi abita in determinate aree a enorme focalizzazione turistica (che cone ho scritto sono due e ben delimitate) deve aspettarsi un un po' più di rumori.
Detto questo comunque confermo purtroppo che ultimamente Verbania si è riempita di certi giovinastri che causano con le loro moto e il loro vociare notevole chiasso notturno ma questo non c'entra nulla con il discorso delle aeree strategiche ad alta vitalità turistica.
Vedi il profilo di Giovanni% Chiarisco
Giovanni%
6 Settembre 2015 - 14:17
 
Lupus e Vermeer buongiorno. Chiarisco che il mio impeto polemico è inserito nello scambio di idee differenti. Nulla contro di voi. Mi piace dibattere.
Vedi il profilo di lupusinfabula Quale turismo?
lupusinfabula
6 Settembre 2015 - 17:54
 
Io credo che il turista, soprattutto se straniero, se sceglie per le sue vacanze le nostre località, è un turista a cui piacciono i paesaggi, la quiete del lago, le passeggiate in montagna, il silenzio, la tranquillità, la pace. Certo gli piacciono anche le manifestazioni musicali e mangerecce, ma che abbiano toni soft, che terminino non oltre mezzanotte, che la musicia offerta sia musica tranquilla, riposante, noncerte cacofonie dai decibel esasperati Insomma chi viene da noi viene per riposare; se volesse il turismo di massa, caciarone,burineggiante, dell'eccesso e delle stravaganze, stile Rimini o Riccione, andrebbe a Rimini o Riccione. Il rischio grosso è che cercando di imitare i romagnoli (ma non risuciremmo mai ad eguagliarli, perchè bisogna ammettere che nel loro genere sono dei maestri) perdiamo anche il turista che invece sceglie il lago per quello che è che ho detto sopra; amici cannobiesi mi hanno riferito che non sono state poche le lamentele di numerosi turisti, soprattutto quelli ceh avevano dimora vicino al lungolago, per certe manifestazioni troppo "urlate" e protrattesi fino a tarda notte, con gli inevitabili strascichi del dopo festa con ubriachi e vandali in giro per le strade e che hanno già detto che se le cose saranno ancora così cambieranno aria. Certo che questo turista un po' d'eilte vuole anche essere coccolate e non trattato a bicchierini di plastica quando si siede al tavolino di un bar della piazza/salotto della città.
Vedi il profilo di Vermeer Beh, il giusto è giusto.
Vermeer
6 Settembre 2015 - 19:57
 
Caro Giovanni %, neppure io ho motivi personali contro di te, e anch'io amo dibattere, quando c'è ragionevolezza tra le parti. Lupus ha disquisito in modo eccellente con le sue considerazioni, che approvo e condivido al 100%. Tra me e Lupus nascerà presto un gemellaggio ideologico, visto che sta per essere partorito da tempo. Deduco dagli ultimi commenti che gli altri commentatori non sono tutti alieni, e questo mi rassicura contro una eventuale massiccia invasione di extraterrestri.
Vedi il profilo di Giovanni% Non mi piace
Giovanni%
6 Settembre 2015 - 23:43
 
Lupus ha descritto la Verbania che aborrroooo, come direbbe Mughini.
Io voglio una Verbania giovane che diventi la spiaggia di Milano e delle citta più vicine delle Pianura Padana. Baretti, locali e movida.
Poi voglio tante manifestazioni chiassose ma non ovunque ma nelle due delimitate aree di Intra (p.zza Ranzoni) e Pallanza (da Villa Giulia e l'imbarcadero).



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
24/01/2017 - Giornata della Memoria - ANPI Verbania
24/01/2017 - Turismo, il Lago d’Orta conquista San Gallo
24/01/2017 - "Avviso Pubblico" risponde alla Lega Nord
24/01/2017 - Corso “Tecnico dell’accoglienza Turistica”
24/01/2017 - “Le stanze delle meraviglie- Wunderkammern”
Verbania - Politica
23/01/2017 - M5S: "Il futuro è 100 mt Sotto Verbania? "
23/01/2017 - "Una Verbania Possibile" su Beata Giovannina
23/01/2017 - M5S: bene adesione ad "Avviso Pubblico"
23/01/2017 - Forza Italia: neve e ghiaccio al cimitero di Intra
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti