Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Interpellanze di "Una Verbania Possibile"

Riceviamo e pubblichiamo, il testo di due Interpellanze presentate da "Una Verbania Possibile", Carlo Bava e Renato Brignone dei gruppi consiliari "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente", una sulla corretta evasione delle interpellanze e una sul destino dell'ex palazzo pretorio.
Verbania
Interpellanze di "Una Verbania Possibile"
COMUNE DI VERBANIA

Al Presidente del Consiglio Comunale.

Interpellanza presentata dai sottoscritti Consiglieri Comunali Bava Carlo (Cittadini con Voi) e Brignone Renato (Sinistra & Ambiente).

OGGETTO
Rispetto del Consiglio Comunale e corretta evasione delle interpellanze, settima interpellanza.

Premesso
Che allo scorso Consiglio Comunale la sesta interpellanza che abbiamo presentato all'Amministrazione su una associazione cittadina e su alcune questioni in ordine alla sua composizione ancora una volta non ha ottenuto risposte soddisfacenti;

Che scientemente e deliberatamente l'Amministrazione continua a venir meno al proprio dovere di correttezza e trasparenza;

Che riteniamo tale atteggiamento irrispettoso non tanto verso di noi quanto verso il Consiglio tutto;

Che le parole del Sindaco da tutti ascoltate nel Consiglio del 30 Marzo , ovvero che non intende rispondere ai nostri quesiti sono inaccettabili e per tanto inaccettate;

Che recentemente il Sindaco in una pubblica intervista ha testualmente detto: «Do retta ai cittadini e sicuramente intorno a me ci sono persone di cui mi fido e con cui mi confronto».
alla domanda: Chi sono? Il Sindaco ha risposto:
«Tanti, penso a Rita Nobile, Mino Ramoni, con cui ho un grande legame affettivo, Marco Maierna, Giorgio Comoli».

Che una delle persone citate dal Sindaco come persona di cui ha fiducia e con cui si confronta ci risulta essere amministratore in due diverse associazioni che hanno ricevuto nello scorso anno contributi per importi considerevoli

Considerato che

Riteniamo inaccettabile che l'Amministrazione ci inviti a consultare pagine Facebook per ottenere le informazioni sulla quale continuiamo ad interrogarla;

In data 14 Dicembre chiedevamo a questa Spett. Amministrazione , tra le altre cose, chi fossero le persone che componevano l'Associazione "E 20 VB", che malgrado sia giovanissima riesce a gestire così tanti eventi in convenzione con il Comune di Verbania.

-In quella data non ottenemmo risposta;

-In altra interpellanza su altra manifestazione organizzata sempre da "E20VB", nel Consiglio Comunale dell'11 Gennaio scorso, ci veniva detto dal Sindaco che Ivo Casorati e Gianluca Trentini facevano parte di questa Associazione;

-Da accesso agli Atti del 22 Dicembre, a noi risultano componenti di questa associazione solo: Comoli Giorgio, Comoli Francesca e Scalia Dario.

-In data 2 Febbraio ci veniva risposto a firma del Sindaco Marchionini al quesito posto il 13 Gennaio, che i soci della suddetta Associazione sono quelli presenti nell'atto costitutivo, salvo che non vi siano aggiunti nuovi soci

Preso atto

Che ad oggi non abbiamo ottenuto risposte in merito a domande specifiche e circostanziate, per tanto siamo portati a credere che il Sindaco sia omertosa per evitare di ripetere di dire bugie al Consiglio, bugie che ha comunque già detto senza peraltro rettificare o scusarsi. Stante la gravità di quanto appena affermato, riportiamo a titolo di esempio due evidenti bugie dette dal Sindaco:

Domanda
-Se non ritiene che, al fine di snellire le istanze delle opposizioni, le risposte debbano riguardare nel merito tutte le domande poste.

Risposta:
"tutte le domande poste hanno ottenuto risposta."

Evidentemente la risposta appena letta risulta falsa.

Domanda
-Se risulta, ad oggi (era il 2 Febbraio), che altri soggetti, oltre ai tre nominati nell'atto costitutivo, facciano parte di "E20VB". In caso negativo per quale motivo il Sindaco ha affermato che Ivo Casorati e Gianluca Trentini ne fanno parte.

Risposta:
"è stata fatta una convenzione come chiaramente scritto nella delibera. Si ricorda che avremmo potuto anche fare un affidamento diretto essendo l’importo inferiore a 40 mila Euro. Non è un dato in nostro possesso, questo è un Comune, non una caserma dei Carabinieri, il Comune non è tenuto a controllare i soggetti costituenti un'associazione ma , l'associazione stessa.”

Con queste parole, ancora una volta il Sindaco evita di rispondere

alla luce di tutto ciò chiediamo all’Amministrazione e alla Presidenza del Consiglio

-Se risulti alla Presidenza che le dichiarazioni che il Sindaco ha fatto in sede Consiliare da noi riportate siano corrette, ovvero ci preme che la Presidenza, come organo terzo, ci conforti e conforti il consiglio tutto sulla legittimità del nostro quesito;

- Perchè nel Consiglio Comunale dell'11 Gennaio scorso, ci veniva detto dal Sindaco che Ivo Casorati e Gianluca Trentini facevano parte di questa Associazione e poi ci dice in data 2 Febbraio "... Non è un dato in nostro possesso, questo è un Comune, non una caserma dei Carabinieri, il Comune non è tenuto a controllare i soggetti costituenti un'associazione ma , l'associazione stessa".

Ovvero, alla data della domanda elusa, l'11 Gennaio Chi faceva parte della suddetta Associazione e perchè il Sindaco ha indicato esplicitamente due nomi per poi dire che non sapeva e non era tenuta a sapere.

-Se l’Amministrazione ritiene prassi corretta finanziare Associazioni che chiedono contributi anche quando le loro richieste eludono domande specifiche e importanti riportate nella modulistica comunale, ci riferiamo alla richiesta di patrocinio fatta al Comune da "E20VB" (protocollo n° 4955 del 3 Marzo 2016) , che nella sezione in cui è esplicitamente richiesto: "SE L'INIZIATIVA E' ONEROSA AI PARTECIPANTI VERRA' RICHIESTO UN PAGAMENTO (QUOTA D'ISCRIZIONE, BIGLIETTO D'INGRESSO, DONAZIONE, CONTRIBUTO) COSI' DEFINITO…"

... nulla è stato evidenziato dai richiedenti.

Verbania 14 Giugno 2016
I CONSIGLIERI COMUNALI
(Carlo Bava)
(Renato Brignone)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

COMUNE DI VERBANIA

Al Presidente del Consiglio Comunale.

Interpellanza presentata dai sottoscritti Consiglieri Comunali Bava Carlo (Cittadini con Voi) e Brignone Renato (Sinistra & Ambiente).

OGGETTO
Cosa ne sarà dell'ex Palazzo Pretorio

Premesso che
Con determina n°106 del 25/01/2016 viene aggiudicato a privato la proprietà comunale sita in Piazza Ranzoni, 40, identificata al C.F. Fg. n. 40 mappale 142, sub. 5 ovvero le ex prigioni di Palazzo Pretorio.

Per dichiarazione di “sopraggiunto interesse pubblico” l’Amministrazione ha deciso di non consegnare l’immobile a chi se lo era aggiudicato

Considerato che
Tale immobile era stato affidato in comodato al Museo del Paesaggio fino al perfezionamento della pratica di cessione, che a questo punto non si perfezionerà;

Il Museo ha recentemente lasciato vuoti gli spazi in oggetto;

La stagione turistica estiva è iniziata e la struttura è vuota.

si chiede all'Amministrazione

-quale progetto di lungo periodo ci sia per le ex prigioni di palazzo pretorio

-se c’è speranza di non vederlo inutilmente vuoto per tutta l’estate

-se ci siano sviluppi rispetto la mancata assegnazione al privato che se lo era aggiudicato, ovvero se possiamo considerare che quel bene rimarrà nel patrimonio comunale.

Verbania 14 Giugno 2016
I CONSIGLIERI COMUNALI
(Carlo Bava)
(Renato Brignone)



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
22/09/2017 - Arrestati ladri di mezzi movimentazione terra
22/09/2017 - Lega Nord su SS34
22/09/2017 - Cordoglio per la scoparsa di Giacomo Ramoni
22/09/2017 - "I laghi al microscopio"
22/09/2017 - Commemorazione tragedia dei battelli "Genova" e "Milano"
Verbania - Politica
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
18/09/2017 - La Provincia per il Territorio: Province, si alle dimissioni
18/09/2017 - Albertella e Porini: Province, dimissioni di massa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti