Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

Nasce "Popolo della Famiglia Novara - VCO"

Nella serata di martedì 5 luglio 2016 si è costituita a Novara l'associazione politico-culturale "Popolo Della Famiglia - Novara - Verbano Cusio Ossola" con sede legale in Borgomanero. L'associazione "PDF-Novara-VCO" (questo l'acronimo) ha come scopo principale la strutturazione nel territorio delle due provincie del movimento politico "Popolo Della Famiglia". Di seguito il comunicato.
Fuori Provincia
Nasce "Popolo della Famiglia Novara - VCO"
Nato per volontà di Mario Adinolfi (presidente nazionale) e di Gianfranco Amato (segretario Nazionale) in seguito
all'approvazione in Senato, lo scorso 25 febbraio, della legge sulle unioni civili che ha sancito la mancata rappresentanza politica di quei milioni di italiani che hanno manifestato a difesa della famiglia naturale e contro l'insegnamento delle teorie del GENDER nelle scuole nei due Family Day di giugno 2015 e gennaio 2016.

A Novara il nascente PDF (Popolo Della Famiglia), si è presentato alle scorse elezioni amministrative con la lista civica "Popolo Civitas" nata dalla collaborazione con l'associazione Civitas e con Giancarlo Paracchini candidato sindaco, ottenendo un sorprendente 2.16% insufficiente, visto che correva da sola, ad una presenza nel nuovo consiglio comunale, ma incoraggiante sul piano politico per il grande obiettivo della partecipazione alle prossime elezioni nazionali.

Così, una numerosa assemblea ha ascoltato dalla viva voce di Gianfranco Amato gli scopi del PDF, ha dibattuto vivacemente e al termine ha fondato la neonata associazione. Contestualmente è stato nominato il comitato esecutivo che assume la direzione dell'associazione e le cariche istituzionali. I membri sono: Belfiore Mattia, Di Martino Patrizia, Falanga Luigi, Fontana Davide, Guerra Ivan, Lanzo Emanuele, Mondelli Alessandra, Scudiere Maurizio, Manzella Daniele (che assume la carica di tesoriere), Fontana Stefano (segretario e vice presidente), Cerutti Alberto Aurelio (Presidente).

Gianfranco Amato, inoltre, è stato acclamato presidente onorario dando così ulteriore prestigio e incoraggiamento all'iniziativa. L'attività di promozione dei valori e dei programmi politici avrà inizio immediato. Il presidente Alberto

Aurelio Cerutti invita tutti coloro che sentono vicinanza ai valori e desiderio di partecipare all'attività del PDF-NOVARA-VCO di prendere contatto a mezzo e-mail all’indirizzo:
"popolodellafamiglianovara@gmail.com"
Oppure su Facebook alla pagina "Popolo Della Famiglia Novara".

Immagine 2



42 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni% 3VADE RETRO!
Giovanni%
8 Luglio 2016 - 11:26
 
Ecco un'altra associazione di disturbatori dell'altrui serenità.
Mario Adinolfi? Pussa via!
Vedi il profilo di Maurilio 2...se ne sentiva la mancanza!
Maurilio
8 Luglio 2016 - 19:16
 
...e sì, se ne sentiva proprio la mancanza!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Maurilio 2...poi mi chiedo...
Maurilio
8 Luglio 2016 - 22:59
 
se si sono presentati alle elezioni amministrative per il comune di Novara, perchè devono rompere i ******** a ben due provincie? Si coccolassero i 951 persone che hanno votato per loro e basta...

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di marco 2i democratici
marco
9 Luglio 2016 - 13:45
 
i commenti dimostrano come intende la democrazia certa gente: tanto per non smentirsi .... dal 1917 in avanti!
Vedi il profilo di Maramao Ottimo
Maramao
9 Luglio 2016 - 14:06
 
Mi rallegro per questa iniziativa. Complimenti per il coraggio, perché di coraggio si parla. Noi al Family Day c'eravamo. Prenderò presto contatto, grazie da subito
Vedi il profilo di Rocco Pier Luigi 2uno schifo
Rocco Pier Luigi
9 Luglio 2016 - 15:46
 
Ognuno è libero di associarsi per gli scopi che vuole, ma quando questi sono di limitare la libertà di altre persone per imporre le proprie fissazioni personali sugli altri, la cosa mi fa comunque abbastanza ribrezzo.
Vedi il profilo di Maramao 1Violenza
Maramao
9 Luglio 2016 - 17:58
 
Anche a me fa ribrezzo obbligare i bambini a crescere in situazioni sbagliate dal punto di vista naturale, affettivo, psicopedagogico ed educativo. Costringere i bambini ad obbedire ai capricci degli adulti è quanto di più violento si possa pensare e mi fa veramente rivoltare lo stomaco, anche perché la voce dei bambini non la vuole ascoltare nessuno. Quindi siamo d'accordo.
Vedi il profilo di Maramao 1Re: i democratici
Maramao
9 Luglio 2016 - 18:12
 
Ciao marco

E' chiaro, no? La massoneria ci vuole così, belli omologati, gregge belante e obbediente. Tutto fila liscio anche sulla pelle dei bambini, basta che nessuno esprima opinione contraria. Il comunismo russo si è affermato così, il nazismo pure, il fascismo in Italia... Cambiano i termini, ma il meccanismo è sempre lo stesso.
Vedi il profilo di Giovanni% 2Vittimismo e complottismo
Giovanni%
9 Luglio 2016 - 20:28
 
La democrazia non c'entra un tubo.
La vostra libertà di associarsi e diffondersi le vostre idee è fuori discussione.
Non abbiamo anche noi espresso la nostra libera opinione sui principi della vostra associazione? Perché vi atteggiamento a vittime?
Dai commenti di tal Marassi si legge la solita caduta complottismi circa un presunto progetto massonico...
Vedi il profilo di Giorgio Borghini Forse
Giorgio Borghini
9 Luglio 2016 - 21:14
 
Mi permetto di inserirmi per aggiungere che forse a qualcuno è sfuggito il business sul quale la massoneria vuole lucrare. I casi sono due: o non si conosce o si fa finta di non conoscerlo, tertium non datur.... però chi vuole informarsi lo può fare. Liberamente. La strategia del vittimismo è quella promossa dalle lobby... ed è evidente anche per l'invenzione di nuovi vocaboli, nuove presunte "fobie" per sostenere una ragione che è priva totalmente di ragionevolezza.


https://www.youtube.com/watch?v=pqbey65nitk&feature=share
Vedi il profilo di lupusinfabula La natura
lupusinfabula
9 Luglio 2016 - 21:17
 
La natura stessa prevede che per poter concepire un nuovo essere umano ci siano un maschio ed una femmina, di conseguenza la famiglia naturale è solo ed unicamente quella composta da un padre(maschio) e da una madre (femmina). Ciò detto rispetto le scelte di chi sceglie di fare sesso con uno del suo stesso genere: de gustibus non disputandum est!. Ma se tali scelte coinvolgoni bambini, cui queste scelte vengono imposte, allora mi oppongo ( ovviamente per quello che posso, cioè nulla!) Non discuto poi che anche nelle famiglie naturali ci siano genitori che non meritano questo nome e che non dovrebbero neppure essere messi in grado di procreare ( i tossici ad esempio). ciò detto non starò mai con Adinolfi.
Vedi il profilo di Rocco Pier Luigi 2situazioni sbagliate
Rocco Pier Luigi
9 Luglio 2016 - 23:49
 
Maramao, scrivi "Anche a me fa ribrezzo obbligare i bambini a crescere in situazioni sbagliate dal punto di vista naturale, affettivo, psicopedagogico ed educativo". Peccato che a quanto mi risulti le associazioni di psicologia non ci vedono problemi, sono solo quelle dei fanatici religiosi ad averne.
Vedi il profilo di Kiryienka PDF
Kiryienka
10 Luglio 2016 - 00:18
 
bisognerebbe trovare il modo di trasformarli da pdf in wor(l)d......eh eh eh
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: situazioni sbagliate
Hans Axel Von Fersen
10 Luglio 2016 - 01:28
 
Ciao Rocco Pier Luigi

Ti risulta male. Magari le associazioni psicologi la pensano così ma non chi s'è trovato In mezzo. In Gran Bretagna dove certe pratiche sono diffuse da anni ci sono svariate cause legali contro lo stato.
Vedi il profilo di Rocco Pier Luigi 3la natura....
Rocco Pier Luigi
10 Luglio 2016 - 08:57
 
La natura di default prevede come forma di comunicazione tra esseri umani solo il contatto diretto a voce, quindi cosa ci fai qui a scrivere su internet usando un metodo non naturale ?
Vedi il profilo di Gabriele Re: la natura....
Gabriele
10 Luglio 2016 - 11:27
 
Ciao Rocco Pier Luigi
bravo, mettere insieme e creare un parallelismo tra la natura della procreazione e quella della comunicazione da' esattamente il metro con cui affronti l'argomento. Complimentoni!!!
Vedi il profilo di Rocco Pier Luigi 3Re: situazioni sbagliate
Rocco Pier Luigi
10 Luglio 2016 - 14:44
 
Hans Axel, le cose sono cambiate dai tempi della regina Maria Antonietta, comunque la posizione dell'APA la trovi a questo link http://www.apa.org/about/policy/parenting.aspx
Mi puoi linkare queste cause di cui parli ?
Vedi il profilo di Giorgio Borghini 1Re: situazioni sbagliate
Giorgio Borghini
10 Luglio 2016 - 15:30
 
Ciao Rocco Pier Luigi

Il signor Marameo ha ragione. Per quello che so io, e a quanto dovrebbe risultare anche a lei, le associazioni di psicologi non sono entità nello spazio che si autodeterminano, ma "dipendono" da altri organi, dal punto di vista del riconoscimento, quindi dal punto di vista ontologico stesso. Provi a pensare cosa accadrebbe se le associazioni di psicologi non rispettassero il diktat che viene dagli organi superiori, a partire dall'ONU, in fatto di gender, nuova educazione sulla fluidità dei sessi ecc. Quindi il riferimento che lei porta, in questo contesto, è molto relativo. Esiste già una nutrita bibliografia a riguardo.
Vedi il profilo di Giorgio Borghini 1Re: situazioni sbagliate
Giorgio Borghini
10 Luglio 2016 - 15:36
 
Ciao Rocco Pier Luigi

Mi permetto di aggiungere una cosa: il giudizio "fanatici religiosi" che lei si è permesso arbitrariamente esprimere in tono offensivo rivolgendosi a chi non sposa la sua teoria è gratuito e sgradito. Nessuno ha avanzato riferimenti religiosi in questa discussione quindi si riprenda gentilmente quello che poco gentilmente ha espresso.
Vedi il profilo di Maurilio 3Tombini e famiglia !?!?
Maurilio
10 Luglio 2016 - 18:27
 
Quello che non capisco, è la relazione tra famiglia ed elezioni amministrative ("...il nascente PDF (Popolo Della Famiglia), si è presentato alle scorse elezioni amministrative...").

Ognuno può vedere le cose dal suo punto di vista, può anche pensare di fondare associazioni, sperando di farmi cambiare idea, ma tutto questo cosa c'entra con la gestione della cosa pubblica (come i tombini)? Perchè un'associazione che ha a cuore la famiglia si presenta alle elezioni amministrative? Mah!

Da qui la mia ironia...

Saluti

Maurilio


P.S. Caro Marco, se citi il 1917, come data della rivoluzione di ottobre, ricordati che su certi temi, Stalin aveva posizioni molto più simili alle tue che alle mie!
Vedi il profilo di lupusinfabula 1Psicologi
lupusinfabula
10 Luglio 2016 - 18:31
 
Per 100 psicologi che dicono una cosa ve netrovo altri 100 che dicono l'esatto contrario, dunque........
Vedi il profilo di Rocco Pier Luigi 3lupusinfabula
Rocco Pier Luigi
10 Luglio 2016 - 21:05
 
Lupusinfabula, ovvio che c'è sempre qualcuno di parere diverso, ma l'opinione delle organizzazioni rappresenta il consenso a cui sono giunti nel complesso le associazioni (e lasciamo perdere per favore le teorie cospirazioniste di Giorgio Borghini). Sempre a proposito di Giorgio Borghini le definisco fanatismo religioso perché
1) il volere imporre la propria visione di vita agli altri per me è fanatismo.
2) Il neologismo "Teoria Gender" è un neologismo nato in ambito cattolico non utilizzato in ambito scientifico
Vedi il profilo di Kiryienka Re: Psicologi
Kiryienka
10 Luglio 2016 - 23:19
 
Ciao lupusinfabula.concordo...e' un po come il burro che fa venire il colesterolo....fino ad un mesetto fa...adesso dicono che protegga le arterie...teoria completamente ribaltata...marketing docet...............per nn sbagliare ,meglio usarlo per altri scopi, Ultimo Tango docet...eh ehe h
Vedi il profilo di Giorgio Borghini 1Teorie?
Giorgio Borghini
11 Luglio 2016 - 00:15
 
Dico, neologismo nato in ambito cattolico? Ma sapete quanta bibliografia esiste sul tema prodotta sia da chi promuove che da chi critica la teoria gender? Sono più di vent'anni che se ne parla... mi sembra che qualcuno sia disorientato e impreparato.... quindi, passando al "volere imporre la propria visione", basta vedere il modo in cui è passata la legge cirinnà, con una fiducia strappata senza lasciare alcuno spazio di dibattito, con un governo che nessuno ha votato. Poi se vogliamo parlare di fanatismo, voglio solo ricordare la manipolazione a scopo propagandistico dell'ultimo Festival di Sanremo, ma è soltanto un piccolo esempio. Per vedere chi ti comanda, dice qualcuno, basta constatare chi non ti è permesso di criticare, e con questo si cala un bel sipario nero sulla ennesima sterile discussione con chi non si accorge di essere appeso ai fili del burattinaio e grida a quelli che rifiutano i fili "Fanatici religiosi!" Eppure basterebbe pochissimo, basterebbe guardare la realtà per quella che è, come diceva saggiamente Giorgio Gaber....
Vedi il profilo di lady oscar 3ma per piacere
lady oscar
11 Luglio 2016 - 00:22
 
Chiedertelo ai bambini negli orfanotrofi o nelle case famiglia se preferirebbero rimanere li o in una famiglia, per quanto atipica. Mia mamma e' stata in orfanotrofio e mi ha raccontato. Io ci manderei voi. L amore e' amore. Saluti
Vedi il profilo di Maramao Atipica
Maramao
11 Luglio 2016 - 09:15
 
Non si capisce perché si debba condannare un bambino, privato dei suoi diritti di bambino, a crescere in un contesto diverso dalla famiglia, visto che per ogni bambino adottabile ci sono quindici/venti famiglie che fanno domanda di adozione. Per andare incontro alle prepotenze degli adulti? No perché con l'amore è amore passa di tutto. Ma leggiamo le notizie.... un ragazzo ammazza la madre perché non gli rivela chi è il padre naturale. E' proprio così irrilevante? Siamo solo agli inizi, la natura seguirà il suo decorso... love is love? Quelli che verranno dopo di noi si faranno furbi e impareranno a discernere, al di là delle banalità da bar.
Vedi il profilo di Rocco Pier Luigi 3Origine di "Teoria gender"
Rocco Pier Luigi
11 Luglio 2016 - 19:49
 
Giorgio Borghini, al riguardo alla nascita del termine vedi http://allodoxia.blog.lemonde.fr/2013/04/30/mariage-genre-vatican-science/ sull'uso che ne fa la chiesa cattolica vedi per esempio http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_councils/family/documents/rc_pc_family_doc_20001109_de-facto-unions_it.html
Nota che il termine "teoria gender" non viene utilizzato negli articoli scientifici (eccetto quando per l'appunto parlano del neologismo in sè)
Vedi il profilo di Giorgio Borghini Re: Origine di "Teoria gender"
Giorgio Borghini
11 Luglio 2016 - 23:07
 
Rocco chiamala teoria della fluidità del sesso, chiamala teoria di genere, gira la frittata finché vuoi perder tempo, ma la sostanza è quella dettata dalle lobby, nel loro idioletto, e che di valore scientifico, al di là dell'ideologia, non ne esiste se non pilotato dalle lobby preposte e obbedienti, costrette ogni volta a smentire e smentire.
Vedi il profilo di Giorgio Borghini Per chi...
Giorgio Borghini
11 Luglio 2016 - 23:58
 
Per chi poi volesse informarsi sulla presunta "non esistenza" del gender , suggerisco una lettura seria:
http://www.giuristiperlavita.org/joomla/15-recensioni/498-gender-d-istruzione-il-nuovo-libro-di-gianfranco-amato
Vedi il profilo di Rocco Pier Luigi 3Eppoi si diceva di non essere religiosi..... :D
Rocco Pier Luigi
12 Luglio 2016 - 12:48
 
Borghini, le parole sono importanti perchè identificano con precisione quello di cui si parla ed hanno sfumature di significati diversi. Poi vabbè si riparte la solita sfuriata sulle lobby, capisco la mania di persecuzione e la voglia di passare per povere vittime, ma qui si va un po' oltre il ridicolo.

E comunque meno male che lamentavi l'accusa di fanatico religiosi, propagandi un libro di un presenzialista di un movimento cattolico con tanto di prefazione di un arcivescovo venduto su fede&cultura.com, sicuramente neutrale... ^^_____^^

Se questa è la ventennale biografia di cui dicevi dev'essere proprio significativa.
Vedi il profilo di Maramao Re: Per chi...
Maramao
12 Luglio 2016 - 15:02
 
Ciao Giorgio Borghini

Bravo Borghini, perdi solo tempo con gente disinformata, offensiva, che presenta argomentazioni faziose, fanta-scientifiche (scemenze per farla breve) per difendere un'ideologia che nasce come sono nate tutte le ideologie totalitarie del secolo scorso, partendo cioè dalla (mala)educazione forzata dei bambini. I nostri posteri giudicheranno il nostro tempo e queste decisioni scellerate, operate da, dice giustamente lei, lobby, massoneria, per interessi che molti, mondo cattolico compreso, non hanno ancora capito.... continui pure a perdere tempo
Vedi il profilo di Giorgio Borghini Re: Re: Per chi...
Giorgio Borghini
12 Luglio 2016 - 19:27
 
Maramao
non si preoccupi per me... il mio tempo lo gestisco io. Anzi, io che ho un nome e cognome, lancio l'invito per una birra al mio "interlocutore critico". Già ho condiviso questa esperienza con un giovane verbanese, dopo una discussione accesa. Ognuno è rimasto sulla sua posizione, ci siamo vicendevolmente passati dei consigli molto utili e abbiamo concluso una serata molto gradevole. Trovarmi non è difficile, con una banale ricerca compare il mio sito con tutti i dati. L'invito vale anche per lei.
Vedi il profilo di Giovanni% 2Gombloddo! Gombloddo!
Giovanni%
12 Luglio 2016 - 22:05
 
Ed ecco il solito gombloddo che va tanto di moda nell'ambito delle contemporanee sottoculture che si alimentano in siti spazzatura presenti su internet.
Quindi sarebbe tutto un complottone delle lobby, dei massoni? Avete scritto VOI queste c... ehm supposizioni.
E' tutta una cospirazione plutogiudaicomassonica?
Ci siamo dimenticati dei templari e degli extraterrestri?

Buona serata dal presidente illuminato dei rettiliani.
Vedi il profilo di Giorgio Borghini 1Bar
Giorgio Borghini
12 Luglio 2016 - 23:24
 
Ma l'hanno buttato fuori dal bar questo? Poveretto
Vedi il profilo di Giorgio Borghini Divertentissimi
Giorgio Borghini
12 Luglio 2016 - 23:32
 
La cosa che accomuna LGBT e affini è la convinzione dei risultare simpaticissimi, autori eccellenti di testi "originali" (mai copiati, mai....) e di cogliere in modo infallibile il plauso di un gregge belante alla deriva. Solo che in tanti si stancano di appartenere al gregge belante, non ridono delle trovate esilaranti e "originali" di questi campioni del cabaret e arrivano a non leggerli nemmeno più. Ognuno è libero di scegliere: sguardo critico sulla realtà o gregge belante, testa bassa e via. Auguri
Vedi il profilo di Maramao 1Lasci perdere
Maramao
13 Luglio 2016 - 09:11
 
Borghini lasci perdere: apprezzo la sua determinazione, ma nessuno di questi ignoti signori affronterà mai un tema così complesso faccia a faccia. Ci sentiamo presto.
Vedi il profilo di Maurilio Re: Divertentissimi
Maurilio
13 Luglio 2016 - 11:16
 
Ciao Giorgio Borghini

mamma mia quanto astio e cattiveria!

Mi hanno bannato un commento perchè sono andato giù duro, ma non mi pento, di persona direi di peggio!

Resto un punto che non mi è chiaro. Perchè il PDF si è presentato alle elezioni, prima ancora di essersi formato come movimento? Mah!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Giovanni Leone Nero 1Vero
Giovanni Leone Nero
13 Luglio 2016 - 12:44
 
Purtroppo sì, esiste una sottocultura che alimenta fango, intolleranza e disinformazione. E purtroppo queste persone riescono ad avere un'influenza eccessiva sulle fasce più deboli culturalmente. Se gli parli delle associazioni di rappresentanza, ti dicono che sono pilotate. Non concepiscono che esistano delle perosne oneste che lavorano anche in queste strutture, confondono incubi, distopie e storia. Secondo me questo perchè loro stesse non sono in grado di confrontarsi con il mondo, con le sue pluralità e le sue dinamiche. In qualche modo se ne sentono esclusi e ne soffrono. Il mondo è difficile, la società non è e non sarà mai perfetta, lineare, così come non lo siamo noi individui e le istituzioni che formiamo.
Vedi il profilo di Maramao 1Re: Vero
Maramao
13 Luglio 2016 - 18:15
 
Ciao Giovanni Leone Nero

Vale a dire, c'è gente della "sottocultura" che ha perplessità su chi governa le multinazionali, i grandi gruppi finanziari e le banche? Se è questo che la preoccupa.... magari provi a essere più convincente, perché giustificare proprio tutti è una arrampicata direi difficile, e tra l'altro il re è nudo da un pezzo... La sottocultura è direttamente o indirettamente appesa ai fili dei "grandi burattinai". Comunque bello il suo intervento.
Vedi il profilo di Giorgio Borghini Re: Lasci perdere
Giorgio Borghini
13 Luglio 2016 - 19:47
 
Ciao Maramao

Aveva ragione lei, nessuno ha risposto al mio invito e questo la dice lunga....
Vedi il profilo di Maurilio Re: Re: Lasci perdere
Maurilio
13 Luglio 2016 - 23:37
 
Ciao Giorgio Borghini

anche tu non hai risposto alla mia domanda!
Vedi il profilo di Giorgio Borghini Re: Re: Re: Lasci perdere
Giorgio Borghini
15 Luglio 2016 - 01:52
 
Ciao Maurilio

Non so rispondere, bisognerebbe mandare la domanda ai responsabili, ci sono i riferimenti nel comunicato. Io non sono nel gruppo.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
23/10/2017 - Amatori Verbania Rugby vince anche a Milano
22/10/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora seconda vittoria
21/10/2017 - Filippo Ganna è Campione d'Europa
20/10/2017 - Mostra Sor'riso Amaro
20/10/2017 - Promessi Sposi on air
Fuori Provincia - Politica
18/10/2017 - Saitta: Psichiatria no licenziamenti e trasferimenti
02/10/2017 - Approvata legge nazionale piccoli Comuni
19/09/2017 - Piano regionale contro il gioco d'azzardo patologico
09/09/2017 - Forza Italia Berlusconi su Fondazione Il Maggiore
05/09/2017 - Fabbricati rurali: Uncem scrive all'agenzia delle entrate
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti