Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Con Silvia per Verbania su Bando Periferie

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica "Con Silvia per Verbania", riguardante il Bando Periferie e le polemiche politiche degli ultimi giorni.
Verbania
Con Silvia per Verbania su Bando Periferie
A fronte del clima politico dell'ultima settimana, rispetto ai comunicati dei diversi gruppi di opposizione sul tema Bando Periferie, vogliamo come Lista Civica di maggioranza chiarire quanto segue.

Il progetto dell'Amministrazione comunale, presentato in un incontro pubblico presso Palazzo Flaim, riguarda temi importanti per la nostra comunità. Prevede nei punti più rilevanti: il completamento del Movicentro, la pista ciclabile Suna-Fondotoce e la sistemazione delle spiagge cittadine. Dare risposte ai bisogni della Città è stata la "politica" del progetto, adeguandolo agli scopi del bando per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie.

E' chiaro a tutti che Città Metropolitane ed altri Comuni capoluogo di Provincia si sarebbero meglio piazzati nella classifica. Le "periferie" di Verbania non sono nemmeno paragonabili a quelle di Milano, Bari, Torino, Roma o Bologna solo per fare degli esempi.

La graduatoria riguarda l'ordine degli interventi prioritari, tutti verranno comunque realizzati.
I comunicati fatti dalle opposizioni hanno in comune lo sperare che vada male qualcosa e di non vedere realizzato quanto fatto da Sindaco e Giunta. Ricordiamo che il bando del Consiglio dei Ministri è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 25 maggio, la scadenza era dopo solo 3 mesi. L'amministrazione comunale ha lavorato per presentare un progetto ammissibile sia nei criteri che nella tempistica del bando.

Come gruppo politico ci siamo già pubblicamente complimentati per quanto fatto ed in sede di consiglio abbiamo contribuito ad approvare la parte riguardante il Movicentro. Questo sarà un altro importante tassello messo da questa amministrazione.

Le opposizioni ed anche partiti che neanche siedono in consiglio comunale, tramite comunicati, stanno già facendo campagna elettorale per le prossime elezioni. Vedere realizzati importanti progetti per la Città da parte di questa nuova "politica concreta" contrasta con chi è abituato ai "tavoli di lavoro".

Augurare il male alla propria città, tifare contro e denigrare le persone in una sorta di gogna pubblica non è fare politica. Un conto è il parlare al bar tra amici, un altro è usare le stesse frasi in un contesto pubblico.

E' ormai da inizio mandato che le critiche di mancanza di condivisione si susseguono. Chi ha delle proposte le faccia! Proprio a questo riguardo rimarchiamo la proposta dei 5 stelle sul PAES (l'esenzione del primo periodo di sosta per le autovetture meno inquinanti) ci vede favorevoli al trattamento nel prossimo dibattito consiliare.



19 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di renato brignone Peccato
renato brignone
14 Gennaio 2017 - 23:33
 
Peccato solo che gli estensori del comunicato non sappiano accettare il confronto, censurino i commenti non graditi e non sappiano cosa sia la progettazione partecipata ( vedi commenti cancellati e non conoscenza di quanto avvenuto nel 2015 sul tema periferie) http://www.unaverbaniapossibile.it/n471507-comunicato-stampa.htm
Vedi il profilo di nadia dieci Bando
nadia dieci
15 Gennaio 2017 - 06:14
 
"il bando del Consiglio dei Ministri è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 25 maggio, la scadenza era dopo solo 3 mesi". Carissiimi, questo vale per tutta Italia ma il progetto di Verbania è stato superato da MOLTI comuni ( esattamente 116) e con lo stesso identico tempo a disposizione come questa giunta .Stando il pessimo piazzamento, chi ha lavorato bene per non risultare quasi all'ultimo posto???
Vedi il profilo di Giordano Andrea FERRARI 1Risolvere i problemi senza spreco di risorse
Giordano Andrea FERRARI
15 Gennaio 2017 - 09:09
 
Risulta ben chiaro a tutti, gruppi di maggioranza, gruppi di opposizione, cittadinii di destra di sinistra ecc ecc che il completamento del Movicentro, la pista ciclabile Suna-Fondotoce e la sistemazione delle spiagge cittadine siano un punto centrale dei bisogni della Città.
Si vuole banalizzare opponendo visioni di "politica concreta" a "tavoli di lavoro"
C'è però un errore grosso grosso, sta politica concreta viene fatta con progetti costosissimi che non risolvono completamente i problemi, a volte ne creano di nuovi e soprattutto generano impegni finanziari pesanti per la Città e il suo futuro.
Di questi giorni, per esempio la presentazione del Progetto Nuova Piazza Fondotoce : tanti soldi per un progetto che propone un campo giochi a bordo strada e diminuisce i già pochi posteggi.
i "tavoli di lavoro" servirebbero per mettere insieme teste pensanti di maggioranza, opposizione e cittadini competenti e far uscire buone idee per il futuro di Verbania. E risparmiare soldi, cioè risolvere criticità spendendo meno.
Giordano Andrea FERRARI - Socialista a Verbania
Consigliere Comunale - Gruppo Misto
Vedi il profilo di Filippo Marinoni Re: Peccato
Filippo Marinoni
15 Gennaio 2017 - 14:27
 
Consigliere Brignone rispondo in quanto il suo tentativo di mischiare le carte in tavola e di portare l'acqua al proprio mulino (elettorale) non ripercorre le reali tappe amministrative.

Mi permetta prima di farle notare che Verbania Protagonista, al quale lei fa riferimento, non ha nulla a che fare con la lista civica della quale faccio parte. Quindi su questo punto non rispondo in quanto non concerne con le nostre azioni.

Per quanto riguarda invece l'incontro che il vostro gruppo ha avuto con l'amministrazione le comunico che siamo ben informati, in quanto sia Sindaco Marchionini che l'Assessore Sau fanno parte della Lista Civica ed hanno avuto modo di parlarci del vostro confronto. Avete chiesto un appuntamento per presentare un progetto sulle periferie, vi siete presentati in Comune ed avete esaminato (anche con dei dipendenti comunali) il bando da voi trovato. L'esito dell'incontro è stato che, dopo l'analisi dei criteri per la richiesta di finanziamento, il Comune di Verbania non aveva nemmeno la possibilità di presentare un qualsiasi progetto, in quanto le aree urbane degradate della nostra Città non erano candidabili. Diciamo che in conclusione è stata una perdita di tempo, da parte dell'amministrazione però c'è stato quantomeno l'ascolto, peccato che dall'altra parte non si aveva letto accuratamente il bando (forse non lo si era capito fino in fondo, non tutti sono dei tecnici ci mancherebbe).

Dal suo intervento mi sembra proprio che ci si stia già preparando a mettere le mani avanti. Mi spiego meglio. Non vorrei che un domani vi prendiate i meriti di questo progetto periferie, approvato e finanziato, sul quale non c'è nessuna traccia di vostra proposta. Quando siete andati a parlare con l'amministrazione non avete presentato un progetto, avete solo presentato un bando. Mi sembra proprio che il messaggio che vogliate far passare sia "è anche merito nostro perché a novembre 2015 avevamo già iniziato a lavorare con questa amministrazione!". Questa è la prova che l'amministrazione comunale è ben disposta alle proposte, sempre che quest'ultime siano "fattibili" e non campate in aria.

Saluti e buona domenica
Vedi il profilo di Filippo Marinoni Re: Bando
Filippo Marinoni
15 Gennaio 2017 - 14:31
 
Carissima Nadia Dieci,
come scritto nel comunicato Verbania ha delle "periferie" che destano in condizioni migliori rispetto ad altre Città.
E' inutile continuare a dire che si è lavorato male, perché in quel caso il progetto non sarebbe nemmeno passato alla fase 2, ad esempio per il non rispetto dei paletti del bando.

Il risultato ha premiato sicuramente le Città con periferie più degradate della nostra.
Quando fatto dal'amministrazione è stato un matching tra i bisogni della Città e gli obiettivi del bando.

Per chiudere le dico che ci sarà sempre qualcuno che lavora meglio di te e lo spirito di competizione è buona cosa perché tende sempre a migliorarci. Una cosa è dire si può e si deve far meglio (magari portando anche contributi utili) un'altra è dire avete lavorato male. Se questa amministrazione non avesse presentato nessun progetto allora cosa direbbe Lei? Probabilmente non sarebbe nemmeno a conoscenza di questa possibilità che l'amministrazione ha colto e trasformato in un progetto concreto.

Saluti e buona domenica
Vedi il profilo di Andrè Re: Risolvere i problemi senza spreco di risorse
Andrè
15 Gennaio 2017 - 14:31
 
Ciao Giordano Andrea FERRARI
Ci dice chi sono le teste pensanti dell opposizione ?
Vedi il profilo di Filippo Marinoni Re: Risolvere i problemi senza spreco di risorse
Filippo Marinoni
15 Gennaio 2017 - 14:50
 
Ma quale banalizzare, questa è la differenza più netta tra la vecchia politica e questa amministrazione.I cittadini se ne stanno rendendo conto ogni giorno di più. Non c'è nessun interesse a fare il gioco dei partiti, si vuol guardare solo ai bisogni della Città.

Come consigliere comunale ho tutte le possibilità di far pervenire le mie proposte o quelle del mio gruppo all'amministrazione comunale (commissioni e consigli comunali), certo che essendo io parte della maggioranza sono facilitato a farlo e d'altra parte non devo per forza renderlo pubblico (questa però è solo una scelta personale).

I tavoli di lavoro continuate pure a farli, quando uscirà qualcosa di interessante comunicatelo pure. Non per forza tramite stampa, basta anche una mail, una chiamata, oppure usate gli spazi nei consigli comunali o nelle commissioni.

Sono convinto che le idee non siano ne di maggioranza e ne di opposizione bensì possano essere concrete oppure campate in aria.

Saluti e buoni tavoli
Vedi il profilo di Filippo Marinoni Re: Risolvere i problemi senza spreco di risorse
Filippo Marinoni
15 Gennaio 2017 - 15:33
 
Mi sono ricordato ora di una cosa...
Rileggendo il suo intervento e cito "Risulta ben chiaro a tutti, gruppi di maggioranza, gruppi di opposizione, cittadini di destra di sinistra ecc ecc che il completamento del Movicentro, la pista ciclabile Suna-Fondotoce e la sistemazione delle spiagge cittadine siano un punto centrale dei bisogni della Città".
Lei si è ASTENUTO nella votazione per la modifica del piano triennale delle opere pubbliche approvata dal consiglio comunale in data 27 ottobre 2016. All'ordine del giorno c'era l'inserimento del primo lotto delle opere relative al Movicentro.
Tornando alla sua frase iniziale...modificherei come segue...
"Risulta ben chiaro a tutti I gruppi di maggioranza che il completamento del Movicentro, la pista ciclabile Suna-Fondotoce e la sistemazione delle spiagge cittadine siano un punto centrale dei bisogni della Città".
Per completezza di informazione la proposta è passata con 19 voti favorevoli (PD+lista civica+Sindaco) 4 contrari e 7 astenuti.
Politica concreta vs tavoli di lavoro?
Saluti
Vedi il profilo di renato brignone iperattivo Marinoni
renato brignone
15 Gennaio 2017 - 17:15
 
il nostro eroe di maggioranza oggi preso probabilmente da un attacco di grafologia (ovviamente scherzo) , scrive tanti commenti , speriamo di proprio pugno... per rispondergli adeguatamente e concretamente, necessito di alcuni link, per cui vi rimando al seguente post che dovrebbe essere esaustivo (spero) http://www.verbaniafocuson.it/n920527-le-reazioni-scomposte-tra-censure-e-bugie-per-sorreggere-opinioni-e-non-fatti.htm
Vedi il profilo di robi 1Come cittadino sono soddisfatto
robi
15 Gennaio 2017 - 17:57
 
Se l'Amministrazione procederà a realizzare le cose indicate, movicentro su tutto, e anche la riqualificazione della piazza di Fondotoce con la realizzazione della rotonda a me sta bene. Io sono pendolare e questi progetti mi rendono un servizio. Cose concrete. Non abbiamo bisogno d'altro che di cose concrete che migliorino la nostra vita. Le beghe da bar dello sport francamente non interessano a nessuno. Almeno abbiate la decenza di farle sotto elezioni così ci risparmiate un po' di malox. ..
Vedi il profilo di Filippo Marinoni 2Re: iperattivo Marinoni
Filippo Marinoni
15 Gennaio 2017 - 19:06
 
I cartoni animati ed i photoshop penosi non sono altro che un modo per spostare l'attenzione da parte di chi argomenti e proposte non ne ha.

Io ho solo risposto a commenti, su questo blog , riguardanti il comunicato della lista di cui faccio parte. Non ho bisogno di click per alimentare il mio ego.

Saluti
Vedi il profilo di renato brignone Punti di vista
renato brignone
15 Gennaio 2017 - 20:04
 
La copertina/vignetta nulla toglie (o aggiunge) ai contenuti, che al massimo uno può non comprendere o non condividere, ma solo uno sciocco può non vedere 😁
Vedi il profilo di menestrello libero 1guarda guarda
menestrello libero
15 Gennaio 2017 - 20:16
 
guarda guarda..... il super presenzialista Brignone che da ad altri dell'attacco di grafologia(????? esiste?). Mi verrebbe da dire Piangem.
Vedi il profilo di Filippo Marinoni Re: Punti di vista
Filippo Marinoni
15 Gennaio 2017 - 20:41
 
Certo tu puoi denigrare, insinuare, insultare (scherzando ci mancherebbe con un po' di finta ironia)... perché hai il "verbo" e (ritieni) i contenuti.
Noi poveri sciocchi fatichiamo a capire...
Vedi il profilo di Marta Caretti 2la resa dei conti
Marta Caretti
16 Gennaio 2017 - 07:50
 
Ad un certo punto gli scellini dovranno arrivare nelle casse comunali ed allora sarà la resa dei conti. Nella speranza comune che i finanziamenti arrivino condivido lo scetticismo di molti, che il governo faccia piovere soldi per tutti dopo che ha fatto per anni il braccino corto con risparmiatori truffati ed esodati (per citarne solo alcuni) non mi sembra scontato.
Vedi il profilo di renato brignone ops... sta a vedere che i soldi non bastano?
renato brignone
16 Gennaio 2017 - 14:25
 
Notizia inaspettata (da Silvia e i suoi supporter, Borghi compreso), l'Europa solleva obiezioni sui conti della manovra...http://www.repubblica.it/economia/2016/12/05/news/referendum_la_via_al_posto_di_padoan_a_bruxelles-153486764/
Vedi il profilo di AleB Storia già sentita
AleB
16 Gennaio 2017 - 17:49
 
Sembra una storia già vista e sentita, a parti completamente inverse...anni addietro c'era qualcuno che esultava per un finanziamento regionale con soldi europei di diversi milioni di €uro. Qualcun'altro dubitava che quell'investimento sarebbe mai arrivato nelle casse comunali. Eppure oggi potete comprare un biglietto ed andare a teatro sulle rive del lago maggiore, con buona pace dei gufi che a quei tempi speravano nel fallimento dell'operazione.

E' un dramma a più atti: il primo è andato, vediamo cosa accade al secondo. Io tifo sempre per il lieto fine.

Saluti
AleB
Vedi il profilo di Giordano Andrea FERRARI Risolvere senza spreco di risorse vs Marinoni
Giordano Andrea FERRARI
16 Gennaio 2017 - 20:56
 
Lascio giudicare ad altri se sono stato io a non spiegarmi o Marinoni a non capire il mio scritto.
Torno a precisare che se è condivisibile l'individuazione di alcuni problemi, non lo è il modo in cui si è proposto di risolverli, con progetti che non condivido e con spreco di risorse. Come ho cercato di far capire la cosiddetta "politica concreta" sta sperperando soldi in soluzioni a mio avviso inadeguate e costose. Semplici "tavoli di lavoro" avrebbero portato a soluzioni più economiche per affrontare problematiche che tutti riconoscono debbano trovare soluzione.
Giordano Andrea FERRARI - Socialista a Verbania.
Consigliere Comunale - Gruppo Misto.
Vedi il profilo di privataemail Re: Storia già sentita
privataemail
17 Gennaio 2017 - 00:02
 
Ciao AleB

Al momento non sembra proprio un successo aver speso tutti quei soldi,io non ne sarei così orgoglioso, perché ora ci troviamo una zavorra nei conti pubblici, che in pochi anni rischia di farcene spendere più di quelli ricevuti sotto forma di finanziamento, avete idea di quanti ne dobbiamo ancora spendere tra parcheggi, porticciolo, ed esterni? E quanti ne abbiamo già spesi fuori dal bagget del progetto?



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
18/06/2018 - Cristina: bene revoca chiusura superstrada, ma...
18/06/2018 - I Quattrogatti donano 2000€
18/06/2018 - Vega Occhilai Rosaltiora si potenzia per la C
18/06/2018 - Stati Generali del Turismo per il Piemonte a Verbania
17/06/2018 - Frana in Val Vigezzo: proseguono i lavori sulla statale
Verbania - Politica
17/06/2018 - Decoro urbano, biblioteca e digitalizzazione
16/06/2018 - Chiusura superstrada, Cristina: “Ora basta..."
13/06/2018 - Con Silvia per Verbania su erba sintetica
12/06/2018 - Fratelli d’Italia su regolamento edilizio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti