Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

docenti

Inserisci quello che vuoi cercare
docenti - nei post
Città più vivibili: il sindaco ospite all’Università Statale di Milano - 28 Aprile 2017 - 11:27
Verbania tra le città più vivibili d'Italia protagonista all’Università Statale di Milano, con la presenza del sindaco Silvia Marchionini.
Mostra “Gobetti Outdoor” - 27 Aprile 2017 - 17:45
Venerdì 28, sabato 29, domenica 30 aprile e lunedì 1° maggio la Sala del Carrobbio di Omegna ospiterà “Gobetti Outdoor”, una mostra-mercato di oggetti unici, realizzati dagli studenti del Liceo Artistico “Piero Gobetti” di Omegna in collaborazione con i propri docenti.
L’Elisir d’Amore avrà un unica data - 18 Aprile 2017 - 15:03
Per necessità tecniche L’Elisir d’Amore programmato per sabato 29 e domenica 30 aprile avrà luogo unicamente sabato 29 aprile alle 21.
AstroNews: Didattica astronomica nelle scuole del Verbano - 18 Aprile 2017 - 08:01
Lo scorso anno mi venne proposto da diverse fonti di portare l’astronomia nelle scuole elementari e medie di alcuni comuni dell’alto Verbano, e ritenendo utile insegnare agli adolescenti la conoscenza del cielo, accettai con entusiasmo.
Interpellanza su contributo evento - 15 Aprile 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'Interpellanza presentata dal Consigliere Comunale, Vladimiro Di Gregorio, inerente il contributo di euro 3000 al Ballo delle Debuttanti di Stresa.
ReStartAlp, incubatore d’impresa per aspiranti imprenditori - 9 Aprile 2017 - 18:06
Fondazione Edoardo Garrone e Fondazione Cariplo – Aperte le iscrizioni a ReStartAlp, incubatore d’impresa per aspiranti imprenditori del territorio alpino. Dal 26 giugno al 29 settembre 2017, a Premia (VCO), un campus residenziale gratuito per favorire la nascita di giovani imprese sulle Alpi e promuovere una nuova “economia della montagna italiana”.
Il Brunitoio programma 2017 - 22 Marzo 2017 - 17:04
Dal 2003 un’intensa attività artistica e culturale. Sono passati poco più di 13 anni da quando “L’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa - Il Brunitoio” si costituì in libera associazione.
Province: settimana di mobilitazione per difendere servizi e sicurezza - 17 Marzo 2017 - 14:07
E’ stata presentata a Roma dal Presidente dell’Unione Province Italiana la “Settimana di mobilitazione delle Province a difesa dei diritti e della sicurezza delle Comunità e dei territori che vedrà la messa in atto in tutte le Province di una serie di iniziative, esposti cautelativi alle Procure della Repubblica, assemblee e incontri pubblici.
Ballo Debuttanti Stresa 2017 vince Maria Orfàno - 8 Marzo 2017 - 13:01
Una serata, svoltasi sabato 4 Marzo al Regina Palace Hotel di Stresa, all’insegna della classe e dell’eleganza, ma anche della solidarietà con Giada De Marchi, la giovane quindicenne, Testimonial LILT sezione VCO della manifestazione.
Settimana dello sport, molte le scuole aderenti - 24 Febbraio 2017 - 11:27
Sono 189 le scuole piemontesi di ogni ordine e grado aderenti alla sperimentazione della Settimana dello Sport, promossa dall’assessorato regionale all'Istruzione insieme a quelli al Turismo e allo Sport per promuovere il turismo invernale e le attività legate alla pratica sportiva e al benessere.
Spazio Bimbi: Denuncia di 600 professori universitari: gli studenti non sanno l'italiano - 12 Febbraio 2017 - 08:00
Centinaia di personalità dell'ambiente accademico italiano si sono unite per scrivere una lettera al governo per chiedere di intervenire fin dalla scuola primaria per migliorare l'apprendimento della nostra lingua in forma scritta e orale.
Incontro pubblico "Bambini al Centro" - 13 Gennaio 2017 - 11:27
Sabato 14 gennaio alle ore 10.30 presso la biblioteca civica di Gravellona Toce si terrà un incontro pubblico sul progetto "Bambini al Centro”, relatore prof. Paolo Bianchini, Università di Torino.
Risultati elezioni Consiglio Comunale dei Ragazzi - 21 Dicembre 2016 - 13:01
Il 14 e 15 dicembre 2016 si sono svolte le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze di Verbania, che hanno portato gli studenti delle scuole coinvolte a scegliere i progetti preferiti tra i 12 elaborati, nominando così i giovani consiglieri che comporranno il nuovo CCR per il biennio 2016-2018.
La “storia” vista con gli occhi degli studenti - 14 Dicembre 2016 - 13:01
In ottocento (il 13% in più rispetto l’anno precedente) gli iscritti alla 36° edizione del Progetto di Storia contemporanea, bandito dal Consiglio regionale piemontese. Molti gli studenti dal VCO.
Spazio Bimbi: Inclusione scolastica: da “La Classe degli Asini” a oggi - 27 Novembre 2016 - 08:00
Il 14 novembre è andata in onda su Rai Uno “La classe degli asini”, che racconta la storia della fine delle scuole speciali per i disabili.
docenti - nei commenti
Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 4 Luglio 2016 - 19:59
Re: rispondo
innanzi tutto a "sciaquarsi la bocca" ci mandi qualcun altro,se credi che dall'alto della tua prestigiosissima carica di rappresentante di istituto (ribadisco,vale zero) ti sia concesso di rivolgerti agli estranei in questo modo proprio non ci siamo. quanto alla tragica investitura del tuo unico fan,dovrebbe farti riflettere! il sottoscritto signor Paolino è stato tuo predecessore nei primi anni '80,e allora come oggi non si contava nulla,ma c'era qualche fenomeno che voleva darsi grande importanza dicendo in giro spropositi tipo "abbiamo approvato,abbiamo fatto..",mentre la verità è che tu siedi lì,ma conti zero e del tuo parere frega un tubo. qualcosa ti fanno proporre,più che altro per giustificare l'esistenza della carica,ma le decisioni le prendono (giustamente) i docenti ecc. ora se vuoi continuare a giocare a fare l'adulto fai pure,ma solo qualche tordo può credere che tu e i tuoi "colleghi" amministriate alcunchè. e ribadisco.rilassati,che questa tua supponenza fa veramente ridere!
Ispettorato del Lavoro: dati dei controlli 2014 nel Vco - 30 Gennaio 2015 - 14:52
Corsi di formazione
Ho la sensazione che i corsi di formazione servano soprattutto aremurare docenti e agenzie varie e costituiscono inltre uno strumento comodo per i vari enti di riferimento per far credere ai cittadini di aver fatto qualcosa per il lavoro.
Ispettorato del Lavoro: dati dei controlli 2014 nel Vco - 30 Gennaio 2015 - 12:29
No,no, nessun insegnamento.
No, Lady oscar, da molto tempo gli artigiani non insegnano più alcunchè , per i motivi che avevo accennato. Non parliamo dei corsi di formazione, che sono delle vere e proprie prese per i fondelli. Questi sono gestiti da ditte di tipo artigianale, che raffazzonano pseudocorsi di formazione con docenti spesso incompetenti e privi di titoli specalistici, mal pagati e mal controllati dai responsabili della gestione. Ne so qualcosa, perchè diversi anni fa ne ho frequentati alcuni per tentare di rientrare nel mondo del lavoro, ed erano una vera beffa. Spesso gli artigiani non hanno adeguata preparazione neppure per il loro mestiere, per cui come puoi pretendere che insegnino ad altri ciò che non sanno fare neppure loro ?
Domani, 13 Novembre 2014, sospensione di tutte le attività didattiche - 12 Novembre 2014 - 22:50
Pagliacciata
Ma quando mai si aprono le scuole senza i docenti Ma facciamo proprio ridere.....
Casa della resistenza: formazione per docenti - 21 Ottobre 2014 - 21:48
Disinformazione
sicuramente disinformazione per docenti
Turismo? A Cannobio fanno anche così: FOTOGALLERY - 20 Agosto 2014 - 21:06
Trasparenza e correttezza
Egregio Sig. O sig.ra D., per prima cosa rispetto il suo parere o opinione unicamente per quanto riguarda il permettere o non permettere l'evento e sul genere di musica; ma devo disquisire su altri punti come: la musica è stata abbassata alle ore 12.30 , la chiusura o lo spegnimento è sempre avventuro alle 02.30 in punto e non dopo le 3 ( forse il bar difronte)... Per quanto riguarda le forze dell'ordine erano informate dal presidente dell'associazione (con tanto di documenti e recapiti telefonici) oltre Che presenti sul Sito in tutta la Sera. Le bevande alcoliche del bar, era accessibile solo a persone maggiori di 18 anni; esisteva una cassa unica dove venivano chiesti i docenti prima di accettare ordinazioni anche di una birra! Gli alcolici dei ragazzi che cita lei, arrivavano da casa o da altre sedi. Per le bottiglie e bicchieri nel prato, forse era meglio che lei fosse passato/a dalle 3 alle 4 per vedere che i ragazzi dell'organizzazione, pulivano quanto possibile ,o meglio visibile a quell'ora, e ciò che avanzava, erano presenti alle 07.30 per finire il lavoro (tenga in considerazione che l' orario permesso dal comune fissava entro ore 9.00). Ultima cosa, ma non meno importante è che chiunque ha diritto di dare il proprio parere o dissenso, ma a mio avviso dovrebbe anche avere la cortesia di identificarsi con nome.
Ministro dell'Istruzione a Verbania - 15 Maggio 2014 - 08:48
il ministro a Verbania
La scuola? Solo docenti e studenti!
Esercitazioni della Croce Rossa in acqua - 14 Maggio 2014 - 20:50
X Fede
Nessuno vuole fare l'eroe, ma proprio perché nessuno deve fare l'eroe, in particolare in questo specifico campo, ognuno deve fare quello che nella vita e per sua natura è sempre stato chiamato a fare. Di fenomeni improvvisati come salvatori bravi e belli ne ho visti una caterva e qualcuno c'è pure rimasto, fare salvataggio in acqua non significa avere il bel completino o il bel gommoncino, ma è avere alle spalle tanta preparazione tecnica e tanta esperienza, doti che si acquisiscono solo dopo aver frequentato dei corsi specifici con docenti qualificati e appositi percorsi addestrativi. LE È SUFFICIENTE COME RISPOSTA?????
Mi ammalo mi licenziano - 17 Febbraio 2014 - 13:57
grazie
grazie per il sostegno, non ne ho bisogno solo io, ma tutti i miei colleghi precari a livello nazionale e tutti i docenti inidonei "strapazzati" ormai da oltre 2 anni.
M5S su Scienze Umane e Sociali - 25 Gennaio 2014 - 18:51
Pianto greco
Rimango piuttosto nauseato dal pianto greco di questi professori. Nessuno perde il posto di lavoro e non saranno poste in essere situazioni di effettivo disagio materiale o umano. Nello stesso tempo un'industria cittadina a messo in mezzo alla strada 20 lavoratori. Questa è la vera tragedia ma è preferibile lottare per il nulla a difesa magari di comodità e abitudini personali come ha detto Andrea in questo blog. Sono questi i docenti che educano i nostri ragazzi? Quale sensibilità sociale vranno i nostri giovani con tali esempi?
M5S su Scienze Umane e Sociali - 24 Gennaio 2014 - 09:09
Grottesco
In realtà credo ch ci siano solo docenti che desiderano mantenere lo status quo per varie ragioni: abitudine, si trovano bene tra colleghi, posizione logistica, inerzia. Per tutelare queste vere ragioni sottostanti producono argomentazioni altisonanti che se poi vengono valutate nello specifico appaiono in tutta la loro inconsistenza. Hanno inziato da una presunta esperienza didattica collettiva (stiamo parlando di un normale corso di natura umanistica con storia, filosofia ecc.)per finire con la fantomatica "libertà di scelta" tra due istituti posti a un km di distanza.
M5S su Scienze Umane e Sociali - 20 Gennaio 2014 - 20:42
Per Yannis
Guardi che io al contraio esalto proprio l'aspetto professionale dei docenti. Davanti alla classe c'è appunto solo il docente con la sua preparazione e capacità. Si possono fare mille inutili riunioni ma l'aspetto determinante e direi esclusivo viene apportata proprio da questa preziosa capacità inviduale del docente. Ci saranno materie come filosofia, psicologia, letteratura con programmi noti non capisco e non capisco l'impotanza di un esperienza d'Istituo. Solo paroloni a vuoto. Un bravo docente sarà in grado di insegnare storia, filosofia o letteratura in qualsiasi istituto. Siete voi che volete diluire l'abilità dei docenti i collegi, riunioni e procedure inutili!
M5S su Scienze Umane e Sociali - 20 Gennaio 2014 - 00:05
Mah...
Se uno non vuol capire non capisce. Io ci leggo questo: Il Cavalieri ha perso studenti (chissà perchè eh?) al punto tale da dover esser accorpato al Dalla Chiesa per salvarsi. Ora stranamente si vuol spostare una parte di studenti dal Cobianchi al Cavalieri (strane coincidenze?). A questo và aggiunto che al Ferrini (logisticamente più vicino al Cobianchi) ci sono diverse aule dismesse. La domanda sembra scontata: se proprio si deve spostare (guarda caso il problema è saltato fuori solo adesso), perchè non spostarli al Ferrini? Perchè non mantenere gli stessi docenti? Avete idea di quanti studenti arrivano dall'altra parte del lago per andare al Cobianchi? Pensate che questi verranno lo stesso quando a Verbania il sistema dei trasporti non è il massimo dell'efficienza? Questo è: la politica fà i suoi giochini nascondendo dietro apparenti bisogni impellenti, delle altre scomode verità.. e ovviamente degli studenti, degli insegnanti, dei cittadini... non gliene importa nulla, come sempre.
M5S su Scienze Umane e Sociali - 19 Gennaio 2014 - 10:11
Scienze Umane
Al di là di toni più o meno condivisibili, è certo che il Liceo Scienze Umane, a cui la riforma Gelmini ha tolto il sociale( riforma fatta esclusivamented i tagli, riduzioni,a cui i MI Dei governi Monti e Letta hanno aggiunto del loro), i l LSU, stiamo dicendo,è stato creato in ambito Cobianchi da un team insegnanti che ha sempre trasmesso ai nuovi docenti un patrimonio educatico e didattico. Chi come Tiziano trova "naturale e logico" il trasferimento, ragiona con superficialità. fatto è che le aule non sono di cavalieri o Cobianchi, ma della Comunità Verbania.Se le famiglie scelgono LSU Cobianchi,è giusto che resti con gl insgenanti e l'ammnistrazione Cobianchi, al dil là di dove sia la sede. Da ultimo, egergio Tiziano, i docenti sono dei profesionisti, non (con tutto il rispetto per loro)dei commessi di magazzino di più facile intercambiabilità!,
M5S su Scienze Umane e Sociali - 18 Gennaio 2014 - 18:37
Mancanza di Progettualità e Adattabilità
Ci fosse stata una capacità progettuale e politica e una maggiore adattabilità del gruppo docente del SS del Cobianchi le cose sarebbero diverse. Detto che da alcuni anni era palese che il Cobianchi stava "lievitando" e che era il SUS il corso a rischio, la vera soluzione sarebbe stata lottare tutti per un trasferimento del "pacco" completo. Cioè attivarsi per trasferire per intero il corso i docenti e tutte le classi con la "tradizione e la storia il patrimonio di esperienze presso altra direzione e altri locali". Invece si è cercato sino all'ultimo di difendere l'indifendibile, cioè il restare al Cobianchi, forse più per comodità di lavoro che altro. Almeno così è parso visto da fuori ! Il risultato . una perdita ! Succederà infatti che al nuovo corso, peraltro diverso da quello del Cobianchi, si iscriveranno in pochi e stante il trsloco parziale, solo il primo anno, i problemi logistici del Cobianchi resteranno immutati. Circa il modo di scrivere del M5S, mi sembra di leggere cose scritte con lo stile vecchia polemica DC - PCI, non sarà mica qualche politico di vecchio stile che è salito sul nuovo carro ?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti