Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

emodinamica

Inserisci quello che vuoi cercare
emodinamica - nei post
ASL VCO su revoca finanziamento Fondazione Cariplo - 19 Gennaio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di ASL VCO , che vuole precisare sulle recenti prese di posizione sulla revoca del finanziamento da parte di Fondazione Cariplo.
Costa su revoca finanziamenti Fondazione Cariplo - 18 Gennaio 2017 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato a firma di Stefano Costa, Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola, riguardante la revoca di finanziamento sui cosiddetti “bandi emblematici” da parte di Fondazione Cariplo.
M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo - 16 Gennaio 2017 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Domodossola e Verbania, riguardante la revoca da parte di Fondazione Cariplo di 1,4mln di euro di fondi assegnati dal progetto emblematico ad ASLVCO.
Lega Nord sui fondi revocati da Fondazione Cariplo - 16 Gennaio 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, a firma del responsabile Sanità Lega Nord V.C.O. Roberto De Magistris, riguardante la revoca da parte di Fondazione Cariplo di 1,4mln di euro di fondi assegnati dal progetto emblematico ad ASLVCO.
Progetto ECG a domicilio - 22 Dicembre 2016 - 09:16
L’ASL VCO ai fini di una maggiore integrazione tra le attività dell’Ospedale e del Territorio ha avviato un progetto sperimentale di esecuzione di ECG a domicilio del paziente.
M.O.T.O.: "l'ospedale unico Fatebenesfracelli" - 25 Novembre 2015 - 10:25
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del M.O.T.O. Movimento Ossolano Tutela Ospedale, riguardante la scelta dell'ospedale unico.
Zacchera: "Ospedale unico nel VCO: Incredibile!" - 17 Ottobre 2015 - 11:27
Riportiamo dalla newsletter Il Punto, di Marco Zacchera, un intervento sul ritorno della proposta di ospedale unico per il VCO.
Zanotti: "Sanità: il dibattito che non c'è" - 8 Ottobre 2015 - 10:24
Riportiamo dal sito verbaniasettanta.it, l'ultimo post dal titolo "Sanità, DEA, Ospedali. Contributi per il dibattito che non c'è", a firma di Roberto Negroni e Claudio Zanotti.
Asl Vco risponde al Comitato Salute Vco - 6 Ottobre 2015 - 17:48
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato a firma del Direttore Generale di ASL VCO, in risposta a quello del Comitato Salute VCO, riguardante la gestione di una triste vicenda sanitaria.
Comitato Salute VCO: "La triste vicenda di un noto professionista verbanese" - 6 Ottobre 2015 - 08:50
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, che si interroga sulla gestione della sanità locale.
M.O.T.O. su sanità: "trucco per danneggiare Domodossola" - 22 Settembre 2015 - 18:41
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del M.O.T.O. (Movimento Ossolano Tutela Ospedale), riguardante la recente presentazione dell'atto aziendale della Direzione Generale dell'Asl in merito al riassetto ospedaliero.
"Il DEA non è mio, è di tutti" - 5 Settembre 2015 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute Vco, sul futuro dei DEA e la sanità nel Verbano Cusio Osola.
Lega Nord: il DEA? Probabilmente andrà a Domo - 25 Agosto 2015 - 07:11
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Roberto De Magistris, responsabile Sanità per il VCO Lega Nord, che da per quasi certa la scelta di Domodossola per il DEA.
Comitato Salute VCO: "Due più due fa sempre quattro" - 17 Agosto 2015 - 09:41
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute Vco, a margine dell'intervento di Aldo Reschigna alla Festa dell'Unità di Villadossola, che pone questioni e osservazioni su passato e futuro della sanità Vco.
Sotto i 500 parti anno: Zanotti, Lo Duca non convinti - 3 Agosto 2015 - 13:01
Riportiamo dal sito verbaniasettanta, un intervento di Davide Lo Duca e Claudio Zanotti, sulle recenti notizie che parlano del superamento del limite minimo dei 500 parti/anno.
emodinamica - nei commenti
M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo - 17 Gennaio 2017 - 13:30
Re: finanziamento Fondazione vco per emodinamica
Ciao Fausto Spagnoli Concordo ed aggiungerei in particolare una qualche responsabilità dei direttori delle ASL, in particolare dopo gli aumenti di cui si è parlato recentemente http://www.verbanianotizie.it/n815970-aumento-stipendi-direttori-asl-ancora-reazioni.htm Ma ribadisco la necessità di un cambio culturale ed una forte crescita del senso civico, dove tutti i cittadini dovrebbero interessarsi di più del proprio bene comune, in questo caso anche medici e personale sanitario in genere non hanno contribuito
M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo - 17 Gennaio 2017 - 11:49
finanziamento Fondazione vco per emodinamica
Sono allibito! non sto a ripetere di chi potrebbe essere la colpa,perchè e per come: tutte riflessioni che risultano essere obsolete considerando in che mani siamo finiti ormai da tempo immemorabile.Ma una domanda me la voglio porre? mi pare che esista una assemblea dei Sindaci che ogni tanto si riunisce per parlare di Sanità del Territorio e quant'altro ,o no? E di questo mancato finanziamento non se ne è mai parlato? Ma cari Sindaci,Tutti indistintamente,ci siete o,come si dice,ci fate? Non sarebbe toccato anche a voi informarvi e sapere che fine aveva fatto quella montagna di soldi per l'emodinamica? Domanda che giro anche ai Sindacati di categoria,se esistono ancora, e ai vari Servizi Sociali del Territorio.Qui ormai si respira L'abbandono. Noi ci sentiamo come quegli Eserciti mandati a combattere sul campo senza sapere contro chi e per cosa.
Pronto Soccorso e Ospedale di Omegna - Lettera aperta - 19 Marzo 2016 - 16:58
Ospedale Omegna. Lettera aperta ex Sindaco Quarett
Tardi,troppo tardi ormai! Ora non possiamo che aspettare l'ennesima demenziale decisione a partire da quella dell'ubicazione del "Nuovo" Ospedale dalle parti di Ornavasso quando abbiamo un Tecno Parco in disuso, inutilizzato per attività di Ricerca (ma quale Ricerca se la popolazione del VCO non sa neppure che esiste un Istituto di Ricerca affiliato al CNR a Pallanza?) che è servito solo ad ospitare la solita schiera di burocrati inutili e dannosi,fatta salva qualche sparuta eccezione. La nascita del COQ poteva e doveva essere lo spunto per il recupero della Struttura non solo in termini di Ortopedia, ma anche ,con la dovuta lungimiranza e in sprezzo dei vari compromessi e ricatti delle varie Amministrazioni e Gestioni politiche per mantenerlo aperto,in termini di attività Specialistiche collaterali e di supporto (penso a una seria Chirurgia Vascolare) ad un'Ortopedia di alto profilo e competenze e di una Traumatologia: una specie di CTO fornito di Pronto Soccorso h 24 traumatologico e vascolare a copertura di un territorio che avrebbe compreso anche altre zone in forza della specificità degli interventi.Ovviamente con una Terapia Intensiva dedicata.Un'unica Struttura che avrebbe unificato in sè le tre Ortopedie,le due Traumatologie e quella che qualcuno oggi ha la spudoratezza di chiamare Chirurgia Vascolare sulla Carta intestata ma che invia a Novara anche le piccole urgenze come le embolectomie degli arti che comunque possono compromettere la funzionalità di un arto se non vengono eseguite entro un certo lasso di tempo. Ma il Territorio è troppo poco popolato per un'attività del genere(sic!) ci è stato ripetutamente detto. l'emodinamica,però, l'hanno messa in piedi(e meno male) e sarebbe servita anche ad una Chirurgia Vascolare interventistica. Un nuovo Ospedale si sarebbe pure potuto costruire, per completare l'arco delle Specialità, ma con minor spesa perchè la Struttura sopradescritta sarebbe già stata operativa. Bisognava guardare avanti anche per incentivare nuove e qualificate professionalità con un'offerta adeguata.Ora è troppo tardi,le migliori professionalità sono tutte in età pensionabile,la mobilità passiva,checchè se ne dica e pensi, è in strepitoso aumento per le patologie importanti e a noi tutti non resta che leccarci le piaghe.I Pazienti(quelli che hanno davvero bisogno) vi ringraziano grandi Amministratori e Politici!!!!
Carlo Bava su sanità Vco e probabile chiusura DEA Verbania - 10 Novembre 2014 - 12:35
Ospedali
Bava rilascia un comunicato stampa su ipotesi di chiusura completamente errate. l'Assessore Regionale Saitta questa sera annuncerà che Il Dea oggetto di declassamento sarà quello di Domodossola. Annuncerà pure che il reparto di emodinamica verrà trasferito a Verbania. Questo per quanto riguarda il 2015. Entro il 2018 l'oggetto di declassamento saranno invece i reparti del Castelli. D'altro canto Chiamparino è stato chiaro: l'unico ospedale di riferimento entro il 2018 per il VCO sara' quello di Novara a cui dovrebbero appoggiarsi l'intero VCO, Biella e Vercelli, lasciando in questi territori solo presidi minori. Dura e triste realtà.
Comitato Salute Vco 5 domande ai candidati - 30 Aprile 2014 - 20:38
1 0k e 5 k.o.
la serata ha avuto un solo interprete di valore: carlo bava. l'unico che conosca e padroneggi l'argomento trattato. la sig.ra cristina era tra il comico (quando ha accusato l'ex sindaco zacchera di non aver saputo portare emodinamica a vb) e il disperato ( quando ha tuonato contro chi ha portato via la centrale 118, ovvero cota e i suoi accolti). Marchionini in difficoltà ed innervosita dalla superiorità di bava. non è competente della materia e si è ben visto. gli altri non pervenuti. concordo pienamente con l'amletico amico shakesperiano (rosencraz e guildester). abbiamo un candidato che si dimostra nettamente superiore agli altri. prendiamone atto. concordo pure sul duro giudizio nei confronti del personaggio che ha introdotto la serata.
Cattaneo: “Il 24 aprile inaugurata emodinamica" - 18 Aprile 2014 - 13:53
emodinamica
Questa inaigurazione non è un trionfo ma è ancora una volta la dimostrazione di come sono mal spesi i soldi della comunità! Con Una emodinamica a Domo si esclude una gran fetta di popolazione che troverà più comodo rivolgersi in Lombardia così la regione Piemonte pagherà un extra regione ,sempre con i soldi di cittadini che continueranno a non avere servizi! Complimenti a Cota e a Cattaneo...... Io direi vergognatevi! Ma essendo senza pudore....
Cattaneo: “Il 24 aprile inaugurata emodinamica" - 4 Aprile 2014 - 16:26
emodinamica
Pensate a un pazientein dialisi con problemi cardiovascolare (non improbabile questa associazione di patologie)di di Cannero .....quale pellegrinaggio di ospedali deve fare? E continuate a appogiare la Lega e i vari Cota (che fra l`altro vi fanno pagare le loro mutande verdi?) Beh...svegliatevi!
Cattaneo: “Il 24 aprile inaugurata emodinamica" - 4 Aprile 2014 - 16:17
emodinamica
Chi lavora da anni nella sanità a milano(oddio non perfetta ma si uramente migliore di quella del piemonte) capisce che una emodinamica a Domodossola serve solo a...,.Domodossola ! Chi abita a intra ,pallanza,cannobio e nelle valli limitrofe va più comodamente a castellanza! E sai quanto paga la regione per gli extraregione! Guardatevi i.budget! E i costi della sanità regionale pesano.su tutti non solo sugli abitanti di Domo
Cattaneo: “Il 24 aprile inaugurata emodinamica" - 4 Aprile 2014 - 08:14
Quante emodinamiche .....
Con qualche cravatta e qualche omaggio in meno, magari ci si poteva permettere qualche emodinamica in più....... Chissà se per l'inaugurazione sarà già arrivato qualche rinvio a giudizio ?
Emodinamica a Domo: Mossa elettorale? - 3 Novembre 2012 - 12:20
emodinamica
Mi presento , sono il Dott. Gabriele Iraghi Direttore della SOC Cardiologia ASL VCO, e rappresento la Cardiologia di Domodossola e Verbania. Ho potuto leggere la sua news letter pubblicata sul sito dell’ANAO in data 31.10.12 e mi trovo completamente in disaccordo con quanto da lei affermato perché ritengo non solo utile ma necessaria un’ emodinamica nel nostro territorio. Il Verbano – Cusio – Ossola, consta di 165.000 abitanti ed è molto distante dal centro di riferimento dotato di emodinamica che è quello di Novara. Basta pensare che la distanza Domodossola – Novara è di km 120 con un tempo di percorrenza di un’ ora e 20 min e quella tra Verbania – Novara è di 90 km con un tempo di percorrenza di un’ ora e 10 min. E’ pertanto facilmente verificabile che siamo gli unici in Piemonte ad essere così distanti dal centro di riferimento con emodinamica interventistica coronarica e che in caso di infarto miocardico acuto tipo STEMI è impossibile effettuare l’angioplastica coronarica primaria nei tempi utili, scelta terapeutica, che come ben sa, risulta essere la migliore , in grado di ridurre la mortalità nell’infarto miocardico acuto , migliorare la prognosi rispetto alla trombolisi , che per ora risulta l’unica possibilità per i pazienti residenti nel nostro territorio. Allora mi domando ma chi vive nel VCO è un paziente di serie B rispetto a tutti gli altri pazienti Piemontesi ? La informo che il “fabbisogno” dei cittadini del VCO affetti da cardiopatia ischemica in tutte le sue forme , acuta e cronica, risulta per gli anni 2010 e 2011 essere di circa 800 esami coronarografici e circa 400 angioplastiche coronariche, e per fabbisogno intendo che ogni anno i pazienti affetti da malattia coronarica del nostro territorio eseguono queste procedure presso altri centri , prevalentemente a Novara ma anche in altre strutture in Piemonte ed in Lombardia visto il notevole sovraccarico di procedure che Noi induciamo al nostro centro di riferimento. Mi sembra che tali dati siamo in linea con le direttive Regionali e corrispondenti a quanto previsto dal sempre a Lei noto Documento GISE ( Società Italiana di Cardiologia Invasiva ) pubblicato sul Giornale Italiano di Cardiologia, quindi per quanto riguarda l’appropriatezza e la sicurezza ci sentiamo tranquilli. Forse una documentata conoscenza del nostro territorio e della nostra attività avrebbero giovato alle sue considerazioni che suscitano in me un forte disappunto. Va inoltre tenuto conto che il documento GISE prevede la possibilità per i territori particolarmente disagiati dal punto di vista geografico, come il nostro , di derogare agli standard previsti; anche se le ripeto che il “fabbisogno” dei pazienti risulta in linea con quanto previsto dalla Regione Piemonte. Certo non saremo mai un Centro ad alto volume ma sicuramente con volume di attività pari a molte altre Emodinamiche Piemontesi. Allo scrivente non risulta essere di “buon senso” partire subito con un emodinamica H 24, ma solo dopo un adeguato e limitato periodo di attività programmata , al fine di verificare l’organizzazione di tutta l’equipe Medica ed Infermieristica per dare il miglior servizio possibile al paziente. Nostro intento è quello di arrivare con la giusta organizzazione , nel più breve tempo possibile, con le giuste risorse , all’attività H 24. La” scuola elementare” , sa, è un elemento fondamentale e basilare per la formazione non solo dei nostri figli. Siccome non siamo presuntuosi , ma cauti “professionisti”, i Cardiologi Emodinamisti che già lavorano presso la nostra struttura, stanno mantenendo la propria expertise presso il centro Emodinamico di Novara , con il quale abbiamo stabilito una convenzione per attivare, in stretta cooperazione, l’attività di emodinamica presso la Cardiologia di Domodossola. E’ ormai da troppo tempo che il territorio del VCO e i suoi cittadini “ aspettano” questo servizio , mentre negli anni precedenti , senza nessuna programmazione e senza che Lei se ne accorgesse, sono prolifer
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti