Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

italiani

Inserisci quello che vuoi cercare
italiani - nei post
Incontro Poste - Uncem - 21 Maggio 2018 - 09:33
Si è svolto a Roma un incontro tra Poste Italiane e l'Unione Nazionale dei Comuni, Comunità ed Enti Montani (Uncem). All'incontro erano presenti Giuseppe Lasco, Responsabile Corporate Affairs di Poste Italiane, Enrico Borghi, Deputato, Antonio Di Maria, Vicepresidente vicario Uncem, Marco Bussone, Vicepresidente Uncem Piemonte, e Luca Lo Bianco, Direttore scientifico della Fondazione Montagne Italia.
Classe di Verbania vince Concorso Glass Circle - 19 Maggio 2018 - 17:04
Assegnati i premi dell’edizione 2017-2018 del Concorso Glass Circle promosso da Assovetro e CoReVe. Sul gradino più alto del podio la quarta elementare della Scuola “G. Rodari” di Verbania.
Anzino, fra Istituto Pubblico e storica Via Crucis - 19 Maggio 2018 - 10:30
Anzino, piccolo paese della Valle Anzasca, noto per il Santuario dedicato a Sant’Antonio da Padova, fra i suoi tesori annovera la storica Via Crucis realizzata lungo un percorso ad anello, che parte e ritorna al Santuario.
Canottaggio a Sedile Fisso – Cannero - 5 Maggio 2018 - 18:06
Anche quest’anno la canottieri A.S. Cannero Sportiva del Presidente Corrado Ghezzi organizza una importante competizione di canottaggio a sedile fisso. Domenica 6 maggio 2018.
Tanti i turisti per il ‘ponte’ negli agriturismo tra lagi e monti - 1 Maggio 2018 - 13:01
Questa volta, a stravincere, sono gli italiani: nelle prenotazioni per il lungo ‘ponte’ che dal 25 aprile porta al 1° maggio, gli agriturismi di Terranostra e Coldiretti sfiorano il 70% di prenotazioni da parte dei connazionali che, in media, prediligono la vacanza ‘breve’, con una permanenza media di due notti.
Vb doc in vista in Istria - 28 Aprile 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota inviataci sulla recente visita in Istria di una delegazione di Vb Doc, formato dal Bruno Lo Duca, Silva Cristofari, Giorgio Danini e da Gianni Natali.
Frana: la Valle Vigezzo c'è e lancia il suo appello - 28 Aprile 2018 - 09:33
Le notizie che giungono dalla Valle dei Pittori sono ancora legate alla frana del 1 aprile: proseguono senza sosta infatti i lavori di ripristino del versante montano, allo scopo di garantire il transito in sicurezza sia sulla strada statale, sia sulla linea ferroviaria internazionale.
5° meeting della liberazione - 120 atleti - 26 Aprile 2018 - 18:06
Organizzato in modo congiunto dalla due Società Fidal Di Verbania “Avis Marathon Verbania” e GAV Gruppo Atletica Verbania, è stato ancora un grande successo per il 5° meeting della liberazione, manifestazione Regionale di Atletica leggera in Pista, svoltosi presso il Campo Verbathlon di Verbania Pallanza.
Bandiera Lilla A Baveno - 22 Aprile 2018 - 10:03
Nel tardo pomeriggio di venerdì presso il padiglione Horus di Exposanità sono state consegnate le prime Bandiere Lilla ai comuni che hanno scelto di essere valutati e di lavorare per migliorare l’accessibilità turistica a favore delle persone con diverse disabilità.
3a Giornata nazionale della salute della donna - 15 Aprile 2018 - 11:27
3a Giornata nazionale della salute della donna, dal 16 al 22 aprile porte aperte in tutta Italia in oltre 180 ospedali del network Bollini Rosa.
AmenoBlues - 13 Aprile 2018 - 17:33
AMENOBLUES due appuntamenti per la Settimana del Quadrifoglio di Ameno.
"Chi ha tradito l’economia italiana" - 11 Aprile 2018 - 11:04
Incontri eco-logici 2018 Spazio uomo natura, Conferenza Giovedì 12 aprile 2018, alle ore 21,00, presso Hotel il Chiostro da titolo: "Chi ha tradito l’economia italiana".
Turismo: in Piemonte cresce - 10 Aprile 2018 - 15:03
Nel 2017 il turismo in Piemonte ha superato i 5 milioni di arrivi e la soglia dei 14 milioni e 900 mila pernottamenti, grazie a una buona crescita tanto del turismo italiano (+6,6% di arrivi e +5% di presenze) quanto di quello estero (+8,8% di arrivi e +8,3% di presenze).
Valle Intrasca Skyrace: via alle iscrizioni con il nuovo nome - 2 Aprile 2018 - 10:03
La Maratona della Valle Intrasca cambia nome, diventa Valle Intrasca Skyrace, e propone solo gare a coppie: queste, in estrema sintesi, le principali novità della 44^ edizione della spettacolare corsa organizzata dal CAI Verbano in programma il 3 giugno 2018.
Rabaini: "Sicurezza e buon senso" - 30 Marzo 2018 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Patrich Rabaini – Consigliere Comunale Comunità.Vb, riguardante la pista ciclabile Suna Fondotoce, la passerella di Fondotoce, e la sicurezza.
Circolo Velico Canottieri Intra a CICO 2018 - 29 Marzo 2018 - 11:05
La squadra agonistica del Circolo Velico Canottieri Intra ha partecipato al “ CICO 2018 “ a Genova.
Uto Ughi e Bruno Canino - 20 Marzo 2018 - 08:01
Il concerto inizialmente previsto per martedì 16 gennaio 2018 alle 21.00 al Teatro Il Maggiore, Uto Ughi e Bruno Canino in concerto violino e pianoforte, si terrà MERCOLEDì 21 MARZO 2018 alle ore 21.00.
Crocerossina verbanese nel Giardino Virtuale di Gariwo - 17 Marzo 2018 - 13:01
L’Associazione Giardino dei Giusti di Milano ha deciso di accogliere la candidatura di Maria Vittoria Zeme (nata a Pallanza 1916/2005) per inserirla nel Giardino Virtuale di Gariwo, nella sezione dedicata al Monte Stella, nel luogo dove sorge il “Giardino dei Giusti di tutto il mondo” di Milano.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 17 al 25 marzo - 16 Marzo 2018 - 09:16
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 17 al 25 marzo.
Riapre Villa Taranto - 14 Marzo 2018 - 09:34
La primavera è alle porte, e come consuetudine i Giardini Botanici di Villa Taranto riapriranno al pubblico giovedì 15 marzo per terminare la stagione turistica domenica 4 novembre, dopo 235 giorni di apertura ininterrotta.
italiani - nei commenti
Montani: Province, si torni al sistema elettivo - 23 Maggio 2018 - 14:19
Quando Sinistro....
Quando Sinistro finge di non capire......e tira in ballo il curriculum del prof. Conte! Già perchè quello della Fedeli era meglio! Mi sa che Sinistro come molti altri sono terrorizzati dalla paura del cambiamento, dall'avvento di qualcuno che possa scardinare i vecchi riti, che magari riesca a mettere il naso in tanti segreti di stato, che riesca a realizzzare per gli italiani quello che loro non sono stati capaci di realizzare. Inutile inistere con chi nonostante le plateali sconfitte e sconfessioni del popolo pensa ancora di essere nel giusto e che a sbagliare siano gli altri.
Preioni: troppi 50.000€ per le Frecce Tricolori - 17 Maggio 2018 - 16:34
Spiegazioni
Ma come e perchè, in quale settore, in quale modo verranno spesi 50.000 euro? Quale sarebe eventualmente il ritorno economiche nell'impiego di tale spesa? L'ho già detto ma lo ripeto: tratasi di aerei militari costruiti con i soldi degli italiani, forniti di carburante pagato con i soldi degli italiani, condotti da piloti militari stipendiati con i soldi degli italiani: perchè dover pagare per poterli ammirare in tutta la loro bravura che è innegabile?
Con Silvia per Verbania su referendum fusione - 17 Maggio 2018 - 16:28
Brignone e miei clamorosi errori
Come ha già detto anche qualcun altro, i reati che irritano ed infastidiscono ed incattiviscono e che contribuiscono a renderli razzisti gli italiani non sono quelli dei cosiddetgti "colletti bianchi" ma quelli che la gente comuni è costretta a subire sulla propia pelle, quotidianamente, soprattutto ad opera di stranieri che hanno trovato nel nostro paese la loro terra del bengodi. Poi che debbano andare in galera anche i colletti bianchi mi va bene: infatti non capisco proprio cos'è tutto questo scalmarsi per un Dell'Utri: avrà condizioni di salute non eccellenti, ma come migliaia di altri detenuti.Non ho mai dimostrato molta simpatia per Berlu, anzi, ma a me, come a milioni di altri italiani, preoccupa di più il ladro che mi viene in casa o che mi scippa di chi ha fatto del falso in bilancio. Ma sta roba la sinistra proprio non vuole nè capirla nè ammetterla e di conseguenza perderà sempre più consensi.
Con Silvia per Verbania su referendum fusione - 16 Maggio 2018 - 17:35
Condivido!
Condivido in toto ciò che dice Cesare, anche perchè insistere sarebbe come dire che chi ha votato NO è un minus habiens che non ha capito nulla e gli intelligenti sono stati solo quelli che hanno votato SI. Ma questo atteggiamento è tipico della mentalità di sinistra: quando il popolo si esprime come la sinistra vorrebbe, allora i cittadini sono saggi, intelligenti culturalmente preparati; quando votano in modo contrario allora i cittadini vanno "educati, meglio informati, preparati" ecc. Basta vedere ciò che sta avvenendo a livello nazionale: la sinistra si ostina a dire che stanno andando al governo individui che secondo loro sono degli incapaci, dei populisti, dei conservatori, dei pericolosi destrorsi, dei demagoghi e non si arrendono al'ide ache invece una grande fetta degli italiani, ha votato per la legittima difesa , per abolire la Fornero, per bloccare l'invasione dall ' Africa e da ogni altra parte del mondo, per far si che i delinquenti vadano in galera e lì restino fino ad aver scontato la pena all'ultimo giorno di condanna, per avere un sistema scolastico diverso e altro ancora. No, loro si ostinano a propugnare " l'accoglienza", lo ius soli, , la depenalizzazione dei reati, gli sconti di pena, i miglioramenti dei carcerati.......e ancora si chiedono perchè gli italiani non li votano più!
Aggredito capotreno - 14 Maggio 2018 - 19:12
Re: E' pur vero...
Ciao lupusinfabula Meglio i giornali locali. Repubblica stampa e corriere di solito danno pochissimo spazio. Il.giornale e libero enfatizzano. Meglio i giornali del posto. Onestamente c'è da spaventarsi. Se guardi ad esempio il corriere adriatico.due omicidi orribili per rapina.da parte di una banda dell'est. Già stabilito dagli inquirenti. Per non parlare di Pamela. Le marche sono msssacrate da delinquenti non italiani...diciamo così. Questa è cronaca vera. Che piaccia o no.
Aggredito capotreno - 9 Maggio 2018 - 13:13
Re: Re: Re: Re: Ennesimo caso di aggressione
Le notizie si trovano molto facilmente su qualsiasi sito di notizie, da ANSA a Tgcom, io non faccio pubblicità ai siti perciò basta fare copia e incolla su Google e si scopre come funziona il web: ma la garanzia dell'autenticità delle notizie sta nel fatto che non sono di sinistra, balle io non le racconto! Comunque ultimo aggiornamento, questa volta da Vercelli, rione Concordia: un giovane nordafricano, seminudo ed armato di spranga, suonava campanelli alla ricerca (a suo dire) delle persone (suoi connazionali) che la sera prima lo aveva aggredito, terrorizzando tutto un condominio (la mia domanda è: non poteva fare la denuncia di aggressione, come facciamo tutti noi italiani quando subiamo un'aggressione e/o un furto?). E ancora: la lunghezza della spranga metallica era di 1 metro. L'uomo ha desistito solo dopo l'arrivo delle forze dell'ordine, dopo aver vinto le sue resistenze, E' più forte di me, vi tengo aggiornati, Per chi è duro a capire, non regalo abbonamenti, solo biglietti di andata (magari ora si capisce meglio):
Frecce tricolori a Verbania? Sinistra Unita contraria - 2 Maggio 2018 - 21:21
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Eccomi!
Rieccoci con gli stati confusionali, ho mai sostenuto la tesi che per andare a fare il militare professionista bisogna essere raccomandati? Se sì, dimmi in quale post. Confermo invece quanto detto, ovvero che ai tempi per fare il servizio di leva obbligatorio, in certi "ambiti", bisognava avere la raccomandazione altrimenti non accedevi, punto e basta, non mettermi in bocca parole o frasi che non ho mai detto.. comunque anche nell'ambito dei militari professionisti di un certo "ambito" era ed è gradita la raccomandazione, questo lo dovresti sapere! Poi hai vaneggiato qualcosa in un altro post che sinceramente non ho capito.. mah.. passo e chiudo la mia personale opinione e chiedo scusa agli altri utenti del blog per essere andato fuori tema. Ben vengano a Verbania le frecce tricolori, che non hanno colore politico, e vantiamoci davanti ai numerosi turisti stranieri che sicuramente assisteranno allo show ed apprezzeranno più di certi italiani (che invito a starsene a casa) delle nostre eccellenze: avranno solo da invidiarci!
Frecce tricolori a Verbania? Sinistra Unita contraria - 1 Maggio 2018 - 08:53
Perchè pagare?
Il mio, penso, sia un ragionamento diverso: gli aerei sono aerei militari, quindi acquistati e mantenuti con i soldi degli italiani; i piloti sono dei militari, quindi i loro stipendi sono pagati dal popolo Italiano; e allora perchè pagare per farli esibire quando già li finanziamo noi italiani? Nulla contro le forze armate ovviamente, anche se personalmente preferisco un esercito di professionisti ad uno anacronistico di leva.: il professionista lo pago ( pago eventualemente la sua vita) e quindi pretendo che sia all'altezza dei compiti assegnatigl, che sia un professionista della guerrai; da gente che viene chiamata alla leva controvoglia non posso certo pretendere nulla.
Aggredito capotreno - 25 Aprile 2018 - 12:28
Secondo forno
Se nel PD è rimasto ancora qualcuno con un po' di dignità ed amor proprio, di una unione ( od anche solo appoggio) ai M5S non se ne dovrebbe parlare. Certo che magari la fame di poltrone, come sovente accade, fa passare sopra a tutto ed a tutti. E non vengano i piddini a parlare di senso di responsabilità verso il paese ed altre amenità varie dopo che ne hanno combinate peggio di Bertoldo! E spero che anche dall' altra parte i M5S non cedano alle lusinghe del partito che nelle ultime consultazioni (vedasi anche il caso Molise) è stato il più ripudiato dagli italiani! Bene o male, giusta o sbagliata, fino ad ora i M5S hanno tenuto una certa linea, ma se dovessero unirsi con i perdenti proprio non avrebbe alcun senso.
Aggredito capotreno - 20 Aprile 2018 - 09:12
Re: Re: invasione
Ciao info guardi allora i dati glieli do io , in Italia ci sono circa 5.800.000 stranieri di cui 5.400.000 regolari con permesso di soggiorno, quindi lavoratori (in proprio e /o dipendenti) 200.000 circa con permesso come richiedenti asilo e/o in attesa di risposta alla richiesta e 200.000 circa "irregolari" . ora visto che è tutto relativo ....per lei potrebbe essere invasione per altri no... guardi il lato positivo ,se lei vivesse in Germania ,per esempio , vivrebbe con circa 12.000.000 di stranieri ( di cui 1.300,000 circa italiani) e solo nel 2017 si è riscontrato l'ingresso di circa 750.000 persone ....
Aggredito capotreno - 16 Aprile 2018 - 13:49
Concludendo (...almeno per me!)
Concludendo, sono stufo, come milioni di altri italiani di essere invaso da nullafacenti da mantenere, quando la noistra economia è già al lumicino che siano neri, bianchi, rossi o gialli, stiamo subendo una vera invasione che non possiamo più permetterci di sostenere. Se e quando avremo creato le condizioni economiche idonee e dopo che anche l'ultimo degli italiani non sarà più disoccupato o costretto a vivere in condizioni miserevoil allora forse. e dico forse, potremo interessarci degli stranieri. Non siamo e non dobbiamo essere la Caritas dell'intero mondo.Se alcuni popoli sono nati e vivono in condizioni peggiori delle nostre, può magari anche spiacermi, ma non dobbiamo sentirci per questo in obbligo di soccorrerli tutti. Ad ognuno la sua sorte ed il suo destino.
Aggredito capotreno - 13 Aprile 2018 - 12:09
C'è intesa!
Quindi si è d'accordo sul fatto che chi è ospite (ci tengo a sottolineare che vengono mantenuti gratuitamente ma comunque e sempre con i nostri soldi) deve assolutamente rispettare le regole, le leggi e soprattutto rispettare noi, anche perché la maggioranza non ha diritto allo status di profugo: lo sappiamo tutti che chi scappa dal Marocco, dalla Tunisia, dal Senegal e/o dalla Nigeria, non scappa da nessuna guerra! Fatta questa premessa, chi beneficia di questo status di permanenza (che io definisco vacanza) sui nostri territori, sia in Italia che in Europa, spesso e volentieri se ne frega del nostro stato di diritto e pensa di poter fare quello che vuole, utilizzando come forma di reazione una violenza spropositata verso le nostre Istituzioni e/o coloro che devono far rispettare le regole e le leggi. Tradotto, significa che sanno benissimo che per salire sul treno e/o bus bisogna pagare il biglietto ma, sapendo altrettanto bene che qualche parte politica li difende a spada tratta in nome di un non esistente razzismo, se ne approfittano e reagiscono nelle maniere che tutti conosciamo: non avendo nulla da perdere e sicuri del fatto che, se anche dovessero commettere qualsiasi forma di reato, rimarranno impuniti, il giochetto è fatto. Ora, io come tutti voi, non ci sto: ed è qui che il colore fa la differenza, ed è il colore politico. Se in Italia ogni partito fosse d'accordo su queste basi di civile convivenza, il problema non ci sarebbe nemmeno per gli italiani che commettono reati. Quindi, tu richiedente asilo, o ti comporti in maniera civile e rispetti le nostre regole (che ti piacciano o meno) e dimostri di essere grato al Paese che in teoria ti ha strappato da morte certa (e qui mi vien da ridere) altrimenti, appena commetti un reato (di qualsiasi gravità esso sia), vieni prelevato fisicamente e spedito nel Paese in cui tu stesso hai dichiarato provenire: i documenti che attestano la tua nazionalità te li creiamo noi e con il primo aereo atterrerai comodamente al primo aeroporto più vicino alla tua residenza. Non sono necessari accordi internazionali con alcun Paese, è l'Europa che semplicemente rimanda a casa dei turisti con l'impossibilità di tornarci per sempre! Semplice, no?
Aggredito capotreno - 12 Aprile 2018 - 19:17
Re: Re: Re: Offro biglietti..
Ciao SINISTRO Non ha colore ma nazionalità. Gli albanesi sono bianchi e spesso biondi. Gli africani neri. I nordafricani marroncini. Chi se ne frega del colore. Ma se sono di stranieri delinquenti vanno espulsi. Se sono italiani incarcerati. Elementare. O no?
Aggredito capotreno - 11 Aprile 2018 - 16:51
Re: Offro biglietti..
in modo tale che i mancini leoni da tastiera possano godere appieno delle amichevoli scorribande dei loro amati finti profughi! Perché il ridicolo è questo, il cercare in tutti i modi di giustificarli, tirando in ballo il fatto che lo fanno anche i nostri (gli italiani). Benone, provare per credere, provate voi a subire una violenza da una persona venuta illegalmente nel nostro Paese e poi tornate sul blog a raccontarci la vostra pietosa esperienza: saremo tutto orecchie e comprensivi nei ... loro confronti!
Aggredito capotreno - 9 Aprile 2018 - 22:31
Re: Più leggo...
Ciao lupusinfabula Il problema di Sinistro è quello che hanno gli sconfitti alle elezioni. I classici soggetti che parlano di a per non parlare di b, e spostano il problema a campi a loro graditi. Se si parla di delinquenti stranieri allora gli italiani delinquono anche loro. Se si parla di punire reati violenti il problema è di chi evade le tasse. Classico benaltrismo che ha rovinato l'Italia. Ma fortunatamente punito dall'unica forza che il cittadino comune può mettere in campo. Il voto. Il resto sono parole al vento. I ricamini intellettuali che elargisce e i suoi strali contro i politicamente scorretti non sono che giochetti oramai sdruciti e ritriti. Facciamocene una ragione.
Aggredisce carabinieri: arrestato - 9 Aprile 2018 - 13:51
Ci avrei scommesso!
Ci avrei scommesso che Sinistro avrebbe trovato una giustificazione anche per questi accusando gli europei e gli italiani in particolare con la storia delle colonie, per la delinquenza perpetrata ai nostri danni. Chissà se ora, dopo la stravittoria di Orban che ha impostato la sua campagna elettorale proprio sul respingimento dei cosiddetti profughi, diranno che gli ungheresi sono un popolo di poveri mentecatti?!?! E comunque sia è la riprova che certe prese di posizioni sono politicamente vincenti. Mi fanno quasi pena i PD che sono rimasti annichiliti e dicono di non capire perchè il popolo italiano li ha ridotti ai minimi termini; eppure è tanto semplice: il popolo chiede meno Europa, più sicurezza, la legittima difesa, l'abolizione della Fornero, l'annullamento dela buona scuola, la messa in disparte di Boschi, Lotti e dei compagni di merende del contorno renziano, e loro cosa hanno proposto?? Ecco, continuino pure con le loro battaglie di retroguardia che non ci faranno se non un favore.
Aggredisce carabinieri: arrestato - 8 Aprile 2018 - 09:01
E dai....
E dai con sta storia di parificare gli italiani agli stranieri che qui vengono a spassarsela delinquendo! Comunque sia, anche se alcuni italiani delinquono, è inngeabile, però sono a casa loro. Con ciò non dico che li giustifico, ma chi è qui straniero dovrebbe comportarsi meglio che non a casa sua. Esemplifico: a casa mia posso girare in mutande e chi non mi vuol vedere può chiudere gli occhi perchè è casa mia e comando io; ma se vado a cena a casa di Sinistro, ovviamente mi vestirò in modo decente e non mi metterò a ruttare liberamente (come magari faccio a casa mia).E poi capita a nche a me di ospitare qualcuno incasa: ma mai in humero superiore a quello che la mia abitazione può accoglierne, se non che accoglienza sarebbe?
Aggredisce carabinieri: arrestato - 7 Aprile 2018 - 15:21
Re: Abbruttimento e povertà
Ciao lupusinfabula difatti non giustifico proprio nulla, sto solo dando una spiegazione del fenomeno, visto che i delinquenti non vengono da noi per turismo o souvenir.... Lo stesso accadeva, in maggior misura, tra di noi decenni addietro. Sul fatto di rimboccarsi le maniche, pienamente d'accordo, purché riguardi tutti, italiani e non.
Aggredito capotreno - 7 Aprile 2018 - 14:29
Ossessione?
Sì, Sinistro è ossessionato al punto da non riuscire a vedere, o quantomeno a leggere sui vari organi di stampa, quanti sono gli stranieri extra com e e quelli com provenienti da paesi dell'ex URSS che QUOTIDIANAMENTE commettono reati violenti, predatori, di truiffe con feriti od uccisi ogni giorno in Italia. E si tenga conto che gli organi di informazione riferiscono di quelli che sono stati beccati, ma buona parte dei reati che restano senza un colpevole individuato sono opera di questa gente o di appartenenti ad etnie rom italiani o meno che siano. Ma poi sono gli altri ad essere ossessionati.
M5S su vaccini e frequentazione scolastica - 21 Marzo 2018 - 16:18
Vaccinarsi......
anche in questo argomento i pentastellati mettono il naso.....cioè, una legge dello stato che volenti o nolenti va rispettata. Cavalcano ogni argomento per avere visibilità. Tornando all' articolo, si parla di vaccini. Ebbene, le ultime elezioni ci hanno consegnato un partito che in pochi anni è diventato il primo a livello nazionale, per ridimensionarli è necessario attendere i risultati con loro al governo. Come dire..... vacciniamo gli italiani, una campagna elettorale fatta di promesse, attendiamo fiduciosi di vederle realizzate.... Alegar
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti