Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

paola

Inserisci quello che vuoi cercare
paola - nei post
Fabriano Festival del Disegno 2019 - 20 Settembre 2019 - 16:01
Sabato 21 settembre le vie del centro storico di Omegna si coloreranno a festa anche grazie all’esposizione delle opere di Gianpiero Bonfantin e degli allievi del corso di disegno e di pittura dell’UNI3 tenuto da Michela Mirici Cappa.
Ronchi vince la Lago Maggiore Zipline Trail - Classifica - 15 Settembre 2019 - 17:26
Continua il momento d’oro di Luca Ronchi: vincitore lo scorso 16 agosto della classica Bacero-Devero-Crampiolo, il corridore dell’Asd Circuito Running ha fatto sua anche la quarta edizione del Lago Maggiore Zipline Trail, manifestazione che si sta sempre più ritagliando uno spazio importante nel panorama del fuoristrada non solo piemontese.
A Domodossola tre conferenze in omaggio al futurismo - 12 Settembre 2019 - 15:03
L'Associazione Ruminelli promuove tre incontri dedicati alla mostra “Balla Boccioni Depero. Costruire lo spazio del futuro” in corso a Domodossola. Dal 13 settembre al 24 ottobre attesi importanti studiosi del futurismo.
Il Paese dei Narratori 2019 - 30 Agosto 2019 - 08:01
Il Paese dei Narratori a Cavandone torna conla 27^ edizione, sabato 31 agosto 2019 alle ore 21.00.
3° Concorso Internazionale “paola Ruminelli” - 1 Agosto 2019 - 11:28
Venerdì 2 agosto presso la Chiesa di San Giuseppe a Domodossola in Via Paolo Silvia l'esibizione dei tre gruppi finalisti per decretare il vincitore dell'edizione 2019 nell'ambito dell'Ossola Guitar Festival diretto da Salvatore Seminara.
In 750 al Giro Podistico del Lago di Mergozzo - 23 Luglio 2019 - 18:06
L'associazione Dimensione Sport, reduce dalla Traversata del Lago di Mergozzo, di domenica 21 luglio con quasi 500 nuotatori, riporta a Mergozzo il giorno successivo ben 730 atleti, piccoli e grandi, per il tradizionale appuntamento sportivo podistico di mezza estate, il Giro del Lago di Mergozzo giunto alla sua 18esima edizione.
Mountain Academy - 21 Luglio 2019 - 18:06
La Collezione Poscio e l’Associazione Asilo Bianco, in collaborazione con il Comune di Santa Maria Maggiore, annunciano un nuovo progetto per rilanciare il ruolo della storica Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini, in una delle più belle valli dell’Ossola, la valle Vigezzo, al Nord del Piemonte.
Motonautica: l’UIM XCAT World Championship torna a Stresa - 18 Luglio 2019 - 13:01
La motonautica torna a Stresa. Dopo il grande successo dello scorso anno, l’UIM XCAT World Championship torna sulle sponde del Lago Maggiore, dal 19 al 21 luglio, per aprire la stagione 2019.
Musica in Quota in 300 all'Alpe Campra - 18 Luglio 2019 - 09:16
Un nuovo successo per Musica in quota, la cui stagione numero 13 è entrata nel vivo. Domenica scorsa il meraviglioso anfiteatro naturale dell', in Val Vigezzo, ha fatto da quinta naturale per l'apprezzatissimo concerto del Baraccone Express.
Musica da bere, da relax, popolare: le note di Santa - 13 Luglio 2019 - 11:04
Venti appuntamenti diretti dal Maestro Roberto Bassa per una stagione di grande musica a Santa Maria Maggiore: dalla classica alla popolare fino alle inedite serate relax.
“Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno” - 12 Luglio 2019 - 18:06
Dal 13 luglio a Santa Maria Maggiore (VB) una mostra con 54 opere inedite. L'esposizione, organizzata con la collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte - Oscellana e dell'Associazione Culturale Villarte, sarà visitabile presso il Centro Culturale Vecchio Municipio a Santa Maria Maggiore fino al 3 novembre.
Appuntamenti al Museo del Paesaggio - 10 Luglio 2019 - 10:03
Riportiamo gli appuntamenti al Museo del Paesaggio dall'11 al 13 luglio 2019
Stagione Corale Estiva Associazione Cori Piemontesi - 2 Luglio 2019 - 08:01
Lunedì, presso la Sala Giunta del Comune di Verbania, si è tenuta la presentazione della stagione corale estiva 2019 a cura dell’Associazione Cori Piemontesi.
Malescorto: 918 corti per la 20^ edizione - 28 Giugno 2019 - 11:27
Malescorto, ventesima edizione del Festival Internazionale di cortometraggi. Dal 29 luglio al 3 agosto a Malesco, borgo Bandiera Arancione del TCI in Val Vigezzo. 918 corti da tutto il mondo – record assoluto – e un ricco programma di eventi collaterali.
"Delitti di lago" ad Omegna - 21 Giugno 2019 - 23:09
Sabato 22 giugno, alle ore 17, presso la Biblioteca Civica “Gianni Rodari” di Omegna, Erica Gibogini presenta “Rose bianche sull’acqua” pubblicato da Edizioni Morellini nella Collana “Delitti di lago”.
Roberto Prosseda con Alessandra Ammara - 8 Giugno 2019 - 19:06
Domenica 9 giugno l'Associazione Ruminelli regala a Domodossola un grande concerto, un “viaggio a quattro mani” con due prestigiosi nomi della scena musicale internazionale Alessandra Ammara e Roberto Prosseda.
Presentazione della storia tragica dei fratelli Zoja - 7 Giugno 2019 - 18:22
Sabato 8 giugno a Domodossola la presentazione de “L'inferno sulla vetta”. L'autore Paolo Mazzarello dialogherà con la giornalista Arianna Parsi. Appuntamento alle 17 presso Cappella Mellerio per l'incontro organizzato dall'Associazione Ruminelli con la Libreria Grossi.
"Menta e Rosmarino" - 31 Maggio 2019 - 19:22
Menta e Rosmarino è un evento multidisciplinare e gratuito organizzato dall’Associazione Culturale Asilo Bianco e dedicato al mondo del verde. Due giornate, sabato 1 e domenica 2 giugno, nel meraviglioso parco pubblico della storica Villa Nigra a Miasino, sulle colline che si affacciano sul Lago d'Orta, in Piemonte.
Una Verbania Possibile chiude il progetto politico - 31 Maggio 2019 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Una Verbania Possibile, che alla luce dei risultati delle elezioni Amministrative, annuncia la fine progetto politico.
Riuso: protocollo tra Legambiente e Comune di Verbania - 21 Maggio 2019 - 15:03
Firmato il protocollo promosso da Legambiente con il Comune di Verbania per la promozione di azioni di riutilizzo dei beni.
paola - nei commenti
Zanoia risponde a Con Silvia per Verbania - 17 Gennaio 2019 - 11:33
Essere o sentirsi offesi.
Ancora una volta si fa, volutamente, confusione: io non ho dichiarato di essermi offesa ma di essere stata diffamata a mezzo stampa. La differenza è sostanziale perchè diversa è la percezione delle accuse: personale nel sentimento di offesa e collettiva nel caso di diffamazione. Invece di rifilettere sull'avventatezza e la sconsideratezza di certe esternazioni, i compilatori del comunicato di risposta mi definiscono permalosa. Oltre che scorretta, disonesta, bugiarda, omissiva ed influenzante i consiglieri comunali nonchè in evidente conflitto di interessi. Ma nulla di personale, s'intenda! paola Zanoia
Zanoia risponde a Con Silvia per Verbania - 17 Gennaio 2019 - 03:44
Precisazione
In merito a quanto apparso ieri sugli organi di stampa a firma del Consigliere Comunale paola Zanoia, in riferimento al nostro comunicato del 14 gennaio u.s., precisiamo che le nostre valutazioni sull’operato del consigliere si riferissero non certamente all'ambito dell'operato professionale, che noi non intendevamo e non intendiamo commentare ne tanto meno valutare in quanto ambito della sfera del personale, ma a quello prettamente politico come consigliere comunale, stigmatizzando l'inopportunità del suo intervento lo scorso consiglio comunale sulla questione eredità: proprio perchè la signora, come ricorda lei stessa in una sua comunicazione di oggi, è stata legale dell’associazione in un ricorso al Tar risalente a poco tempo fa non ritenevamo e non riteniamo opportuno che intervenisse in una questione che, in qualche modo, risulti attinente ad un contenzioso tra Comune e Associazione animalista. Le sue affermazioni sulle bugie che l’amministrazione avrebbe detto sulla questione eredità possono essere state offensive, ma noi le riteniamo solo un po’eccessive anche per una dialettica politica piuttosto accesa. Il comunicato rispetta quindi limiti e regole della libera manifestazione di pensiero, lungi da noi la volontà di offendere. Infatti il comunicato non contiene ne offese ne riferimenti denigratori alla persona o al professionista che, come detto, non era certo il nostro obiettivo, bensì riferisce un fatto circostanziato ove sia omesso di precisare che la consigliera sia stata l’avvocato dell’Associazione. Nessuna offesa è stata resa e il risentimento dell' interessata è frutto di una valutazione personale.
Zanoia risponde a Con Silvia per Verbania - 16 Gennaio 2019 - 18:05
ci stanno provando...ma non mi sembra un gran che.
Con Silvia per Verbania Precisazione In merito a quanto apparso oggi sugli organi di stampa a firma del Consigliere Comunale paola Zanoia in riferimento al nostro comunicato di ieri, precisiamo che le nostre valutazioni sull’operato del consigliere si riferissero non certamente all'ambito dell'operato professionale, che noi non intendevamo e non intendiamo commentare ne tanto meno valutare in quanto ambito della sfera del personale, ma a quello prettamente politico come consigliere comunale, stigmatizzando l'inopportunità del suo intervento lo scorso consiglio comunale sulla questione eredità: proprio perchè la signora, come ricorda lei stessa in una sua comunicazione di oggi, è stata legale dell’associazione in un ricorso al Tar risalente a poco tempo fa non ritenevamo e non riteniamo opportuno che intervenisse in una questione che, in qualche modo, risulti attinente ad un contenzioso tra Comune e Associazione animalista. Le sue affermazioni sulle bugie che l’amministrazione avrebbe detto sulla questione eredità possono essere state offensive, ma noi le riteniamo solo un po’eccessive anche per una dialettica politica piuttosto accesa. Il comunicato rispetta quindi limiti e regole della libera manifestazione di pensiero, lungi da noi la volontà di offendere. Infatti il comunicato non contiene ne offese ne riferimenti denigratori alla persona o al professionista che, come detto, non era certo il nostro obiettivo, bensì riferisce un fatto circostanziato ove sia omesso di precisare che la consigliera sia stata l’avvocato dell’Associazione. Nessuna offesa è stata resa e il risentimento dell' interessata è frutto di una valutazione personale.
Spiaggia di Suna e divieti - 23 Giugno 2018 - 21:30
Da molto lontano
Circa la maleducazione generalizzata (...non solo a Suna, purtroppo!) di moltissimi dei giovani d'oggi si parte da molto lontanano, almeno da quando di è cominciato con il "ciao maestra"quando non"ciao paola, Luisa, Maria" e neppure col pronunciare il titolo dovuto! Da quando se tornavi a casa e dicevi che la maestra ti aveva dato un ceffone tua mamma senza neppure chiederti perchè te ne dava altri due, da quando veniva insegnato il rispetto per le divise perchè chi le indossa non rappresenta se stesso ma l'ordine costituito, da quando se eri rimandato o bocciato ne prendevi un sacco e passavi l'intera estate sul balcone di case mentre ora ci si rivolge al TAR,, da quando, fin dalle elementari si bocciava chi nobn meritava mentre oggi arrivi fino alla fine della terza media anche solo per inerzia, da quando se un vigile veniva a casa e raccontava ai tuoi che ti aveva sorpeso a giocare a pallone a Suna (...o altrove, ma comuneu dove è vietato) i tuoi lo ringraziavano e partiva il bel marcione sul dereteno..... da lì, da molto lontano parte la maleducazione di moltissimi dei giovani d'oggi.
Le spese pazze dell'Abate anche a Verbania - 16 Novembre 2015 - 09:35
Per Andre'
Concordo con te, coerentemente di dovrebbe dire "sono a fianco a tutti i popoli ignari e incolpevoli colpiti da terroristi, sedicenti fondamentalisti religosi, pazzi invasati" armati da tutti quei governi occidentali che in passato hanno avuto interessi colonialisti e che ora, cacciati dai paesi da loro occupati, controllano i leader fantoccio di quei paesi in cui possedimenti - petrolio in primis - fanno gola ai potenti della terra. Per quanto concerne i preti concordo con Lady Oscar, evitiamo di generalizzare in maniera poco onesta, quelli delle parrocchie, la stragrande maggioranza, compiono una missione secondo i dettami della paola del Signore, nel tentativo di trasmettere i veri valori della vita; quella stessa parola sempre più strumentalizzata ad hoc e per propri interessi personali, di profitto o immorali, man mano che dalla base ci si sposta avvicinandosi all'apice dirigenziale dell'industria chiesa.... Ne più ne meno di molte azienda dove spesso sono i lavoratori - soldatini che agiscono sul campo a operare sempre onestamente e con passione (on questo caso specifico dettata dal vero credo), mentre dirigenti, a.d. e presidenti gestiscono un magna magna del tutto interessato. Ogni tanto però vediamo un capitano d'industria (tal Francesco) onesto che cerca di contrastare l'operato amorale del c.d.a.!
Zacchera: "VCO: Provincia Addio" - 27 Settembre 2015 - 14:30
Lupus, di solito concordo..........
al 99% con quanto scrive. Stavolta mi permetto di dissentire su Berlu & l'Italia. Ho avuto modo di leggere vari commenti su Berlusconi, la sua caduta ecc. Non posso scordare, fra gli altri, l'articolo pubblicato sul Corriere della Sera del 13 maggio 2014, a firma paola Pica , che riportava le dichiarazioni di Timothy Geithner, Segretario al Tesoro USA a proposito del complotto contro Silvione. Dichiarazioni, mai oggetto di smentita. Anzi, attorno a queste dichiarazioni c'è stato uno strano silenzio da parte dei chiamati in causa. Silvione, con i suoi accordi economici con Gheddafi (gas e petrolio a basso prezzo, lavori per la costruzione dell'autostrada litoranea ed altri affidati all'Italia) con i suoi accordi con Putin (anche qui, energia a basso prezzo e lavoro per imprese italiane) si è messo troppo di traverso con quegli Stati (specie Germania e Francia) che, da sempre, da una parte si scagliano contro i Dittatori, dall'altra, sottobanco, stipulano accordi economici di ogni tipo. Un'altro italiano aveva cercato di arrivare a certi accordi con i Paesi produttori di petrolio emergenti....tal Enrico Mattei, il cui aereo nel 1962, fu "fatto precipitare" nelle campagne di Bascapè.......... Silvione è stato fortunato a portare a casa la pelle! Questo è il mio pensiero che potrebbe sembrare fantasioso ma, temo, che la realtà abbia di molto superato la fantasia! Lupus, se ne ha voglia, provi a cercare sul web, l'articolo di paola Pica............ne troverà anche altri sul medesimo argomento........ Saluti.
Paola Dall'Orto Cavaliere al Merito della Repubblica - 12 Luglio 2015 - 08:56
Cav. Al merito
Congratulazioni vivissime sig.ra paola
Questa notte chiude la SS34 - 30 Giugno 2015 - 16:52
URCA !!!!!
Condivido, paola, condivido.........
"I gialli sono sono nei libri. Verbania abbia una vigilanza degna di una città turistica" - 8 Gennaio 2015 - 21:00
Cosa succede alla Polizia Municipale?
Bella trasparenza , stanno ribaltando la Polizia Municipale e non vogliono che si sappia . L'amministrazione può farlo , ma come cittadino ho il diritto di sapere il metodo che viene adottato . Vorrei capire perchè il vicecomandante Martoccia è stato rimosso ,vorrei capire perchè la neopensionata ex Agente paola ha rifiutato la medaglia dichiarando che questa amministrazione tratta le persone come ......... non dovrebbe . Ovvio, il personale non può parlare ma l'opposizione ha il dovere di approfondire .
M5S: sulla medaglia di congedo - 3 Gennaio 2015 - 18:47
Gesto di grande dignità
Le parole di paola mi hanno molto colpito, perché incarnano il giusto spirito di servizio che dovrebbe animare tutti i dipendenti dello Stato. Senza voler fare della demagogia, penso a coloro che hanno costruito l'autostrada del sole in otto anni, con gallerie e viadotti, e ai tempi medi di realizzazione delle opere pubbliche al giorno d'oggi. Si è perso il senso civico, l'orgoglio di servire che caratterizzava quelle persone che non hanno avuto una medaglietta, ma che hanno tutto il rispetto e l'ammirazione di cui sono capace. Grazie quindi a paola per il suo contributo a fare di Verbania un posto migliore e complimenti per la coerenza dimostrata, non comprabile con un ciondolo d'oro.
M5S: sulla medaglia di congedo - 3 Gennaio 2015 - 18:30
Comunque onore a paola
Comunque sia, tanto di cappello a paola che ha rifiutato un riconoscimento dalle mani di persone delle quali non ha stima: si chiama coerenza e serietà.
M5S: sulla medaglia di congedo - 3 Gennaio 2015 - 18:00
facciamo 2 conticini...
Allora paola ha lavorato per la pubblica amministrazione per 35 anni. Considerando un costo medio di circa 35.000 euro/anno, vuol dire che la PA ha speso circa 1.225.000. 500 euro per la medaglietta sono circa lo 0,04% del costo totale della dipendente paola.
M5S: sulla medaglia di congedo - 3 Gennaio 2015 - 12:24
X Teo e x paola
Teo, un dipendente pubblico, che garantisco, non ha alcun premio di incentivazione durante il suo percorso lavorativo, va elogiato e rispettato prima, mentre ancora lavora, sopratutto se lo fa con diligenza come la signora paola, non quando se ne va; Per paola posso solo dire, questa pensione è più che meritata, tantissimi auguri e profonda stima!
M5S: sulla medaglia di congedo - 3 Gennaio 2015 - 11:25
paola
Chapeaux alla coerenza di paola, e mi spiace per chi vuol continuare a diufendere corporativismi e privilegi degni dei secoli scorsi. Vi rispetto sia chiaro massimoi rispetto, ma il mondo è cambiato anche per quel genere di cose, molto più apprezzato un plauso publico, altro che medaglie e medagliette. Psaola il rispetto dei cittadini nei suoi confronti è la cosa che di più deve interessarla, non chi difende l'indifendibile addossando false battaglie a movimenti politici, qua si tratta solo di far venire fuori coise e ve ne saran sicuramente altre che i cittadini prima ignoravano, perchè la forza della politica attuale è quella di tenere tutto ben nascosto e insabbiato, e in Italia di insabbiamenti e muri di gomma mi sembra che non siam secondi a nessuno. Mi auguro che in Italia vi sian decine di casi come paola, che preferiscono compiere una azione coraggiosa come questa anzichè continuare a barcamenarsi per matenere fasi e ipocriti privilegil, mentre i cittadini peggiora la propria situazione di vita giorno dopo giorno! Comunque ognuno è giusto che possa esprimere la sua idea liberamente senza nessun problema.
M5S: sulla medaglia di congedo - 3 Gennaio 2015 - 11:18
Solo per paola
Ti parlo con tutto il rispetto e la tenerezza dovuta a chi è davanti a una tappa importante e irreversibile della propria vita. Condivido in parte le tue osservazioni. E' vero tutto appare un po' impersonale e forse ipocrita ma guarda altrove, Rimanendo nel solo settore pubblico ritroviamo dirigenti che hanno premi di qualche migliaia di euro all'anno per obiettivi di carta e lavoro svolto magari dai loro collaboratori non ugualmente premiati. Altro che medaglie e benefit vari ricevono magistrati, prefetti, generali ecc. Il tutto è moltiplicato per dieci nel management privato. paola, tu che magari hai lavorato in strada e ti sei sporcata le mani per lavorare non meriti PER TE STESSA una piccola medaglia a fine servizio. I benefit, i premioni e medaglioni sono riservati solo alle alte sfere? paola sto parlando a te e a tuo lavoro. Non pensare agli altri, alla spesa pubblica, all'indignazione politica e popolare. Questi sono argomenti che i politici inventano per produrre consenso o i giornalisti elabora per avere qualcosa di cui parlare.
M5S: sulla medaglia di congedo - 3 Gennaio 2015 - 10:37
paola
Qualcosa di quello di cui parli l ho sentito. Ora la sospirata pensione..ti faccio gli auguri x la nuova vita che ti aspetta.
M5S: sulla medaglia di congedo - 3 Gennaio 2015 - 09:44
Stimatissima e grande paola!
Finalmente ,da pensionata, hai potuto parlare con sincerità. Rifiutare la medaglia è un gesto che ti certamente ti fa onore. Loro si proclamano "dalla parte dei cittadini" . Loro che sempre si sono proclamati difensori dei Lavoratori . Metaforicamente una medaglia d'oro l'hai avuta, la mia . Con stima.
M5S: sulla medaglia di congedo - 3 Gennaio 2015 - 09:36
X paola
Cara paola, per quanto riguarda la motivazione del valore troppo elevato del premio e del regalo dei suoi colleghi mi trova perfettamente d'accordo, come ho già scritto prima. In quanto all'Amministrazione credo che la Sua arrabbiatura non debba essere un motivo. Conta l'istituzione "Comune", non la Giunta del momento. Credo che l'espressione vacche da macello non si possa utilizzare se non in casi gravi. Comunque auguri.
Forza Italia sulla nomina di Alba - 9 Novembre 2014 - 12:53
distorsioni
Intervengo nel dibattito per ragion del vero, per riportare il dibattito alla realtà dei fatti da persona -seppur giovane- impegnata da 8 anni in politica a vari livelli ed alla quale è spesso riconosciuta finanche dagli avversari politici, autonomia di pensiero ed onestà intellettuale. Scrivo per offrire ai cittadini un punto di vista interno alla Maggioranza e perché più volte chiamato in causa nei giorni scorsi nelle sedi di partito, da cittadini, amministratori, consiglieri (di diversi schieramenti) e giornali locali come possibile nuovo assessore nella giunta verbanese. Ebbene, veniamo ai fatti: dopo aver individuato, durante l'Assemblea Cittadina aperta a tutti gli iscritti del PD, le caratteristiche di esperienza di colui che avrebbe dovuto ricoprire l'incarico di Assessore, sono stati proposti dagli iscritti alcuni nomi ricondotti a tale figura tra cui Zanotti (rinunciatario in partenza), Alba e fuori da questi requisiti anche la proposta di rinnovamento con Tartari, ripresa l'indomani dal quotidiano "La Stampa". All'indomani dell'Assemblea degli iscritti la candidatura di Giovanni Alba risultava tra i Consiglieri di Maggioranza ed all'interno del PD in cui ricopre ruoli in Segreteria provinciale la più rispondente e convincente rispetto alle esigenze attuali della macchina amministrativa: per le sue evidenti capacità politiche e tecniche, stima profonda dei colleghi Consiglieri e per il ruolo rilevante ed autorevole riconosciuto nel Gruppo. Come giustamente ricordato dal Segretario PD Brezza negli interventi pubblicati, la scelta finale e nomina spetta da norma al Sindaco che, raccolte e valutate le indicazioni emerse in questi giorni, ha accolto convintamente Alba nella sua squadra, ora ancor più unita e solida. Al di là delle critiche e polemiche delle Minoranze consiliari, che nulla hanno da insegnare al Partito Democratico cittadino circa la democrazia interna, la Maggioranza esce così rafforzata ed ulteriormente valorizzata dalla presenza della nuova Consigliera paola Ruffato, che subentrando al posto del neo Assessore. paola potrà offrire un'ulteriore sensibilità nelle scelte per la nostra città e contribuirà con la sua esperienza a realizzare una comunità più vicina ed attenta alle persone, alla salute dei cittadini ed alla qualità della vita. A chi tifa contro la Città, fantastica scontri titanici e divergenze, tenta invano di distruggere pronosticando (e scommettendo su) cataclismi amministrativi, si industria con ansia per la fine prematura del mandato, diamo considerazione, lasciamo spazi e la scarsa credibilità che si merita. Marco Tartari Consigliere Comunale Verbania Gruppo Partito Democratico
"Toponomastica Femminile" intervista Marchionini - 24 Settembre 2014 - 10:11
donne e vie diVerbania
Ho dato un’occhiata al sito e ho notato che tra le vie di Verbania è citatO come donna Annibale Rosa, (Annibale è il nome, Rosa il cognome), inoltre manca la via paola Imbrico Scivini, una storica maestra di Trobaso, alla quale è dedicata appunto la via davanti alla scuola. Purtroppo però nel sito non ho trovato il modo di fare la segnalazione.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti