Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

truffa

Inserisci quello che vuoi cercare
truffa - nei post
Carabinieri incontri contro le truffe - 6 Dicembre 2016 - 10:23
Nel corso della mattinata di ieri, i carabinieri del nucleo operativo di Verbania e della stazione di Omegna hanno proseguito con il ciclo di conferenze aventi l’obiettivo di contenere e prevenire il fenomeno delle truffe in danno delle fasce maggiormente deboli, con particolare attenzione a gli anziani.
False telefonate Guardia di Finanza - 2 Novembre 2016 - 13:01
Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Verbania, informa che sono molte le segnalazioni pervenute in questi giorni, da parte di cittadini, che raccontano di essere stati contattati telefonicamente da persone che si spacciano per uomini della Guardia di Finanza, che propongono l’acquisto di abbonamenti a riviste legate alla GdF.
Attenzione alle multe false dalla Svizzera - 23 Aprile 2016 - 17:41
Numerose notificazioni false di contravvenzioni per eccesso di velocità in Ticino sono state recapitate all'estero negli scorsi giorni, avverte la polizia cantonale in un comunicato.
truffa via e-mail su pagamenti dovuti alla Guardia di Finanza - 17 Febbraio 2016 - 19:06
Una nuova frode telematica si sta diffondendo sul web attraverso una e-mail, inviata dall’indirizzo di posta elettronica finanza@gdf.gov.it, che apparentemente risulta della Guardia di Finanza, per sottrarre somme di denaro ai destinatari.
Carabinieri: truffa fuga di gas - 12 Febbraio 2016 - 18:25
La stazione carabinieri di Gravellona Toce, a completamento di mirati accertamenti, ha deferito in stato di libertà il dipendente di una ditta che opera nel settore della distribuzione di apparecchiature per la rilevazione di gas, ritenuto responsabile di truffa.
Doveva scontare 4 anni, ma girava libero a Verbania - 8 Febbraio 2016 - 17:04
A Verbania si credeva al sicuro un cinquantenne campano, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, tanto da circolare a piedi nel pieno centro cittadino.
Finte telefonate ENEL - 27 Gennaio 2016 - 10:11
Alcuni lettori ci segnalano di aver ricevuto nei giorni scorsi telefonate di sedicenti operatori ENEL, che chiedevano i dati della bolletta, con la scusa di un rimborso.
Arrestati finti finanzieri - 27 Dicembre 2015 - 15:03
Una richiesta di denaro per "evitare guai peggiori", questa più o meno la richiesta fatta da due finti finanzieri a un imprenditore che opera nel Biellese.
Sgominata banda autori furti sportelli bancomat - 11 Dicembre 2015 - 11:20
I carabinieri del comando provinciale di Verbania nelle scorse ore, in Verona, hanno arrestato in stato di fermo due cittadini romeni: B.G., 27enne e P.C., 29enne, entrambi in Italia senza fissa dimora.
M5S: "Ospedale unico Si! Ma a quale prezzo?" - 24 Novembre 2015 - 15:03
Riceviamo e Pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante la ratifica della decisione a favore dell'ospedale unico, votata ieri sera in consiglio comunale..
Furto di un finto addetto gas - 17 Novembre 2015 - 16:35
E' successo oggi in zona Plush a Verbania, un uomo fingendosi addetto del gas è riuscito ad entrare in casa di una donna anziana.
Arresto per truffa e falso - 19 Ottobre 2015 - 17:04
Un uomo di 49 anni, residente a Rivarolo, con precedenti di polizia, è stato arrestato dai carabinieri di Ivrea in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verbania.
LegalNews: Consegna di assegni postdatati poi non onorati e truffa contrattuale - 14 Settembre 2015 - 08:00
Qual è il confine tra semplice inadempimento contrattuale derivante dalla consegna – a titolo di pagamento – di assegni postdatati che poi non vengono onorati dall’emittente e la fattispecie di reato della truffa contrattuale? Del tema si è occupata nuovamente la Corte di Cassazione in una recente pronuncia.
Carabinieri: altri reati per uno dei “Punto giallo” - 11 Settembre 2015 - 16:40
I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Verbanianella tarda mattinata odierna hanno notificato, due distinti provvedimenti di cattura emessi nei confronti del cittadino romeno, già detenuto presso la casa Circondariale “Lo Russo e Cutugno” di Torino.
Carabinieri: denunce per furti - 20 Agosto 2015 - 17:41
La Compagnia Carabinieri di Verbania, nel corso degli ultimi giorni, data la numerosa presenza di turisti, ha aumentato sensibilmente i controlli sul territorio, impiegando un elevato numero di militari, in divisa ed in borghese, al fine di prevenire e reprimere i reati contro la persona ed il patrimonio.
truffa - nei commenti
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 21:45
Re: FERMATELI!
Ciao Giovanni% Parli di questa realtà ? Quella creata dalle classi politiche degli ultimi 40 anni? Quella dell andare in pensione ad un età ragionevole pagando il pizzo a favore delle solite banche con la truffa dell APE ? Dove abbiamo un ministro della sanità diplomato al liceo classico e si pretende una laurea in infermieristica per fare l'infermiere? dove miltissimi giovani non hanno futuro? dove a differenza di una volta con 2 stipendi in famiglia si arriva a fine mese so lo se si è parsimoniosi? Dove per la prima volta dal dopoguerra le future generazioni stanno peggio delle vecchie? Potrei andare avanti per ore , Certo vorrei essere fuori da questa realtà è tu?
Zacchera: banche e domande - 4 Giugno 2016 - 19:47
Aggiungerei
Questo link di un blog interessante dove parla del caso specifico http://icebergfinanza.finanza.com/2016/06/01/italia-veneto-banca-la-truffa-con-le-banche-intorno-continua/
Finte telefonate ENEL - 28 Gennaio 2016 - 06:31
Telefonate x energia
Siccome non è un mistero quale sia il nome della società che da mandato ai call center di effettuare queste chiamate con la solita tiritera, come mai il colosso Enel non si tutela e prende provvedimenti? Se a tutt'oggi questi continuano imperterriti e impuniti a rompere con queste telefonate/truffa, non pensate che ci possa essere una sorta di tacito accordo tra aziende? in sostanza mangiano poi tutti! LORO.
A scrocco in hotel di lusso - 29 Dicembre 2015 - 14:46
Scroccare negli Hotels 5 e più stelle
Non capisco veramente. Durante il Check In alla Reception bisogna presentare tutti i documenti personali in modo, che l'Hotel disponga di tutti i dati che in caso di truffa, il malvivente non ha scampo di fuggire.
Veneto Banca: 7,3€ il valore d'uscita delle azioni - 4 Dicembre 2015 - 15:16
Una lettura realistica?
A due giorni dall'assemblea della vergogna di Montebelluna, le proteste di 88 mila azionisti di Veneto Banca non accennano a calmarsi. Il Consiglio d'amministrazione ha tagliato il valore delle azioni da 30 a 7,3 euro, mandando in fumo i risparmi di una vita di famiglie e piccoli imprenditori. “Un colpo pesante per l'economia veneta” dice uno degli azionisti, “tantissima gente, famiglie, imprenditori, non sapeva di giocare in Borsa, altrimenti avrebbero diversificato gli investimenti” non mettendo tutti i risparmi solo su questa banca. Ma come è stata possibile una cosa del genere? E' il sistema bancario veneto. La storia di come i grandi colossi bancari riescono a metter mano sui nostri risparmi, mandandoli in fumo per i loro interessi.Le banche popolari spolpate dagli speculatoriIniziamo dal principio. Nel Nordest italiano, dopo la guerra, imprese e artigiani sono riusciti ad uscire dalla crisi grazie ad un sistema bancario formato da piccoli istituti vicini al territorio e ai cittadini. Sono le banche popolari, cooperative, di credito artigiano e così via. In queste banche non finivano i soldi dei magnati internazionali, ma i risparmi di una vita, il Tfr e le pensioni dei lavoratori veneti ed italiani. Oggi, cosa resta di queste banche popolari? Gli speculatori internazionali affamati di denaro hanno deciso, in combutta coi vertici delle stesse banche, che è arrivata la loro ora. Nel loro mondo in cui il profitto viene prima del bene comune e in cui i soldi sono uno strumento di potere, non un mezzo per comprare il necessario, hanno messo in piedi il meccanismo che ieri ha portato gli azionisti di Veneto Banca, esattamente come quelli di Banca popolare di Vicenza, a veder bruciati i loro risparmi di una vita.Come VenetoBanca ha bruciato i risparmi dei suoi azionisti. In che modo? La banca aveva mentito agli azionisti proponendo azioni ad un prezzo alto e fuori da ogni canone realistico. Gli azionisti non potevano sapere, si sono semplicemente fidati di quelli che si sono rivelati poi dei pirati in giacca e cravatta. Il prezzo iniziale delle azioni era stato gonfiato in base a valutazioni personali di un tecnico esterno di Veneto Banca. Calcoli dei quali non ci è concesso approfondire il metodo perché “riservati”, nonostante le nostre richieste. Ma ieri, dato che la banca sta per diventare Spa, il Consiglio d'amministrazione è stato costretto a rivelare il reale valore di mercato delle azioni. Una confessione obbligata (data la trasformazione imminente della banca) e sudata, che è arrivata dopo una riunione durata 11 ore! 81% di perdita per i piccoli sociEcco l'annuncio: ai fini del recesso le azioni sono state valutate 7,3 euro contro i 30,50 euro fissati dall’assemblea di aprile, vale a dire il 76% in meno. Tenendo conto del fatto che il prezzo di 30,50 euro rappresentava già un taglio di oltre il 22% rispetto ai 39,50 euro degli anni precedenti, la perdita per i soci si aggira intorno all’81,5%. Un’enormità, ma non è detto che sia finita perché bisognerà vedere come la Borsa valuterà l’istituto di Montebelluna, che peraltro deve varare una nuova ricapitalizzazione da un miliardo di euro. Avete capito bene, l'81% dei risparmi di una vita andati in fumo per quella che potrebbe essere una truffa colossale da parte di una banca ai suoi risparmiatori.menzogne, i favoritismi e la volontà di andare in borsa ne sono la prova. Le uniche vittime sono gli azionisti ingannati. Lo conferma oggi Confedercontribuenti: "E' una rapina. Rimangono impuniti i veri colpevoli che hanno diretto la banca e che in questi anni ne hanno combinate di tutti i colori".I banchieri complici vanno puniti Ecco svelato dunque il disegno dei grandi speculatori internazionali: le mega banche, con la complicità dell'Europa e del premier Pd vogliono distruggere e azzerare le banche del territorio per fare posto ai grandi gruppi internazionali. Una volta affondate queste piccole banche infatti, come accaduto per Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca, i grandi istituti finanziari potranno comprare per pochi spicci i l
Truffa da 40Kg d'oro in Ticino - 13 Aprile 2015 - 12:55
Lo dico a bassa voce
Lo dico a bassa voce, ma a me sta gente che è capace di organizzare una truffa simile senza usare nessuna violenza o raggiro di persone deboli od anziani, un po' mi sta anche simpatica. Certo che quei 40 kg d'oro portati a spasso per Mendrisio qualche dubbio lo fanno venire......
LOST #3 - Villa Poss - VIDEO - 4 Aprile 2015 - 12:16
per Giovanni% lo scettico
Ribadisco che la violazione di domicilio ci sta tutta, ma non lo dico io lo dice l'art.614CP:-Chiunque s'introduce nell'abitazione altrui o IN ALTRO LUOGO DI PIVATA DIMORA O NELLE APPARTENENZE DI ESSI contro la volonta TACITA od espressa....ovvero s'introduce CLANDESTINAMENTE...è punito con la reclusione fino a 3 anni- E' per altro vero che la violazione di domicilio è perseguibile solo a querela di parte e che dal 1° aprile scorso è uno di quei reati insieme a molti altri (atti osceni,commercio o coimministrazione di medicinali guasti e di sostanze alimentari nocive,detenzione di materiale pedopornografico,furto, semplice, minacce, diffamazione, ingiurie, interruzione di pubblico servizio, omissione di soccorso, truffa, rissa, ecc) che il governo Renzi ha ritenuto essere un reato di "lieve entità" dando mano libera i giudici per non celebrare neppure i processi in barba alla richiesta di maggior rigore e certezza della pena che arriva ogni giorno dal popolo, ma questa è un'altra triste storia.
Truffa in corso: finto ufficiale giudiziaro a Trobaso - 14 Marzo 2015 - 02:40
truffa in corso
L'inventiva di imbrogliare la gente non conosce limiti. I truffatori sono veri geni del male -su tutto il territorio italiano- per questo è meglio mai aprire le porte di casa e restare riservatissimi anche fuori casa.
Minori e gioco d’azzardo: Verbania a Torino - 8 Marzo 2015 - 11:11
Non è un gioco è una truffa statale.
I lobbisty mafiosi dell'azzardo vagano nei palazzi della politica pagando i parlamentari ogni volta si discute qualche legge sul tema .Le società ottengono dal governo i testi delle leggi in anteprima cosi possono modificarle se non gli piacciono ! Ma cosa possiamo sperare da questo governo (mod).
E' morto Franco Nicolazzi - 23 Gennaio 2015 - 15:39
mi faccia capire
per lei è lecito chiedere soldi a un imprenditore per avere un appalto , far salire il costo allo Stato del 20/30 % basta che la cosa sia costruita sul suo territorio? però chiede la pena di morte per un reato contro il patrimonio o per truffa ai danni di un cittadino.. la concussione non è corruzione.. è molto più grave.Uno davanti ai soldi si può anche far tentare , ma qui si imponeva il pizzo agli imprenditori che naturalmente poi ricaricavano sulle costruzioni e intanto il debito pubblico saliva. Nicolazzi è stato il segretario di un partito pieno di massoni, corrotti e concussori , ha fatto parte di quei governi del pentapartito che ha portato l'Italia allo sfascio.. se poi me li paragona a quelli di adesso le do ragione.. politicamente meglio Nicolazzi che Cota o Grillo
Piano sanità: Chiamparino, battaglia ai sindaci che ricorrono al tar - 1 Gennaio 2015 - 17:07
Chiamparino inflessibile, ma non troppo
Vista la rigorosa presa di posizione del presidente della nostra Regione sulla sanità piemontese, mi chiedo come mai non lo è invece su una denuncia di presunta truffa (dal 2008 al 2012 sono stati versati €. 60.000), compiuta ai danni della Regione Piemonte da una organizzazione che si definisce di volontariato, oggi fondazione (mica fessi, così facendo non hanno l'obbligo di presentare i bilanci), arrivata poco più di un mese fa sul suo tavolo e su quello del suo Assessore alla Protezione Civile; tra l'altro questa denuncia era già stata presentata tempo prima alla Guardia di Finanza, al Corpo Forestale dello Stato e alla Procura della Corte dei Conti di Torino. Qui si che i compagni del signor presidente potrebbero sollecitarne gli sviluppi per darne informazione al popolo, altrimenti sarebbe l'ennesima presa per il sedere per tutti i cittadini piemontesi, ai quali suggerirei di iniziare ad andare presso le associazioni dei consumatori per vedere se è possibile costituirsi parte civile per il danno subito!
La ladri in azione a Verbania, Cannero, Cannobio e Domodossola - 2 Dicembre 2014 - 15:32
contronatura
E mentre noi ci preoccupiamo di difendere quel poco che con sudore e fatica ci siamo costruiti cosa fa il governo Renzi? ieri ha approvato in Consiglio dei Ministri un provvedimento che cancella i reati di lieve entità e tra questi sono compresi il furto, il danneggiamento,la truffa, la violenza privata e la minaccia usata per costringere a commettere un reato. Ditemi voi da chi siamo governati....certo che da uno che ha un governo che sta in piedi solo perchè il suo miglior alleato è un prgidicato cacciato a pedate nel c..o dal parlamento......
Dei truffatori di anziani si schiantano in auto per sottrarsi all'arresto - 25 Ottobre 2014 - 22:54
italiani, ebrei, razza ariana
la pensavano allo stesso modo i nazisti nei confronti degli ebrei. Un conto è essere tedesco di razza ariana , altra cosa essere ebreo che vive in germania anche se di nazionalità tedesca . poi i collari glieli hanno messi davvero nei campi di concentramento. le fanno così paura i diversi da lei? cambia qualcosa tra la truffa di un sinti italiano di razza non italiana, dalla truffa di un italiano di razza padana??
Dei truffatori di anziani si schiantano in auto per sottrarsi all'arresto - 25 Ottobre 2014 - 19:20
sinti, immigrati, paranoie, sviolinate
non ho capito poi il succo del discorso. L' argomento è : sinti, truffatori di anziani e si finisce di parlare di cure mediche, di "ITALIANIi" (maiuscolo) deficienti che danno da mangiare agli esseri umani invece che ai gatti, di kabobo, di profughi di lampedusa (sic!), di buonisti di baciapreti ecc. ecc. già perchè si dovrebbe sapere che i sinti sono in gran parte cittadini italiani ( mai sentito parlare di Moira Orfei? o del circo Togni? ) o comunque sono cittadini dell' unione europea, che nulla hanno a che fare con gli extracomunitari e tanto meno con i richiedenti asilo. Ad es. da tempo le forze dell' ordine sono sulle tracce di bande di sinti piemontesi (italiani) che si spacciano per addetti del gas o simili , specializzati nella truffa verso gli anziani. Ma a quanto pare ogni argomento è buono per tirare fuori le solite paranoie. Ma lasciamo che se la cantino e se la suonino tra loro , non interrompiamoli, meglio che si sfoghino così
Comunicato stampa ufficiale sulle elezioni della Provincia del VCO - 14 Ottobre 2014 - 16:27
Sintomatico
Sintomatico della partitocrazia in cui siamo costretti a vivere è il fatto che la terza lista unica NON espressione di partito ma trasversale perchè formata da TUTTI i Sindaci dei paesi da Verbanai al Confine, e presentata proprio per dare un segno di distacco dall'egemonia dei partiti, non ha ottenuto di poter eleggere neppure un consigliere: e questo anche perchè già prima si erano studiati la bega del voto-ponderato:capito? Non una persona un voto come avviene in ogni democrazia, ma il voto di Tizio pesava più del voto di Caio.Bravo Baldioli, il termine giusto è quello che ha usato Lei: truffa.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti