Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di "Una Verbania Possibile" riguardante due determine su strumenti di segnalazione alla Polizia Locale e all'Amministrazione
Verbania
Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine
Cari concittadini

Vogliamo segnalarvi la solita modalità di gestione della cosa pubblica che riteniamo emblematica di un modo di far politica chiuso e autoreferenziale, che infine comporta una cattiva spesa dei soldi pubblici, che per altri versi genera un clima dove il confronto continua a diventare sempre più difficile.

Due determine, la prima (n°417 del 17/3/2017) stanzia ulteriori 10’000€ per un progetto complessivo di più di 20'000 per un App (o qualcosa del genere) per le segnalazioni alla Polizia Locale. Stentiamo a credere che su questo tema non esistano “open source” ovvero software non protetto da copyright e liberamente modificabile dagli utenti, ma ormai , questa decisione è presa.

Ciò che ci ha ancor più negativamente colpiti, è la seconda determina (n°428 del 20/3/2017) fatta solo 3 gg dopo, che stanzia 4392 € per le segnalazioni dei cittadini.

Ci chiediamo se davvero si può considerare che le due spese non fossero evitabili e soprattutto se non siano spese ripetitive, ovvero due spese distinte per un servizio sostanzialmente analogo.

Lo abbiamo detto a suo tempo, lo abbiamo detto nelle sedi istituzionali, oggi lo ribadiamo non tanto nella speranza di essere ascoltati da chi amministra senza ascoltare nessuno se non se stesso, ma nella speranza di rendere evidente che la cattiva amministrazione nasce esattamente quando si smette di mettere in discussione il proprio operato.

Oltre alle due determine sopra citate, vorremmo ancora una volta evidenziare come il pessimo clima politico, che potrebbe con facilità essere superato da una corretta interpretazione dei ruoli istituzionali, dove chi amministra lo fa in trasparenza rispondendo puntualmente alle legittime sollecitazioni delle minoranze, sia ancora una volta alimentato dallo svilimento delle Commissioni, dove sarebbe semplice informare, approfondire e confrontarsi su ogni tema prima che divenga una polemica.

Non a caso ancora una volta ci troviamo a ridosso di Consigli Comunali più Commissioni convocate per lo stesso giorno (Finanze e Urbanistica), perché l’intento non è altro che ridurre a mera forma un confronto che non si vuole. Non stupisca che poi casi come quello dell’Ex Artigiana, dei tennis di Pallanza, della Beata Giovannina, di Casa Squassoni, di Lidl e molti altri ancora si trasformino da potenziali risposte alla città a motivi di conflitto.



7 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di robi 1più competenza
robi
26 Marzo 2017 - 11:11
 
Chiedo scusa. Ho letto la Det. in oggetto. La app è abbastanza in uso presso molti comandi ed è specifica. Prima di affidare sarà stata eseguita un'indagine di mercato. Open source di questa tipologia dubito ci siano. Ma scusate. Perché non avete contestato prima in sede di affidamento? Eppoi la somma era già stata prevista a bilancio. In quanto all'altra spesa mi pare evidentemente di altra natura. Chiedo ai lettori di questo sito di leggersi veramente gli atti e di farsi un'idea precisa.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen 1Soldi buttati
Hans Axel Von Fersen
26 Marzo 2017 - 14:45
 
Open source o no, 20.000 euro per un app che non serve a un kaiser in quanto non dà nulla in più rispetto ad una mail o a una telefonata, sono veramente buttati nel water.
Non siamo a Milano che ci sono centinaia di segnalazioni al giorno da gestire e archiviare...
Mah!
Vedi il profilo di Giovanni% Re: più competenza
Giovanni%
26 Marzo 2017 - 15:32
 
Ciao robi
concordo con te.
Vedi il profilo di marco 1Re: Soldi buttati
marco
26 Marzo 2017 - 16:57
 
Ciao Hans Axel Von Fersen, infatti hai centrato il problema, da noi è proprio così, siamo una piccola cittadina che pensa di essere come una grande città, per cui si fanno tante cose che non servono: occorre mettersi in testa di volare un po' basso, non siamo milano o torino, ma una modesta cittadina .... invece qui, tutti i partiti, pensano di vivere in una metropoli e fanno teatri e tante altre cose che non saranno fruttate perché siamo come i montagnini che per evitare i essere considerati tali spesso stra fanno ....
Vedi il profilo di robi leggere le determine
robi
27 Marzo 2017 - 07:00
 
Sono andato a leggermi anche la seconda determina e ho scoperto che il servizio è attivo dal 2014/15 e consiste in un canone annuo per in quale ovviamente i soldi erano stati messi a bilancio. Poi l'opportunità di avere tale servizio è una legittima decisione politica. Ma dal punto di vista tecnico e di trasparenza non vedo nulla di illegittimo. Ripeto. Leggere e documentarsi.
Vedi il profilo di andrea marconi 1Re: leggere le determine
andrea marconi
27 Marzo 2017 - 14:38
 
Ciao robi

Potrebbe indicarmi in che comandi è in uso la app di netycom e come mai le spese sono "evidentemente di altra natura"
Vedi il profilo di robi Re: Re: leggere le determine
robi
27 Marzo 2017 - 21:03
 
Ciao andrea marconi
nel comando dove lavoro come impiegato io e in molti della Lombardia. Non posso fare nomi ma basta informarsi. In quanto alla diversa natura per me è evidente. Chi pensa il contrario faccia i passi che ritiene senza lanciare proclami che poi non sono confermati dai fatti.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
14/12/2017 - Concerto di Natale a Cannobio
14/12/2017 - Festa del CAI Verbano-Intra
14/12/2017 - Network informativo per disabili: progetto pilota nel VCO
14/12/2017 - Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino
14/12/2017 - "70 anni di Costituzione Repubblicana"
Verbania - Politica
13/12/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Nord
11/12/2017 - Comunicazioni Istituzionali: l'Amministrazione risponde
10/12/2017 - Incontro su legge regionale gioco d’azzardo patologico
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti